Prostata e/o uretere – consigli

Forum La salute del Cane Prostata e/o uretere – consigli

Questo argomento contiene 2 risposte, ha 3 partecipanti, ed è stato aggiornato da  IreneLoki 7 mesi, 2 settimane fa.

Stai vedendo 3 articoli - dal 1 a 3 (di 3 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #24711

    polkadot
    Partecipante

    Ciao a tutti, ho un Akita americano intero di 4 anni. Premetto che a inizio anno, a causa di un gatto e di due cliniche veterinarie che non hanno riconosciuto l’infezione, ha rischiato una setticemia e successiva necrosi di più del 50% della pelle della zampa. Tuttavia con il terzo veterinario, individuata la causa, dopo vari mesi di cure e molte anestesie totali affrontate a brevi distanze ne siamo usciti. Passa l’estate e a fine agosto noto che perde gocce di sangue dal pene, il cane era vivace come sempre e la sua amica femmina del vicino di casa era in calore. Porto dal vet che fa ecografia e nota la prostata ingrossata e l’uretere che fa un percorso strano. Prescrive tac con mezzo di contrasto al fine di capire meglio il percorso dell’ uretere, dalla tac si evince che ha un uretere ectopico intramurale con sbocco nell uretra prostatica, secondo questo vet è da operare subito/a breve perche proprio questo difetto congenito gli causa l’iperplasia prostatica benigna. Il cane da questa tac non si è piu ripreso al meglio, sempre stato mogio, depresso, letargico con alcuni tremori nei giorni seguenti sulle zampe posteriori da sdraiato. Segnalato al vet mi dice che non è stata l’anestesia ne il mdc a causargli ció ma che il cane va operato subito per il difetto all uretere. Cominciano a sorgermi dubbi, se ha un difetto dalla nascita fa una tac e inizia a stare male solo successivamente a quella?! Preso comunque da ció decido di somministrargli Ypozane che il vet mi aveva prescritto. finita la cura di 7gg il cane diventa ancora piú apatico, aumenta la sete e la fame (tutti effetti descritti nel foglietto del farmaco). Sto attendendo per vedere se passa  con il tempo, perché oltre alla letargia il cane non sembra presentare altri sintomi. Ora le domande, può un uretere come sopra descritto causare ipb? Puó essere una coincidenza che il cane abbia iniziato a stare male solo ed esclusivamente dopo la tac? non puo aver fatto danni l’ennesima anestesia totale a distanza di pochi mesi? Puo aver fatto danni il mezzo di contrasto? Ma soprattutto, ha senso correggere un uretere con un operazione invasiva se ciò non causa ingrossamento della prostata?

    grazie

    #24727

    jjj
    Partecipante

    Ciao. Non è la prima volta che mi capita di leggere di un caso in cui un animale accusa malesseri dopo tante  tante anestesie consecutive. Detto questo questo non significa che ci sia un correlazione certa in questo caso. DI sicuro le anestesie non sono caramelle, di norma sono dell’idea che andrebbero fatti controlli precedenti per verificare compatibilità col cuore (che non è coinvolto fortunamente nei problemi del tuo cane), ma dall’altro piatto della bilancia sono necessarie.

    Personalmente mi sentirei di escludere il mezzo di contrasto come caussa e come detto non possiamo sapere quanto e se l’anestesia abbia inciso.

    Riguardo all’uretera che tipo di intervento invasivo ti hanno consigliato nello specifico?

    #24804

    IreneLoki
    Partecipante

    Ciao, anche il mio cane, maschio intero di 5 anni, ha avuto un ingrossamento della prostata proprio a fine agosto curato con Ypozane per 7 giorni. Nel nostro caso l’ingrossamento era dovuto ad un eccessivo eccitamento dovuto proprio al calore. A me ha consigliato la castrazione chimica che sto ancora valutando.

    Hai provato a rifare un’eco per vedere com’è la prostata e se eventualmente sgonfiandosi non sia migliorata anche la situazione per quanto riguarda l’uretere?

Stai vedendo 3 articoli - dal 1 a 3 (di 3 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.