FIBROSARCOMA gatto con lieve insufficienza renale

Forum La salute del gatto FIBROSARCOMA gatto con lieve insufficienza renale

Questo argomento contiene 1 risposta, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da  jjj 1 settimana, 4 giorni fa.

Stai vedendo 2 articoli - dal 1 a 2 (di 2 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #21051

    isa311995
    Partecipante

    salve a tutti. Ho un gatto di 18 a cui qualche mese fa è stato asportato un fibrosarcoma maligno. Purtroppo sì è ripresentato ed è diventato ancora più grosso e in più se ne è aggiunto un altro più piccolo. Il veterinario dice che vista l’età dell’animale non ha senso sottoporlo ad un altro intervento, tanto più a delle cure oncologiche

    ci ha consigliato delle somministrazioni di cortisone per tenere il tumore sotto controllo, il problema è che al gatto è stata diagnosticata, dopo gli esami del sangue, anche una lieve insufficienza renale

    volevo chiedere se qualcuno ha avuto esperienza in merito

    Un altro veterinario ci ha suggerito di fargli una puntura mensilmente di anticorpi monoclonari che non hanno effetti collaterali

    volevo chiedere per un fibrosarcoma in un gatto con un’insufficienza renale è più consigliata una terapia con cortisone o la cura con anticorpi monoclonari? Qualcuno ha avuto esperienza con questi ultimi? Il farmaco si chiama Solensia

    #21063

    jjj
    Partecipante

    ciao isa. Mi dispiace molto non si possa intervenire chirurgicamente di nuovo. Anche il cortisone è piuttosto pesante a livello renale.

    Vista la situazione io valuterei seriamente la consulenza ad un veterinario esperto nell’uso di cannabinoidi capire se è innanzitutto sono compatibile nel trattamento di questi tipi di tumori. Secondo le pratiche più moderne i cannabinoidi hanno diversi usi nei casi oncologici, Possono coadiuvare per esempio una chemioterapia oppure possono sostituirla quasi del tutto ove non ci sono le condizioni per progredire oppure essa ha fallito. Possono modulare/sostituire il cortisone. Onoltre devi considerare che probabilmente non vanno a sovraccaricare i reni e non hanno gli effetti collaterali del cortisone in generale. io ti consiglio la dottoressa elena battaglia perché in questo è molto in gamba. ovviamente poi ci sono anche altri dottori.

Stai vedendo 2 articoli - dal 1 a 2 (di 2 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.