home page

ClinicaVeterinaria .org - Forum dedicato alla salute e al benessere degli animali

cane_Salute e benessere | _Comportamento | _Cani di razza gatto _Salute e benessere | _Comportamento animali esotici _Animali esotici e nostrani
_I diritti degli animali _Adozioni _I nostri Pets _Varie         

Archivio disponibile solo per consultazione :

VAI al NUOVO FORUM

  >>  Gatto  >>  BAYTRIL fiale sotto cute. - Discussione n 5568 - PermaLink
   BAYTRIL fiale sotto cute.

( 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 ) Avanti  >>> 
AutorePagina: 23 di 24
gollumina

Registrato dal: 08-04-2008
| Messaggi : 449
  Post Inserito 07-07-2008 alle ore 10:51   
edit

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: gollumina il 26-04-2009 16:30 ]


0 
 Profilo
macchiolina

Registrato dal: 19-05-2005
| Messaggi : 3058
  Post Inserito 07-07-2008 alle ore 15:31   
Non hai sbagliato!!!!!
Leggi magari il mio post in questa pagina e ti convincerai di aver preteso la cosa giusta!
Professionalità decennale un fico secco! Se anche solo avessi il minimo sospetto di un problema collaterale di un farmaco credo di essere libera di non accettarlo. Sta poi nell'intelligenza del veterinario offendersi o meno! Nessuno è un dio sceso in terra!
Anche diluito il baytril può creare necrosi. Ho sentito che in molti casi si formava lo stesso, magari in forma più lieve ma si è formata ugualmente.
Il crostone che dici in Tao può sicuraente essere dovuto alla puntura se si è formato nel luogo di inoculo farmaco; anche perchè, come dici tu, c'è voluto molto tempo per farlo rimarginare. Un graffio sarebbe guarito molto prima e senza farmaco sopra!

Per quanto ne sappia io questo farmaco crea necrosi e può danneggiare il nervo ottico, con conseguente cecità, se usato a concentrazioni maggiori di 5mg/kg.

Non farlo più utilizzare sui micini che curi! Eviti loro un ulteriore stress e dolore!


0 
 Profilo
tuono1999

Registrato dal: 08-07-2008
| Messaggi : 8
  Post Inserito 08-07-2008 alle ore 09:54   
ciao a tutti sono nuova. ieri ho fatto operare la mia gattina e stamani le ho trovato un bozzetto sovrascapolare. durante i discorsi fatti dai due veterinari ho sentito parlar di baytril e iniezione nello stesso discorso. possono essere correlati?
le ha prescritto il Baytril in compresse e per quello che ho letto del post non dovrebbero dare problemi.
volevo chiedervi: associato al clavobay può dar problemi?



0 
 Profilo
macchiolina

Registrato dal: 19-05-2005
| Messaggi : 3058
  Post Inserito 05-09-2008 alle ore 18:35   



0 
 Profilo
DeaSilenziosa

Registrato dal: 07-09-2008
| Messaggi : 2
  Post Inserito 07-09-2008 alle ore 20:02   
Ciao a tutti, ho scoperto questo forum proprio perché cerco disperatamente informazioni per la salute del mio gatto di 15 anni, e in particolare, per l'argomento trattato in questi topic.
Dopo aver letto moltissimi interventi qui, sono spaventatisima!
Al mio gatto a Maggio 2008 (ormai quasi 5 mesi fa!), è stata diagnosticata insufficienza renale, a seguito di una crisi (non mangiava, deperiva, ecc): lo hanno curato qualche giorno facendogli flebo in laboratorio veterinario (in cui insieme ai farmaci per l'insufficienza renale veniva anche somministrato Baytrill), poi m'hanno fatto continuare a somministrargli i farmaci a casa, comprese 10 iniezioni di Baytrill sottocute! Io non ne sapevo niente di tutto questo, e ho fatto tutto diligentemente. Al mio gatto sono venute le chiazze di alopecia, le croste, i veterinari mi dicevano che era solo un po' di necrosi, ma poi sarebbe rimasta solo alopecia, senza croste (e già mi giravano, perché anche il fatto che rimanga alopecia dopo il Baytril sottocute, me l'avrebbero comunque dovuto dire prima! E non capisco il perché della necessità di un antibiotico per un insufficienza renale...).
Però, ora che sono passati 4 mesi, e al mio gatto continuo a dare i farmaci quotidiani per l'insufficienza renale (quindi ha già altri problemi di salute, ed è debilitato), controllando le chiazze periodicamente, mi sono resa conto che 2 sono solo alopecia e basta, con pelle "sana" (bianca, senza lesioni o croste), ma una, ancora adesso, oltre all'alopecia presenta una lesione: a giorni è una piccola crosticina, a giorni sembra più una piaga un po' umida. Il gatto da solo non se la tocca, è in un punto in mezzo alle scapole in cui non potrebbe arrivare, e sembra che anche quando io lo controllo, senza toccargli comunque la lesione, lui sia infastidito... Per non parlare del fatto che è diventato tutt'ossa. Sono molto preoccupata.. naturalmente domani telefono immediatamente allo studio veterinario e me li sbrano...
Ma da voi vorrei sapere: che ne pensate? Potrebbe essere qualcosa di molto grave? Si può curare considerato che la lesione è piccolina, anche se ormai persiste da 4 mesi ?
Vi prego rispondetemi, ora sono molto preoccupata, e dei veterinari non mi fido... Grazie


0 
 Profilo
macchiolina

Registrato dal: 19-05-2005
| Messaggi : 3058
  Post Inserito 07-09-2008 alle ore 20:37   
Fa bene a non fidarti perchè avrebbero dovuto dirtelo, oltre che non usare l baytril.

Fatti prescrivere un cicatrizzante e spruzzalo sulla lesione. Io usavo il cicavet. Tienila sotto controllo e non farla ingrossare. Se dovesse ingrossarsi fai togliere delicatamente la crosta e cicatrizzala. Vedrai che se curata e piccola poi reserà solo via il pelo.
I mici sono infastiditi perchè dà noia se non dolore.

Se vuoi leggiti anche il mio post in seconda pagina, sempre sull'argomento.

Vedrai che tutto si risolve! Il tuo micio ha ben altri problemi e forse avrebbero potuto evitargli questi!

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: macchiolina il 07-09-2008 20:42 ]


0 
 Profilo
DeaSilenziosa

Registrato dal: 07-09-2008
| Messaggi : 2
  Post Inserito 08-09-2008 alle ore 20:29   
Quote:

07-09-2008 alle ore 20:37, macchiolina wrote:
Fa bene a non fidarti perchè avrebbero dovuto dirtelo, oltre che non usare l baytril.

Fatti prescrivere un cicatrizzante e spruzzalo sulla lesione. Io usavo il cicavet. Tienila sotto controllo e non farla ingrossare. Se dovesse ingrossarsi fai togliere delicatamente la crosta e cicatrizzala. Vedrai che se curata e piccola poi reserà solo via il pelo.
I mici sono infastiditi perchè dà noia se non dolore.

Se vuoi leggiti anche il mio post in seconda pagina, sempre sull'argomento.

Vedrai che tutto si risolve! Il tuo micio ha ben altri problemi e forse avrebbero potuto evitargli questi!

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: macchiolina il 07-09-2008 20:42 ]



Grazie! Allora non pensi sia di quei casi in cui c'è da asportare chirurgicamente! (Lo temevo, anche perchè il micio è debilitato e ha 15 anni). Per le prescrizioni di Cicavet, e eventualmente far mettere le mani sulla crosticina, non so se tornerò da loro... c'è anche una università di veterinaria qui vicino, e un prof che è anche dermatologo e fa visite, sto pensando di andare da lui a farmi prescrivere questi farmaci e per la lesione. Così magari gli faccio vedere anche gli esami per l'insufficienza renale e gli dico che cure mi hanno detto di somministrargli quotidianamente: come hai capito, ho sempre avuto un po' di dubbi anche su quello... somministrare farmaci a vita, al gatto, mi fa un certo effetto e un secondo parere medico non mi dispiace.
Grazie di tutto, hai ragione, oggi pensavo la stessa cosa: che questa preoccupazione del Baytril e gli ulteriori disturbi al gatto, potevano evitarceli!


0 
 Profilo
macchiolina

Registrato dal: 19-05-2005
| Messaggi : 3058
  Post Inserito 09-09-2008 alle ore 19:23   
Se la crosticina è piccola riesci a curargliela ma tienila sempre d'occhio!

Fai bene a volere un altro parere veterinario; per i farmaci a vita dipende: se non sono da accanimento sono favorevole, in caso contrario no.

Aggiornaci ogni tanto sulla salute del tuo "bimbo" nonnino !


0 
 Profilo
arturino

Registrato dal: 11-09-2008
| Messaggi : 1
  Post Inserito 12-09-2008 alle ore 13:52   
al mio micetto è stata prescritta una cura con baytril iniettabile NON diluito e ha sviluppato lesioni e croste; purtroppo non riescono a guarire perchè lui se le gratta a sangue: Qulacuno sa dirmi come fare per impedirgli di grattarsi o per bendare la parte in maniera efficace? E' da un mese e mezzo che è così e sono disperata!
grazie a chiunque saprà darmi un consiglio


0 
 Profilo
Cecilio

Registrato dal: 19-06-2007
| Messaggi : 20429
  Post Inserito 12-09-2008 alle ore 16:18   
Dovresti mettergli il collare Elisabetta... ma sono molto grandi le ferite? Il veterinario le ha viste?


0 
 Profilo
<<<  Indietro  ( | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 ) Avanti  >>> 


Generazione pagina: 1.159 Secondi