Crisi epilettiche carlino 14 anni

Forum La salute del Cane Crisi epilettiche carlino 14 anni

Questo argomento contiene 2 risposte, ha 3 partecipanti, ed è stato aggiornato da Polpetta Polpetta 4 settimane fa.

Stai vedendo 3 articoli - dal 1 a 3 (di 3 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #25345

    dordei1981
    Partecipante

    Buongiorno ho bisogno di un vostro aiuto morale
    Il mio Alì (carlino di 14 anni e mezzo) a novembre ha avuto per la prima volta un attacco epilettico durato 5 minuti. Siamo corsi in una nota clinica tra Padova e Vicenza dove ci è stato riferito che l’unica cosa da fare per capire cosa potrebbe essere sarebbe stato quello di fare una risonanza
    Esami del sangue molto buoni

    A novembre non mi sono sentito di sottoporlo alla risonanza anche perché davo la colpa della crisi al fatto che 2 giorni prima mi era caduto dalle scale e che poteva esser la conseguenza di un trauma cranico 🥲

    Tutto è andato avanti regolarmente fino a ieri mattina quando alle 5 ha avuto un’altra crisi. Questa volta molto breve meno di un minuto

    A questo punto non so più cosa sia giusto fare. Ho tanta paura nel sottoporlo ad un’altra anestesia per la risonanza

    Più che altro se venisse diagnosticato un tumore non so se me la sentirei di sottoporlo a chemio od altro.

    Ma allo stesso tempo non fare la risonanza ho paura che nel tempo mi possa creare sensi di colpa per non aver fatto tutto il possibile

    Per il resto il cane sta bene per gli anni che ha

    Vi prego datemi dei consigli 🥲

    #25370

    jjj
    Partecipante

    Non semplice anche vista l’età. Giustamente l’anestesia non è gioco. DI per sé non è impossibile se fatta da personale esperto di anestesia capace di calibrarla, DOPO aver sottoposto l’animale ad un”indagine pre anestesiologica con controlli a reni, cuore, esami del sangue. Però ha sempre un margine di rischio.

    Se si tratta di epilessia, bisogna fare un trattamento farmacologico permanente. La diagnosi di epilessia è confermata?

    PS. Non so in quale clinica sei andata, ma lì vicino c’è la clinica spinnato, che è un centro di eccellenza per la cura dell’ipertiroidismo felino, ma suppongo sia molto bravi anche in tutto il resto

     

    —————————————————————-

    Apprezzi il forum? Aiuta anche tu a migliorarlo! Ricordati di aggiornare la tua discussione e, se ti va, partecipa anche alle discussioni degli altri utenti!

    #25377
    Polpetta
    Polpetta
    Partecipante

    Ciao,

    Io mi chiederei: ma fosse un discorso oncologico sarebbe in grado di sopportare un intervento o una chemio? Perché in caso negativo non ne vedrei il senso.

    Bisogna valutare in qualità della vita del tempo che ha ancora, calcolando che non è un ragazzino.

    Per esperienza ti posso dire che è stato il nostro cruccio più grande, quando abbiamo deciso di sottoporre a chemio la nostra. Ti posso dire che lei l’ha retta molto ma molto bene. Ci hanno detto che loro la regione meglio di noi, in generale.

    Quand’ero ragazza invece, avevo un cocker che ne aveva un paio di volte all’anno, da quando era piccolo. Ai tempi non si facevano grandi ricerche sulle cause. Ci dissero che ra una questione ormonale e che, non facendolo accoppiare, sfogata così. Se poi fosse così chi può dirlo, ma lui non fece nessuna terapia. Quando le venivano gli davamo del valium in gocce buttato in gola. Si calmata subito, in pochi minuti si era ripreso. E visse più di 14 anni.

    Qualunque scelta che farai col cuore, sarà quella giusta

     

Stai vedendo 3 articoli - dal 1 a 3 (di 3 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.