EMANGIOSARCOMA CUTANEO

Forum La salute del gatto EMANGIOSARCOMA CUTANEO

Questo argomento contiene 5 risposte, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da  jjj 2 settimane, 5 giorni fa.

Stai vedendo 6 articoli - dal 1 a 6 (di 6 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #25656

    MariBea
    Partecipante

    Alla mia gattina di 3 anni è stata asportata una neoformazione cutanea (pallina rossa piena di sangue) dopo 10 giorni da quando mi sono accorta della sua presenza sul ginocchio della zampa posteriore. Risultato esame istologico EMANGIOSARCOMA DERMICO. Dovrò sentire l’oncologa mercoledì ma mi hanno parlato di una brutta malattia. Qualcuno ha esperienza con questa forma di tumore cutaneo?

     

     

     

    #25661

    jjj
    Partecipante

    Personalmente non lo conosco. Sono dell’idea che per i casi come tumori e altre situazioni vada sempre contattato lo specialista, in questo caso l’oncologo. Inoltre mi sembra un tipo di tumore abbastanza raro quindi a maggior ragione le circostanze suggeriscono di perseguire questa strada

    Se ti va, aggiornaci.

    #25666

    MariBea
    Partecipante

    Domani ho appuntamento con l’oncologa che mi prospetterá il da farsi. Io ho letto molto a proposito di questa brutta malattia e mi piacerebbe avere dei feedback da chi ha esperienza con questa forma di tumore cutaneo.

    Aggiornerò la discussione sicuramente appena avrò notizie.

    #25683

    jjj
    Partecipante

    Sì, sarebbe molto utile un aggiornamento considerando che non c’è una casistica simile sul forum

    #25693

    MariBea
    Partecipante

    AGGIORNO: Oncologa consiglia TAC Total body + eventuale angiografia (se i linfonodi sono ingrossati) + eventuale agoaspirato di nodulo addominali, se presenti (spero di no). Ci ha detto che la forma cutanea, se non dovesse essere già una metastasi di una forma viscerale latente, è l’unica forma per cui è descritta la possibilità di “guarigione”. Le forme viscerali quasi sempre conducono alla fine vita della creatura e che gli interventi che vengono fatti sono fatti solo con lo scopo di migliorare la qualità della vita dello stesso.

    Noi incrociamo le dita che sia una forma cutanea pura, in tal caso l’oncologa consiglia se possibile una pulizia più profonda della zona con ulteriore intervento di rimozione della prima fascia muscolare. Se non possibile per motivi anatomici (tipo l’assenza di sufficiente muscolo per la troppa vicinanza all’osso) la “sterilizzazione” della zona con elettrochemio o radioterapia per scongiurare che qualche cellula sia partita e sia ancora non visibile dalle immagini.

    Incrocio le dita che sia questo il nostro caso, la gattina ha solo 3 anni ed è per noi è come una figlia! Non potrei mai pensare di perderla così presto. Vi aggiorno e se qualcuno ha esperienza in merito per favore mi racconti qualcosa.

    #25709

    jjj
    Partecipante

    Incrocio le dita pure io.

    Io ne so quanto te quindi non posso esserti d’aiuto.

    Quando l’oncologa parla di “pulizia profonda”? Si tratta di un intervento chirurgico?

Stai vedendo 6 articoli - dal 1 a 6 (di 6 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.