lasciare cane epilettico da solo??

Forum La salute del Cane lasciare cane epilettico da solo??

Questo argomento contiene 2 risposte, ha 3 partecipanti, ed è stato aggiornato da Pappagalli Pappagalli 3 settimane fa.

Stai vedendo 3 articoli - dal 1 a 3 (di 3 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #18755

    sorelladijarvis
    Partecipante

    <p style=”text-align: left;”>Salve a tutti, sono nuova nel forum, attualmente sono le 3 di mattina e l’ansia e la paura hanno preso il sopravvento, cosí sto scrivendo qui..</p>
    Il mio bulldog francese maschio ha 2 anni e mezzo, a quasi 2 anni gli sono venute le prime crisi epilettiche, quasi sempre a grappolo, tantissime le corse in pieno panico alla clinica veterinaria. Le spese sono state molto impegnative  per questo abbiamo rimandato per qualche mese la visita dal neurologo e la risonanza magnetica, che peró una volta fatta, insieme a tutti gli esami, ha permesso la diagnosi di epilessia idiopatica..

    Dopo aver aggiunto e modificato la terapia assieme al neurologo, ora è migliorato, le crisi sono sempre frequenti (almeno 1 al mese), e prende 3 farmaci più volte al giorno.
    Fortunatamente ho i genitori che lavorano la mattina e tornano il primo pomeriggio, ma io ho iniziato da settembre gli studi, che purtroppo sono a frequenza obbligatoria.. “per fortuna” con la situazione che c’è ora riesco a frequentare online lezioni che iniziano la mattina e questo mi permette di stare a casa con il piccolo, ma presto dovró iniziare il tirocinio con orari che varieranno sempre.. vivo in un’ansia perenne, passo le notti con l’ansia di lasciarlo anche solo 2 ore a casa per paura che gli vengano crisi mentre siamo via. Vorrei tanto trovare un dogsitter, ma con il covid la mia famiglia non sta messa benissimo. Amici che potrebbero guardarmelo qualche ora ci sono, ma ho paura che non sappiano gestire la situazione se dovessero venirgli crisi, non voglio passare questa “paura” anche a loro.. 😢

    c’è qualcuno che si è piú o meno trovato nella mia situazione? Sono io paranoica o è giustificata la mia paura di lasciarlo a casa? Poi lui quando è solo è ansioso e agitato (ma forse perchè è abituato a stare sempre con me) prende le medicine che dovrebbero essere dei “sedativi” ma è sempre attivo e giocherellone! Forse posso chiedere al vet una sorta di calmante da dargli?

    Ringrazio chi leggerà 🥺

    #18760
    danimici
    danimici
    Partecipante

    Ciao questa situazione l ho vissuta non con un cane ma con un gatto. la sua fortuna è stata quella di avere per qualche mese a casa il mio compagno dal lavoro causa covid. Dopo le prime corse dal Vet per crisi epilettiche improvvise e gravi il Vet mi ha lasciato dei farmaci da somministrare per via intramuscolare (nella coscia) ad ogni crisi epilettica forte. Sia io che il mio compagno avevamo imparato a fargli le iniezioni poichè durante le crisi epilettiche il micio per contrazione del diaframma non respirava. Chiedi al tuo Vet se è possibile migliorare la terapia o se puoi far gestire la crisi con altri farmaci a casa. Da solo nn può stare potrebbe farsi male durante le crisi e comunque nn potresti controllarlo

    #18777
    Pappagalli
    Pappagalli
    Moderatore

    Concordo con quanto detto da danimici.

    Un aiuto in più potrebbe darvelo un prodotto naturale (Olio di CBD) la percentuale e quantità , quanto il dosaggio, sarebbe utile parlarne con il vostro vet di fiducia.

     

Stai vedendo 3 articoli - dal 1 a 3 (di 3 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.