home page
home page
cane_Salute e benessere
_Comportamento
_Cani di razza
gatto _Salute e benessere
_Comportamento

animali esotici _Animali esotici
e nostrani


omeopatia fitoterapia rimedi naturali _Medicina alternativa

_Varie
_Riservata

_Il Vet risponde _I diritti degli animali _Adozioni
_Mercatino
_I nostri Pets
_Attività cinofile
_Galleria fotografica
Il tuo profilo
Benvenuto, anonimo
Nickname
Password
(Registrati)
Servizi convenzionati al forum
Veterinari in Italia
Cliniche e ambulatori veterinari

Vacanze con il tuo cane
dove gli animali sono benvenuti

Centri cinofili / addestramento
Corsi di Formazione
scuole per cani (e umani:)

Pensioni per animali
alloggi per cani, gatti & Co.

Pet shop & Toilette
Alimenti, prodotti e centri estetici per cani e gatti

Servizi Utili
Servizi di vario genere dedicati agli animali

 
  »  Diritti degli animali  »  Dare un animale a un serpente viene considerato dalla legge maltrattamento? - Discussione n° 70627 - (p)Link
   Dare un animale a un serpente viene considerato dalla legge maltrattamento?

<<<  Indietro  ( 1 | 2 | 3 | 4 )
_Ricerca testo nei messaggi di un utente specifico
AutorePagina: 4 di 4
Bia1979   Post Inserito 08-04-2012 alle ore 09:12   



Registrato dal: 01-06-2010
Da: Roma

Iscritto al CV Forum Club
Messaggi : 649

 28 

 OFF-Line
Il bar sotto casa mia ha diversi serpenti, scusate ma non conosco le razze.
Lui li nutre con petto di pollo scaldato.



0 
 Profilo  Citazione  
goan   Post Inserito 12-04-2012 alle ore 11:16   


CV STAFF

Registrato dal: 06-02-2008
Da: Barletta

Iscritto al CV Forum Club
Messaggi : 2870

 14 

 OFF-Line
Vi devo chiedere scusa...le mie precedenti risposte erano dettate più dal goan proprietario di serpente (ora ne ho solo uno).
ora cercherò di rispondere in maniera più tecnica...
Dare per assodato che non è reato dare animali da pasto ai serpenti non è totalmente corretto...mi spiego subito! se ammazzo un topo è reato? certo che no! se invece ammazzo un gatto od un cane per pasto al serpente è reato? certo che si! Premetto che sia il topo, sia il gatto, sia il cane, sia il coniglio possono essere da pasto! Vi spiego subito e la macabra scoperta l'ho appresa di persona! Il serpente ha necessità di mangiare prede intere con pelo, ossa, carne ed organi interni altrimenti va incontro a seri rischi per la salute...possibilmente il pasto (quindi animale intero vivo o decongelato) deve essere somministrato in base alla taglia del serpente! Mi spiego: è consigliabile somministrare un animale solo alla volta anzichè più! se il serpente può mangiare animali da 40 grammi è consigliabile somministrarne uno da 40 anzichè due da 20 o 4 da 10! Ora il mio serpente è una elaphe guttata che al massimo da adulto arriverà a mangiare topi di grandezza media (la dimensione di un criceto dorato da adulto) e per fortuna o per necessità chi possiede serpenti ha quelli che necessitano delle stesse abitudini alimentari del mio; chi invece possiede un pitone reticolato che può raggiungere senza problemi anche 5 metri di lunghezza come potrà alimentarlo? non certo con i topi ma con polli e conigli e potenzialmente anche i cani toy anche se involontariamente potrebbero diventare prede.
Alcuni animalisti scoprirono che i serpenti giganti (quindi anche il pitone reticolato) che animano le serate circensi venivano alimentati con gatti e cani cuccioli randagi.
Scusate ma andava detto! Perchè allora se il cane ed il gatto sono animali come i topi e conigli se uccidi i primi commetti un reato ed i secondi no? chi l'ha detto che gli animali da compagnia non possono essere anche i topi da laboratorio o il ratto comune? La spiegazione giuridica non riguarda gli animali ma noi! tutto quel che è scritto nel codice penale non è scritto per gli animali, nemmeno un comma, ma per noi!
Senza voler fare una lezione di diritto penale e per semplificare diciamo solo che tutto quel che offende la nostra coscienza è da ritenersi un fatto che potrebbe integrare un reato, ciò che non offende no! la valutazione non è soggettiva ma oggettiva infatti quando si parla di noi si fa riferimento all'"uomo comune".
Chiarisco: a Barletta per rendere più morbida la pelle del polipo è usanza sbatterlo con forza e ripetutamente contro lo scoglio....questo potrebbe urtare la sensibilità dell'animalista più sensibile ma non certamente la sensibilità dell'uomo comune; se invece sono stanco del mio cane e lo voglio fare fuori e lo sbatto prendendolo per le zampe in maniera continuata e con forza contro lo scoglio non urta la sensibilità del solo animalista ma anche dell'uomo comune ma ancor di più di chi odia gli animali! Eppure l'atto di sbattere l'animale contro lo scoglio e lo stesso, la crudeltà è la medesima, allora quale è la differenza? la carne del cane è buonissima e commestibile perchè non posso mangiarla e se lo faccio commetto un reato? Perchè nessuno mi dice nulla se mangio l'agnello?
Dall'articolo 544 bis al 544 sexies si parla di animali senza distinzione del tipo di animale quindi dalla zecca al cane, al gatto, al cavallo, alla mucca, all'agnello. Allora siamo tutti assassini perchè stiamo uccidendo con gli antiparassitari le zecche e le pulci dal nostro animale, sia tutti assassini quando mangiamo carne, siamo tutti assassini quando uccidiamo gli insetti, siamo tutti assassini quando diamo carne ai nostri animali...ovviamente no!


0 
 Profilo  Citazione  
goan   Post Inserito 12-04-2012 alle ore 11:18   


CV STAFF

Registrato dal: 06-02-2008
Da: Barletta

Iscritto al CV Forum Club
Messaggi : 2870

 14 

 OFF-Line


08-04-2012 alle ore 09:12, Bia1979 wrote:
Il bar sotto casa mia ha diversi serpenti, scusate ma non conosco le razze.
Lui li nutre con petto di pollo scaldato.



che differenza c'è tra il topo e il petto di pollo scaldato?
Questo è l'esempio di quel che dicevamo sopra...


0 
 Profilo  Citazione  
Bia1979   Post Inserito 28-04-2012 alle ore 19:09   



Registrato dal: 01-06-2010
Da: Roma

Iscritto al CV Forum Club
Messaggi : 649

 28 

 OFF-Line
Ah per me nessuna differenza, sono pure vegetariana. Solo che ho conosciuto persone che danno topini vivi, non so se è la regola, ma comunque è più straziante. Il topo non ha scampo, in natura avrebbe comunque la possibilità di scappare!


0 
 Profilo  Citazione  
goan   Post Inserito 02-05-2012 alle ore 12:36   


CV STAFF

Registrato dal: 06-02-2008
Da: Barletta

Iscritto al CV Forum Club
Messaggi : 2870

 14 

 OFF-Line


28-04-2012 alle ore 19:09, Bia1979 wrote:
Ah per me nessuna differenza, sono pure vegetariana. Solo che ho conosciuto persone che danno topini vivi, non so se è la regola, ma comunque è più straziante. Il topo non ha scampo, in natura avrebbe comunque la possibilità di scappare!



Dare topini vivi è una pratica schifosa, vedere un topino vivo e vegeto morire ed essere ingoiato è bruttissimo.Youtube docet!
Mai topini vivi sia per i motivi etici di cui sopra ma anche perchè lo stesso topino (il ratto norvegese è piccolo ma può far male!) può nel difendersi aggredire il serpente fino anche a provocargli la morte; la pelle del serpente è molto delicata ed una ferita anche di banale entità può diventare seria..
Sarebbe necessario offrire al serpente topi decongelati ed una vlta al mese integrare con le vitamne apposite.



0 
 Profilo  Citazione  
<<<  Indietro  ( 1 | 2 | 3 | 4 )
Termini, condizioni e copyright
Regolamento
Hai un attività legata al mondo dei pets e vuoi farla conoscere ai visitatori di ClinicaVeterinaria.org?
Aderisci al programma di affiliazione

Generazione pagina: 1.079 Secondi