Il mio gatto è tornato a respirare male dopo due settimane di cure

Forum La salute del gatto Il mio gatto è tornato a respirare male dopo due settimane di cure

Questo argomento contiene 5 risposte, ha 3 partecipanti, ed è stato aggiornato da  giorgia78 11 mesi, 3 settimane fa.

Stai vedendo 6 articoli - dal 1 a 6 (di 6 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #22947

    peachcats
    Partecipante

    Circa tre settimane fa abbiamo portato il mio gatto dal veterinario per respiro sincopato e frequenza respiratoria molto alta. La terapia è durata due settimane e consisteva in antibiotico due volte al giorno, aerosol due volte al giorno, cortisone una volta e l’integratore, sospeso prima del resto. La lastra mostrava i polmoni molto sbiaditi e la diagnosi è stata infezione polmonare.

    Dopo due settimane circa (durante le quali ci sono stati diversi controlli) abbiamo fatto una visita finale con nuova lastra. I polmoni erano decisamente più netti e visibili e la veterinaria ci ha detto che si era trattato molto probabilmente di una forma virale. È un gatto che esce, nonostante sia abituato a stare in casa, e dopo questa visita ci è stato detto che avrebbe potuto riprendere a uscire.

    A distanza di una settimana (in cui sembrava andasse tutto bene) il respiro sembra addirittura peggiorato rispetto alla prima visita, è quasi spasmodico e gli atti respiratori al minuto sono quasi 60, praticamente un respiro al secondo.

    Sono molto preoccupata, domani lo porteremo nuovamente in clinica ma so che non si tratta di una forma virale perché dopo due settimane le cure avrebbero risolto il problema. Cosa potrebbe essere, considerando che temporaneamente l’antibiotico, il cortisone e l’aerosol hanno fatto effetto?

    #22948

    peachcats
    Partecipante

    Ho dimenticato di dire che è vaccinato e negativo a FIV e FeLV.

    #22952

    jjj
    Partecipante

    60 respiri al minuto è tantissimo. E’ bene agire subito, non tergiversare perché può anche essere pericoloso. Le lastre sono state fatte. Direi a questo punto le analisi del sangue sono una strada evidente, ma bisogna valutare bene  con questi batitti così accelerati visto che potrebbe stressarsi ancor di più.

    Come sta ora?

    #22962

    peachcats
    Partecipante

    Appena la clinica ha riaperto l’abbiamo portato subito. Il veterinario l’ha nuovamente controllato e gli fatto una radiografia (non ha mostrato nulla di strano, i polmoni sono a posto). Ci ha detto che soffre probabilmente di una forma di asma felina e abbiamo quindi intrapreso una nuova terapia solo cortisonica per 20 giorni. Il cortisone non ha ancora fatto effetto però sembra che vada meglio.

     

    #22968

    jjj
    Partecipante

    Bene il cortisone, che però è un immunosoppressore. In sostanza reprime i sintomi e in assenza di questo probabilmente questi riemergono. Urge comunque approfondire per capire la causa (anche perché è bene non dare il cortisone troppo a lungo)

    #23031

    giorgia78
    Partecipante

    Perdonami, Peachcats, ma hanno controllato la situazione cardiaca?

Stai vedendo 6 articoli - dal 1 a 6 (di 6 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.