home page

ClinicaVeterinaria .org - Forum dedicato alla salute e al benessere degli animali

cane_Salute e benessere | _Comportamento | _Cani di razza gatto _Salute e benessere | _Comportamento animali esotici _Animali esotici e nostrani
_I diritti degli animali _Adozioni _I nostri Pets _Varie         

Archivio disponibile solo per consultazione :

VAI al NUOVO FORUM

  >>  Varie  >>  Dolce e Salato , rubrica culinaria di Sara e Barbara - Discussione n 33108 - PermaLink
   Dolce e Salato , rubrica culinaria di Sara e Barbara

( 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 ) Avanti  >>> 
AutorePagina: 4 di 36
bracchetto
| MEDICO VETERINARIO

Registrato dal: 04-07-2007
| Messaggi : 17962
  Post Inserito 28-11-2008 alle ore 20:01   
l'ovvia morte del brasato è la polenta.... stasera farò quella liscia, di farina gialla, ma... c'è di meglio!
(ricetta non adatta a chi ha le coronarie toppe)

Polenta Uncia

Ingredienti per 6 porzioni
450 grammi di farina per polenta taragna (farina di grano saraceno)
500 grammi di formaggi valtellinesi (bitto, casera, Valtellina)
200 grammi di burro
10 foglie di salvia
4 spicchi di aglio
sale grosso
2 litri di acqua


Preparazione
In un paiolo di rame versare l'acqua, il sale grosso e la farina della polenta e cuocere per circa un'ora mescolando spesso.
Nel frattempo tagliate i formaggi a cubetti.
Quando la polenta è cotta, in un pentolino sciogliete il burro con l'aglio e la salvia, facendolo insaporire senza friggere finché l'aglio non si sarà dorato e le foglie di salvia risulteranno croccanti.
Versare il burro fuso e i formaggi nella polenta e girare velocemente in modo che i formaggi, scaldandosi, si fondano ma che rimangano a pezzi.




0 
 Profilo
Sasholina

Registrato dal: 08-10-2008
| Messaggi : 1410
  Post Inserito 30-11-2008 alle ore 16:05   
Quote:

28-11-2008 alle ore 20:20, Freedom wrote:
ma una tipa a caso che per caso e dico per caso ha ipertensione e diabete, che dovrebbe fare leggendo ste ricettine?





se la tipa in questione sei tu...questo dolce è solo per te!

prima un po di valori, così vedi se vanno bene!!!!

grassi 3,5g
carboidrati 55g
fibre 1g
colesterolo 7mg
per porzione...

COPPINE DI RISO

dosi per 4

110g di riso
1 litro di latte
60g di zucchero
un cucchiaino di scorza di limone
un cucchiaino di scorza di arancia
un cucchiaino di essenza di vaniglia
20g di nocciole
un cucchiaio di zucchero di canna

1_Lava il riso sotto acqua corrente poi lascia scolare. Mescola il latte e lo zucchero, fai cuocere a fuoco basso in un pentolino antiaderente finchè lo zucchero non sarà completamente sciolto. Aggiungi il riso e mescola. Porta a bollore e fai cuocere a fiamma bassa per un'ora. Il riso deve essere tenero e la consistenza cremosa. Aggiungi l'essenza di vaniglia.

2_Mentre il riso cuoce, fai tostare le nocciole in una teglia in forno a 180° per 5minuti. Strofina le nocciole calde con un canovaccio per spellarle. Lasciale raffreddare e poi tritale con un mixer. Riscalda il grill al massimo.

3_Dividi il riso in 4 pirottine da circa 185ml. Mescola lo zucchero e le nocciole e spargere sopra il riso. Mettere sotto il grill finchè lo zucchero non si è indurito e le nocciole non sono annerite. servi immediatamente.


0 
 Profilo
anonimo

Registrato dal: 10-05-2012
| Messaggi : 7758
  Post Inserito 01-12-2008 alle ore 00:53   
Poco fa ho fatto questa:

Torta ubriaca
Ingredienti:
- 250 gr burro
- 250 gr farina
- 250 gr zucchero
- 4 uova
- 100 gr di cioccolato fondente
- 125 ml di vino rosso
- 1 cucchiaino di cacao amaro
- 1 bustina di lievito in polvere per dolci

Far sciogliere il burro, poi lasciarlo da parte a raffreddare.

Mettere il cioccolato fondente nel vino

e farlo sciogliere mescolando spesso.
Lasciare anche questo da parte a raffreddare.

Sbattere le uova con lo zucchero, poi aggiungere, amalgamando bene ogni ingrediente:
il cacao, il burro raffreddato e il cioccolato fuso nel vino.

Aggiungere la farina poco alla volta, per non far formare grumi, infine aggiungere il lievito.

Mettere in uno stampo imburrato e infarinato e cuocere in forno a 180° per 40/50 minuti.

Come vino io ho usato il sangue di giuda.

Approfittando del forno caldo ho fatto anche dei biscotti con le mandorle... ma non sono nulla di che ^^

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: Ribes_Babyluv il 01-12-2008 00:58 ]


0 
 Profilo
calzinimaya
| MEDICO VETERINARIO
| CV STAFF

Registrato dal: 16-07-2008
| Messaggi : 19885
  Post Inserito 04-12-2008 alle ore 13:55   
prendo un angolino per scrivere la ricetta dei ravioli di crema, ieri li ho fatti con la mia mamma e la sorella del mio nonnino, che non c'è più da marzo ma che ieri era li con noi....
sono un po' particolari ma a chi piace il dolce-salato...

-PASTA
.2 kg di farina
.3 uova
.acqua fredda q.b. per impastare e ottenere un impasto bello omogeneo ed elastico

-RIPIENO
.3 confezioni di amaretti
.1/2 pacchetto di oro saiwa
.1 pacchetto di uva sultanina.
.300 g grana grattuggiato
.250g pan grattato
.2/3 uova (dipende dalla grandezza)
.50 g cedro candito
.10 mentoni (le caramelle di menta quelle bianche di zucchero )
.1/2litro di acqua e 2 dadi


mettere a bollire l'acqua e farci sciogliere i dadi, poi versare il brodo caldo sugli amaretti e gli oro saiwa sbriciolati, aggiungere le uvette e lasciare ammollare fichè il tutto è tiepido.
poi aggiungere il pan grattato, il grana, i mentoni tritati, il cedro a pezzettini e le uova intere.
mescolare bene fino a ottenere un impasto bello morbido.
stendere la pasta e fare dei tortelli (le dimensioni sono a scelta)
condire con burro fuso noisette e grana..

ciao nonnino..



0 
 Profilo
Freedom
| CV STAFF

Registrato dal: 17-12-2007
| Messaggi : 31466
  Post Inserito 08-12-2008 alle ore 21:31   
una volta l'anno faccio il panettone e devo dire che riesce bene.
accendere il forno a 200 gradi
sciogliere in una tazza di latte appena tiepido cinque cubetti di lievito di birra e versare il composto in un contenitore grande. Aggiungere cinque uova intere,, cinque cucchiai di zucchero, cinque cucchiai di miele. 250 gr. di burro fuso la scorza di un limone grattuggiata, una fialetta di aroma per dolci all'arancia, una alla mandorla amara e una al rumh, un pizico di sale, aggiungere farina a pioggia, ce ne vuole un chilo e mezzo circa e un bicchiere e mezzo di acqua frizzante (sostituisce il bicarbonato che servr a rendere morbidi i dolci),una bistina di lievito in plovere .
quando il composto sarà sufficientemente denso, rovesciare il tutto sul tavolo da lavoro infarinato e manipolarlo a lungo aggiungendo farina se occorre, fino ad ottenere un impasto morbido ma che non sia appiccicoso al tatto, infine incorporare , canditi tagliati a pezzetti e uva sultanina rinvenuta in acqua tiepida e rumh .e se volete gocce di cioccolato per dolci
dividere il composto ottenuto in due parti uguali e metterle in due stampi dal bordo aldo e liscio imburrati ed infarinati, guarnirli con granella di zucchero e mandorle o nocciole .
spegnere il forno che nel frattempo avrà raggiunto la temperatura di 200 gradi e inserire i panettoni a lievitare per per 45 minuti, trascorso questo tempo riaccendere a 180 gradi per altri 45 min, il tutto senza mai aprire il forno.


lasciare raffreddare per un po' negli stampi, quindi rovesciare a testa in giù

questo è lo stampo che più o meno uso io






[ Questo Messaggio è stato Modificato da: Freedom il 08-12-2008 22:21 ]

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: Freedom il 11-12-2008 18:05 ]


0 
 Profilo
revolution_luna

Registrato dal: 04-07-2007
| Messaggi : 14838
  Post Inserito 08-12-2008 alle ore 21:35   

Questa crostata è velocissima da fare, ed è strabuona (chiedete alle milanesine che l'hanno provata ). Resta bella morbidina, non friabile come la crostata.

La ricetta è presa da altro forum, revisionata leggermente.

crostata morbida

200 gr. di farina
180 gr di zucchero
120 gr. di burro morbido
80 gr. di yogurt
2 uova + un tuorlo
un cucchiaino di essenza di vaniglia (o bustina di vanillina)
un cucchiaino abbondante di lievito vanigliato
cannella


Mescolare insieme tutti gli ingredienti soliti in una ciotola e quelli liquidi in un'altra, unire i due impasti e mescolare bene.
Mettere in uno stampo da crostata, livellare un pò e mettere della marmellata a cucchiaiate sulla superficie (mescolate pure i gusti, se ne avete da finire, è più buona ancora, in questa foto marmellata di pesca e prugna) in questo modo:





Infornare in forno caldo e 180° per 35/40 minuti.

Lievitando l'impasto si alzerà, racchiudendo la marmellata, mi raccomando abbondare..


Il risultato è questo:








Si può fare con la nutella..
Con crema pasticcera e mele..
Con marmellata e fettina di mela:

Prima della messa in forno



Dopo la cottura:



L'interno:





Ieri l'ho fatta nello stampo del plumcake, mettere metà dell'impasto nello stampo, mettere la marmellata, coprire con restante impasto e mettere marmellata sulla superficie. (albicocca e mirtilli)


Prima della cottura:




L'interno:





Buon appetito


0 
 Profilo


Registrato dal: 03-12-2007
| Messaggi : 5173
  Post Inserito 09-12-2008 alle ore 10:00   
Uova al tegamino

Ingredienti:

- 2 Uova
- Sale
- Pepe
- 1/2 Cucchiaio di olio extravergine di oliva


Preparazione:

Scegliere con accuratezza un tegamino con fondo antiaderente abbastanza grande per contenere agevolmente entrambe le uova.

Oliarlo con cura (volendo si potrebbe inburrare anche con un pennellino) prima di accendere il fuoco.

Far andare in temperatura l'olio e poi rompere delicatamente le uova.

Salate la solo l'albume e non il tuorlo... un pizzico di pepe...

E VIA!!!



Vista la complessità della ricetta, voglio dare una mano ad eventuali problematiche che si potrebbero presentare ai meno esperti!

1. Qualora mettendo le uova nel tegame ci si accorgesse che il tegamino è troppo piccolo per due uova, potreste trasformare la ricetta in uova strapazzate, cominciando a mescolare a fuoco lento per qualche minuto...

2. Se non riuscite a romperle al 5° tentativo, consiglio vivamente di usare la fiamma su un pentolino di acqua bollente... gettarvi le uova (senza romperle!!!)... et voilà!

3. Qualora vi cadessero le uova prima ancora di metterle nel tegame, avrete fatto semplicemente una frittata!!!




0 
 Profilo
axwolf

Registrato dal: 15-02-2007
| Messaggi : 7341
  Post Inserito 10-12-2008 alle ore 19:58   
il mio regno per quanto sotto ...
potessi sedermi a tavola e, soprattutto, trovar pronto
niente, m'è presa la gola:

Tagliolini al profumo d'arancia
Ingredienti
2 arance non trattate
1/2 cartoncino di panna liquida
50 gr. di burro
2 tuorli
1 pizzico di coriandolo
sale e pepe

Preparazione
Fondete il burro ed aggiungete la scorza grattugiata di un'arancia. Ricavate dei piccoli filamenti di scorza dall'altro frutto (l'ideale sarebbe il rigalimoni, ma ve la caverete anche con un coltellino affilato e molta pazienza) e metteteli da parte. In una ciotola, battere i tuorli con il succo di un solo frutto e la panna intiepidita, quindi profumate con il coriandolo, salate e pepate a piacere. Cuocete al dente i tagliolini e conditeli con il burro e la salsa, mescolando rapidamente. Servite subito, dopo aver guarnito con i fili di scorza.

dunque ... mai fatti e mai mangiati, ma credo l'ora sia vicina ... aggiungerei magari dei gamberetti o delle capesante, con un vino bianco profumato, magari un Inzolia siculo
ciao, ora vado a polenta e gorgonzola





0 
 Profilo
Sasholina

Registrato dal: 08-10-2008
| Messaggi : 1410
  Post Inserito 12-12-2008 alle ore 22:00   
ier sera ho fatto ciò....:

STRUDEL DI SPINACI (BONO!)

Ingredienti per 4 persone

per la pasta
-250g di farina bianca
-2 uova
-1pizzico di sale.
per il ripieno
-1kg di spinaci
-2 cucchiai di parmigiano grattugiato
-1 pizzico di noce moscata
-sale
per condire
-30g di burro fuso
-4 foglie di salvia
-3 cucchiai di parmigiano grattugiato
-1spicchio di aglio

_pulite e lavate gli spinaci, metteteli in una pentola,salateli e fateli cuocere per circa 5 minuti. Passateli subito sotto l'acqua fredda, strizzateli, tritateli, metteteli nella terrina, aggiungete ricotta formaggio, noce moscatae mescolate con un cucchiaio di legno.

_Preparate la pasta disponendo a fontatna 200g di farina con un pizzico di sale e le uova al centro ed impastate il tutto. Con il mattarello stendete la pasta formando una sfoglia sottile di forma ovoidale. Disponetevi il ripieno e avvolgete la pasta formando un rotolo. Sigillate le due estremità.

_Mettete sul fuoco la pentola con acqua salata, portate ad ebollizione, mettetevi lo strudel, incoperchiate e fate cuocere a fuoco medio per circa venti minuti. Fate intanto dorare il burro in un padellino con salvia e aglio.

_Scolate e lasciate riposare lo strudel per tre minuti, quindi fatelo scivolare sul piatto di portatata. Tagliate a fette, spolverizzate col formaggio, cospargete con il burro caldo e servite subito.



0 
 Profilo
ALF

Registrato dal: 05-11-2007
| Messaggi : 730
  Post Inserito 13-12-2008 alle ore 02:32   
carissime...ho bisogno di voi!! vorrei dilettarmi nel fare la "marmellata" di peperoncino e quella di cipolle...sapete darmi qualche dritta.in verità quella di peperoncino sono riuscita a captarla in tv, mi mancano però i tempi, cioè li ricordo vagamente, e non essendo pratica non so se sono cose che si possono fare ad occhio.
Ecco quella che ho:
1kg di peperoncino
400gr di zucchero
lasciare riposare per X minuti, il peperoncino rilascerà acqua
cuocere per 40 minuti

dite che posso fare ad occhio? l'avete mai fatta? e con le cipolle?
sono favolose! vicino a casa mia c'è un azienda che produce peperoncini e che fa anche queste prelibatezze...ma sai in un momento di follia mi è venuta voglia di lanciarmi in questa impresa!
grassssieee!


0 
 Profilo
<<<  Indietro  ( | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 ) Avanti  >>> 


Generazione pagina: 1.152 Secondi