IRC aiuto

Forum La salute del gatto IRC aiuto

Questo argomento contiene 13 risposte, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da  jjj 8 mesi, 3 settimane fa.

Stai vedendo 14 articoli - dal 1 a 14 (di 14 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #24466

    Alessandrina
    Partecipante

    Buonasera a tutti.
    vi scrivo un po’ in preda all’ansia per la mia Micia. è vecchietta.. ha tra i 16 e i 17 anni quindi so benissimo chee non posso pretendere chissà cosa, e sto cercando di abituarmi all’idea di perderla ma non è facile, soprattutto ora che ho perso il mio cane 6 giorni fa per un linfoma.
    Micia è ipertiroidea dal 2020. un anno fa non ricordo in seguito a cosa, la veterinaria le avvea fatto un test per l’insufficienza renale, il SDMA. non mi ha dato il cibo renal perchè già mangiava quello per la tiroide. A maggio di quest’anno le viene una cistite. curata con antinfiammatorio e antibiotico. Dopo un mese si ripresenta e in seguito a coltura scopriamo un’infezione da streptococcus hominis curata con antibiotico specifico. finitoml’antibiotico dopo una settimana ricomincia ad avere cistite… convinti che il battere non fosse stato debellato inizia un periodo interminabile avanti e indietro dal veterinario pe rfare cistocentesi in cui per motivi vari non si riusciva mai. il 14 agosto ancora cistite, finalmente dopo ferragosto riusciamo a rifare coltura convinti che ci fosse infezione invece….negativa. ma lei continuava a fare urina con snague anche se non più in piccole quantità come con la cistite.
    Nel frattempo però sembrava stare bene. attiva, mangiava, bel pelo ecc.
    qualche giorno fa vomita acqua, poi smette di mangiare. non mangia per tre giorni. torno dal veterinario che la reidrata e propone di rifarle gli esami del sangue per vedere a che punto è l’insufficienza renale perchè rientra nel quadro. Stiamo aspettando esiti… li aveva comunque fattia ad agosto e da un mese circa prende fortekor. In queste ultime settiimane ha perso quasi 3 etti.. arrivando a 2,375 kg. ora ha ricominciato a mangiare da ieri con un po’ di omogeneizzato…. ma sta sempre per i fatti suoi. beve pochissiimo (non dovrebbe bere tanto? e ha sempre ematuria.
    vi riporto i valori che avevo di inizio agosto in attesa dei nuovi :
    peso specifico 1020
    ph 5
    glucosio assente
    chetoni assenti
    bilirubina assente
    sangue occulto ++++
    proteine +++
    eritrociti ++++
    cristalli assenti
    pu/cu 6.1
    proteine 221
    Creatinina (mg/dL) : 36 (intervallo di rif 189-547)

    non ho purtroppo qui il file con gli esami del sangue, ma il veterinario ieri mi ha detto chee non c’era fosforo.
    ieri ha fatto tantissima pipì ma senza bere. Non dovrebbe bere molto?
    ora attendiamo le nuove analisi tra domani e dopo domani.
    riuscite a darmi una mano a interpretare? c’è speranza di averla con me ancora qualche mese?

    ho bisogno di qualcuno che mi aiuti a capire e che non mi indori la pillola

    #24475

    jjj
    Partecipante

    Ciao e benvenuta.

    Purtroppo ipertiroidismo+insufficienza renale cronica è una combo micidiale.

    Ma nonostante ciò anche a quell’età è possbile si riesca a prolungare la vita del micio e con una buona qualità di vita, se le condizioni lo consentono. Te lo garantisco. Bisogna provarci.

    1) Abbiamo parlato tantissimo di insufficienza renale cronico. Innanzitutto ti invito a cliccare qui dove accederei al materiale. Si tratta di 3 video di un bravissimo vet e di un lungo decalogo di consigli in due parti scritto da me sul trattamente di questa malattia disgraziata.

    2)Anche l’ipertiroidismo è una malattia terribile. In questi esami del sangue consiglio di testare anche il T4

    3) Quali farmaci eutoroidei state somministrando per normalizzare la tiroide?

    4) In precedenza è stata fatta un’ecografia ai reni per valutare visivamente il danno renale?

     

    #24480

    Alessandrina
    Partecipante

    Ti ringrazio tantissimo della risposta. Oggi pomeriggio mi leggo ed ascolto tutto. Nel frattempo sono arrivati gli esami del quadro renale fatte sabato che allego se non ti dispiace. Oggi la porto all’ambulatorio per farle un po’ di fluidi perchè ha anche sintomi di cistite di nuovo…… a volte mi sembra di lottare con i mulini a vento anche se non la vedo soffrire ora. Sta molto per i fatti suooi si.. ma ad esempio si è pappata due omogeneizzati tra ieri pomeriggio e stamattina. che so non essere il massimo ma viisto che digiunava completamente è già un risultato. ora proveremo a tornare alla alimntazione normale.I valori tiroidei erano ben compensati con la sola dieta a base di y/d della hill’s. ora ovviamente sarebbero sballati se li misurassimo a causa di ciò che ha mangiato negli ultim giorn quindi il t4 aspettiamo un attimo a misurarlo. Questo però impedisco ovviamente di assumere cibo renal.
    L’ecografia fu fatta solo alla vescica un paio di mesi fa per la ricorrente cistite ma non ai reni.

    Ti ringrazio davvero tantissimo della risposta. inizio subito a leggere

    esami

    #24483

    Alessandrina
    Partecipante

    #24488

    Alessandrina
    Partecipante

    Abbiamo fissato per mercoledì l’ecografia al rene. E il veterinario dice di ripetere l’emocromo tra dieci giorni per vedere questa anemia che si sta formando

    #24495

    jjj
    Partecipante

    > Io fare un’ecografia completa su reni, fegato, cuore e tutti gli organi interni. Già che ci siete, non ha senso fare un’esclusione. Anche perché vedo un’alterazione generalizzata ed è bene vederci chiaro. Per esempio la transaminasi (ast) può oscillare per diverse ragione come ad esempio un’infezione oppure un problema epatico o altro. Quindi vista anche l’età avanzata è bene vederci chiaro senza dubbi.

    > Ho una ricerca e fra cibo per la tiroide e cibo renale la differenza sembra così significativa. clicca qui e qui. Pensavo peggio sinceramente, hanno un tenore proteico simile e anche gli oligoelementi sono simili. Ovviamente prendilo con le pinze.

    > Se non avete l’opportunità di dare il cibo euiroideo, bisogna allora compensare con i farmaci (vidalta, apelka, ecc). Parlane col vet.

    > Io terrei molto monitorata anche la tiroide.

    > Domanda: quali valori aveva del T4? Allegami anche gli esami del T4 se vuoi. Sarebbe molto importante per me avere qualche informazione in più per capire su che tipo di ipertiroidismo soffre la tua micia e quali legami potrebbe avere con l’irc.

    #24501

    Alessandrina
    Partecipante

    Grazie dei preziosi consigli. Dopo chiamo la veterinaria e avviso che faremo l’eco completa. già avevo questo tarlo nella testa da ieri. almeno tagliamo la testa al toro e vediamo tutto. Troppe cose strane…

    L’ast potrebbe essere dovuto alla cistite? idiopatica o altro che sia. Lei perde sangue con le urine.

    Comunque mi sta facendo impazzire. visivamente sta bene, vuole anche da mangiare, ma poi glielo do e sembra non gradire più l’y/d che ha mangiato fino a settimana scorsa e che le piaceva tanto. Non guarda più i croccantini zero. E l’umido lo lecca e poi non lo vuole. Mangia solo omogeneizzato. Per 3 giorni ok…ma non può continuare così. Non so che fare oltretutto sta SEMPRE nello stesso angolo di casa da una settimana. è un’ossessione. Non viene più con noi sul divano, non viene più a letto. solo li…. ma ripeto.. non sta male almeno visivamente. non è sofferente.
    Io non capisco e sto impazzendo.

    Il monitoraggio della tiroide lo facciamo ogni 3-6 mesi secondo il peridoo.

    Gli ultimi due erano questi:

    FT4: 14.7 a giugno (range 12.1-28.9) e 29.5 a marzo.

     

    #24510

    jjj
    Partecipante

    > “FT4: 14.7 a giugno (range 12.1-28.9) e 29.5 a marzo.” “Il monitoraggio della tiroide lo facciamo ogni 3-6 mesi secondo il peridoo.” Non conosco questa scala di valori (di solito va 0.8 a 3.45), ma dipende essenzialmente dal metodo della macchina. Mi sembra che il suo sia un ipertiroidismo lieve e questo effettivamente può giustificare un approccio con la dieta. Devi sapere però che spesso e volentieri anche l’ipertiroidismo può essere progressivo come l’irc e il tumore benigno può peggiorare, diventando quindi necessario un aggiustamento della terapia. Per questa ragione non farei controlli troppo dilatati nel tempo.

    > Ti propongo di leggere la disussione di riferimento sull’ipertiroidismo. Trovi del materiale soprattutto nella seconda pagina su natura della patologia e le diverse strategie di trattamento (dieta, pastiglie, iodio 131, chirurgia). C’è inoltre un documento in cui vengono approfonditi i pro e i contro di ognuno. Clicca qui

    > Per esempio uno degli svantaggi della dieta eutiroidea è che non è possibile optare per altri regimi alimentari ove necessari (tipo la renale). Il vantaggio è che a differenza delle pastiglie non ha effetti collaterali tipo il vomito.

    > “Lei perde sangue con le urine.” Probabilmente la cistite c’è ancora.

    > “L’ast potrebbe essere dovuto alla cistite? ” L’ast è un enzima concetrato essenzialmente in fegato e cuore. Ma, non essendo un esperto, quindi preferisco non sbilanciarmi se sia correlato alla cistite o altro, considerando anche il quadro clinico complesso del gatto. Anche per questa ragione fare un’ecografia completa su tutti gli organi.

    > “Mangia solo omogeneizzato. Per 3 giorni ok…ma non può continuare così. ” Esatto anche perché spesso è zuccherato

    > “Non so che fare oltretutto sta SEMPRE nello stesso angolo di casa da una settimana. ” E’ un sintomo comportamentale di disagio. Anche a noi accadeva qualcosa di simile.

    Tienici aggionati

    #24536

    Alessandrina
    Partecipante

    Buonasera. Volevo aggiornarvi sulla situazione e chiedervi aiuto. Non perché pensi che qui possiamo saperne più del veterinario, ma vorrei capire come muovermi.
    dall’ecografia è emersa una piccola massa alla vescica. Il veterinario mi ha detto che potrebbe essere un polipo come un tumore e che per non stressare la gatta che e anziana avremmo potuto prelevare dell’urina  e vedere se dentro c’erano delle cellule che potessero darci indicazioni. Si vedeva chiaramente che pensava fosse un tumore. Cosa che penso anche io.. perché è troppo che andiamo avanti con problemi urinari. A giugno questa massa all’altra ecografia non c’era. L cosa che mi ha fatto storcere il naso è che ha guardato solo la vescica nonostante fossimo d’accordo di fare una eco completa… ha detto che era agitata e che non valeva la pena. Non so.. io credo che sarebbe stato utile vedere lo stato dei reni e se c’erano altre masse sospette. Ho comunque prelevato l’urina e gliela ho portata giovedì. Ad oggi non so ancora nulla, spero chiami domani, ammesso che dentro ci fossero cellule utili.
    bel frattempo la situazione è questa:

    la gatta ha ricominciato a mangiare e non poco, ma mangia solo scatolette di mousse del supermercato. Di cibo per l’ipertiroidismo non ne vuole sapere nulla. Ho quindi chiesto al veterinario se valeva la pena darle il farmaco, almeno che così potesse mangiare quello che le piaceva e stare bene senza tiroide alle stelle per quel che poteva restarle. Mi ha detto che con l’esito in mano ci avremmo pensato. Intanto mangia così da 10 giorni..

    nel frattempo l’ematuria si è accentuata. La pipi è bella rossa ma non e cistite perché non fa micro gocce ma belle pozzanghere e anzi.. urina molto spesso. Beve ma non tantissimo.
    Come comportamento è migliorata molto. Miagola come prima, chiede cibo, interagisce con noi… mi sembra quasi un sogno dopo mesi. Sembra stare molto meglio. Ovviamente so cbe sotto sotto non è così.
    Ora.. io so cbe ha 17 anni o poco meno, so che ha una condizione di salute molto precaria: ipertiroidismo non più  sotto controllo con l’alimentazione. Che potrebbe anche essere trattato col farmaco ma comunque sotto c’è l’insufficienza renale che avanza (lui dice che se non fosse compensato dal l’ipertiroidismo sarebbe sotto flebo dalla mattina all sera ………) e questa massa. Quindi tanti problemi.. vorrei solo capire cosa fare per farla vivere più a lungo possibile senza che soffra ovviamente. Come vi dicevo in questi giorni sembra stare bene nonostante ematuria e poliuria.
    inizio ad avere dubbi sul veterinario dopo 17 anni… e non percbe vorrei cbe mi dicesse quello che voglio sentire, ma perché mi ritrovo s chiedere a voi indicazioni invece che a lui che non me ne sta dando.
    cambiare e sentire qualcun altro? Si potrei ma non so dove andare per non cadere dalla padella nella brace.
    qualsiasi consiglio è bene accetto. Grazie

    #24543

    jjj
    Partecipante

    > “avremmo potuto prelevare dell’urina e vedere se dentro c’erano delle cellule che potessero darci indicazioni”.Sì, ottimo è totalmente indolore

    > “L cosa che mi ha fatto storcere il naso è che ha guardato solo la vescica nonostante fossimo d’accordo di fare una eco completa”. Non condivido, ci vogliono pochi minuti e una diagnosi era importante.

    > Sull’ipertiroidismo a mio parere non è buono aspettare così tanto. Se non si somministra niente, dopo appena 48 ore la tiroide emette ormoni tiroide al suo massimo potenziale. Quindi a mio modesto parere (che non sono veterinario) il farmaco serve eccome). Come forse ti dicevo l’altra volta ci sono prove contro le scatolette non hanno effetti collaterali ma sono poco palatabile mentre le pastiglie hanno un effetto pià strong, ma possono avere effetti collaterali (es vomito, sovraccarico renale, ecc..). Di sicuro il tuo vet non deve sottovalutare l’ipertiroidismo per quanto, almeno per il momento, sia moderato

    > “l’insufficienza renale che avanza (lui dice che se non fosse compensato dal l’ipertiroidismo ” Osssignur cosa mi tocca leggere!!! Ma davvero ha detto così???? L’ipertiroidismo non compensa un accienti, semmai fa peggiorare l’irc a causa dell’aumento della filtrazione glomerulare. Infatti devi considerare che all’aumentare del T4 e il valore della creatinina tende ad abbassarsi, mostrando quindi un miglioramento che è solo  illusorio, mascherando quindi la vera entità del danno renale. Leggi qui per appofondimenti

    > domanda: è da tanto che ha l’ematuria?

    #24575

    Alessandrina
    Partecipante

    Ciao!!! grazie della risposta…

    l’ematuria l’ha da un paio di mesi. momenti più accentuata (pipi rossa), altri meno (invisibile ad occhio nudo).

    Le cellule nel prlievo di urina purtroppo non c’erano ma questa settimana proviamo a ripeterlo prima di pensare a cose più invasive tipo biopsia. La veterinaria (la collega di quello che ha effettuato l’ecografia e che non mi è piaciuto) dice che potrebbe essere anche un polipo, di non dare per scontato sia tumore. Comunque ci ha prescritto il farmaco, in preparazione galenica da mettere nell’orecchio. So che causa effetti collaterali, motivo per cui non l’ho mai voluto riuscendo a compensare col cibo, ma ora proprio delle scatolette non nee vuole sentir parlare, piuttosto digiuna. in più c’è scarsità di approvvigionamento in quanto prodotto in america e importato. ho scritto alla casa madre Hill’s che me lo ha spiegato, perchè facevo fatica a trovarlo. Purtroppo lo fanno solo loro.  quindi proviamo col farmaco per forza di cose.  vediamo. purtroppo inizieremo solo lunedì dopo ben 2 settimane scoperta…. speriamo bene. Ora, a parte la magrezza, sta meglio. mangia parecchio, la pipì non è più rossa ma appena rosata, lei è socievole e non sta perennemente per i fatti suoi. per me l’importante è questo. che non soffra e stia al meglio possibile. Fa tanta pipì, questo si.

    l’insufficienza renale che avanza (lui dice che se non fosse compensato dal l’ipertiroidismo ” Osssignur cosa mi tocca leggere!!! Ma davvero ha detto così???? L’ipertiroidismo non compensa un accienti, semmai fa peggiorare l’irc a causa dell’aumento della filtrazione glomerulare. Infatti devi considerare che all’aumentare del T4 e il valore della creatinina tende ad abbassarsi, mostrando quindi un miglioramento che è solo  illusorio, mascherando quindi la vera entità del danno renale

    Lui ha detto che è un gatto che, se non fosse per l’ipertiroidismo che maschera, sarebbe sotto flebo dalla mattina alla sera, mentre l’ipertiroidismo mantien un equilibrio malato con l’irc. non so che dire. non mi è proprio piaciuto lui. mi ha dato l’impressione che dovessimo sopprimerla a giorni.

    Grazie per il link. lo sto leggendo ed è molto utile. vediamo s riusciamo a saperne di più di questa massa…. per ora non so che fare. a 17 anni farle anestesia e rimozione chirurgica non so quanto possa essere una buona idea. Ma se la si addormenta non val forse la pena fare solo biopsia. vediamo se il prossimo esame delle urine ci aiuta.

    Ti faccio una domanda se puoi.. sai dove posso reperire una lista dei vari cibi renal in commercio oltre al classico hill’s? iniziando col farmaco per la tiroide posso vedere se le piacciono i vari renal.

    Grazie

     

    P

    #24584

    jjj
    Partecipante

    > “Lui ha detto che è un gatto che, se non fosse per l’ipertiroidismo che maschera, sarebbe sotto flebo dalla mattina alla sera, mentre l’ipertiroidismo mantien un equilibrio malato con l’irc.” E’ una tesi che non ha senso perché l’aumento della filtrazione glomerula conduce ad un peggioramento irrversibile dello stato del rene. Questo vale in generale. Fortunatamente la tua micia ha per ora un ipertroidismo lieve, che speriamo rimanga stabile. Per questo servono monitoraggi periodici.

    > “per ora non so che fare. a 17 anni farle anestesia e rimozione chirurgica non so quanto possa essere una buona idea. ” Personalmente ritengo che l’età e l’insufficienza renale cronica sia due grandissimi fattori di rischio per una anestesia iniettiva. I reni sono un organo essenziale per lo smaltimento dell’anestesia e il loro malfunzionamento costituisce un problema serio. Forse ascolterei il parere di un vet anestesista molto molto esperto, con esami preanestesiologici, ma comunque sarei estremamente timoroso a procedere.

    > Riguardo all’ematuria sono stati esclusi la cistite, struvite e calcoli renali?

    > Vedi come va col farmaco eutiroideo. Ma devi essere consapevole come già detto che ha pro e contro, che può farla vomitare, che non è il massimo per chi ha anche problemi renali e che per il suo ipertiroidismo lieve la dieta hill’s sarebbe ottima (se lo mangiasse e non avesse anche l’insufficienza renale). Io non abbondonerei del tutto la dieta hill’s thyroid care.

    > “sai dove posso reperire una lista dei vari cibi renal in commercio oltre al classico hill’s” Non sapre sinceramente. io frequentavo diversi negozi e prendevo appunti delle marche. Ottima la royal canin. Poi ci sono Purina pro plan, farmina

    #24593

    Alessandrina
    Partecipante

    ti ringrazio per i tuoi prezios consigli.

    Si cistite esclusa (2 batteriologici negatvi) e anche cristalli (tanti esam urinee, l’ultimo settimana scorsa) assenti.

    stasera abbiamo iniziato il farmaco in gel (preparazione galenica) per la tiroide, da mettere nell’orecchio. abbiamo scelto questa formulazione proprio per evitare (spero) il vomito.  Anche a me piacerebbe continuare con l’alimentazione per la tiroidee…purtroppo prò si stava facendo morire di fame. magari posso fare un altro tentativo…ogni cosa ha pro e contro (giustamente) ed è difficile scegliere

    #24602

    jjj
    Partecipante

    Sul gel all’orecchio con preparazione galenica, bisogna stare attenti alla quantità del principio attivo. Noi anon abbiamo mai provato, non ho mai letto testimonianze né articoli che ne parlassero. Sinceramente non saprei esprimermi, ma, forse a causa dell’ignoto, sono un po’ diffidente. Ciò che ti possono consigliare sono appunto controlli frequenti in modo da avere il polso della situazione finché non avrai l’assoluta certezza e non lascire sedimentare nel tempo né l’ipertiroidismo indotto da una carenza né un ipotiroidismo indotto dall’eccesso.

    “Anche a me piacerebbe continuare con l’alimentazione per la tiroidee…purtroppo prò si stava facendo morire di fame” Assolutamente hai ragione. In un gatto con irc la fame è un nemico perché concorre ulteriormente a ridurre la massa muscolare. Magari potresti riprovare periodicamente.

Stai vedendo 14 articoli - dal 1 a 14 (di 14 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.