Gatto epilettico?

Forum La salute del gatto Gatto epilettico?

Questo argomento contiene 16 risposte, ha 5 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Irene 1 anno, 1 mese fa.

Stai vedendo 15 articoli - dal 1 a 15 (di 17 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #23088

    marghe80
    Partecipante

    Buongiorno a tutti..

    Il mio gattone di 9 anni in questo mese ha avuto due episodi strani.

    Ha iniziato a fare versi strani, stava accucciato, con la linguetta fuori, perdeva un po’ di saliva ed era immobile, mia madre si è avvicinata e lo ha accarezzato.

    Il tutto è durato due minuti, lui poi si è calmato e si è alzato, ma ha fatto i suoi bisogni in terra lì dove si trovava

    Ho avvertito il veterinario, che pensa siano crisi epilettiche leggere..

    Non ha mai avuto episodi simili e sono preoccupata..

     

    #23094

    jjj
    Partecipante

    Necessita sicuramente di approfondimenti clinici e osservazionali.

    Era la prima volta che è capitato?

    #23098

    Stregatta
    Partecipante

    pensa siano crisi epilettiche?

    beh va approfondito e anche in fretta

    #23169

    marghe80
    Partecipante

    si, era la prima volta.

    adesso è in cura con fenobarbital, e chiaramente avevo subito sentito il veterinario. questa settimana lo risento per un controllo, ma sembra stia meglio, non ha piu avuto niente.

    pensa anche il vetrinario siano state crisi epilettiche parziali, dovute al cambio di stagione, all’età..adesso lo sta un po monitorando e vediamo come va. speriamo bene, la mia panterona <3

    #23170

    Stregatta
    Partecipante

    no scusami ma le crisi epilettiche PARZIALI DOVUTE AL CAMBIO DI STAGIONE…non si puo’ sentire

    io penso che non vi siate capiti col veterinario perche questa non e’ una diagnosi degna del suo nome.

    un individuo o soffre di epilessia o non soffre. hai mai sentito tu che vengano crisi epilettiche per il cambio di stagione???

    e dubito fortemente che un medico ti abbia detto cosi.

    inoltre i farmaci per le crisi epilettiche vanno dosati e dati sotto controllo medico con esami anche.

    #23174

    jjj
    Partecipante

    “dovute al cambio di stagione” Mi sembra proprio un’assurdità questa.

    Ad ogni modo l’importante è che abbia la giusta cura di contenimento. Necessita controlli costanti a casa.

    #23184

    marghe80
    Partecipante

    in realtà mi ha detto proprio cosi..ma va beh, a parte questo il fenobarbital non funziona, adesso proviamo con il cortisone perchè stanotte ha avuto una crisi piu lunga delle solite e mia mamma si è spaventata( il gatto è il suo)..e ha sentito il veterinario di nuovo

    io gli do un paio di giorni dopodichè lo porto in una clinica veterinaria dove faranno esami approfonditi perche un tentativo va bene, due anche per escludere processi infiammatori che gli possano scatenare crisi epilettiche( e va bene non sono io la specialista), ma poi  vado al nocciolo del problema se non salta fuori..specialista, tac e esami approfonditi.

    vi faccio sapere come va

    #23186

    micio
    Partecipante

    Io non aspetterei onestamente 🙂

    Ma almeno ha fatto un pannello di esami del sangue giusto per escludere alcune delle cause più visibili (tipo diabete, insufficienza renale)?

    Se neanche ha fatto esami e volendo cercare una gestione reale delle crisi, io cercherei approfondimenti e in fretta. E’ giovane il vostro micione.

    Come sta il gattone nel frattempo?

    #23187

    Stregatta
    Partecipante

    continuo a rimanere scettica su quando detto dal medico veterinario.

    ad ogni modo non aspetterei 2 giorni (per che cosa?) ma agirei subito. se c’e’ epilessia va curata prima che il micio si faccia male

    #23195

    jjj
    Partecipante

    “ma poi vado al nocciolo del problema se non salta fuori..specialista, tac e esami approfonditi.” Giustissimo. E’ questo l’approccio giusto.

    #23239

    marghe80
    Partecipante

    ciao a tutti..il 29 marzo, il giorno dopo avere scritto qui l’ultima volta, e dopo un’ennesima crisi di Filù l’ho preso e portato in una clinica specialistica.

    gli hanno fatto esame del sangue, tac, ecografia… non erano crisi epilettiche ma sincopi, date da una miocardite congenite a esordio tardivo.

    lo ha preso in cura una cardiologa veterinaria, ma era grave, sabato mattina ha avuto una crisi con arresto cardiaco, lo hanno rianimato e si è ripreso; nel pomeriggio un’altra che gli è stata fatale e Filù è diventato un angioletto..

    diagnosi CARDIOMIOPATIA IPERTROFICA, il cuore era ridotto male, era grave, molto..

    e…ho cambiato veterinario

    #23240

    marghe80
    Partecipante

    FILU'

    LUI ERA fILU’

    #23243

    Stregatta
    Partecipante

    nooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo 🙁

    che brutta notizia.

    e che deficiente il primo veterinario idiota proprio. non ho parole mi dispiace

    io credo che certi medici (in generale anche per le persone) debbano mettersi una mano sulla coscienza e cambiare mestiere.

    #23246

    jjj
    Partecipante

    Che gatto meraviglioso, mi spiace moltissimo.

    Ci era già chiaro che fosse un incompetente quando ha messo in correlazione le crisi epilettiche (che non erano crisi) e il cambio di stagione.

    Ti hanno mica detto in clinica se il micio era curabile/trttabile con i farmaci oppure se la situazione era intrattabile a prescindere?

    #23317

    marghe80
    Partecipante

    eccomi..
    la cardiologa mi ha detto che quando i primi sintomi si presentano tardi non sempre la terapia funziona.. e purtroppo Filu era gia in stadio avanzato e non aveva mai avuto mezzo sintomo, un gatto sanissimo.
    in clinica avevano in ogni caso iniziato la terapia già il giovedi mattina ma era già molto compromesso purtroppo.
    sono stati bravissimi e li ho ringraziati tanto..

Stai vedendo 15 articoli - dal 1 a 15 (di 17 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.