home page

ClinicaVeterinaria .org - Forum dedicato alla salute e al benessere degli animali

cane_Salute e benessere | _Comportamento | _Cani di razza gatto _Salute e benessere | _Comportamento animali esotici _Animali esotici e nostrani
_I diritti degli animali _Adozioni _I nostri Pets _Varie         

Archivio disponibile solo per consultazione :

VAI al NUOVO FORUM

  >>  Il comportamento del cane  >>  Problemi a portare fuori il cane - Discussione n 83774 - PermaLink
   Problemi a portare fuori il cane

( 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 ) Avanti  >>> 
AutorePagina: 3 di 7
MilenaF

Registrato dal: 29-06-2012
| Messaggi : 4198
  Post Inserito 05-12-2013 alle ore 13:53   


05-12-2013 alle ore 13:36, Anna49 wrote:
@ Milena Anch'io non credo che la frase " volere è potere" possa essere messa in atto in tutte le situazioni della vita, a volte non si riescono ad ottenere delle cose pur volendole fermamente, ma guarda caso questa frase ottiene la sua efficacia proprio quando non si vuole abbastanza qualcosa, allora si vedono solo difficoltà che servono come giustificazioni, una sorta di lavaggio della coscienza, per poter dire che le cose non si possono fare.
Se si ha a cuore davvero qualcosa e questa realtà si abbina ad un' altra non è necessario vederle come antagoniste, ci vuole solo una mente organizzativa per far coincidere le cose e soddisfarle entrambe, certo …se a priori non si vuole escludere una delle due.




Non potevi esprimerlo meglio..

A me 'sta frase fa rabbrividire (non l'ho spiegato) perchè purtroppo ci sono nella vita robe proprio insormontabili, malattie per cui ci si sbatte con tutti se stessi e non le si vince, per fare un esempio (uno a caso eh), proprio non ci si fa Questo non significa non continuare a provarci, con tutta la caparbietà del mondo e un cm di più.


0 
 Profilo
Zelda

Registrato dal: 03-12-2013
| Messaggi : 9
  Post Inserito 05-12-2013 alle ore 15:29   
Allora primo il mio cane nn ho detto che voglio darlo via, ho detto che "ho pensato" di darlo e via a un'altra famiglia che abbia piu' tempo di me da dedicarle....io nemmeno in casa riesco a stare dietro il cane ormai e lei un po' ne soffre....secondo nn ho trovato nessuna dog sitter perche' il mio e' un caso particolare, dovrei trovare una persona che per 6 volte al mese viene da me in tarda serata e che per 15 min mi porta sotto il cane (questa ci perderebbe piu' che guadagnarci), non e' una situazione di 3/4 ore che uno ti deve tenere il cane si tratta di pochi minuti per farli fare la pipi' in tarda serata capite che chi cavolo si sbatterebbe nessuno no? Infatti nessuno ho trovato e tutti mi hanno sconsigliato di chiedere ai dog sitter per cosi poco....terzo la signora gentile preferire disturbarla solo per le emergenze (una bufera), quindi la soluzione piu' ovvia e' che il cane per un certo periodo di tempo si adegui al tappetino...ma nn e' facile altrimenti se la tiene, io i miracoli ancora nn li so fare e nn riesco a sdoppiarmi....
Ringrazio del consiglio provero' a bagnarci l'urina sopra....
Mentre voglio solo dire che io accetto tutti i consigli ma chi fa la maestrina no, nessuno puo' veramente capire se uno ha un problema se nn ci si immedesima o lo passa, e nn e' bello sentire rimproveri....e' inutile e anche squallido tirare fuori la gente malata che nn c'entra nulla in un blog di animali poi per dire "volere e potere" ma smettiamola, io faccio e do il massimo ma piu' di questo nn posso e nn riesco.....sapete che vuol dire essere soli? E gestire tutto da soli? Chi nn lo ha passato non lo sa e nn giudichi male...puoi volere tutto cio' che vuoi ma sempre una rimani.....ultimo mi danno parecchio fastidio i senni di poi....ci dovevi pensare prima ecc....allora se mio figlio era allergico al cane? Se il cane era aggressivo con il bambino? Ci dovevo pensare prima? Prima di cosa di fare il figlio? Ma perfavore....le cose in 4 anni cambiano e nn puoi dire ci dovevi pensare prima....
Grazie per i consigli a chi ha consigliato....


0 
 Profilo
Annas
| CV STAFF

Registrato dal: 20-02-2009
| Messaggi : 14347
  Post Inserito 05-12-2013 alle ore 15:46   
Quanti anni hai Zelda?
Guarda che qui ci sono tante persone sole, io l'ho detto da subito... quando è nata mia figlia avevo 16 cani in casa, in campagna, con un marito che andava anche all'estero per lavoro... e i nonni? Tutti lontani kilometri e in particolare i miei avevano bisogno per loro, essendo già avanti con gli anni... Ricordo i primi mesi e i primi anni di vita di mia figlia come un vero e proprio tour de force.
Ma ci si impegna e le soluzioni si trovano.
Chi ti dice che avresti dovuto pensarci prima non si riferisce al problema singolo nel dettaglio, ma al fatto che la nostra vita ci riserva continui cambiamenti, nel bello e nel brutto... quando si prende un cane o un gatto si deve tenere conto che potranno esserci momenti difficili, vuoi per il lavoro, la salute, la nascita di un figlio, un problema finanziario, la malattia di un parente... e che dovremo anche in quei momenti farci carico del nostro animale.

Io ho sempre consigliato, anche su queste pagine, per i cani piccoli e per chi vive in particolare in appartamento di mantenere la treaversina PER SEMPRE, proprio perchè ci possono essere tante evenienze particolari. Ma se quando il cucciolo cresce gli si insegna a farla solo fuori, non si può pretendere di tornare indietro. Il cane la farà lì solo se non potrà controllarsi (malattia, vecchiaia).

Dici che ti hanno sconsigliato di rivolgerti al dog sitter... ma che significa? Tu provaci, chiedi in giro, sono tempi duri e qualche euro fa comodo a tutti. Dove abiti?


0 
 Profilo
Annas
| CV STAFF

Registrato dal: 20-02-2009
| Messaggi : 14347
  Post Inserito 05-12-2013 alle ore 15:51   
Aggiungo... la signora gentile... non potrebbe invece badare 10 minuti al piccolo mentre tu scendi e porti fuori il cane?


0 
 Profilo
Annas
| CV STAFF

Registrato dal: 20-02-2009
| Messaggi : 14347
  Post Inserito 05-12-2013 alle ore 15:56   


05-12-2013 alle ore 15:29, Zelda wrote:
io nemmeno in casa riesco a stare dietro il cane ormai e lei un po' ne soffre....


Ma dai, hai avuto un bambino... cosa normalissima e usuale. Pensa a chi ne ha 2 o 3, chi ha gemelli... e pensa a chi oltre a tutto questo ha pure un lavoro fuori casa...
Francamente pensavo avessi partorito da poco, che il tuo sfogo fosse legato al periodo delicato post partum...


1 
 Profilo
Anna49
| CV STAFF

Registrato dal: 14-05-2012
| Messaggi : 8053
  Post Inserito 05-12-2013 alle ore 16:43   

05-12-2013 alle ore 15:29, Zelda wrote:

poi per dire "volere e potere" ma smettiamola, io faccio e do il massimo ma piu' di questo nn posso e nn riesco.....sapete che vuol dire essere soli? E gestire tutto da soli? Chi nn lo ha passato non lo sa e nn giudichi male...puoi volere tutto cio' che vuoi ma sempre una rimani….
----
mi dispiace che tu l'abbia presa male, nella mia vita, nonostante non sia sola ( mamma molto anziana e con le sue immaginabili problematiche, marito che ha ruoli differenti in famiglia, figlia che pur vivendo da sola mi impegna notevolmente, due cani) è come se lo fossi, perché tutti si appoggiano a me, per qualsiasi cosa, mi faccio non in 4 ma in 44 per far coincidere le incombenze varie, possono stare male fisicamente tutti ma a me non è permesso ( entrano in crisi loro), Mi dirai: è una scelta tua, potresti fregartene e ognuno pensi per sé, sì, hai ragione, è una scelta mia, ma questo è un altro discorso, l'ho fatto solo per dirti che si possono fare mille cose se ci si organizza, e se si vuole ( mi ripeto) fortissimamente alla fine si trova una soluzione.
Nessuno sta nelle scarpe di un altro per verificare quanto siano strette e io rispetto le tue difficoltà, però se fossi al tuo posto, non seguendo il pessimismo di chi ti ha sconsigliato a farlo, chiederei ad una ragazza di portarti fuori il cagnolino per mezz'ora la sera, ogni sera, bello e brutto tempo, non credo che non le farebbe piacere guadagnare qualcosa a fine mese, in fondo non le chiederesti un impegno gravoso. Al tuo posto farei un foglio con la richiesta, andrei dal mio vet e lo farei affiggere nel suo studio, ne ho visti tanti di questi biglietti sul muro della clinica veterinaria dove porto i miei.
Ecco, un consiglio potrebbe essere questo, non mi sento certamente maestrina, sono sicura che potrei essere tu mamma e come mamma direi a mia figlia le stesse cose.
Facci sapere


1 
 Profilo
aion

Registrato dal: 10-04-2012
| Messaggi : 1599
  Post Inserito 05-12-2013 alle ore 16:54   
qui nessuno è meglio di altri, piu' forte, piu' assistito od altro....siamo tuta gente che le maniche non solo se le rimbocca ma se le tira proprio su.

io ho scritto "e che non lo sapevi......"ma non riferemndomi al bimbo ci mancherebbe altro.
ho pero' sottolineato che quando si ha un cane (sono al terzo zwerpinscher pertanto so di che cani stiam parlando)il lusso di dire " non mi va', non ne ho voglia, non ce la faccio" non esiste ed è giusto che cosi'
compreso quando si ha un bibmo si è soli eccecc....poi guarda non dirmi che una femmina di pischer ti assorbbe chissa' cosa perché non ci credo.
io credo invece che non bisogna sempre guardare a chi ha i nonni e va persino dal parrucchiere perché si sa che l'erba del vicino è smepre piu' verde........credo che bisogna essere sinceri e seri e decidere cosa fare e che vita voler far fare ad un cane di 3 kg che non credo ti tiri giu' per le scale rendoti impossibile la sicurezza del bimbo.
credo anche che i pinscher vivono anche 16 anni pertanto pensaci bene a cosa fare.



1 
 Profilo
Annas
| CV STAFF

Registrato dal: 20-02-2009
| Messaggi : 14347
  Post Inserito 05-12-2013 alle ore 16:55   


05-12-2013 alle ore 16:43, Anna49 wrote:

05-12-2013 alle ore 15:29, Zelda wrote:

poi per dire "volere e potere" ma smettiamola, io faccio e do il massimo ma piu' di questo nn posso e nn riesco.....sapete che vuol dire essere soli? E gestire tutto da soli? Chi nn lo ha passato non lo sa e nn giudichi male...puoi volere tutto cio' che vuoi ma sempre una rimani….
----
mi dispiace che tu l'abbia presa male, nella mia vita, nonostante non sia sola ( mamma molto anziana e con le sue immaginabili problematiche, marito che ha ruoli differenti in famiglia, figlia che pur vivendo da sola mi impegna notevolmente, due cani) è come se lo fossi, perché tutti si appoggiano a me, per qualsiasi cosa, mi faccio non in 4 ma in 44 per far coincidere le incombenze varie, possono stare male fisicamente tutti ma a me non è permesso ( entrano in crisi loro), Mi dirai: è una scelta tua, potresti fregartene e ognuno pensi per sé, sì, hai ragione, è una scelta mia, ma questo è un altro discorso, l'ho fatto solo per dirti che si possono fare mille cose se ci si organizza, e se si vuole ( mi ripeto) fortissimamente alla fine si trova una soluzione.
Nessuno sta nelle scarpe di un altro per verificare quanto siano strette e io rispetto le tue difficoltà, però se fossi al tuo posto, non seguendo il pessimismo di chi ti ha sconsigliato a farlo, chiederei ad una ragazza di portarti fuori il cagnolino per mezz'ora la sera, ogni sera, bello e brutto tempo, non credo che non le farebbe piacere guadagnare qualcosa a fine mese, in fondo non le chiederesti un impegno gravoso. Al tuo posto farei un foglio con la richiesta, andrei dal mio vet e lo farei affiggere nel suo studio, ne ho visti tanti di questi biglietti sul muro della clinica veterinaria dove porto i miei.
Ecco, un consiglio potrebbe essere questo, non mi sento certamente maestrina, sono sicura che potrei essere tu mamma e come mamma direi a mia figlia le stesse cose.
Facci sapere



E quando si ha una "certa" età... si sa bene cosa significhi doversi occupare di tutto e tutti!
Quando si è giovani ci sono i bambini piccoli, poi ci saranno figli adolescenti e infine grandi, i genitori anziani e dulcis in fundo le nostre magagne... il tutto ovviamente da far combaciare con il lavoro


0 
 Profilo
lillina
| CV STAFF

Registrato dal: 15-04-2006
| Messaggi : 51796
  Post Inserito 05-12-2013 alle ore 18:40   
Beh la mia Etta l'ho adottata che aveva 3 anni ,ora ne ha 8 ,perché nella sua prima famiglia era nato un bambino .........
È una basseth buonissima e mite ,la trattavano bene ,ma non era più gradita pare ,alla neo mamma .......

Che dire ?un pincher e ' talmente piccolo che non crea problemi , al guinzaglio e ' una piuma , femmina , fa pipì 1 o 2 volte in un'uscita , non è un maschio che per liberarsi deve marcare tutto il quartiere

Lavoravo , 2 bambini ,nessun nonno , asilo o baby sitter , gatta e cane e sono sopravvissuta e non mi sento una eroina


Non si può obbligare ne' convincere un cane a fare i bisogni sulla traversina ,se giustamente sa che si fanno fuori casa ,la casa e ' per loro e' la tana , la cuccia e li non si fa ,quando lo imparano è' una legge fissa,un traguardo ,non tornano indietro ,se non in vecchiaia per demenza senile o per malattie

Il piccino ha 11 mesi ,non 1 ,fra poco sgambetterà anche sulla neve con Zelda al seguito
basta stringere i denti ancora per poco


0 
 Profilo
MilenaF

Registrato dal: 29-06-2012
| Messaggi : 4198
  Post Inserito 05-12-2013 alle ore 18:56   


05-12-2013 alle ore 15:29, Zelda wrote:
è inutile e anche squallido tirare fuori la gente malata che nn c'entra nulla in un blog di animali poi per dire "volere e potere" ma smettiamola


Capisco che ti sembrerà fuori dal mondo, ma no, non si parlava di "gente malata in un blog di animali", ma di animali malati in un forum che si chiama clinicaveterinaria, e proprio per dimostrare che purtroppo non sempre volere è potere, e non il contrario.
Capita eh, che ci siano quelle fissate che considerano le malattie degli animali con la stessa dignità di quelle umane, o i loro bisogni alla stessa stregua.
Capisco anche che non si sia tutti uguali, ieri parlavo al telefono con mia mamma, che mi diceva che è più importante che io vada dal dentista per una piccola revisione di un impianto (estetica), e che questo doveva avere la priorità sulle varie visite dai veterinari per problemi più seri..
Ma mia mamma non ha mai preso cani, né gatti, e neanche un criceto.
Scelte.

E, sempre da fissata, andrei oltre.
Sì, ci si pensa bene prima di adottare un cane, a meno che "un cane è per sempre" non lo si consideri solo uno slogan delle campagne di adozione, e si pensi di potergli dare una pedata nel sedere al minimo variare delle condizioni di partenza. Quasi tutti potremo sentirci autorizzati a farlo, con 'sta maledetta crisi economica, no? Soprattutto chi certe scelte le ha fatte in tempi non sospetti, e si ritrova un bestio di 10/15 anni che ora è difficile curare, alimentare nel modo giusto, ecc ecc

E, aldilà di questo caso, in cui ci può essere una reale preoccupazione per il benessere della canina (tante ore senza far pipì), sono troppi i casi di canetti "dati via" perché.. beh, ne ho sentite di tutti i colori, tra le più 'normali' (le allergie sono una delle prime cose che vengono tirate in ballo, forse seconde sole ad un improvviso cambio di carattere e aggressività), alle più fantasiose, una vera gara alle più inappellabili insomma. Quelle che escludano qualsiasi obiezione di chiunque.

Detto ciò, idee ne sono state date tante. Speriamo funzioni bagnare la traversina con la pipì, perché le altre..

Quoto aion e Annas, ora c'è il problema pipì cane e bimbo piccolo, ma andando avanti? Non è detto sia sempre e solo tutta discesa. Io ci penserei finchè la canetta ha ancora solo 4 anni.
Ellosò che probabilmente mi si c***ierà per 'sta cosa. Perdonatemi, sono (diventata?) malfidente di mio, si sa. Leggo chiusure dove potrebbero non esserci, ma tutti 'sti no a priori, compreso l'omino che batte le mani come miglior risposta.. mi hanno fatto pensare che più che consigli sulla gestione si volesse una sorta di 'benedizione' all'adozione. Naturalmente, posso sbagliare, e chiedo scusa a Zelda e Lillina se le mie esperienze mi fan vedere nero dove c'è solo grigetto tenue, o futuro rosa


1 
 Profilo
<<<  Indietro  ( | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 ) Avanti  >>> 


Generazione pagina: 1.157 Secondi