home page

ClinicaVeterinaria .org - Forum dedicato alla salute e al benessere degli animali

cane_Salute e benessere | _Comportamento | _Cani di razza gatto _Salute e benessere | _Comportamento animali esotici _Animali esotici e nostrani
_I diritti degli animali _Adozioni _I nostri Pets _Varie         

Archivio disponibile solo per consultazione :

VAI al NUOVO FORUM

  >>  Varie  >>  Liberté - Discussione n 89714 - PermaLink
   Liberté

( 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 ) Avanti  >>> 
AutorePagina: 2 di 7
Anna49
| CV STAFF

Registrato dal: 14-05-2012
| Messaggi : 8053
  Post Inserito 09-01-2015 alle ore 18:19   
x Lillina

il mio esempio della minigonna di una donna non si riferiva al mondo musulmano ( ce ne sarebbe da dire…) ma a pensieri molto più vicini, diciamo di casa nostra


0 
 Profilo
lillina
| CV STAFF

Registrato dal: 15-04-2006
| Messaggi : 51796
  Post Inserito 09-01-2015 alle ore 18:40   


09-01-2015 alle ore 18:19, Anna49 wrote:
x Lillina

il mio esempio della minigonna di una donna non si riferiva al mondo musulmano ( ce ne sarebbe da dire…) ma a pensieri molto più vicini, diciamo di casa nostra



Capito ho


0 
 Profilo
dadoedudu

Registrato dal: 23-05-2012
| Messaggi : 3036
  Post Inserito 09-01-2015 alle ore 19:01   
Cinismo, ignoranza poco conta: sta di fatto che quando sento certe affermazioni mi viene da pensare che morire di pseudo religione o Fanta politica nel 2014 è davvero paradossale e lo è ancora di più chi si nasconde dietro queste "parolone" per compiere certe schifezze.


0 
 Profilo
didi45

Registrato dal: 25-09-2011
| Messaggi : 5461
  Post Inserito 09-01-2015 alle ore 22:15   
Quello che ancora non abbiamo capito é che il dialogo si può avere con chi VUOLE dialogare e si integra solo chi SI VUOLE integrare.
Sono felice di non avere nipoti femmine, perché tempo un paio di generazioni andranno in giro col velo, subiranno le infibulazione e passeranno dall'autorità paterna a quella del marito. Loro fanno figli ,noi no. Chi farà le leggi?
Se ne parla tanto perché sono stati dei giornalisti ad essere uccisi, ma quando sono giovani ragazze a morire perché non accettano un matrimonio imposto, o quando in estate le bambine vengono portate in terra natia per essere rovinate a vita dai riti dettati dalla loro religione ,allora non insorgiamo, cos'é quello ? Mancanza di libertà? No quella é schiavitù bella e buona. Ma non fa notizia. Non sono giornalisti.
E provate a farvi un giro nei paesi arabi anche i più moderni ed evoluti e scoprirete che non conoscono il senso della reciprocità. Ci sono i cittadini di serie A e quelli di seri B . Negli Emirati arabi ,paesi proiettati tanto avanti con strutture rispetto alle nostre da farci vergognare, hanno diritto alla cittadinanza solo i figli i cui genitori siano entrambi cittadini degli Emirati .Il solo padre o la sola madre anche se regolarmente sposati non sono sufficienti a guadagnare la cittadinanza.E credo che valga anche per l'Oman l'Arabia saudita e
Lo Yemen.
Gli stranieri restano sempre stranieri con differenti diritti e differenti doveri.
Alla manovalanza ritirano addirittura il passaporto e consentono di tornare in patria solo quando scade il loro contratto.
Fatevi un giro, a Dubai,posto da favola , si scia persino all'interno di un "mal"(centro commerciale) là dove fuori ci sono 50 gradi, hanno inaugurato l'aeroporto più grande del mondo,hanno la torre più alta del mondo, vanno a studiare all'estero ,ma in patria le regole sono sempre le stesse perché il Corano é la legge e non esiste 1 religione e 1 legge di stato . É un tutt'uno .
Il guaio é che non esiste reciprocità perché NON la vogliono.
La persona più pacifica e pacata di questa terra NON é disposta a rinunciare alle sue leggi anche quando si trova in paesi stranieri , hanno un concetto particolare di libertà non certo reciproco al nostro e ce ne accorgiamo solo ora?
Basta rileggere i libri testamento della Fallaci,che di questo se ne era accorta già allora. Ma come al solito nessuno é profeta in patria.
Io sostengo che ognuno deve essere libero di pensare ciò che vuole ma deve adeguarsi al paese in cui vive e osservare le leggi di quel paese, ma non può imporre le proprie leggi a casa altrui.
Questa per me é libertà, e a seconda di dove mi trovo cambia ,perché mi adeguo. . Se mi reco in un paese arabo dove non è permesso fare satira evito di farla, ma pretendo di poterla fare quando sono a casa mia.
E ancora devo sentire il commento " se la sono cercata" oppure hanno sbagliato se ...o hanno sbagliato ma..... Quando toglieranno tutti i se e i ma forse si potrà colloquiare.


2 
 Profilo
Anna49
| CV STAFF

Registrato dal: 14-05-2012
| Messaggi : 8053
  Post Inserito 09-01-2015 alle ore 22:54   
concordo con ciò che hai scritto Didi, con la tecnologìa e i giornali ( per chi li legge ancora) abbiamo potuto avere un quadro abbastanza reale di quello che è il mondo arabo e le loro leggi, il loro concetto di libertà che va di pari passo a quello della restrizione, il loro modo di vivere diverso dal nostro, la loro mancanza di integrazione totale perché non rinuncerebbero mai, in patria o altrove, al loro dogma e alle loro leggi.
La cosa che invece mi spiazza perché più grave è il sapere che le frasi tipo "se la sono cercata" oppure " se lo dovevano aspettare", per cui una strage perde nel suo cammino lo sdegno ed il rifiuto dell'azione, l'ho sentita dire da persone o letta nel web da italiani e sono certa che sia stata pensata anche in altri paesi europei.
Quanto è avvenuto, più che un attentato a giornalisti, è un attentato alla libertà di espressione che ci accomuna tutti e nessuno dovrebbe esserne privato.


0 
 Profilo
mari10
| CV STAFF

Registrato dal: 10-09-2010
| Messaggi : 1945
  Post Inserito 09-01-2015 alle ore 23:09   
Io mi sento solidale con chi ha subito una strage ingiusta ed ingiustificabile per pretesi motivi religiosi. Domani potrebbe capitare qui, culla della cristianitá.
Ma non sono charlis. Non mi piacciono le vignette o i discorsi che offendono il sentimento religioso altrui, cristiano, ebreo, buddista o mussulmano. Non vedo perché la libertá di pensiero di alcuni debba offendere il credo di altri, né come un'offesa morale possa legittimare la repressione fisica. In paesi medio orientali anche moderati sono previste per legge pene corporali per chi si esprime in modo non rispettoso verso il profeta.......
Evidentemente rispetto, libertá e proporzione non sono di questo mondo.

E noi ci aspettiamo che aumenti la sensibilitá verso gli animali.......


1 
 Profilo
lillina
| CV STAFF

Registrato dal: 15-04-2006
| Messaggi : 51796
  Post Inserito 09-01-2015 alle ore 23:38   
Colpiscono simboli
Non sono gruppi
Sono migliaia

Vogliono sottometterci e lo dichiarano
E noi che facciamo ? Discutiamo ,perché siamo abituati così culturalmente

E loro che fanno ? Non discutono ,eseguono
E i fanatici uccidono ,lavaggio del cervello ,indottrinamento e follia

Ve lo ricordate il Nazismo ?
Tutti a sottovalutare ,finché ........


1 
 Profilo
didi45

Registrato dal: 25-09-2011
| Messaggi : 5461
  Post Inserito 10-01-2015 alle ore 00:41   
Mari sul rispetto delle religioni sono pienamente in accordo con te.
In Italia una volta era proibito bestemmiare e c'erano i reati di vilipendio alla religione ,reati che credo non esistano più.
Ora o é vilipendio per tutti o anche i mussulmani si adattano alla nostra in questo caso mancanza di civiltà! Che comunque si traduceva in sanzione non in uccisione.
Poi con tutti i cristiani che vengono continuamente uccisi, vogliamo chiudere gli occhi e non vedere?
La pace e la convivenza sono auspicabili per tutti ,se tutti la vogliono. Ma chiudere gli occhi e non voler vedere non dona la pace,anzi porta alla guerra.








0 
 Profilo
mari10
| CV STAFF

Registrato dal: 10-09-2010
| Messaggi : 1945
  Post Inserito 10-01-2015 alle ore 15:10   
Tanto la bestemmia, quanto il vilipendio delle religioni sono sanzionate dal codice penale. L'unica differenza è che il divieto vale per tutte, non solo per la religione dello Stato, come una volta.
Ma questo non interessa a nessuno, tanto sono illeciti che di fatto non si perseguono con le modeste sanzioni previste da uno stato democratico, non fanno notizia...... e neppure ci indignamo abbastanza per i cristiani perseguitati e per quel che sta accadendo in Nigeria........finchè qualcuno non arriva con il kalashnikov a casa nostra. bloccarli prima gli Imam farneticanti no, eh? per carità.........troppo impopolare.......


1 
 Profilo
danimici15

Registrato dal: 10-04-2012
| Messaggi : 1690
  Post Inserito 11-01-2015 alle ore 04:30   
La mia preoccupazione è: se fosse successo in italia, per come siamo messi oltre a farli dialogare gli avrebbero pure offerto una buona bevanda. E' certo che se maometto potesse vedere tutto quello che succede in questi ultimi tempi si rivolterebbe nella tomba della sua moschea di medina. Quello che è successo in francia è stato un pretesto per attaccare l'occidente e basta, come lo sarà in altri luoghi non appena ne avranno l'occasione. Il punto è non dargli l'occasione perchè di integralismo islamico si parla e non di musulmani che seguono semplicemente la loro religione e stop. C'è odio anche tra di loro non solo tra musulmani e cristiani. D'altronde l'islam segue alla lettera in tutto e per tutto ciò che è scritto nella religione stessa ed in alcuni testi viene ribadiscono che di allah ce n'è uno solo. Il problema qui è grosso perchè l'occidente da sempre è considerato il demonio, l'occidente che si espande che lavora che crea e che pensa anche al di fuori della propria religione. Dove qui il fanatismo religioso è mite, dove il messaggio di dio è di cercare il vangelo nella vita di tutti i giorni. Ecco perchè si vive si gioisce ci si diverte si prega. E questo messaggio è distribuito tra i vari "predicatori" nelle chiese nelle radio nei libri nella storia. La religione dell'islam è secca chiusa non vuole intermediari non la si vive dentro alle giornate è religione da seguire alla lettera e basta. Guai chi sbaglia guai chi si veste poco tanto da infondere nell'essere umano pensieri "cattivi" che generano poi nella violenza, la cui colpa è da riversare sull'abito e non sulla conseguenza. Ditemi voi se si possa integrare una mente che già da bambini da tabula rasa, è bombardata di doveri, imposizioni religiose da seguire alla lettera, di credenze esponenziali che li fanno crescere come "unici" e "veri" portatori di un messaggio poi distorto che non è quello della religione di maometto. Certo è che noi sappiamo che loro sono ovunque e dare la possibilità di attaccarci con atti terroristici per una stupida vignetta che per loro stupida non è, è da stupidi.


0 
 Profilo
<<<  Indietro  ( | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 ) Avanti  >>> 


Generazione pagina: 1.169 Secondi