home page

ClinicaVeterinaria .org - Forum dedicato alla salute e al benessere degli animali

cane_Salute e benessere | _Comportamento | _Cani di razza gatto _Salute e benessere | _Comportamento animali esotici _Animali esotici e nostrani
_I diritti degli animali _Adozioni _I nostri Pets _Varie         

Archivio disponibile solo per consultazione :

VAI al NUOVO FORUM

  >>  Gatto  >>  Help, sono disperato! Gattina trovatella stato confusionale trauma cranico presunto......SUL PONTE - Discussione n 90634 - PermaLink
   Help, sono disperato! Gattina trovatella stato confusionale trauma cranico presunto......SUL PONTE

( 1 | 2 ) Avanti  >>> 
Autore
Inizio discussione    ( Risposte ricevute: 17 )
Viperdj

Registrato dal: 11-03-2015
| Messaggi : 8
  Post Inserito 11-03-2015 alle ore 21:09   
Salve a tutti, sono nuovo del Forum e mi sono iscritto per cercare una soluzione a ciò che ha la mia gattina...

Premetto che l'ho adottata pochi mesi fa, e ha sempre vissuto fuori casa in quanto sostanzialmente ha l'anima randagia. Veniva come fanno molti gatti a casa solo per mangiare e poi subito dopo miagolava perché voleva uscire. Era molto attiva e in forma poi circa 3 settimane fa è sparita di colpo... L' ho ritrovata 2 giorni dopo dentro un magazzino completamente bagnata, immobile ed in evidente stato confusionale.

Mi sono subito adoperato per portarla dal veterinario (ad oggi ne ho girati già 3 diversi) il quale le ha misurato la temperatura ( 39 gradi e mezzo) e mi ha immediatamente prescritto 2 farmaci, Il vetsolone (cortisone) e il Baytril (un antibiotico), informandomi che potrebbe aver ricevuto un colpo in testa con trauma cranico annesso o addirittura un tumore al cervello. Riportata a casa e messa nella cuccia siamo andati avanti cosi per 4 giorni. Si alzava e camminava per la stanza senza una meta, fermandosi davanti agli angoli dei muri per dei minuti, camminando sul cibo e sulla scodella dell'acqua come se non esistessero, sguardo assente, e nessuna reazione a ciò che la circondava... Disperato vado da un secondo veterinario il quale mi dice che probabilmente è un trauma cranico e in aggiunta alle medicine che già le davo mi prescrive il tralex (un antinfiammatorio) e lo stilmufos (della vitamina B) da darle in via sottocutanea e scoprendo anche gli acari alle orecchie del Trasaderm in gocce... Sono andato avanti cosi per quasi 2 settimane, facendole flebo 2 volte al giorno per idratarla e imboccandola per farle mangiare almeno qualcosa, visto che cibo e acqua per lei sono diventati una cosa praticamente inesistente... Giovedì scorso inizio a capire che era quasi arrivata al limite, ormai non riusciva neanche più a camminare e nonostante tutto decido di non mollare e chiamo un terzo veterinario... Vista la condizione del gatto le fa subito 2 punture intramuscolari, il Tricortin ( uno psicoanalettico indicato per i trami cranici) e del depo-medrol ( dovrebbe essere anche questo un cortisonico). Passa l'intero giorno e la sera la gatta si alza... E già noto i suoi occhi leggermente più "vivi".. Il giorno dopo appena sveglio la trovo pulendosi il pelo e mi scappa un sorriso (sembra stupido ma dopo quasi 3 settimane vederla fare una cosa tanto normale non mi sembrava vero) la chiamo e reagisce alla mia voce guardandomi e girandosi verso di me... Passano le giornate e la situazione va via via migliorandosi... Scappa appena accendo l'aspirapolvere correndo, usa la lettiera per i bisogni (cosa che non aveva mai fatto). Si pulisce, inizia a mangiare e a bere. Insomma stava tornando quella che era... Tutto questo sino ad avantieri quando durante la notte mi sveglia per via di una moltitudine di starnuti (ogni tanto ne faceva uno ma cosi mai) la rimetto a cuccia e il mattino dopo.... tutto d'accapo. Era tornato il gatto che non ragionava più con lo sguardo assente e che cammina cercando di arrampicarsi sugli angoli dei muri... So che detta cosi non è facile fare una situazione clinica, ma non so magari qualcuno di voi ha vissuto un esperienza simile e mi può consigliare cosa poter fare per farla tornare la gattina simpatica e vivace che era. Grazie in anticipo per le eventuali risposte.

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: lillina il 11-03-2015 21:29 ]

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: misssmith il 27-03-2015 18:40 ]


0 
 Profilo
lillina
| CV STAFF

Registrato dal: 15-04-2006
| Messaggi : 51796
  Post Inserito 11-03-2015 alle ore 21:27   
Tornerei dal terzo vet che l'ha curata

Proporre una tac ? Una RM alla testa ?
Che diagnosi era stata fatta ?
Che eta si presume abbia ?
Analisi fatte ?

Aggiungi info se ne hai


0 
 Profilo
Viperdj

Registrato dal: 11-03-2015
| Messaggi : 8
  Post Inserito 11-03-2015 alle ore 21:34   
Tutti e 3 i veterinari mi hanno parlato di trauma cranico, gli ultimi 2 hanno in parte escluso il tumore perché la gatta è molto giovane, fa due anni fra poco.. Quello che mi lascia perplesso e giù di morale e che si stava riprendendo e in appena una notte tutto è tornato come prima... Ancora nessuna analisi, stavo infatti pensando di portarla a fare una tac, o almeno un esame del sangue per escludere eventuali leucemie o simili. oggi è venuto il veterinario a casa e mi ha detto di risentirci domani per sapere come sta. Eventualmente gli chiedo.


0 
 Profilo
calzinimaya
| MEDICO VETERINARIO
| CV STAFF

Registrato dal: 16-07-2008
| Messaggi : 19885
  Post Inserito 11-03-2015 alle ore 22:17   
in un gatto osì giovane la prima cosa da fare è il test per leucemia felina e fiv.
esami del sangue completi, rx...insomma...finora per capire cosa succede è stato fatto pochino


0 
 Profilo
Viperdj

Registrato dal: 11-03-2015
| Messaggi : 8
  Post Inserito 11-03-2015 alle ore 22:27   
Le Rx credo che aiutino poco perché non ha alcun dolore. Premetto che la gatta è stata anche sterilizzata da cucciola. Domani comunque la porto dal veterinario per farle fare almeno l'esame del sangue completo. Per la Tac purtroppo dalle mie parti è decisamente più complicato, ma credo che con quella ci si possa levare ogni dubbio. Grazie per il consiglio

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: Viperdj il 11-03-2015 22:32 ]

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: Viperdj il 11-03-2015 22:40 ]


0 
 Profilo
didi45

Registrato dal: 25-09-2011
| Messaggi : 5461
  Post Inserito 12-03-2015 alle ore 00:42   
Ma con un RX almeno si vedono le ossa del cranio se hanno avuto lesioni e in che condizioni sono.
É un esame semplice, se il gatto sta fermo non servono anestesie ,prima di pensare a una Tac che non tutti hanno e necessita di sedazione io farei fare una radiografia come consigliato dalla dottoressa. Dal terzo veterinario consultato se è possibile.

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: didi45 il 12-03-2015 00:47 ]


0 
 Profilo
Viperdj

Registrato dal: 11-03-2015
| Messaggi : 8
  Post Inserito 12-03-2015 alle ore 20:49   
Quest'oggi ho chiamato il veterinario, mi ha detto che per lui è inutile fare le RX, allora ho optato per la Tac visto che tanto ha bisogno di vedere i tessuti molli, pertanto mi ha anche sconsigliato di fare l'esame del sangue perché dovrò portarla in un altra clinica per fare la Tac ed eventualmente, se lo riterranno opportuno faranno li tutto il necessario... Purtroppo qui nella mia zona è abbastanza complicato fare la tac spero di riuscire il prima possibile a prendere almeno un appuntamento.


0 
 Profilo
calzinimaya
| MEDICO VETERINARIO
| CV STAFF

Registrato dal: 16-07-2008
| Messaggi : 19885
  Post Inserito 12-03-2015 alle ore 23:24   
parlo chiaro?
mi sembra una assurdità...fare una tac invece di un test da 30 euro...boh...fate vobis


0 
 Profilo
Viperdj

Registrato dal: 11-03-2015
| Messaggi : 8
  Post Inserito 13-03-2015 alle ore 18:15   
Ho chiamato direttamente la clinica per evitare altri fraintendimenti. La visiteranno direttamente loro, visto che sono rimasti a bocca aperta del fatto che nessuno dei 3 veterinari abbia pensato di farlo... Se poi il test sarà negativo eventualmente se lo riterranno necessario faranno una risonanza o tutto quello che gli occore per capire cos ha. Lunedì mattina si parte... Vi farò sapere poi cosa mi diranno. Grazie momentaneamente per i numerosi consigli.


0 
 Profilo
MilenaF

Registrato dal: 29-06-2012
| Messaggi : 4198
  Post Inserito 13-03-2015 alle ore 18:25   
Porta tutta la documentazione che hai, e ricorda di specificare la cura, perché il cortisone può falsare determinati esami (es, volessero fare test toxo tramite prelievo del liquor).
In bocca al lupo, tifiamo forte forte per questa micetta che ha moltissimi sintomi in comune con la mia cagnolina (compreso ripeggiorare dopo starnuti, pur essendo ancora sotto cortisone, durante la fase scalare)


0 
 Profilo
( | 2 ) Avanti  >>> 


Generazione pagina: 1.183 Secondi