Neurite dopo estrazione dentale?

Forum La salute del Cane Neurite dopo estrazione dentale?

Questo argomento contiene 6 risposte, ha 3 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Stregatta 1 anno fa.

Stai vedendo 7 articoli - dal 1 a 7 (di 7 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #23740

    VeroTeo
    Partecipante

    Ciao a tutti, un mese fa al mio cane sono stati estratti tutti i denti rimasti (33) a causa di una paradontite in stadio avanzato. A 15 giorni dopo l’intervento nonostante i punti si fossero già riassorbiti e le gengive si fossero già sfiammate quasi del tutto ha iniziato a strusciarsi con violenza e lamenti il muso con le zampe anteriori come se volesse strapparselo dal dolore. Il medico che ha effettuato l’intervento sospetta una trigeminite e ha prescritto dei farmaci per il dolore neurologico mentre il medico che lo segue è un po’ scettico a riguardo. Con la terapia le fitte del dolore e lo strusciarsi il muso sembrano essersi interrotti. È possibile che in seguito a questo intervento abbia riportato un danno neurologico? Che speranze ci sono di tornare alla normalità? È anziano ma le analisi del sangue risultano tutte nella norma… grazie

    #23742

    jjj
    Partecipante

    Io posso risponderti in merito a quanto accade negli esseri umani: i denti hanno influenza gigantesca su tutto il comparto neuromuscolare del corpo umano e  alterazioni occlusali possono essere causa di dolori diffusi anche molto acuti.

    Se tanto mi dà tanto anche negli animali potrebbe essere così, ma chiaramente sugli animali purtroppo le possibilità di intervento sono anche ridotte.

    Ovviamente parlo in generale e in base a supposizioni. Diciamo che la reazione del cane in seguito all’intervento lascia sospettare del nesso.

    In cosa consiste la terapia del dolore? La state continuando?

    #23746

    Stregatta
    Partecipante

    certo che e’ possibile perche alcuni denti, come i molari, passano molto vicino ai nervi facciali e al trigemino. se durante l’estrazione avviene che vengono toccati questi nervi e’ un gran pasticcio e non so nemmeno dirti se la cosa sia reversibile o meno. dovresti fargli fare una tac cranica, non te l’hanno proposta?

    pensa che a me prima di estrarre un enorme dente del giudizio incluso hanno voluto che facessi la tac cranica per vedere dove passavano i nervi e prima dell’intervento mi fecero firmare una specie di liberatoria che parlava appunto di questi rischi legati all’estrazione. avrei voluto scappare ma alla fine sono rimasta ed e’ andata bene

     

    #23747

    VeroTeo
    Partecipante

    Grazie per i vostri pareri, adesso è in terapia con un farmaco anticonvulsivante…la tac ci è stata proposta ma avendo anche delle delicatezze a cuore e reni visto che andrebbe sedato nuovamente i medici preferiscono aspettare perché è passato troppo poco tempo dall’anestesia dell’intervento che è durato più di tre ore. Siamo tutti molto scossi da questa cosa e non sappiamo neanche quali aspettative avere, ha 12 anni le analisi sono buone ma non riesco ad accettare che debba convivere con questo farmaco per il dolore chissà per quanto tempo ancora 😣

    #23750

    jjj
    Partecipante

    Se sospendeste un farmaco anticonvulsivante, il dolore ricomincerebbe a manifestarsi?

    #23754

    VeroTeo
    Partecipante

    Ancora non lo sappiamo…per adesso ha iniziato la terapia per 15 giorni…poi il medico proverà a farci abbassare il dosaggio fino a sospendere il farmaco per vedere appunto cosa succede. Mi hanno detto che la neurite del trigemino è piuttosto rara nel cane e che non c’è una prognosi ben precisa….dipende da molti fattori per questo siamo molto in ansia

    #23755

    Stregatta
    Partecipante

    provate cosi con questo tentativo, per essere certi ci vorra’ la TAC.

    auguriamoci che gli passi senza altri esami 🙂

Stai vedendo 7 articoli - dal 1 a 7 (di 7 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.