home page

ClinicaVeterinaria .org - Forum dedicato alla salute e al benessere degli animali

cane_Salute e benessere | _Comportamento | _Cani di razza gatto _Salute e benessere | _Comportamento animali esotici _Animali esotici e nostrani
_I diritti degli animali _Adozioni _I nostri Pets _Varie         

Archivio disponibile solo per consultazione :

VAI al NUOVO FORUM

  >>  Varie  >>  Liberté - Discussione n 89714 - PermaLink
   Liberté

( 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 ) Avanti  >>> 
AutorePagina: 3 di 7
reuel

Registrato dal: 29-11-2014
| Messaggi : 160
  Post Inserito 11-01-2015 alle ore 10:29   
..è vero..anche all'interno dei loro stessi paesi ci sono attacchi da parte degli estremisti nei confronti dei più moderati...poco tempo fa da noi è arrivata una donna islamica....lei e la sua famiglia son dovuti fuggire perchè ritenuti " poco ortodossi "...loro ce l'hanno fatta a fuggire...ma il figlioletto non sono riusciti a salvarlo....aveva 8 mesi quel bambino....

Piccolo cenno storico...tutti noi ricordiamo le Crociate di cui si prese carico il mondo occidentale nei confronti di quell'enorme potenxa economica che era l'allora islam..Crociate spesso criticate in nome della libertà di ogni popolo che ha il sacrosanto diritto di vivere come meglio crede....ma se non fosse stato per quelle Crociate...probabilmente oggi saremmo tutti islamici...

...altra piccola nota....uno degli agenti uccisi in Francia dopo l'inixiale " fuga " degli attentatori....era musulmano...

Come già qualcuno ha scritto...il mondo non impara mai nulla dalla storia...il mondo guarda...il mondo parla...il mondo condanna ( sempre a parole )....il mondo cura in primis i propri interessi economici ( ma questo non viene detto ), al punto che il primo atto ufficiale del " mondo " fu di dare in pasto ad Hitler l'Austria...
Anche in Germania c'erano tedeschi " buoni " e tedeschi " cattivi "
ma quelli contro il regime in breve tempo sparirono..furono i primi ad essere internati nei campi di concentramento..Ed è quello che sta succedendo nei paesi islamici....gli islamisti
" buoni " o poco indottrinati o..definiteli come volete...sono i primi a morire...ma di questo nessuno parla...



0 
 Profilo
titomimilola

Registrato dal: 11-09-2010
| Messaggi : 1189
  Post Inserito 11-01-2015 alle ore 11:38   
je suis charlie
a me la satira piace xpechè è anche libertà di espressione
il divieto non è democratico ed è pericoloso..
non vedo offese nella satira proprio perchè è satira..


1 
 Profilo
ernesto16cleo

Registrato dal: 22-03-2011
| Messaggi : 1646
  Post Inserito 11-01-2015 alle ore 21:23   
Di ritorno dalla Marche Républicaine di Paris, qualche considerazione (e qualche foto)
- Ho avuto paura in questi giorni a Parigi? Beh si. Volevano portare il terrore e ci sono riusciti, ma la cronaca di venerdi che ho seguito (rainews e Maggioni) era veramente esagerata ed esaltata. La città non era paralizzata, la gente si muoveva, andava a lavorare etc. E' importante sottolinearlo perchè capisco che i giornalisti vogliano enfatizzare la cosa, ma parlando di gente in preda al panico e città paralizzata si fa il gioco dei terroristi
- chi ha compiuto i due attentati non ha niente a che vedere con l'Islam come comunità e religione. Sono dei terroristi, che tra l'altro avevano un obiettivo fortemente propagandistico (c'è in atto una guerra di potere tra i gruppi islamisti terroristi, al quaida, isis etc). Hanno colpito un obiettivo divisorio: un giornale che irrideva all'islamismo, proprio per aumentare i proseliti
- je suis charlie perchè un attacco ad un'istituzione democratica mi colpisce e mi riguarda. Non leggevo charlie hebdo, non iniziero' a farlo ora. Alcune vignette mi piacevano, più della metà no, alcune mi infastidivano proprio. Ma je suis charlie perchè in democrazia se colpisci charlie per quello che scrive colpisci anche me, anche se quello che scrive non mi piace.
- la manifestazione di oggi è stata strumentalizzata? Sicuramente. C'erano dei rappresentanti di Stati in cui la libertà di espressione è per lo meno dubbia? Sicuramente. Era una buona ragione per stare a casa e fare dei distinguo? Non credo. Oggi eravamo in 2 millioni di persone, senza paura e di ogni gruppo e religione. La migliore risposta che si poteva dare.










3 
 Profilo
misssmith
| CV STAFF

Registrato dal: 16-05-2008
| Messaggi : 22544
  Post Inserito 11-01-2015 alle ore 21:32   
Aspettavo il tuo intervento, grazie.


0 
 Profilo
lillina
| CV STAFF

Registrato dal: 15-04-2006
| Messaggi : 51796
  Post Inserito 11-01-2015 alle ore 22:13   



0 
 Profilo
Anna49
| CV STAFF

Registrato dal: 14-05-2012
| Messaggi : 8053
  Post Inserito 13-01-2015 alle ore 23:23   
Francia, dopo Charlie Hebdo minacce al settimanale satirico Le Canard Enchainé
Nel mirino dei terroristi è finito un altro giornale d'oltralpe. Il direttore di Europol: "Cinquemila fighter europei pronti a colpire. Più grave minaccia dall'11 settembre"

19:34 - "Adesso tocca a voi": è il messaggio minatorio che sarebbe stato ricevuto dal settimanale satirico francese Le Canard Enchainé dopo l'attacco contro Charlie Hebdo. Lo rivela lo stesso giornale in edicola mercoledì. La Procura ha aperto un'inchiesta e ha rafforzato la protezione della redazione.

Il settimanale, che quest'anno compie un secolo di vita, ha specificato di aver ricevuto un messaggio in una breve a fondo pagina, precisando che gli autori delle minacce promettono ai redattori del Canard di tagliarli "con l'accetta".

Europol: "Cinquemila fighter europei possono colpire" - Intanto Rob Wainwright, direttore di Europol, parlando di fronte a una commissione del Parlamento britannico, ha avvertito: "Ci sono fra i 3mila e i 5mila fighter europei in Medio Oriente che potrebbero compiere attentati terroristici una volta tornati in patria". Secondo Wainwright, l'Europa ha di fronte "la più grave minaccia terroristica dall'11 settembre".

"Chiaramente abbiamo a che fare con un largo gruppo di uomini, in prevalenza giovani, che possono tornare in patria e hanno il potenziale o la volontà e la capacità di portare a termine attacchi terroristici come quelli che abbiamo visto a Parigi la scorsa settimana", ha detto ancora il direttore di Europol. La sua organizzazione ha già raccolto i nominativi di 2.500 sospetti jihadisti forniti dalle agenzie di sicurezza degli Stati membri.

Gb, predicatore: "Atto di guerra, ci saranno ripercussioni" - Il nuovo numero di Charlie Hebdo con Maometto in lacrime è "un atto di guerra". Lo ha detto il predicatore integralista britannico Anjem Choudary . "Non è solo una vignetta: insulta, ridicolizza e provoca", ha proseguito, affermando che questa iniziativa di fronte a una corte della Sharia verrebbe condannata con la pena capitale. "Sono sicuro - ha concluso - che ci sarà qualcuno da qualche parte che si farà giustizia con le proprie mani"

________
se questa non è guerra...


0 
 Profilo
Annas
| CV STAFF

Registrato dal: 20-02-2009
| Messaggi : 14347
  Post Inserito 14-01-2015 alle ore 06:52   
Non condivido tutto, però credo sarebbe giusto un bell'esame di coscienza

Chi è causa del suo mal...


0 
 Profilo
titomimilola

Registrato dal: 11-09-2010
| Messaggi : 1189
  Post Inserito 14-01-2015 alle ore 09:09   
dal mio punto di vista qualcosa di vero c'è, sfruttamento del territorio, appoggio alle dittature x fini economici, guerre inutili x vendere armi r di conseguenza analfabetismo e persone tenute a l'era paleolitica; da quel che ho capito queste cellule terroristiche sono finanziate da vari paesi del medio oriente e giornalmente entrano nei conti correnti di queste persone milioni di dollari;
le vittime diquesto intreccio economico sono sempre le persone comuni, cioè il "terrorista" al quale si è fatto il lavaggio del cervello a fini religiosi(ma potrebbe essere qualsiasi il motivo)e quindi martire e persone come me, occidentali che si svegliano al mattino accudiscono i figli , vanno a lavorare e vanno a fare la spesa al supermercato


0 
 Profilo
Anna49
| CV STAFF

Registrato dal: 14-05-2012
| Messaggi : 8053
  Post Inserito 14-01-2015 alle ore 11:25   
sono d'accordo con l'esame di coscienza, questo certo non giustifica la morte di civili inermi, però non è accettabile e paradossale che alcuni paesi che ora piangono hanno di fatto armato gli assassini.


0 
 Profilo
calzinimaya
| MEDICO VETERINARIO
| CV STAFF

Registrato dal: 16-07-2008
| Messaggi : 19885
  Post Inserito 14-01-2015 alle ore 12:09   
ma porca miseria, ma deve essere sempre colpa dell'occidente qualunque cosa succeda nel mondo?
tutto colpa nostra, colpa loro mai...mah...
noi sempre a farci esami, sempre a perorare cause dei poveri di turno (poveri palestinesi, poveri islamici, poveri di qua e poveri di la), ma loro farsi un esame di coscienza????
non è accettabile leggere che le vittime sono i terroristi perché poverini lasciati nell'ignoranza.
vittime un par di ciufoli, ma finiamola...

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: calzinimaya il 14-01-2015 12:11 ]


2 
 Profilo
<<<  Indietro  ( | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 ) Avanti  >>> 


Generazione pagina: 1.333 Secondi