Trauma, convulsioni e problemi al fegato

Forum La salute del Cane Trauma, convulsioni e problemi al fegato

Questo argomento contiene 15 risposte, ha 4 partecipanti, ed è stato aggiornato da  jjj 10 mesi fa.

Stai vedendo 15 articoli - dal 1 a 15 (di 16 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #24197

    SabrinaB.
    Partecipante

    <p style=”text-align: left;”>Ciao a tutti, mi sono iscritta e vi scrivo per avere un parere pratico sulla situazione della mia piccola Border. Si chiama Pinta e ha un anno e 2 mesi. È sempre molto agitata: salta sbatte a destra e a manca, corre, rotola… insomma un vero Border! L’altra notte è caduta dal nostro letto (circa 60cm) e ha fatto un bel tonfo, si è alzata è tornata sul letto io mi sono messa a farle le coccole… dopo circa 20 minuti ha avuto una convulsione quindi siamo corsi in clinica dove poco dopo ne ha avuta una seconda. La prima dottoressa mi ha detto che ha avuto un trauma cranico. Abbiamo quindi fatto gli esami del sangue e hanno riscontrato i valori del fegato un po’ alti. Le hanno fatto un eco che è risultata pulita. La neurologa che l’ha visitata ha detto che è praticamente perfetta benché una zampa sia un po’ “così” comunque  non si può escludere l’epilessia (non ha mai dato segnali in tal senso e stiamo molto attenti in casa). Ma non può essere ricondotto alla botta e magari una dieta non conforme? La dottoressa vuole tenerla monitorata a lungo raggio e fare controlli. Qualcuno ha avuto un caso simile?
    Grazie in anticipo</p>

    #24200

    Vero991
    Partecipante

    Ciao,la mia è una Pitbull di sei anni e ha cominciato ad avere le crisi a 2 anni,fatto tutti gli esami possibili quando era piccola non risultata nulla se non che soffre di epilessia di forma ideopatica cioè non c’è una causa può essere anche predisposizione genetica però poi con l’andare degli anni le cose sono peggiorate perché ha iniziato ad avere una epatopatia al fegato da farmaci appunto per l’epilessia finché non è diventata cieca e adesso a sei anni non. Si sa la sua aspettativa di vita perché sono giorni che continua ad avere crisi, comunque i motivi della tua cagnolina possono essere molteplici,io farei fare anche una tac con contrasto per vedere che non ci sia qualcosa all’encefalo perché i cani cadono dappertutto ma di certo non è quella la causa

    #24201

    Vero991
    Partecipante

    Il fatto che abbia i valori del fegato alto potrebbe essere la causa scatenante delle crisi perché significa che il fegato non funziona bene e di conseguenza gli crea scompenso oltre alla tac per escludere problemi al cervello fagli fare anche una ecografia,io ho scoperto tutto da lì se aspetto le supposizioni dei veterinari e meglio fagli fare tutti gli esami possibili per avere un quadro clinico

    #24202

    SabrinaB.
    Partecipante

    Grazie mille per le vostre risposte. Ieri sera ha avuto altre 2 crisi. L’abbiamo immediatamente riportata in clinica. Ora ho chiamato la nostra dottoressa perché in clinica mi sembrano un po’ “confusi”. La dottoressa ha detto che è meglio fare una TAC per escludere o meno l’epilessia. Visto che il centro che mi ha consigliato comunque non fanno TAC il sabato e la domenica per ora rimane in clinica poi prendo appuntamento per una TAC in settimana. Comunque se dovesse servire a qualcuno e foste in zona la clinica Neurologica consigliata è la Neurovet di Legnano.

     

    #24203

    Vero991
    Partecipante

    Anche la clinica di Saronno è molto valida per la tac io l’ho fatta lì appunto ma anche la neurovet mi hanno parlato benissimo,sisi i veterinari sono molto confusi nn ti sanno dire bene le cose infatti la mia dopo sei anni gli hanno fatto danno a forza di cambiare farmaci e danni supposizioni poi quando hanno saputo che ha l’epatite indotta da farmaci per l’epilessia si sono dileguati

    #24205

    SabrinaB.
    Partecipante

    Oggi ho chiamato in clinica per sapere come sta e mi hanno detto che hanno iniziato una cura per l’epilessia che non però non compromette il fegato. Chiederò che cura è. Al telefono le ho chiesto come sta e mi hanno detto che è bravissima e tranquilla… l’ho notato anche io quando l’ho portata a casa venerdì… ma è strano perché lei è sempre mooolto agitata! (Esempio: un mese fa circa è stata sterilizzata e dopo un paio d’ore mi hanno chiamata per andare a prenderla perché non stava ferma un attimo malgrado l’anestesia) Sarà dovuto all’epilessia questa apparente tranquillità? Inoltre ha un bernoccolo sul muso (tra naso e occhi)… colpa della caduta? Quindi ha si sbattuto la testa? Alla fine comunque mi hanno detto che preferiscono farle una risonanza e non una TAC.

    #24208

    Vero991
    Partecipante

    Si anche la risonanza magnetica va benissimo comunque anche la a 8 mesi quando l’ho sterilizzata due anni dopo ha cominciato ad avere crisi epilettiche ora non si sa se può essere il fegato o la sterilizzazione però e sempre meglio fare molteplici controlli..la cura che di solito iniziano per l’epilessia e il fenobarbitale..poi se nn dovesse funzionare combinano altri farmaci come il bromuro di potassio ecc però a cani di piccola taglia lo sconsigliano per via del peso e altri fattori..ovvio che quando e in clinica ricoverata e tranquilla perché i farmaci li danno in endovena e quindi il farmaco e più forte rispetto alle pastiglie.. addirittura possono anche arrivare a dirti che se ha troppe crisi di fargli la pipetta rettale di micropam ma per esperienza persona sconsiglio io purtroppo ti parlo di mia esperienza persona che sto vivendo io avere un cane epilettico e molto complicato nel mio caso io nn posso mai lasciarla da sola. Acasa perché non si sa mai cosa può succedere soprattutto essendo taglia grossa devi trovare anche un modo per gestire questa situazione perché una volta che ci entri è a vita e devi essere disposto/a a fare molti sacrifici spero che la tua situazione si risolvi per il meglio

    #24217

    SabrinaB.
    Partecipante

    Grazie del supporto. Pinta è tornata a casa ieri (da venerdì non ha più avuto crisi). Lei è tornata quella di sempre:agitatissima! Gli esami del fegato sono rientrati nella norma e la stiamo curando curando con il Levetiracetam. Mi hanno dato le famose pipette rettali da darle in caso di attacco. Come mai la sconsigli? Domani la vedrà la neurologa. Tra l’altro abbiamo fatto notare ad una delle dottoresse che ha un bernoccolo tra naso e occhi ed inizialmente ci ha risposto che è la conformità del cranio (lì mi stava venendo da rispondere male) ma poi le ho spiegato che non lo ha mai avuto quindi mi ha detto che si sta riassorbendo… quindi?? Boh… dice che non può esserci correlazione tra caduta e convulsioni. Comuque per quei momenti in cui dovrà stare a casa per forza ho pensato di prenderle il Kennel (tanto anche in clinica stava tranquilla)… può essere utile?

    #24242

    SabrinaB.
    Partecipante

    Ciao a tutti! È passata una settimana dalle ultime convulsioni e stiamo aspettando le analisi di laboratorio fatte mercoledì nel frattempo non viene lasciata sola quasi mai. Abbiamo fatto una seconda visita neurologica ma la dottoressa non si sbilancia molto… vuole vedere tutte le analisi fatte (da una parte sono d’accordo dall’altra credo che i medici di una volta non esistono più: nessuno azzarda a dare la propria opinione perché sono tutti molto giovani e con poca esperienza). Tra le patologie che può avere oltre all’epilessia si è parlato di tumore al cervello, meningite, …..tutte malattie atroci in pratica… spero quasi sia epilettica…. Comunque… a un anno non è troppo giovane per il tumore al cervello? Sicuramente l’ RM espliciterà anche questa evenienza ma voi cosa ne pensate? Tra l’altro ha detto che oltre alla zampina posteriore destra ora anche la sinistra sembra non reagire perfettamente agli stimoli neurologici.. qualcuno sa se l’epilessia può causare piccoli deficit neurologici agli arti posteriori? Ma è proprio esclusa la caduta dal letto con questi sintomi? La veterinaria sarà confusa ma io di più. Grazie.

    #24244

    jjj
    Partecipante

    Aspetta gli esiti della rm

    #24266

    JOANNA88
    Partecipante

    Ciao! prima cosa mi spiace molto per la tua cagnolina e ti capisco molto bene perché la mia dopo un’anestesia totale fatta a giugno ha iniziato con delle crisi epilettiche.. Anche a me avevano consigliato la Neurovet ma non mi sono trovata benissimo.. come hai scritto tu.. forse non ci sono più i medici di una volta! Ora la mia è sotto Soliphen.. inizialmente per 2 settimane era totalmente in down e camminava malissimo.. poi si è abituata al farmaco e ora sta benissimo. Solo una volta ho provato con la pipetta rettale per sedarla una notte che ha avuto le prime crisi ma sconsiglio.. dopo avergliela data sembrava completamente fuori di testa..invece che sedarla sembrava impazzita.. mi ha tenuta una notte intera sveglia a girare in tondo per il giardino! Io al momento ho deciso di aspettare a fare una risonanza in quanto le crisi sono arrivate dopo alcune anestesie totali.. ma a settembre andrò in un’altra clinica che mi ha consigliato il mio veterinario (DocVet di Nerviano) che si chiama NVA a Milano per farle ulteriori controlli. Ormai anche io quasi spero si tratti ‘solo’ di epilessia! 🙁

    #24314

    SabrinaB.
    Partecipante

    Ciao Joanna, sono molto felice di sentire che la tua piccolina stia meglio! vi auguro proprio che continui così. Sai che per la questione di correlazione epilessia-anestesia mi hai letto nel pensiero? Lunedì Pinta ha fatto un’altra anestesia totale per effettuare la risonanza e il liquor (tutto negativo infatti hanno riscontrato l’epilessia ideopatica e a breve passerà al fenobarbitale); guarda caso ora, a distanza di qualche giorno (oggi è venerdì) mi sembra molto mogia e stanca e si “blocca”… ho paura che a breve avrà una crisi… adesso anche io ho pensato ci sia correlazione fra anestesia e crisi visto che le prime crisi sono avvenute a un mese e mezzo dalla sterilizzazione. Speriamo che i farmaci facciano effetto e vivano serene. Grazie per il consiglio sulla clinica, me lo segno subito così in caso di problemi la porto lì. Tienimi aggiornata sulla tua piccolina!

    #24316

    JOANNA88
    Partecipante

    Ciao 🙂 si conta che purtroppo la mia piccola ha fatto circa 4/5 anestesie totali in 2 mesi.. dato che a febbraio stava malissimo e non si capiva cosa avesse..e a marzo ha subito una gastrectomia per togliere un tumore allo stomaco. Però con l’ultimo esame fatto 3 mesi post operazione x controllo in cui l’anestesia sarà durata al max 4 minuti sono iniziate le crisi.. Il vet mi ha detto che poteva essere correlata la cosa se fossero state solo 2/3 il giorno successivo ma dato che sono continuate per tutta la settimana lo escludono. Però io ho parlato con molte persone e a molti è successa la stessa cosa post anestesia. Io al momento non me la sono sentita di farle una risonanza in quanto sono terrorizzata dall’anestesia ormai quindi non so cosa abbia effettivamente.. ma finchè sta bene evito. La tua come la vedi con il soliphen? La mia dopo 2 settimane in down totale ora sta benissimo.. anzi mai vista cosi attiva! menomale visto che con l’epilessia non abbiamo molte altre alternative se non questi farmaci..  (ps. non sono un medico ma ti consiglio di evitare il più possibile le anestesie totali se riesci!) …e ora tutti al mare :)) Ciaoo

    #24318

    jjj
    Partecipante

    In via generale sono utili se non indispensabili esami pre anestesiologici come esami del sangue esame al cuore valutazione di carattere generale come ad esempio lo stato di salute. chiaramente questo non mettere a riparo da eventuali effetti collaterali (tutti da dimostrare per averne una certezza al 100%). nell’anestesia bisogna sempre valutare i pro e contro. Ovviamente quando ci sono di mezzo esami diagnostici inderogabili o interventi significativi, la scelta è obbligata

    #24511

    SabrinaB.
    Partecipante

    Buongiorno a tutti, vorrei aggiornarvi sullo stato di salute di Pinta perchè dal 28 agosto ha ricominciato ad avere attacchi… il 28 agosto è stato blando, poi li ha riavuti il 06 settembre ed infine ieri sera… al momento è ricoverata poiché gli attacchi sono durati dalle 21 alle 21:00 per poi ricomparire prima delle 22:00 pertanto in clinica hanno preferito tenerla monitorata. Il problema è che dalla settimana del 28 agosto non prende più il Keppra (levetiracetam) ma siamo passati al Soliphen (fenobarbitale) prima 2/4 poi 3/4 di pastigliano ogni 12 ore. La mia domanda è… ma se il Keppra funziona perché non lo può prendere? La mia vet ha detto che provoca assuefazione ma non è un problema di tutti i barbiturici? Inoltre lei prende come antiparassitario l’Interceptor che ho letto, tra la varie reazioni, può portare alle convulsioni… in clinica dicono che non c’entra nulla. Qualcuno sa darmi spiegazioni più approfondite? Io non metto in dubbio le capacità delle dottoresse in clinica ma non avendo conoscenze mediche non capisco alcune spiegazioni/affermazioni.

Stai vedendo 15 articoli - dal 1 a 15 (di 16 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.