Linfoma nasale a grandi cellule

Forum La salute del gatto Linfoma nasale a grandi cellule

Questo argomento contiene 24 risposte, ha 4 partecipanti, ed è stato aggiornato da  jjj 6 giorni, 15 ore fa.

Stai vedendo 15 articoli - dal 1 a 15 (di 25 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #22458

    giorgia78
    Partecipante

    Buonasera a tutti,

    mi chiamo Giorgia e vi scrivo per una diagnosi non proprio felice con cui ho iniziato questo 2023.

    Il mio gatto Nega, maschietto soriano a pelo lungo di 10 anni e mezzo, da fine novembre aveva uno scolo trasparente e acquoso da narice e occhio destri, con starnuti a salve.

    Era appena arrivato il freddo, e ho pensato ad un raffreddore. Così la vet gli ha prescritto prima il Cortipet, che non ha sortito alcun effetto.

    Dopo una settimana, quindi, siamo passati all’antibiotico ICF + bocconcini di herpless, ma nulla.

    Così la vet gli ha fatto fare emocromo completo, per scongiurare un aumento di globuli bianchi che si sarebbero così tradotti in un’infezione in corso: nulla, tutto perfetto, a parte le piastrine un po’ basse.

    Così pensa si tratti di un’infiammazione, e gli da il prednisolone. In effetti la situazione così migliora, ma lo scolo continua.

    Era passato ormai un mese e, insospettita, ho deciso di chiamare una Clinica famosa qui a Roma per chiedere cosa potessi fare. Il Radiologo mi ha consigliato TAC in total body e, se presente massa, istologico.

    Morale della favola, al mio Nega è stato diagnosticato un linfoma nasale a grandi cellule.

    Aggiungo che lui, da 3 anni a questa parte, dopo averle davvero provate tutte (omeopatia e allopatia e comportamentalista inclusi!!!), prende una dose di ciclosporina ogni 7-10 giorni circa per tenere a bada un violentissimo granuloma eosinofilico che non rispondeva nemmeno al cortisone (appena lo scalava le chiazze tornavano con tanto di malassezia), con alimentazione ipoallergenica. Pare che la ciclosporina abbia correlazioni con la minore difesa del corpo rispetto ai linfomi, ma i veterinari dicono che nel suo caso la dose era così irrisoria da non essere verosimile.

    Ovviamente da 3 settimane, considerando che sta prendendo il prednisolone a dose piena, può fare a meno della ciclosporina.

    Ora, vorrei chiedere se qualcuno di voi ha avuto esperienza con questa rara forma di linfoma.

    Nel vecchio forum leggevo di Alice-Danatox col suo Brick, ma non ho trovato aggiornamenti oltre il 2007.

    Il referto è di ieri: ho già prenotato un consulto a Roma con la Dott.ssa Mignacca, direttrice della clinica di cui sopra, ma sto optando anche per Oncovet con Valentini e Cochi.

    C’è qualcuno che può aiutarmi con la propria esperienza?

    Grazie di cuore e buona serata

    Giorgia e Nega

    #22459
    titti22
    titti22
    Partecipante

    cIAO, MI DISPIACE TANTO X LA TRISTE DIAGNOSI. nON TI SO AIUTARE SE NON X DIRTI DI INVIARE ANCHE IL TUTTO AL PROF BURACCO DELLA CLINICA VETERINARIA DI GRUGLIASCO.   scusa il maiusolo non i sono accorta . molti utenti lo hanno contattato con mail e ha sempre risposto.

    https://www.veterinaria.unito.it/persone/paolo.buracco

    se ti servissero aiuti x cure anche naturali prova a sentire o leggere il link

    https://elicats.it/linfoma-nel-gatto/

     

    #22460

    giorgia78
    Partecipante

    Ciao Titti, e grazie per la tua risposta.

    Grugliasco è molto lontana da Roma… dici per un consulto online o un consiglio su Roma?

    #22462

    jjj
    Partecipante

    Naturalmente un consiglio su un buon oncologo da cui andare

    #22465

    giorgia78
    Partecipante

    Grazie a tutti! Ho provato a scrivergli!

    #22467

    jjj
    Partecipante

    Suppongo che si dovrà cominciare una chemioterapia.

    Poi a mio potrebbe essere utile l’uso di cannabinoidi, che hanno una certa utilità nel trattamento dei tumori degli animali, soddisfando diverse finalità. Possono ad esempio scalare il cortisone e possono avere anche capacità antitumorali. Possono essere prescritti o dall’oncologo stesso oppure avvalendosi della consulenza di un vet specializzato nell’uso di queste preziose sostanze e prodotti e che sappia bene cosa usare, come calibrare alla luce della chemio.

    Ad ogni modo questo è solo un discorso generale. Innanzitutto devi trovare un oncologo di fiducia.

    #22476

    Stregatta
    Partecipante

    mi dispiace tanto per questa brutta diagnosi.

    anche io ti consiglio oncologo e utilizzo di cannabinoidi finche’ il micio puo’ fare una vita dignitosa

    #22477

    giorgia78
    Partecipante

    Buongiorno a tutti!

    Buracco mi ha risposto, guardando analisi, tac e istologico.

    Dice innanzitutto che la Dott.ssa Mignacca è indicatissima, perché è una brava oncologa veterinaria.

    Poi ha detto che in genere, se è concentrato sul naso, si può andare di radioterapia. Se invece ci sono metastasi (la TAC fa riferimento a delle irregolarità della milza, ma non è detto siano metastasi) occorre andare di chemio, con una prognosi più infausta.

    Al momento, con 5 mg di prednisolone a giorni alterni, la sintomatologia è quasi completamente scomparsa, ma mercoledì mattina l’oncologa mi ha dato appuntamento per capire come proseguire.

    Grazie per il vostro supporto: vi farò sapere, anche come testimonianza di questo linfoma rarissimo che rappresenta lo 0,6% dei tumori dei gatti!

    #22478

    jjj
    Partecipante

    Sì, tienici aggiornati. Potrà essere molto utile.

    Facendo una precisazione al mio post precedente a beneficio di chi ci legge, l’uso di specifici cannabinoidi è un supporto che si intende associato all’interno di terapia più ampia e tradizionale, che fa ricorso ai metodi classici come riportato da te. Il ruolo di un oncologo rimane fondamentale.

    #22482
    titti22
    titti22
    Partecipante

    Bravo il dott. Buracco, ce ne fossero tanti come lui  a  dare consigli online e velocemente.

    in attesa degli aggiornamenti mando tanti pensieri positivi e un abbraccio a  te e carezze al micio.

    #22492

    giorgia78
    Partecipante

    Grazie ragazze!

    Domattina il “grande giorno”. Intanto 5 mg di prednisolone a giorni alterni gli hanno praticamente eliminato i sintomi di scolo nasale e oculare, oltre che gli starnuti. Ha fame ed è vivace.

    Domani saprò dirvi meglio!

    #22499

    giorgia78
    Partecipante

    Buongiorno,

    sono da poco tornata dal consulto con l’oncologa Mignacca: innanzitutto dobbiamo analizzare se i linfociti sono T o B (anche se mi ha anticipato che il linfoma nasale è più correlato a quelli T, che mi pare siano quelli più antipatici). Poi dobbiamo fare ago aspirato a fegato e milza per capire se ci sono metastasi.

    Di qui, si aprono due strade:

    1) Non ci sono metastasi, è localizzato: radioterapia, con buone probabilità di remissione anche fino a 3 anni e più

    2) Ci sono metastasi: chemioterapia, con una media di sopravvivenza che si aggira sui 18 mesi.

    Ovviamente sono stime statistiche.

    Detto ciò, purtroppo la radioterapia si fa solo a Sasso Marconi, vicino Bologna, e io sono di Roma.

    Qualcuno di voi ha esperienza e saprebbe dirmi i costi? Perché mi pare di capire che sono altissimi. Si potranno rateizzare?

    Grazie e a presto

    Giorgia e Nega

    #22504

    jjj
    Partecipante

    Prova a chiedere nuovamente al dottore un consiglio

    #22509

    giorgia78
    Partecipante

    Buongiorno,

    Oggi farà ago aspirato di fegato e milza ed ecocardio per capire se il cuore, in caso di radio, può reggere a 4 sedazioni a settimana.

    Sono davvero molto preoccupata…

    Il dott. Spugnini (altro oncologo vet di Roma che ho sentito) dire che il linfoma nasale risponde discretamente alla chemio, ma che il trattamento di elezione è la radio perché il naso non è un organo molto vascolarizzato, e questo non assicura sempre una riuscita.

    Vediamo intanto queste analisi…

    #22510

    jjj
    Partecipante

    Mi sembra ragionevole. Forse dipende in quale parte del naso ha attecchito il linfoma: almeno negli umani il naso non è vascolarizzato allo stesso modo e forse nei gatti è diverso.

    Ad ogni modo per avere una conferma ulteriore io chiederei di nuovo molto velocemente al dottore che ti aveva indicato @titti22

Stai vedendo 15 articoli - dal 1 a 15 (di 25 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.