Cucciola con reazione allergica e angioedema che non passa

Forum La salute del Cane Cucciola con reazione allergica e angioedema che non passa

Questo argomento contiene 8 risposte, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da Ayat Ayat 1 mese fa.

Stai vedendo 9 articoli - dal 1 a 9 (di 9 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #25292
    Ayat
    Ayat
    Partecipante

    Buongiorno, chiedo il vostro aiuto per una situazione complessa con una weimaraner di 1 anno e mezzo. Da sempre ha reazioni allergiche (si pensava a qualcosa di ambientale) con ponfi diffusi (con crosta) e prurito alle zampe trattate al bisogno con diharist. Durante gravidanza isterica successiva al secondo calore ha assunto Previcox per una zoppia ed é stata male con inappetenza, letargia e poca sete. Inoltre ha avuto un angioedema esteso che é partito da dietro le zambpe anteriori trattato con cortisone. Da allora ripresenta questo edema con spossatezza e febbre insieme ai pomfi dopo 48 ore che togliamo cortisone o diharist. L’abbiamo trattata con bentelan al bisogno come da istruzioni del veterinario ma dagli esami pre-sterilizzazione si vede che il fegato é alterato dai farmaci quindi ora assume solo Diharist al bisogno. Il veterinario ha proposto un pannello completo di allergeni ambientali ed alimentari via esame del sangue, a parte il costo che non so ma sarà alto, sono validi?

    #25297

    jjj
    Partecipante

    “Il veterinario ha proposto un pannello completo di allergeni ambientali ed alimentari via esame del sangue, a parte il costo che non so ma sarà alto, sono validi?” Non sono veterinario, ma non l’ho mai sentito. Fossi in te, visto anche il costo, chiederei un secondo parere conoscitivo ad un secondo veterinario. Prova anche solo a mandare un’email e vedi cosa ti dice.

    La spossatezza e febbre sono sintomi piuttosto rilevanti. è bene indagare ed in fretta.

    Avete provato ad escludere uno o più alimenti?

    Se avete fatto degli esami del sangue, qual è stato il responso?

    #25299
    Ayat
    Ayat
    Partecipante

    Esami del sangue normali a parte alterazione del fegato dovuta al cortisone,ora iniziamo un integratore adatto. La nostra allevatrice crede poco nei test per allergeni, per il cibo intanto iniziamo con crocchette ipoallergeniche e vediamo come va , da piccola ha avuto anche la giardia. La spossatezza passa velocemente dopo l’antistaminico come la febbre. i pomfi li ha sempre avuti ma andavano e venivano quindi pensavamo a qualcosa di ambientale, il problema è gestire l’edema

    #25307

    jjj
    Partecipante

    Il cibo ipoallergenico dovrebbe essere il primo, semplice e tassativo step per verificare allergie alimentari. Mi sembra strano che il vet abbia provveduto a farlo subito. Come detto su test allergici non mi esprimo, non li ho mai sentiti.

    Darete crocchette o anche umido ipoallergenico?

    #25309
    Ayat
    Ayat
    Partecipante

    Abbiamo scelto un secco ipoallergenico a base i maiale e piselli (non li ha mai mangiati) insieme a epato 1500 plus su consiglio del veterinario che ci ha dato zirtec come antistaminico al bisogno (se funziona) per non usare il cortisone . I test sono su siero fatti con un esame del sangue

    #25317

    jjj
    Partecipante

    In generale l’aspetto più importante riguardo all’alimentazione riguarda la qualità de cibo, indipendentemente dal formato secco/umido. Il cibo deve essere commisurato alle esigenze dell’animali, senza additivi dannosi e materie prime di qualità.

    In secondo luogo io farei un appronfondimento sul tema. Riguardo al dibattito fra umido e crocchette, Tanto per i gatti quanto per i cani ci sono vantaggi e svantaggi per entrambi, ragioni per instaurare un rapporto equilibrato fra secco e umido. A volte è bene privilegiare l’umido alle crocchette soprattutto per il contenuto di acqua che ha un grande beneficio ai reni, a scopo anche preventivo. Ad ogni modo l’ultima parola spetta sempre al vet.

    Per approfondire io ti consiglio la lettura di questi due aritcoli:

    Clicca 1

    Clicca 2

    #25318
    Ayat
    Ayat
    Partecipante

    Ti ringrazio, abbiamo provato l’umido ma con due cani grandi non era gestibile. Hanno però sempre mangiato crocchette di qualità a base di pesce e patate. Vediamo come va con la dieta, alla peggio ci faremo aiutare per provare con una casalinga intanto che capiamo. Il problema é che se togliamo il Diharist parte l’edema con pomfi, dobbiamo trovare qualcosa che lo previene, speriamo nello Zirtec (purtoppo quando ha già l’edema serve a poco o niente)

    #25337

    jjj
    Partecipante

    Secondo me ci sono buone possibilità che dipenda proprio da intolleranza di tipo alimentare. considerando che non avete mai fatto una dieta con le ipoallergenico passaggio mi sembra d’obbligo con valutazione dopo un po di tempo.

     

    —————————————————————-

    Apprezzi il forum? Aiuta anche tu a migliorarlo! Ricordati di aggiornare la tua discussione e, se ti va, partecipa anche alle discussioni degli altri utenti!

    #25344
    Ayat
    Ayat
    Partecipante

    Potrebbe essere, purtroppo lo Zirtec é inutile sia come prevenzione che cura, l’unico farmaco che blocca/previene l’edema é il Dirahist. Tra l’altro quando succede é affaticata, con tremori e stanchezza che il veterinario attribuisce allo shock della reazione allergica

Stai vedendo 9 articoli - dal 1 a 9 (di 9 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.