home page

ClinicaVeterinaria .org - Forum dedicato alla salute e al benessere degli animali

cane_Salute e benessere | _Comportamento | _Cani di razza gatto _Salute e benessere | _Comportamento animali esotici _Animali esotici e nostrani
_I diritti degli animali _Adozioni _I nostri Pets _Varie         

Archivio disponibile solo per consultazione :

VAI al NUOVO FORUM

  >>  Il comportamento del cane  >>  Problemi a portare fuori il cane - Discussione n 83774 - PermaLink
   Problemi a portare fuori il cane

( 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 ) Avanti  >>> 
AutorePagina: 6 di 7
Anna49
| CV STAFF

Registrato dal: 14-05-2012
| Messaggi : 8053
  Post Inserito 21-12-2013 alle ore 08:39   
ma no Zelda..parliamone ancora e cerchiamo insieme a te una soluzione al problema, tutto ciò per il bene della tua pelosetta, ora come stai facendo? e non ho capito bene se questo problema ( causa assenza di tuo marito) capita poche volte nel mese o tanti giorni, anche questo farebbe la differenza.
Nella vita si possono risolvere tante situazioni, questo lo sai, l'importante è trovarne una che faccia meno danni possibili a tutti coloro che ne sono coinvolti, citando un vecchio proverbio.." calma e gesso"



0 
 Profilo
MilenaF

Registrato dal: 29-06-2012
| Messaggi : 4198
  Post Inserito 21-12-2013 alle ore 09:09   


21-12-2013 alle ore 03:32, Zelda wrote:
....con questo credo che la dicussione sia chiusa nn c'e' piu' nulla da dire.....



Già, perché l'unica cosa che aveva senso dire qui, era se il metodo traversina (o altri) avessero funzionato.. Unica cosa che avrebbe dovuto prima di tutto essere importante per te, e poi poter essere di aiuto ad altri che avessero in futuro problemi analoghi..

Eh, pare proprio che questo forum non sia umanocentrico, bisognerebbe farsene una ragione.
D'altro canto si chiama "clinicaveterinaria", e non "ènatounbebè".
Qui si cercano consigli per curare vesciche divenute incontinenti, magari per evitare che ci sia reflusso di urina verso i reni, o che si formino calcoli, robe così insomma, non la benedizione a promuovere ristagni.
Qui c'è chi ha rifiutato un ciclo di chemio per sé, con tutti i rischi del caso, per star vicino al proprio bestio, altro che non trovare mezzora per portarlo a fare pipì. E non è un esempio a caso.
Qui ci sono i pazzi, i fissati (mi viene in mente una colletta per poter fare intervento e radioterapia in Svizzera, o viaggi della speranza Napoli - Torino, tanto per fare altri due esempi, ma ce ne sarebbero millemila), poi ci sono i moderati, i concilianti; quelli malfidenti e quelli che si sforzano di capire; i più inc***ati e i più morbidi.. ma tutti dalla stessa parte, direi.


1 
 Profilo
aion

Registrato dal: 10-04-2012
| Messaggi : 1599
  Post Inserito 21-12-2013 alle ore 14:06   
si vabbè, mi pare come quello che si nasconde dietro un dito.....cucu'!!

la mia testa vuota mi ice che se uno nno ha voglia non ha voglia, punto.
per i bisognini della sera bastano 5 minuti nessuna ha cercato di convincerti a fare una mezza moratora di sera od abbandonare la tua famiglia.
ma cosa racconti, si che sono testa vuota me ti assicuro che capisco pure troppo.
scrivi "non me ne frego se potra' star male non scendendo " e basta.
cerchi una assoluzione che credo nessuno ti concedera' qui.
pero' se chiedi al mio vicino ti diraì' che i cani a catena stanno benissimo, quindi sicuro ti dira' che hai ragione.



1 
 Profilo
gdtom

Registrato dal: 11-11-2012
| Messaggi : 1679
  Post Inserito 21-12-2013 alle ore 17:32   
Quando nasce un figlio tutti devono fare la loro parte in famiglia, ho amato il mio cane come un figlio, era il primogenito.
Quando è nato Cesare il tempo che potevo dedicargli si è drasticamente ridotto, spesso non potevo portarlo fuori ad intervalli regolari perché come te ero sola e come te non trovo giusto né lasciare solo un bimbo piccolo, né farlo uscire con - 3 gr o con la pioggia. Detto questo però voglio precisare che anche Cesare ha dovuto adattarsi poi quando è nato Alessandro....
E i miei due figli naturali hanno poi dovuto rinunciare ad andare in vacanza e portare gli amichetti.a.Casa quando Arci il mio amato cane si è ammalato.e non poteva subire stress. In una famiglia.tutti devono fare la loro parte anche il cane . Cerca di fare il tuo meglio, non ho mai sentito che qualcuno , cane o umano è morto perché ha trattenuto troppo i bisogni per 5 o 6 volte al mese. c'è chi deve fare la pipì ogni 2 ore e chi come me può tenerla un giorno intero.


0 
 Profilo
misssmith
| CV STAFF

Registrato dal: 16-05-2008
| Messaggi : 22544
  Post Inserito 21-12-2013 alle ore 19:39   
C'è sempre qualcosa da dire, Zelda, questo forum nasce e continua a esistere proprio perché c'è chi cerca aiuto e c'è chi lo dà, ed è così da anni...
Volevo anche ripeterti che, così come hai provato a chiedere aiuto qui, potresti provare a chiedere aiuto anche a chi ti sta intorno, ai tuoi vicini nella fattispecie. Non aver timore perché le persone possono davvero dare delle sorprese.
E' vero, noi abbiamo giudicato quello che hai scritto, e in base alle esperienze che ognuno di noi ha o ha avuto in passato. Siamo persone normali, sai? Ognuno con problemi diversi, non ne siamo esenti per il solo fatto di avere un animale. Ma forse, più di altri, ci rendiamo conto che è una responsabilità e ci adoperiamo per trovare soluzioni, con grande fatica a volte...
Spero davvero che tu possa/voglia trovare una soluzione, farebbe bene anche al tuo bimbo crescere con un animale in famiglia...


0 
 Profilo
Annas
| CV STAFF

Registrato dal: 20-02-2009
| Messaggi : 14347
  Post Inserito 23-12-2013 alle ore 14:17   
Ma da dove arrivano tutte queste bambine che battono i piedi e vogliono che si scriva solo quello che piace a loro? "Gli altri evitino di scrivere" ... Ma dove? Gli altri scrivono quanto e come vogliono, il forum è libero e di tutti.
Se poi alcune risposte fanno andare n iperventilazione be'... O si respira nel sacchetto di carta o si evita di leggere

E prima di dare della testa vuota a qualcuno cara Zelda fermati e rifletti, che quelle che tu chiami teste vuote sono persone che non si perdono certo in un bicchier d'acqua e hanno orizzonti un po' più ampi de "io sto a casa con il mio amore"... Ma guarda cosa mi tocca leggere

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: Annas il 23-12-2013 14:21 ]


3 
 Profilo
gdtom

Registrato dal: 11-11-2012
| Messaggi : 1679
  Post Inserito 23-12-2013 alle ore 18:48   
Questo forum è stupendo, ci aiuta con.consigli molto ultili per la gestione dei nostri animali, e a mio avviso ci mostra la vastità della tipologia di "esseri umani " che c'è a questo mondo.
Persone sensibili pronte ad aiutare,che si calano nei panni degli altri, e cercano realmente di consigliare per il meglio. così come gente repressa pronta a.sparare a zero sul malcapitato di turno che magari che ha una visione o un approccio differente dal proprio nel risolvere un problema.C'è chi enfatizzare una parola in 6 pagine di scritto o addirittura travisa al punto di snaturare il significato della richiesta originaria.
Zelda scriveva che per 5 - 6 gg al mese ha difficoltà per l'uscita serale del cane il quale trattiene la pipì fino alla mattina successiva e chiedeva consigli per fargliela fare a casa.
Da qui gli è stato detto che ha.emarginato il cane per il figlio, che lo vuole dare In.adozione , che cerca scuse per disfarsi del cane....
Allora o Zelda è masochista e scrive queste cose in un forum di animalisti per farsi mettere alla gogna...... o forse chiedeva consigli perché era preoccupata per il benessere del SUO cane ?!


0 
 Profilo
misssmith
| CV STAFF

Registrato dal: 16-05-2008
| Messaggi : 22544
  Post Inserito 23-12-2013 alle ore 20:18   


23-12-2013 alle ore 18:48, gdtom wrote:
che lo vuole dare In.adozione



Veramente l'ha scritto lei nel post iniziale.
Io non posso credere che per 5-6 giorni al mese non si trovi nessuno che possa portare il cane (se non vuole lasciare il bimbo)...Fatemi capire, ma se una vicina nelle stesse condizioni ve lo chiedesse, voi non sareste disponibili? E se anche c'è il timore di un rifiuto, si può proporre un piccolo contributo, toh, vogliamo dire 50 euro al mese? Le soluzioni si trovano, o abitiamo tutti nella casa nella prateria, isolati dal mondo?


0 
 Profilo
MilenaF

Registrato dal: 29-06-2012
| Messaggi : 4198
  Post Inserito 23-12-2013 alle ore 20:55   
Io spero vivamente che molti di noi sbaglino, Francesca, per il bene della canina che è comunque attaccatissima alla sua compagna umana..
Ma io per prima ho sentito da subito stridere qualcosa in queste righe.. e il fatto che una si preoccupi a distanza di tempo di rispondere per lamentarsi di attacchi, senza dire mezza parola su eventuali esperimenti fatti e come vada ora.. mi sa che la dica abbastanza lunga..
Io sono stata 'dall'altra parte'. Attaccata per essere un'allevatrice di ratti, offesa e insultata. Certo, all'inizio c'è stato risentimento. Ma mi sono fatta un esamino di coscienza, e i miei sbagli ho ammesso di averli fatti: ho voluto cuccioli miei anziché adottarne in difficoltà primo, e ho sbagliato i conti di 3/4 giorni nel dividere maschi da femmine secondo. E invece di insultare a mia volta dando delle teste piccole o robe simili, ho capito le loro motivazioni, e ho fatto un passo indietro, perché in tutta 'sta vicenda ci avrebbero rimesso solo i piccoli, assolutamente innocenti e bisognosi di aiuto.

Detto ciò, per la terza volta chiedo: provato con la sua pipì sulla traversina??? Mi ripeto, lo so, ma non ho ancora avuto risposte.
E purtroppo credo che non si sia neanche tentato (questa è pura illazione eh). Credo che eventuali successi ci sarebbero stati sbattuti qui come a dire "Visto, gente malfidente?". E credo anche che quando le priorità sono altre, raccogliere pipì per strada risulti abbastanza.. disdicevole? Non so se sia l'aggettivo giusto.

E mettere un annuncio dal vet, precisando che si tratterebbe di 6 giorni al mese? Sarà stato fatto? Io ho trovato chi venisse qui dai roditori una volta al giorno per poter andar via 5 giorni in un anno per dare cibo e acqua.. certo, 20 euro al giorno.

Ripeto, e riripeterò alla nausea: spero di sbagliarmi
Ma quando penso a tutta 'sta storia mi chiedo "Ora è la pipì, poi cosa sarà?"

Anch'io ultimamente ho problemi a portare giù i cani. Liz fa la prima cacca nelle scale, non c'è verso. A volte anche la pipì. Ho provato ad incentivare il suo farla a casa dicendole Brava! e dandole un bocconcino, ma non funziona. Ho dei vicini che per una volta che il condizionatore ha riempito il secchio facendo andare gocce d'acqua sotto mi hanno fatto scrivere dall'amministratore, ed era acqua pulita, condensa.
Beh, giro con una traversina in tasca, ho i sacchetti pronti già aperti in mano, ho dietro le salviette profumate, cerco di aspettare ad uscire quando sia appena andata in bagno, mille escamotages (anzi, se qualcuno ha idee.. visto che siamo in tema..), spero di non incontrare nessuno nelle scale, spero di cambiare presto casa, ho messo in vendita quella della campagna apposta.. ma mai ho pensato di separarmi da lei, non per questi motivi almeno.

Rileggendo bene, mica c'è solo la frase iniziale..


0 
 Profilo
Annas
| CV STAFF

Registrato dal: 20-02-2009
| Messaggi : 14347
  Post Inserito 23-12-2013 alle ore 20:57   
Ma sì, nessuna di noi "represse" è nata ieri... Io non ne ho proprio più voglia, i canili traboccano di cani abbandonati per storie come questa e c'è ancora chi fa finta di non capire.


1 
 Profilo
<<<  Indietro  ( | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 ) Avanti  >>> 


Generazione pagina: 1.170 Secondi