home page

ClinicaVeterinaria .org - Forum dedicato alla salute e al benessere degli animali

cane_Salute e benessere | _Comportamento | _Cani di razza gatto _Salute e benessere | _Comportamento animali esotici _Animali esotici e nostrani
_I diritti degli animali _Adozioni _I nostri Pets _Varie         

Archivio disponibile solo per consultazione :

VAI al NUOVO FORUM

  >>  Varie  >>  Liberté - Discussione n 89714 - PermaLink
   Liberté

( 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 ) Avanti  >>> 
AutorePagina: 5 di 7
didi45

Registrato dal: 25-09-2011
| Messaggi : 5461
  Post Inserito 14-01-2015 alle ore 18:15   
Fa parte di una guerra economica che é in corso.
L'America ha aumentato di molto la propria produzione con tecniche nuove per le quali le aziende si sono molto indebitate per individuarle. Se il prezzo del petrolio crolla tutte queste ditte rischiano di non poter far fronte agli impegni bancari quindi fallimenti a catena .É per questo che gli arabi si rifiutano di diminuire la produzione che farebbe rialzare il prezzo. Sono in grado di sopportarlo perché hanno molta ricchezza.
In compenso sta saltando il Venezuela che ha come unica fonte di ricchezza l'estrazione.
Anche la produzione di automobili in America é tornata verso la benzina piuttosto che alle macchine elettriche e questo manda in crisi gli studi e le conquiste ecologiche fin qui ottenute.
La notizia del ritorno alle macchine a benzina é fresca di ieri.


[ Questo Messaggio è stato Modificato da: didi45 il 14-01-2015 18:19 ]


0 
 Profilo
lillina
| CV STAFF

Registrato dal: 15-04-2006
| Messaggi : 51796
  Post Inserito 14-01-2015 alle ore 18:28   
Il Finacial Times ha scritto che i vignettisti se la sono cercata
E chiedo chi c'è dietro il Financial Times ?

Potere economico e potere politico di uomini ricchissimi ( anche arabi seduti sul petrolio che stanno invadendo il mondo in ogni settore e che finanziano anche il terrorismo portato avanti dai fanatici indottrinati )

L'occidente " cristiano " l'occidente " laico " dovrebbe agire con estrema attenzione verso quel settore ,ma gli interessi sono tali che noi comuni cittadini europei che possiamo dire ?
nemmeno immaginiamo cosa ci sia dietro tali ricchezze immense e tali poteri
Siamo tutti formichine da spappolare a terra ,insetti senza voce e senza forza ,crisi disoccupazione ,default
Che gliene importa a quelli ?
Siamo nullità e stop

È' sconfortante





0 
 Profilo
Annas
| CV STAFF

Registrato dal: 20-02-2009
| Messaggi : 14347
  Post Inserito 14-01-2015 alle ore 19:32   
Appunto Lillina, la religione è solo un pretesto e un mezzo, ma ciò che muove il mondo sono gli interessi economici, da sempre.
E a chi comanda alla fin fine interessa poco del popolo.
Le guerre fatte in nome della,libertà e della democrazia hanno sempre nascosto motivi di imperialismo economico, tant'è vero che dove si scannano e muoiono a migliaia, ma non ci sono ricchezze, non interviene nessuno dall'occidente.

Poi questo non toglie che non siano interlocutori facili e che data la loro situazione non esitino a usare i mezzi peggiori. Ma tutte le guerre sono state sempre terribili, mio padre ha fatto la seconda mondiale e mi ha raccontato cose inenarrabili.
Per questo non condivido mai quando ci si mette dalla parte dei buoni a priori, non lo siamo affatto.


0 
 Profilo
didi45

Registrato dal: 25-09-2011
| Messaggi : 5461
  Post Inserito 14-01-2015 alle ore 19:53   
Non é questione di buoni o cattivi a priori,é questione che quando una parte ti dichiara di essere in guerra,non volerlo credere e rinunciare a priori a difendersi é assurdo.
Almeno prendiamone atto e pariamoci il posteriore.



0 
 Profilo
Annas
| CV STAFF

Registrato dal: 20-02-2009
| Messaggi : 14347
  Post Inserito 14-01-2015 alle ore 19:56   
Chi ha detto che non dobbiamo difenderci? Il problema è che non sarà facile difendersi e ancora una volta ci rimetteremo tutti noi cittadini.
Quanto all'essere in guerra non cadiamo dalle nuvole, cosa ci si poteva aspettare andandoli a bombardare per due decenni? Che ci ringraziassero? Questa è ipocrisia.


0 
 Profilo
didi45

Registrato dal: 25-09-2011
| Messaggi : 5461
  Post Inserito 14-01-2015 alle ore 22:20   
Veramente in Afghanistan ci siamo andati dopo le torri gemelle,perché è dove venivano addestrati i guerriglieri, dove già da tempo i talebani avevano distrutto le immagini dei Budda scolpiti nella roccia perché non consoni alla religione islamica. Come si fa ragionare con simili cervelli che trovano pretesti religiosi pure con delle statue che stavano lì da secoli?

E l'Iraq è stato bombardato perché aveva invaso i Kwait scatenando un conflitto che aveva diviso anche gli arabi su due fronti.

Il problema è pure nei paesi arabi che si fronteggiano tra loro. E poi il resto del mondo appoggia chi più gli fa comodo per convenienza come sempre avviene in ogni guerra da sempre.


[ Questo Messaggio è stato Modificato da: didi45 il 14-01-2015 22:25 ]


0 
 Profilo
Annas
| CV STAFF

Registrato dal: 20-02-2009
| Messaggi : 14347
  Post Inserito 14-01-2015 alle ore 23:44   
In Afghanistan Bin Laden era stato finanziato dagli USA contro i sovietici, poi la serpe in seno è diventato, come sempre, il nemico numero uno... È un gatto che si morde la coda e non se ne uscirà.
Come già detto, se in quei luoghi non vi fosse mai stata una goccia di petrolio o altre ricchezze noi non li avremmo mai sentiti nominare.
Dietro le peggiori dittature sempre gli USA o l'ex Unione Sovietica ai tempi: Iran, Cile, ecc.


0 
 Profilo
danimici15

Registrato dal: 10-04-2012
| Messaggi : 1690
  Post Inserito 15-01-2015 alle ore 00:29   
Intanto è di poco fa una notizia che a fiumicino un aereo compagnia "niki" e diretto per vienna è stato bloccato perchè un ingegnere di origine araba avrebbe dichiarato di avere un ordigno per far esplodere una bomba! Tutto rientrato , ma vi rendete conto ? Ora viaggiare in aereo diventa un incubo, prima avevi paura di andare in aereo, ora c'è la psicosi dei dirottamenti e del pazzo che magari siede vicino a te che ha in braccio uno strano strumento e che ti dice che è un telecomando per far esplodere una bomba. E' un problema enorme! Non c'è niente da fare, l'odio per l'occidente torna fuori anche nelle persone apparentemente integrate, basta poco per far accendere la miccia. Calzini, dovresti però leggere alcune vignette del giornale francese, alcune sono molto provocatorie, è vero che è satira ma qui si sta un pò giocando col fuoco, è vero che c'è la libertà di stampa ma sono dirette quasi tutte a rendere una caricatura su quella che è una religione lontana dalla libertà occidentale quasi rendendola colpevole di essere stata creata in un periodo lontano quando in tutto il resto del mondo si stava lottando per cercare la libertà dalle guerre interne ai vari paesi del medio oriente. Anche l'america ha fatto errori in passato, ha perso molti militari, per motivi puramente economici forse è il motivo per il quale non interviene sulla questione delle uccisioni di massa da parte di questi pazzi che sono appunto solo dei terroristi. Obama non c'era alla grande marcia contro il terrorismo islamico. E' un momento in cui anche l'america è in crisi economica ed è un momento nel quale sono stati fatti enormi investimenti sul gas sul petrolio sulle industrie delle armi (per questo è stato deciso di aspettare ad aumentare il costo del petrolio, credo), anche perchè se intervenisse sarebbe una guerra senza fine con utilizzo di armi chimiche tenute segrete nei laboratori attrezzati di quei pazzi. Non si può giustificare di certo la strage in francia e credo ora una possibile soluzione sia molto molto lontana. Purtroppo.

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: danimici15 il 15-01-2015 00:53 ]


0 
 Profilo
dadoedudu

Registrato dal: 23-05-2012
| Messaggi : 3036
  Post Inserito 15-01-2015 alle ore 16:45   
Il bimbo/boia, le bimbe kamikaze....
L ignoranza è il terreno fertile dove coltivare e dove non esiste coscienza è ancora più facile instillare l odio.
Ma in che caxxo di mondo devo far crescere i miei figli. .......



0 
 Profilo
Anna49
| CV STAFF

Registrato dal: 14-05-2012
| Messaggi : 8053
  Post Inserito 15-01-2015 alle ore 18:02   
17,55 ANSA
Italiane rapite, i ribelli siriani: “Sono state liberate”
La Farnesina: no comment


Sarebbero state liberate Greta Ramelli e Vanessa Marzullo, le due volontarie italiane rapite il 31 luglio scorso in Siria. Secondo fonti legate ai ribelli siriani le due giovani lombarde sono state rilasciate. Diversi tweet riferibili a account dei ribelli riferiscono del rilascio. Dall’intelligence italiana è arrivato un secco «no comment».

------------------
fino a qualche giorno fa si era in " trattativa", c'è il conforto di due giovani vite salve ma…a quale prezzo? a quante nuove armi nelle mani dei siriani?


0 
 Profilo
<<<  Indietro  ( | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 ) Avanti  >>> 


Generazione pagina: 1.145 Secondi