linfoma alimentare digiuno – grandi cellule alto grado

Forum La salute del gatto linfoma alimentare digiuno – grandi cellule alto grado

Questo argomento contiene 21 risposte, ha 6 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Stregatta 12 mesi fa.

Stai vedendo 15 articoli - dal 1 a 15 (di 22 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #23718

    FraMarLeo
    Partecipante

    Buonasera a tutti. Posso chiedere gentilmente se qualcuno ha avuto precedenti con gatto, 14 anni, Felv/Fiv negativo a cui è stato diagnosticato un linfoma alimentare a grandi cellule e alto grado sul digiuno? sottoposto a enterectomia a causa di rischio rottura della massa in fase di prelievo di campione, il citologico e istologico hanno poi confermato quanto temuto.

    Io e la mia compagna stiamo cercando consigli utili soprattutto per capire se iniziare la chemio e in quali forme (cop/chop/monoclonale), tenendo conto che lunedì 15 è stato scoperto, il 16 maggio abbiamo eseguito operazione e 2 giorni fa sono arrivati i risultati definitivi, quindi una corsa contro il tempo. Nel mentre stiamo somministrando cortisone come indicato da veterinario (su Milano dove viviamo), che consiglia terapia monoclonale ma senza ovviamente sbilanciarsi troppo perchè siamo noi a dover decidere.

    Grazie a chiunque voglia aiutarci nella decisione più difficile e sofferta di sempre.

    #23721

    jjj
    Partecipante

    Ciao.

    Il veterinario con cui siete in cura è un oncologo?

    #23724

    FraMarLeo
    Partecipante

    Lei no, si appoggia a un oncologo che però non risulta al momento in Italia (…) e che ci ha solo illustrato le due opzioni (monoclonale o terapia cop). Ci siamo rivolti al centro specialistico veterinario del Dott. Romanelli che “spingerebbero” per la cop come protocollo standard, ma in questi casi, come anche con gli umani, non sai mai se è a fine statistico/di profitto o se davvero ci tengono alla salute del gatto.

    di sicuro in analisi ci finirò io dopo questa esperienza ..

    #23725

    Stregatta
    Partecipante

    a mio avviso dovete considerare che il gatto e’ anziano ha 14 anni.

    la chemioterapia e’ invasiva e soprattutto dovete capaire che aspettativa di vita avrebbe.

    intendiamoci non sto dicendo che siccome e’ anziano bisogna dargli un calcio nel di dietro…ANZI sto pensando al suo bene. meglio vivere 1 mese bene oppure 6 di M…?

    questa  e’ la domanda da farsi e a cui dare risposta. gli animali non lo sanno che sono malati, loro reagiscono per quello che gli si presenta davanti. vale la pena farlo soffrire per prolungargli la vita di …? secondo me sta tutto qui. poi sono decisioni molto molto personali , questi sono solo consigli

    #23729

    FraMarLeo
    Partecipante

    Grazie. Infatti pensiamo o di dargli le migliori palliative possibili o monoterapica con una pastiglia ogni 5 settimane (quindi credo una sola) + palliative.

    Si supera questo momento? Io temo di restare traumatizzato a vita, è un dolore immenso.

    #23731

    Therese Marie Poulain
    Partecipante

    BUONGIORNO, SIGNORE E SIGNORI.
    Siete alla ricerca di un prestito per rilanciare la vostra attività o per la realizzazione di un progetto o avete bisogno di denaro per altri motivi.
    Siamo un gruppo finanziario francese e un investitore internazionale con un capitale molto grande, specializzato in investimenti, prestiti in diversi settori e che permette anche di ottenere offerte di credito al consumo, credito immobiliare, riacquisto di credito, credito senza giustificazione e prestito personale.
    Offriamo anche prestiti a società pubbliche e private.
    Contattateci se avete realmente bisogno di un prestito.
    E-mail: poulainmarietherese39@gmail.com

    #23733

    FraMarLeo
    Partecipante

    Io entro per vedere se qualcuno ha risposto e trovo questo.

    Sì grazie, mi servirebbe un prestito così posso girare i soldi a un po’ di persone per chiederle di gonfiarti di pugni, mentre resto a guardare per non sporcarmi le mani.

    Ti piace il progetto?

    #23735

    jjj
    Partecipante

    @framarleo “Si supera questo momento? Io temo di restare traumatizzato a vita, è un dolore immenso”. La fase acuta si mitiga un po’, vengono in mente sempre i bei ricordi, io poi i ricordi me li sono scritti proprio per non dimenticare nulla, ma il dolore della perdita rimane.

    sinceramente storco sempre un po’ il naso quando, di fronte a casi così delicati, i veterinari lasciano troppa libertà di scelta sulla terapia da intraprendere ai proprietari, che ovviamente non hanno alcuna competenza.

    secondo me dovresti chiedere consulenza ad un altro vet oncologo per chiarirti le idee. Sapresti già a chi rivolgerti?

     

    @Therese Marie Poulain levati dalle palle. Fallito.

    #23739
    titti22
    titti22
    Partecipante

    Potresti scrivere al dott. Buracco torino , risponde  con mail a tutti, molti utenti l’hanno contattato.

    https://www.veterinaria.unito.it/persone/paolo.buracco

    #23745

    Stregatta
    Partecipante

    “si resta traumatizzati a vita? e si supera questo momento?”

    …superarlo per forza di cose ma si resta segnati, nel mio caso, a vita. ho dovuto purtroppo salutare qualche amico peloso nella mia vita e li ricordo sempre tutti con amore e i ricordi mi fanno sempre commuovere quasi come se fosse il giorno dopo la loro morte. la disperazione poi passa, ma la cicatrice resta eccome…purtroppo e’ la vita, non ci possiamo fare nulla se non amarli e dargli sempre il nostro meglio.

    nel tuo caso prova a sentire un oncologo, quello che ti hanno consigliato ma poi la decisione e’ vostra, nessuno come voi conosce il vostro gatto.

     

    #23753

    jjj
    Partecipante

    aggiungo che in molti casi di tumore si può ricorrere a farmaci specifici a base di cbd e thc che sono molto molto utili e svolgono diverse funzioni a beneficio della terapia oncologica. in tal caso è indispensabile la consulenza di un vet esperto che sia cosa somministrare sia la posologia.

    #23763

    FraMarLeo
    Partecipante

    Buongiorno,

    grazie davvero di cuore a tutti gli utenti che mi hanno risposto!

    Al momento siamo in cura presso il Centro Specialistico Veterinario del dott. Romanelli, trovato a caso perchè vicino a casa mia, ma mi riferiscono in molti di essere un centro di eccellenza nell’oncologia veterinaria non solo a Milano ma anche nel nord italia, e in effetti  stando alle recensioni lette pare sia così. Posso solo sperare.

    Oggi faremo rx toracico, nuova eco, dosaggio vit. B12 ed esami sangue, e decideremo. Probabilmente o Lomustina o nulla. Chop/Cop per quanto più efficaci sappiamo che non possano ovviamente guarire Leo e richiedono una somministrazione endovenosa 1 volta a settimana per 4 settimane secondo la loro posologia per questo protocollo specifico.

    @stregatta, grazie: credo anche io sarà così. Lui è il primo (sarà l’unico..?) con cui ho avuto a che fare e mi ha cambiato la vita. La mia età della giovinezza penso finirà con lui, quando non ci sarà più sarà un nuovo inizio. c’è un prima e un dopo in certe occasioni.

    @jjj io sarei molto interessato a trovare coadiuvanti naturali quali derivati della cannabis, già alcuni amici lo hanno usato per dolori reumatici del cane con ottimi risultati. Vorrei fare tutto il possibile per non fargli sentire male. Hai consigli su chi se ne intenda di questo argomento?

     

    Grazie!

    #23766

    jjj
    Partecipante

    Confermo alcuni integratori a base di cannabinoidi sono davvero ottimi come antidolorifici per i dolori reumatici (tipo il kanarescue).

    Ovviamente per i casi di tumori cambiano totalmente i prodotti a base di cannabinoidi. Sono importanti come coadiuvanti o per scalare il cortisone o per altre tipologie di usi. Conosco la dottoressa Elena Battaglia. E’  molto competente in materia. Sicuramente poi Italia ci saranno anche altri vet con questa specilità.

    Comunque per sicurezza prendi in considerazione una seconda opinione sul caso. Il nome che ti ha fatto Titti è ottimo. Magari scrivigli anche una solo email (molto breve!) sulla patologia e chiedi procedere.

    Purtroppo i nostri compagni a 4 zampe hanno vite troppo brevi, ma lasciano dentro di noi tracce indelebili per sempre. Forza @framarleo

    #23768

    FraMarLeo
    Partecipante

    Grazie @jjj e grazie a tutti per quanto avete scritto. Vi aggiorno. Un abbraccio

    #23782

    giorgia78
    Partecipante

    Ciao! Io ho un gattino a cui è stato diagnosticato un linfoma nasale, per cui molto diverso. Ha fatto radioterapia come terapia di base, e ora fa una chemio di mantenimento con clorambucile e prednicortone. Non è CHOP, ma posso dirti che lui sta reagendo benissimo. E, da ciò che so, i gatti reagiscono abbastanza bene alla chemio in generale. Ovviamente è tutto soggettivo.

    La chemio ha allungato la vita di parecchi gatti senza grossi effetti collaterali… io vi direi di provare: male che vada, interrompete la terapia.

    Facci sapere!

Stai vedendo 15 articoli - dal 1 a 15 (di 22 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.