home page

ClinicaVeterinaria .org - Forum dedicato alla salute e al benessere degli animali

cane_Salute e benessere | _Comportamento | _Cani di razza gatto _Salute e benessere | _Comportamento animali esotici _Animali esotici e nostrani
_I diritti degli animali _Adozioni _I nostri Pets _Varie         

Archivio disponibile solo per consultazione :

VAI al NUOVO FORUM

  >>  L'album dei ricordi  >>  in attesa dell'esito dell'ago aspirato: Capriccio ha un linfoma di tipo linfocitico all'intestino - Discussione n 20628 - PermaLink
   in attesa dell'esito dell'ago aspirato: Capriccio ha un linfoma di tipo linfocitico all'intestino

( 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 ) Avanti  >>> 
AutorePagina: 34 di 35
Fuxy

Registrato dal: 24-01-2008
| Messaggi : 844
  Post Inserito 07-04-2009 alle ore 19:44   
Ciao Priccetto, Gnopolo, come ti chiamava la tua Lelo..come va lassù? Hai conosciuto la mia bimba Fuxy? Avete fatto amicizia? Spero di si..mi raccomando Priccetto io ho sempre detto che il rapporto che c'era e c'è tra te e Lelo è molto simile a quello tra me e Fuxy.. Stai vicino a Lelo anche da lassù..xche sono sicuro che ne ha bisogno..non è x niente facile riprendersi da un lutto di un peloso..ci sono tante sfaccettature che lo rendono paradassolmente molto duro.. Voi siete stati i nostri cuccioli innocenti, con i quali abbiamo condiviso anni di rapporto trasparente, sincero e puro. Non si instaura un legame così con nessun umano e x questo il lutto dei pelosi e a volte più difficile da accettare. Il sentirsi responsabili delle scelte fatte x voi, vivere la malattia giorno x giorno porta a uno stato di esaurimento nervoso che poi si risolve con il vostro addio..e da li si inizia un'altra dura fare, fatta di pensieri, ricordi, ma ahimè anche rimpianti. Per questo Pricetto bello ti chiedo di far trasparire a Lelo la tua serenità, il fatto che le vuoi sempre bene e che ti diverti a scorazzare con la Fuxy e con gli altri angioletti. Mi raccomando mandateci dei segni ogni tanto e sappiate che rimarrete x sempre nel nostro cuore. Un abbraccio sentito..a te e Lelo..zio Babbone e Princì ritrosa Fuxy


0 
 Profilo
lelo

Registrato dal: 10-03-2008
| Messaggi : 437
  Post Inserito 08-04-2009 alle ore 21:45   
No, infatti non è per niente facile...non passa e mi sento davvero persa. Il mio cuore è come anestetizzato, le uniche emozioni che provo sono tristezza, rabbia, solitudine, vuoto.
Priccio, tu eri fonte di grande ispirazione emotiva, mi facevi ridere, mi intenerivi, mi facevi riflettere e mi davi speranza. Eri la ragione per la quale non vedevo l'ora di tornare a casa. Una casa che ora è vuota come un sacchetto di plastica. Una casa senza brio e senza rumori.
Eri nei miei impegni, nei miei pensieri, nella spesa che facevo, nel mio letto, nelle mie poesie. E' tutto finito. Sono meno combattiva anche nella vita, mi sembra di avere esaurito le energie. E forse è proprio così. Ma non tornerei indietro nemmeno di un passo, rifarei tutto quello che ho fatto per te, per ringraziarti dell'inifinito amore che hai saputo donarmi. Spero di averti fatto vivere bene e di essere riuscita ad amarti come tu volevi.

Fuxy e Babbone...come ci somigliate...come soffri analogamente a me, tu, Andrea...non so come aiutarti, davvero. Stringiamo i denti e andiamo avanti.


0 
 Profilo
Fuxy

Registrato dal: 24-01-2008
| Messaggi : 844
  Post Inserito 19-05-2009 alle ore 01:15   
Ciao Priccetto..oggi ti ho pensato, stai bene lassù?
Che fa la Fuxy ti stuzzica verò?? Mettila a bada da ometto che sei e fatti rispettare!!
Vi pensiamo spessisimo.
Fuxy e Babbone


0 
 Profilo
catecate

Registrato dal: 31-12-2007
| Messaggi : 4696
  Post Inserito 19-05-2009 alle ore 11:26   



0 
 Profilo
nikka

Registrato dal: 25-02-2009
| Messaggi : 1806
  Post Inserito 22-05-2009 alle ore 14:26   
...Priccio..


0 
 Profilo
lelo

Registrato dal: 10-03-2008
| Messaggi : 437
  Post Inserito 02-07-2009 alle ore 09:21   
Un anno. Intero. 365 giorni. Non trovo le parole, anzi le ho trovate e le prendo a prestito da un libro che mi è stato regalato proprio ieri (strano, non trovi Capriccio? Sei stato tu, vero, a guidare la mano nella scelta?).
Sono stralci...non sono miei, ma li sposo, li adotto come un credo, una fede unica che ha nome dolore.

..."L'ago che ti ha tolto la vita, lo sai, è passato prima nel cuore di tutti noi. Ci ha ferito a morte ma non ci ha ucciso. non so dove sei tu, ora. Spero nella pace....Evito di posare lo sguardo sulla parte del letto dove ti davo il buongiorno porgendoti il primo spuntino della giornata...qualche volta ho creduto di conoscere la felicità, solo per capire subito dopo che la felicità è sogno, un'illusione, ed è comunque di breve durata, ma oggi tu mi ricordi quanto fa male l'infelicità. Talmente tanto che vorrei strapparmi il cuore, ma non posso. Non riesco a frenare le lacrime, mi viene da vomitare. Ma tutto questo dolore è così inutile! Non serve a niente, non ti riporterà qui da noi....Queste parole che dico a te per togliermele dal cuore ben sapendo che serviranno soltanto a farmi male ogni volta che mi capiteranno sotto gli occhi...e le leggerò...sei ancora vivo per me...non riesco a creder che sia per sempre. Mai più vederti, mai più toccarti, mai più nascondermi e sentire il tuo "miao" che già spegne alle mie orecchie...Lo cerco tra mille suoni e rumori e, lo sai, è forse il primo tradimento, o è stanchezza, confusione mentale...non ricordo più la tua vocetta che cercavo di imitare. Eppure io non voglio che il ricordo appassisca. Io non ti voglio dimenticare. Vorrei soltanto riuscire a pensarti con meno dolore"...

Priccio, mio dolce amore, abbi cura di me. E aspettami.
Con tutto l'amore possibile.
Mammina


0 
 Profilo
lelo

Registrato dal: 10-03-2008
| Messaggi : 437
  Post Inserito 12-07-2009 alle ore 22:18   
Ciao dolce amore, stasera mi manchi da morire. Sarà che sono stata a sistemare il terrazzo, il tuo terrazzo, e mentre davo l'acqua alle piante mi sono ricordata di quanto mi arrabbiavo quando tu dopo aver zampettato ben bene rientravi in casa lasciando le tue impronte ovunque...dio solo sa quanto vorrei che rivedere quelle piccole zampette acquose che sporcano dappertutto...
E poi mi sono seduta sulla panchina e ho notato che la rosa ha ancora intorno al vaso la rete che avevo messo a tutte le piante nelle quali tu adoravi fare pipì...non tutte, solo alcune...vai a sapere perchè!
E poi...e poi mi manchi e basta e vorrei stringerti forte al petto e prenderti in braccio come facevo, sul lato sinistro, la tua pancia sulla mia spalla e le tue zampe anteriori lunghe distese in avanti, il tuo corpo in equilibrio perfetto sul mio, tanto che non c'era bisogno che ti tenessi, avevo entrambe le mani libere e potevo fare qualsiasi cosa con te abbarbicato in questo modo.
Abbarbicato al mio cuore lo sei ancora e lo sarai sempre, in perfetto equilibrio tra lacrime e amari sorrisi, lasciando il mio corpo libero di continuare a vivere.
Ma non è la stessa vita senza di te.


0 
 Profilo
lelo

Registrato dal: 10-03-2008
| Messaggi : 437
  Post Inserito 06-08-2009 alle ore 11:35   
In realtà questo è il tuo post, Priccio, ma sono sicura che non ti offenderai se metto un po' di foto di mici egiziani...sono smilzi, loro...mica come eri tu, dolce panzone, trippone, sempre a dieta, con fame atavica, ma tu sei tu...e ti amo per come sei, per come eri.
...da bravi gatti egiziani sono in posa da sfinge

...mamma...fame!

...mamma...tanta fame!!!
(questa gatta si chiama Monica, ha nove anni e il padrone del negozio dice che è una brava mamma, sfama anche cuccioli non suoi...che amore!)

...sono distrutto dal caldo...fortuna questo lettuccio comodo



0 
 Profilo
giamon

Registrato dal: 20-03-2007
| Messaggi : 2867
  Post Inserito 06-08-2009 alle ore 19:39   


Ma chi gliel'ha dato il nome?
Teneri ciuccini.
Lelo e Priccio


0 
 Profilo
lelo

Registrato dal: 10-03-2008
| Messaggi : 437
  Post Inserito 22-09-2009 alle ore 15:11   
Ciao PriccioAmore, sei andato a prendere Augusto, il micio quindicenne che è arrivato da poco?
Hai visto che storia triste la sua?
Lo sai amore mio, quando ho letto che era morto da solo, senza gli umani che aveva tanto amato, mi si è stretto il cuore forte e ho pensato che anche se avevi avuto una brutta malattia noi siamo stati con te ogni istante, fino alla fine. Le ultime cose che hai sentito erano le nostre voci che ti parlavano, ti rassicuravano, le nostre mani, quattro mani, tutte su di te a proteggerti dal dolore e ad accarezzarti mentre ci lasciavi.
Spero tanto che tu le abbia sentite e che un po', almeno un po', ti senta fortunato per la vita che abbiamo cercato di regalarti.
Mi manchi tanto, ancora tantissimo e non mi dò pace.


0 
 Profilo
<<<  Indietro  ( | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 ) Avanti  >>> 


Generazione pagina: 1.164 Secondi