Richiesta pareri per problema alle feci del mio Pastore Tedesco

Forum La salute del Cane Richiesta pareri per problema alle feci del mio Pastore Tedesco

Questo argomento contiene 7 risposte, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Framar 8 mesi fa.

Stai vedendo 8 articoli - dal 1 a 8 (di 8 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #24522

    Framar
    Partecipante

    Salve a tutti mi presento qui poiché non ho trovato sezione apposita all’interno del forum, mi chiamo Francesco ed ho una cucciola di pastore tedesco dal novembre 2018.

    Dal 29 agosto 2023 contestualmente alla somministrazione di una razione della nuova confezione di Carnilove Salmon (cibo che la nostra pastore mangia da un anno e mezzo se non di più) ordinata da Zooplus, il nostro cane ha avuto un episodio di feci liquide.

    Giusto per darvi un quadro generale più completo spiegherò i trascorsi della nostra canetta sperando che qualcuno abbia la voglia e la pazienza di leggermi:

    Nika ha 4 anni (5 a novembre), è stata sterilizzata nel settembre 2021, nella sua vita ha mangiato inizialmente provando crocche MONGE, TRAINER e ADVANCE ma non hanno sortito buoni effetti, ho dunque proceduto con il cambio crocche leggendo su di un noto forum una lista di cibi che secondo loro test erano crocche prodotte con qualità…ho scelto inizialmente tra le marche consigliate le Acana, da quel momento le cose sono cambiate nettamente, ho provato ADULT semplice, Grasslands e Feed and Lamb, tutti cibi ottimi con feci altrettanto buone ma migliori in assoluto con il Grasslands che ho tenuto per circa 8 mesi, poi ho cercato qualcosa che costasse leggermente meno, sono andato su Taste of the Wild – Wetlands ed adesso come già scritto, da un paio d’anni circa Carnilove Salmon.

    Nika nel corso della sua vita ha avuto un problema grave di otite che ho poi risolto parlando con un veterinario che non faceva parte della mia città, in pratica è stata più efficace la soluzione a distanza di questo veterinario che mi diede se non ricordo male del Marbogen Complex piuttosto che tutti gli altri interventi dei vari veterinari visitati nella mia città, almeno 3.

    Ad ogni modo tornando al problema attuale e parlando di feci, nella sua vita Nika ha anche avuto 3 episodi diarroici ultimo dei quali in concomitanza del suo intervento per la sterilizzazione, intervento andato bene a mio avviso (non sembra che nel tempo abbia avuto alcun problema) ma che inizialmente per una negligenza (probabilmente) del veterinario che l’aveva operata era scaturito in un periodo di diarrea.
    Spiego meglio, avevamo fatto subito dopo l’intervento ogni esame del caso per capire come mai la piccola facesse diarrea da oltre 10 giorni, emocromo, feci raccolte in 3 e 5 giorni e test giardia, tutto negativo…ho poi scoperto da solo guardandole la ferita che uno dei punti (che in teoria si dovrebbero riassorbire) era invece rimasto all’interno della ferita dell’operazione causando un’escrescenza di crosta ed un’ispessimento della ferita stessa, da li lo rimossi (erano 3 cm di filo) e pensai anche probabilmente la continua diarrea fosse dovuta a questo…il cibo che somministravamo era il medesimo da tempo (Carnilove Salmon) già prima dell’operazione e la confezione da cui davamo il cibo in quel periodo era anch’essa la medesima…ad ogni modo una volta rimosso questo pezzetto di filo da dentro la ferita questa si è sgonfiata nel giro di un paio di giorni e la diarrea si è sopita.

    Nika da allora ha sempre mangiato il suo cibo Carnilove con appetenza e senza alcun problema, feci color cioccolato e consistenza perfetta. Orologio svizzero da sempre in quanto a quantità di feci emesse e momento della giornata in cui defecava, ovvero 1 volta al giorno quasi sempre al mattino.

    Improvvisamente ad agosto di quest’anno assisto a questo episodio di feci liquide.

    Ho reagito smettendo il cibo datole e facendole mangiare esclusivamente due patate lesse.
    Tutto è rientrato le feci si sono riformate nel giro di pochissime ore (con mia sorpresa visto che era andata di liquido e non di feci molli) e l’indomani ho riprovato a darle la sua razione di crocche giornaliera pensando fosse stato uno svarione intestinale o qualcosa di simile…probabilmente il mio pensiero era del tutto errato, infatti la cacca è ritornata molle dopo poche ore.

    Ho rismesso il cibo e dato nuovamente 2 patate lesse, le feci si sono nuovamente riformate in poche ore ed è andata di corpo bene, poca cacca in entrambi i casi ma ritengo sia normale considerando il digiuno eccetto le due patate.

    Ho ripetuto il tutto una terza volta…di nuovo cacca visivamente molle…a questo punto consultando l’ultimo veterinario che si è occupato del vaccino in questo 2023 ho smesso del tutto la nuova confezione di cibo, chiesto (ed ottenuto) il rimborso della confezione stessa a Zooplus e iniziato a darle il gastrointestinal che nel corso della sua vita le ha sempre permesso di recuperare la sua consistenza di feci standard al verificarsi di episodi diarroici, ovvero il PRO LIFE intestinal umido a base di Agnello e Pollo.

    Dopo circa 5 giorni di intestinal ho provato a integrarle del nuovo cibo sperando di poter trovare qualcosa che avrei potuto acquistare in un negozio fisico della mia città piuttosto che ordinare online…guardato il vostro report mangimi ho optato per FARMINA N&D Merluzzo zucca e arancia….niente da fare feci molli non appena ho integrato il primo pugno di croccantini iniziale, necessario il primo giorno per iniziare l’adattamento al nuovo eventuale cibo.

    Fatto questo ho parlato col veterinario, fatto altro ciclo di 5 giorni con Intestinal PRO LIFE umido e provato a integrare un secondo nuovo cibo “AMANOVA”…niente da fare…a questo punto ho deciso che avrei riacquistato una confezione del suo vecchio buon cibo Carnilove Salmon in accordi con il veterinario per poter fare un test di ritorno al suo solito cibo che sono sicuro lei digerisce alla perfezione. Arrivata la nuova confezione di cibo e finito un altro ciclo di 6 giorni di intestinal ho riprovato a darle anche questa confezione del suo solito cibo ma ha iniziato nuovamente a fare feci molli.

    Nel frattempo il veterinario ha detto che vorrebbe far fare alla canetta un periodo di 30 giorni di gastrointestinal prima di provare a reintegrare nuovamente il Carnilove appena acquistato, ed eventualmente fare un ecoaddome.

    Ho fatto nuovamente il test feci in 3 giorni ed è risultato negativo per parassitosi intestinale…non ho fatto il test giardia…ma qui il punto è che Nika va male di corpo soltanto somministrando delle crocche, si sono le sue solite crocche e non comprendo come mai senza che abbiano cambiato formula le carnilove le abbiano causato questo, ho pensato ad un lotto malconservato ed infatti mi sono fatto inviare una confezione con scadenza differente…per il resto altro cibo che ho provato forse non è un granché ma ho voluto provare.

    L’intestinal dato invece le fa fare sempre feci perfette, è possibile che non abbia traccia di feci molli con il solo intestinal (senza dare florentero o probiotici del caso per il ripristino della flora) e che non appena proviamo a reintegrare cibo in crocche lei vada di corpo male? Inoltre la quantità di feci non appena somministrato il Carnilove è aumentata…è andata di corpo 3 volte dal pomeriggio alla mattina seguente, le feci ormai al secondo giorno di prova integrazione ovvero 600 gr intestinal 135 gr di crocche Carnilove sono metà perfette, color cioccolato e consistenza solita, ed una parte invece diverse nella consistenza e nel colore…molli e marrone chiaro.

    Altra domanda è…se il cane ha qualcosa che le crea problemi gastrointestinali come mai togliendo le crocche e dando soltanto due patate lesse anche senza somministrare intestinal, le feci si riformano perfettamente in poche ore?
    Non dovrebbe avere comunque delle feci un poco molli o comunque non perfette?

    in passato negli altri episodi di diarrea avuti, anche dando l’intestinal ricordo che faceva comunque cacca molle i primi giorni di somministrazione, adesso non appena mangia intestinal o anche soltanto due patate le feci si riformano perfettamente in consistenza e colore, sembra proprio che qualcosa nelle crocche non vada bene…un’intolleranza alimentare avrei potuto capirla se questo fosse capitato senza provare un cibo per un lungo periodo…ma questo cibo lo mangia da quasi due anni non ha senso pensare ad un’intolleranza per questo cibo specifico…gli altri può darsi certo.

    Vorrei capire per vostro parere se il periodo consigliato di intestinal umido questa volta sia eccessivo, 30 giorni dopo aver già fatto in totale circa 12 giorni di intestinal umido nei giorni scorsi. Io ho sentito e letto che questi cibi sono pieni di addensanti, amidi e che mascherano più che altro il problema piuttosto che risolverlo, naturalmente poi la mia esperienza è che Nika ha solitamente risolto i suoi episodi diarroici somministrando per 6 giorni totali l’intestinal e facendo poi il successivo passaggio al cibo in crocche in 5 giorni, cosa che in questo caso non ha purtroppo funzionato.

    Abbiamo dimenticato qualcosa? sto sbagliando qualcosa?

    Ho pensato anche che questa volta a differenza degli altri episodi diarroici in cui il cane si era ripreso autonomamente sommministrando giusto un ciclo di una settimana circa di intestinal, potrei inserire Vivomixx (sostituto attuale del vecchio VSL3) come probiotico magari, ne ho parlato con il veterinario il quale mi ha riferito che preferirebbe non volerlo fare per non abituare l’organismo di Nika all’assunzione di questo prodotto (?), lo stesso dicasi per florentero e/o Normalia…ma la mia domanda è…la flora intestinale di Nika in questo modo si assesterà naturalmente come credo sia accaduto in casi analoghi precedenti nonostante questa volta sembri davvero un episodio unico e grave mai capitato che l’ha portata a fare feci liquide?

    Grazie a chiunque vorrà fornirmi supporto in qualunque modo.

     

    <script src=”moz-extension://716eabda-6d8b-4e35-aa8b-2f4422f41b14/js/app.js” type=”text/javascript”></script>

    #24530

    jjj
    Partecipante

    Le patate al cane sono state consigliate dal vet? Mai sentito, io comunque non le darei.

    Gli additivi potrebbero dare problemi ad intestini delicati. Ma se vedi una differenza fra secco e umido proverei a fare un periodo solo umido.

    “il quale mi ha riferito che preferirebbe non volerlo fare per non abituare l’organismo di Nika all’assunzione di questo prodotto (?), lo stesso dicasi per florentero e/o Normalia” Sinceramente non l’ho mai sentita una cosa del genere.

    #24540

    Framar
    Partecipante

    “Le patate al cane sono state consigliate dal vet? Mai sentito, io comunque non le darei.”

    Salve grazie per la risposta intanto..per quanto riguarda le patate le ho date istintivamente avendo letto spesso che sono un toccasana nel caso di episodi diarroici insieme al riso, ho preferito le patate…ho parlato con 3 veterinari raccontando la situazione inerente alle patate che ho dato e nessuno mi ha detto che ho fatto un errore…al contempo le feci del mio cane si sono riprese anche se a dire il vero anche lasciandola a digiuno per un poco ho riscontrato il medesimo effetto.

    il quale mi ha riferito che preferirebbe non volerlo fare per non abituare l’organismo di Nika all’assunzione di questo prodotto (?)

    Si mi ha sconsigliato i probiotici dicendomi che non vuole darli al cane per evitare che si abitui a prodotti del genere così ha detto…io non sono pro medicinali e neppure per quelli naturali o uso umano…però in questo caso in cui lei non sembra riprendere la normale digestione con i suoi classici croccantini ho pensato che avrebbe potuto essere d’aiuto.

    “Gli additivi potrebbero dare problemi ad intestini delicati. Ma se vedi una differenza fra secco e umido proverei a fare un periodo solo umido.”

    Mi scusi non capisco…cosa c’entra la differenza tra secco ed umido? io ho scritto che lei sembra andar male di corpo non appena ingerisce delle crocche, ma l’umido che mangia non è cibo in scatoletta umido…è Gastrointestinal….di conseguenza non so come si comporterebbe con del mangiare umido classico.

    Quello che io ho potuto notare è che lei non sembra più tollerare il cibo secco che ha mangiato per due anni e che improvvisamente l’ha fatta andare di diarrea liquida e neppure altre crocche che ho provato a integrare dopo 6 giorni di gastrointestinal umido. Lo capisco perché  al primo pugno di crocche già ci sono segnali di feci non buone…

    Quando scrive che “gli additivi potrebbero causare problemi intestinali nei cani delicati” si riferisce agli additivi presenti nel cibo intestinal?

    Ribadisco….

    Vorrei capire per vostro parere se il periodo consigliato di intestinal umido questa volta sia eccessivo, 30 giorni dopo aver già fatto in totale circa 12 giorni di intestinal umido nei giorni scorsi. Io ho sentito e letto che questi cibi sono pieni di addensanti, amidi e che mascherano più che altro il problema piuttosto che risolverlo, naturalmente poi la mia esperienza è che Nika ha solitamente risolto i suoi episodi diarroici somministrando per 6 giorni totali l’intestinal e facendo poi il successivo passaggio al cibo in crocche in 5 giorni, cosa che in questo caso non ha purtroppo funzionato.

    Ho letto sempre su alcuni forum che la gente somministra l’intestinal umido ma lo fa per cicli di 7 max 10 giorni…30 giorni io non l’ho mai sentito e mi sembra davvero inusuale, lui dice che non devo assolutamente avere timore e che questo cibo è semplice cibo solo più digeribile per il cane che ha difficoltà intestinali…non so cosa pensare.

    Per tutto il resto delle domande poste ha da dirmi qualcosa?

    <script src=”moz-extension://716eabda-6d8b-4e35-aa8b-2f4422f41b14/js/app.js” type=”text/javascript”></script>

    <script src=”moz-extension://716eabda-6d8b-4e35-aa8b-2f4422f41b14/js/app.js” type=”text/javascript”></script>

    <script src=”moz-extension://716eabda-6d8b-4e35-aa8b-2f4422f41b14/js/app.js” type=”text/javascript”></script>

    #24546

    jjj
    Partecipante

    > Le patate crude contengono solanina, che potrebbe residuare qualora non fossero bene cotte. Inoltre sono molto molto energetiche.

    >I probiotici immettono solo elementi presenti già naturalmente nell’intestino, che viene aiutato a riequilibrarsi. Non capisco il ragionamento del tuo vet, ma magari sbaglio io.

    >”io non sono pro medicinali e neppure per quelli naturali o uso umano”. medicinali ed integratori non sono caramelle però quando è necessario vanno usati devono essere usati vale per tutti

    >”ma l’umido che mangia non è cibo in scatoletta umido…è Gastrointestinal”Hai dato crocchette gastrointestinal o l’umido gastrointestinal?

    #24553

    Framar
    Partecipante

    > Le patate crude contengono solanina, che potrebbe residuare qualora non fossero bene cotte. Inoltre sono molto molto energetiche.

    «Le patate crude contengono solanina…  ma io ho dato patate lesse, dunque nessun pericolo, giusto?

    …ne ho date due per ogni qualvolta in cui ho somministrato quelle crocche Carnilove salmon che l’avevano portata ad andare di liquido,  e la cane si è ripresa nel giro di pochissime ore per ciascun episodio diarroico, ma proprio come se nulla fosse successo…ho le fotografie di tutte le feci fatte dal 29 Agosto in avanti, e nel momento in cui ho dato lei le patate le feci da liquide si sono ricomposte perfettamente per consistenza, colore e odore…fossero stato un cibo inadeguato per l’evenienza ritengo e lei dovrebbe convenire, che le feci avrebbero dovuto quantomeno risentirne e venir fuori ancora liquide o molli».

    Le patate sono energetiche?
    «Posso dirle che io non ho dato altrro cibo quando le ho dato da mangiare le patate…ad ogni modo in cosa questo particolare (il fatto di essere molto molto energetiche) potrebbe risultare dannoso in casi come questo in cui si manifesta diarrea?»

    >I probiotici immettono solo elementi presenti già naturalmente nell’intestino, che viene aiutato a riequilibrarsi. Non capisco il ragionamento del tuo vet, ma magari sbaglio io.

    >”io non sono pro medicinali e neppure per quelli naturali o uso umano”. medicinali ed integratori non sono caramelle però quando è necessario vanno usati devono essere usati vale per tutti.

    «Io non so se sbaglia lei…ma neppure se sbagli il vet…posso dirle che io sono del suo medesimo avviso, neppure io credo sia dannoso somministrare i probiotici in casi in cui il caso lo richiede, ma vorrei anche conoscere il probiotico perfetto per il mio cane e soprattutto le dosi di somministrazione per un pastore tedesco femmina di 4 anni che pesa 28 kg…mi hanno consiglilato Yovis oppure io conosco per aver letto sui forum il Vivomixx (sostituto del VSL3 dicono non più in commercio in Italia), il veterinario dopo aver visto ancora della diarrea ieri mattina (ormai è passata la mezzanotte) mi ha consigliato di comprare Procanicare 60g della Ecuphar e di somministrarlo per 15 giorni anche se non mi ha detto il dosaggio… Lo compro a questo punto?

    lei che esperienza ha per le varie marche e/o tipologie di probiotici?

    >”Hai dato crocchette gastrointestinal o l’umido gastrointestinal?

    «Credevo di averlo spiegato meglio che potevo ma evidentemente non è così, io non ho mai dato umido al mio cane in tutta la sua vita, le uniche volte in cui do umido è per dare del cibo Gastrointestinal che a quanto sembra non digerisce bene in crocche (EXCLUSION crocche maiale e riso) in quanto le fa fare delle feci chiarissime tendenti al giallo verde…sono formate si, ma sempre feci strane sono a mio avviso, magari sbaglio io ma non credo, se i nutrienti di quel determinato cibo vengono assorbiti le feci dovrebbero risultare classiche: color cioccolato e consistenza come pongo…non credo che le feci prendano il colore di ciò che mangiano i cani o meglio non completamente, nel senso che di base il colore non dovrebbe cambiare…scrivo questo perchè ho letto alcuni articoli in cui era scritto che una delle cose da tenere in considerazione per capire se il cane assorbe bene ciò che mangia è esattamente il colore delle feci, il quale viene considerato già di per sé indice di possibili problemi.

    Li ho letto anche che le feci dovrebbero avere sempre medesimo colore e consistenza a prescindere da cosa il cane ingerisce e da allora quando mi è capitato di vedere le feci di Nika di colore differente (quasi mai) so che a Nika ha fatto male qualcosa ed infatti la colorazione differente coincide SEMPRE con delle feci che hanno anche consistenza differente dal normale (poi magari sbaglio io).

    Per quanto riguarda invece il gastrointestinal umido ho avuto anche li dei problemi inizialmente, nei primi episodi di diarrea avuti i primissimi mesi per trovare il prodotto che andasse bene sia per marca che tipologia ci ho messo un poco…provato prima come scritto le crocche sono passato nell’immediato all’umido perché le crocche davano problemi, ho provato allora umido Vetlife (pollo)  ma scaturiva in diarrea… quando ho trovato quello buono per lei invece le feci si sono trasformate e divenute perfette in pochissime ore.

    Ho scelto sempre da allora Umido intestinal PRO life Agnello e pollo, esiste anche il sensitive maiale ma quello non l’ho provato considerata una brutta esperienza che ho avuto poi con Exclusion umido al maiale che mi ha fatto gettar via intere confezioni. Era passato tanto tempo dalla prima volta in cui Nika aveva avuto diarrea ed allora non ricordando quale fosse la marca che le avevo dato, quella volta scelsi Exclusion che le ha causato diarrea molto più grave di quella che aveva già.

    Nika fin dalla prima somministrazione con PRO life è andata invece di corpo molto bene, feci consistenti esattamente come i croccantini che mangiava quando non aveva alcun problema e colore cioccolato, perfino l’odore restava il medesimo nonostante il cibo ingerito fosse intestinal umido e non crocche classiche.

    Dunque non avevo mai avuto problemi ed anche questa volta ricordando la marca ho scelto PRO life ma improvvisamente mi sta capitando da ieri che vada male di corpo con alcune lattine di questa stessa marca che ho notato però hanno una carne all’interno di colorazione differente e appartengono a lotti diversi da quello che ho provato nei primi giorni di questo episodio di diarrea che invece avevano sortito il solito buon effetto…magari è un caso…ma magari no.»

    Ha altri consigli da darmi per ciò che ho scritto?

    Stasera dopo l’ennesima cacca molle dopo quelle di ieri mattina e mentre le do esclusivamente intestinal umido…adesso ho cucinato per lei una patata piccola lessa e 60 gr di riso bollito.

    Voglio aiutarla in qualche modo e non ho con me ancora dei probiotici…

    <script src=”moz-extension://716eabda-6d8b-4e35-aa8b-2f4422f41b14/js/app.js” type=”text/javascript”></script>

    <script src=”moz-extension://716eabda-6d8b-4e35-aa8b-2f4422f41b14/js/app.js” type=”text/javascript”></script>

    #24554

    Framar
    Partecipante

    Ok errore mio, mi hanno detto che per il Procanicare devo usarne un misurino al giorno.

    <script src=”moz-extension://716eabda-6d8b-4e35-aa8b-2f4422f41b14/js/app.js” type=”text/javascript”></script>

    #24565

    jjj
    Partecipante

    “Le patate crude contengono solanina… ma io ho dato patate lesse, dunque nessun pericolo, giusto?” Sì, ma….perché rischiare?

    “«Posso dirle che io non ho dato altrro cibo quando le ho dato da mangiare le patate” Non deve essere una cosa troppo frequente. Le patate non hanno poche calorie.

    “mi hanno consiglilato Yovis ” Mai sentito che si potesse dare lo yovis. E’ meglio semmai somministrare prodotti veterinari. Nei probiotici si ha una vasta scelta. E comunque niente fai da te.

    “io non ho mai dato umido al mio cane in tutta la sua vita, le uniche volte in cui do umido è per dare del cibo Gastrointestinal” E’ meglio alternare. Le crocche sono secche mentre l’umido contiene acqua a  beneficio dei reni per esempio. Potrebbe essere questa la ragione dei problemi. E comunque una dieta composta da solo cibo secco non mi sembra una strategia vincente.

    #24572

    Framar
    Partecipante

    Mi scusi temo di non riuscire a farmi capire…e comunque purtroppo devo dirle che il mio cane ha mangiato sempre crocche in questi 4 anni senza mai avere disturbi, non capisco determinati interventi e per il resto pur avendo spiegato abbastanza chiaramente non leggo risposte altrettanto esaustive da parte sua.

    Chiedo a qualcun altro dei pareri sulla situazione…ho spiegato bene nei post precedenti, se qualcuno potrà dare una mano lo ringrazio anticipatamente.

    Oggi ho dato da mangiare al mio cane il cibo gastrointestinal umido più del Procanicare

    <script src=”moz-extension://716eabda-6d8b-4e35-aa8b-2f4422f41b14/js/app.js” type=”text/javascript”></script>

Stai vedendo 8 articoli - dal 1 a 8 (di 8 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.