Faucite gatta

Forum La salute del gatto Faucite gatta

Questo argomento contiene 11 risposte, ha 3 partecipanti, ed è stato aggiornato da  jjj 2 mesi, 1 settimana fa.

Stai vedendo 12 articoli - dal 1 a 12 (di 12 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #23052

    Simone M
    Partecipante

    <p style=”text-align: left;”>Ciao sono nuovo nel forum,</p>
    Da mesi ormai riscontro nella mia gatta una continua infiammazione che è stata diagnosticata come faucite,le sono stati prescritti degli antibiotici che però non sono serviti a niente,e l’unica cosa che sembra efficace è il cortisone,anche se nell’ultimo periodo sta facendo meno effetto.Siamo stati da diversi veterinari e le hanno prescritto diversi farmaci ma nessuno ha mai avuto il minimo effetto,inoltre l’infiammazione oltre ad essere sulle gengive è anche più in fondo nella gola.Non sappiamo più che fare a parte darle cortisone una volta ogni mese/3 settimane,vorrei sapere se esiste qualche cura più efficace visto che imbottirla di cortisone non mi piace per niente visto i vari effetti collaterali

    #23055

    jjj
    Partecipante

    Ciao. Personalmente non conoscevo proprio questa patologia, non ho esperienza. Se ti va, ci potresti dire brevemente che tipo di sintomi accusa, quali farmaci sono stati usati, oltre ad informazioni generali sul micio (età, peso, storia clinica)?

    #23057

    Stregatta
    Partecipante

    urca…brutta roba.

    sicuramente non puo andare avanti a vita ne’ con cortisone ne’ con antibiobico in quanto entrami alla lunga abbassano le difese immunitarie e danneggano fegato e reni. molti veterinari propongono l’estrazione parziale o totale dei denti che pare risolva il problema per il 70/80 %

    te lo hanno proposto? quanti anni ha la micia?

    #23058

    Simone M
    Partecipante

    Allora il gatto pesa sui 3,5 kg,anche se penso che sia in calo e ha sui 9 anni,come sintomi sembra provare dolore con l’apertura della bocca,specie  quando sbadiglia o mangia,infatti non sta mangiando,ha proprio paura del cibo anche se ha fame,lei vede la ciotola,si avvicina e poi scappa letteralmente,poi le puzza l’alito.Un periodo sembrava stesse migliorando,si è fatta quasi due mesi senza il bisogno del cortisone,poi nell’ultimo periodo è peggiorata di nuovo e sembra stia sviluppando una sorta di resistenza al cortisone.Per quanto riguarda la rimozione dei denti l’hanno sconsigliata,visto che l’infiammazione è perlopiù localizzata in zona faringe.I farmaci usati sono il depo medrol,10 mg intramuscolo più o meno una volta al mese,e in più sta prendendo un antinfiammatorio non steroideo una volta al giorno per via orale di cui ora non ricordo bene il nome

    #23059

    Stregatta
    Partecipante

    poverina 🙁

    ma quindi coss consigliano? io proverei a cercare un veterinario specializzato in questa malattia.

     

    #23060

    Simone M
    Partecipante

    Ora vogliono farle una pulizia dei denti e un iniezione di antinfiammatorio nella faringe,a detta loro è abbastanza efficace e dura anche 2 mesi.Veterinari specializzati su questa cosa non ne abbiamo trovato purtroppo.Comunque volevo sapere se questa malattia può essere dovuta anche allo stress,perchè in casa abbiamo anche un altro gatto,abbastanza giovane,che la tormenta perchè vuole sempre giocare,è un fastidio continuo per lei che vorrebbe stare in pace e non può manco camminare in giro senza essere assaltata da lui

    #23061

    Stregatta
    Partecipante

    diciamo che lo stress puo’ accentuare determinate patologie ma non e’ la causa scatenante. che ci sia un altro micio che lo infastidisce e’ piu’ una noia per lei perche non sta nemmeno bene.

    sentire magari una facolta’ di medicina veterinaria dove hanno anche la clinica?

    #23062

    Simone M
    Partecipante

    Questi giorni chiederò anche in facoltà visto che anche io sono studente di veterinaria,speriamo mi sappiano indirizzare verso qualcosa

    #23063

    Simone M
    Partecipante

    Comunque l’altro farmaco che è stato chiesto è il metacam

    #23067

    jjj
    Partecipante

    > “Questi giorni chiederò anche in facoltà visto che anche io sono studente di veterinaria” In generale è sempre un’ottima idea affidarsi a docenti di facoltà universitaria veterinaria per patologie “rare”. Se poi sei anche studente, direi che è un punto ancor più positivo perché puoi accedere a maggiori contatti.

    > Mi è venuto in mente che potresti usare il Kanarescue. E’ un eccellente antidolorifico a base di cannabinoidi full spectrum che viene sempre più usato nei casi di artrite e artrosi (ma non solo). Ha un ampio uso negli animali anziani che magari non possono prendere farmaci oppure per evitare effetti collaterali negli altri casi. Potrebbe fare al caso tuo se soffre di dolore cronico. Può funzionare oppure no, ma danni non ne fa. Inoltre la tecnica di somministrazione non mi sembra dissimile da quella per pulire i denti con uno spazzolino. Ovviamente dipende anche dalla collaborazione del micio.

    > Ci sono linee alimentari che contribuiscono a rendere a migliorare l’igiene orale, la cui mancanza è la base di questa patologia. Li hai provati?

    > In rete ho trovato questo. Magari ti può servire

    #23082

    Simone M
    Partecipante

    <p style=”text-align: center;”>Grazie mille per i consigli,per il kamarescue serve una ricetta?</p>

    #23089

    jjj
    Partecipante

    No non serve la ricetta.

    Comunque scrivi, brevemente, un’email alla dottoressa Elena Battaglia per chiederle se secondo lei può essere un buon antidolorifico per la faucite, considerando anche che il Kana costa poco più di 30 euro.

Stai vedendo 12 articoli - dal 1 a 12 (di 12 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.