home page

ClinicaVeterinaria .org - Forum dedicato alla salute e al benessere degli animali

cane_Salute e benessere | _Comportamento | _Cani di razza gatto _Salute e benessere | _Comportamento animali esotici _Animali esotici e nostrani
_I diritti degli animali _Adozioni _I nostri Pets _Varie         

Archivio disponibile solo per consultazione :

VAI al NUOVO FORUM

  >>  Varie  >>  aiutatemi a capire affido pappagallini - Discussione n 87430 - PermaLink
   aiutatemi a capire affido pappagallini

( 1 | 2 ) Avanti  >>> 
AutorePagina: 2 di 2
mellino

Registrato dal: 10-09-2010
| Messaggi : 556
  Post Inserito 18-07-2014 alle ore 12:36   


16-07-2014 alle ore 15:43, just92 wrote:

NON è normale mettere il nido in gabbia/voliera, non hanno bisogno di riparo, il nido si mette SOLO per farli riprodurre e poi si toglie, non si tiene a vita, forse è per quello che non te li hanno dati

(li ho avuti per 3 anni e si sono riprodotti)



solo una cosa.
nella voliere, quelle da esterno ad esempio, se c'è sufficiente spazio , non è necessario togliere i nidi. si tolgono quando devi impedire lo covata alla femmina che sta male, o quando lo spazio e troppo piccolo ( la maggior parte delle gabbiette son così ) o quando si fa pulizia.

perché i volatili li cercano solo nel periodo riproduttivo e poi per il resto de tempo li ignorano. Non cambia nulla. e il tempo delle covate arriva sia che ci sia il nido e sia che non ci sia. se parliamo di volatili tenuti a biociclo naturale.
con la manipolazione eccessiva dei nidi si rischia solo di avere uova in giro, mangiatoie e pavimenti.....e di mandare in confusione i pennuti.




0 
 Profilo
mellino

Registrato dal: 10-09-2010
| Messaggi : 556
  Post Inserito 18-07-2014 alle ore 13:31   


16-07-2014 alle ore 17:29, hugo wrote:

La questione che a me da fastidio è proprio problema riproduzione che io come spiegato a loro non ne tenevo di conto ed attesa di risposta che io avevo chiesto in modo poi da essere libero dopo nel prendere altre specie ed allo stesso tempo visto è stata l'occasione per pulire meglio la voliera.
Nella mia chiarezza entrando anche in argomenti specifici del settore mi sono espresso che una volta presa la decisione volevo essere "libero" e non avere vincoli anche di post affido.
Invece loro vorreberro utilizzarmi come rifugio per colonie dove io ho dato ugualmente l'ok in quanto ho un altra voliera da rimettere ed una gabbia con tanto di rotelle presa per i parrocchetti.




@ Hugo: temo di non aver capito mica tanto e di aver quindi risposto in maniera non adeguata…..
Un conto è prendere in affido/adozione dei soggetti che poi passano sotto la tua definitiva responsabilità
Un conto è fare da rifugio/stallo per una associazione.
Nel primo caso, come per le adozioni di gatti e cani esiste il pre-affido e il post-affido (che comunque non vuol dire che i volontari si piazzano in casa tua a comandare, ma semplicemente a volte chiedono notizie sul proseguo , e speso anche in via informale e instaurando un dialogo costruttivo da entrambe le parti)
Nel secondo caso ci son più regole in quanto i soggetti sono comunque responsabilità dell’associazione. Se ti proponi come appoggio ad una associazione, ti possono portare ad esempio anche soggetti sotto sequestro, o casi particolari, che richiedono anche iter cartacei diversi. In alcuni casi poi, parlando di esotici, bisogna tenere conto di anellini, Cites e quant’altro a seconda della razza e del tipo. Non sempre i soggetti (anche per loro passate vicissitudini ) son adatti a convivenze intraspecie e a volte anche della stessa specie. E tutto un po più complicato. E una cosa apprezzabile, ma va valutata per bene. E anche molto impegnativa :)
Ma non ho capito se ti sei proposto tu o te lo hanno chiesto loro, anche se questo non cambia il succo del discorso….
Sull’argomento riproduzione, come ti ho già accennato, è proprio un discorso di contenere le nascite (per evitare appunto di dover poi cercare casa a soggetti, prima comprati/regalati e poi sbolognati, nel solito girone dantesco di nascite e abbandoni ). È la differenza tra associazioni (tipo questa) e allevatori ( più o meno autorizzati). Lecite entrambe, ma che proprio partono da concetti di base differenti e che non si incontrano tanto bene. Dipende da uno cosa vuol fare.
Sebbene, dato che non si possono sterilizzare i pennuti, si può lasciar fare il loro ciclo biologico normale ( che se son predisposti a fare, lo fanno in ogni caso ), lasciando nidi e poi togliendo le uova man mano sostituendole con altre finte. Lasci loro la possibilità di seguire la natura, ma al contempo contieni il numero. Non è nemmeno detto che tutte le uova diano pulli (ho una coppia di canarini che da anni fa covate non fertili pur facendo tutto il resto… a regola d’arte …) o che poi gli adulti si prendano cura della prole portandole all’autosufficienza, attenzione, quindi a volte ci si pone un problema che in realtà non si presenta.



0 
 Profilo
hugo

Registrato dal: 09-12-2008
| Messaggi : 4641
  Post Inserito 18-07-2014 alle ore 15:26   
Tutta la questione nasce da una mia cara amica che mi ha segnalato che questa associazione aveva installo due pappagallini.
Io li chiamo per adottarli, vengono a vedere la voliera dove rimangono entusiasti ma sul tema riproduzione sono usciti da casa mia pensierosi e mi avevano assicurato una risposta entro 3 giorni. Passa una settimana li richiamo per chiedere se ci fossero novità ed idem stessa risposta.
Ad oggi rimango in attesa di avere una risposta definitiva visto che tra poco vado in ferie e per sapere se sono libero da vincoli di attesa.
Premetto se la cosa va o non in porto è stata cmq la spinta a pulire a fondo la voliera.
Il concetto che volevo esprimere è che trovo assurdo "problema"riproduzione visto che si tratta di due pappagallini e non adozione cane e gatto conigli etc... dove i problemi sono notevolmente maggiore rispettando cmq ideali e senza togliere niente ai pappagallini che trovo uccelli molto simpatici visto che in passato ne ho avuti anche io etc...
Oltretutto a loro della associazione ho fatto vedere delle mie foto che dimostrano esperienza nel passato con volatili di varie specie.
tutto qui.
Nel complesso sono contento che ci siano queste associazioni ma a volte scusatemi si fanno troppi scrupoli.





0 
 Profilo
didi45

Registrato dal: 25-09-2011
| Messaggi : 5461
  Post Inserito 18-07-2014 alle ore 15:45   
Hugo io credo che il problema sia nella riproduzione. I pappagalli se ben tenuti si riproducono velocemente e come per cani e gatti resta poi il problema di dove metterli.
Una gabbia che ospita una coppia può essere piccola per tutti i possibili discendenti.
Credo poi che oltre all'esperienza ,venga valutata la lunghezza di vita degli animali che si sono ospitati. Se l'avvicendamento é stato serrato non è di buon auspicio.


0 
 Profilo
hugo

Registrato dal: 09-12-2008
| Messaggi : 4641
  Post Inserito 30-07-2014 alle ore 20:47   
Il mio topic non era sul ideale corretto o non corretto ma questione di correttezza di risposta e per la cronaca ho telefonato io e dopo un mese di attesa mi hanno risposto dicendomi di NO.Invece loro mi avevano promesso una attesa di 3 gg.




0 
 Profilo
misssmith
| CV STAFF

Registrato dal: 16-05-2008
| Messaggi : 22544
  Post Inserito 30-07-2014 alle ore 22:03   


30-07-2014 alle ore 20:47, hugo wrote:
Invece loro mi avevano promesso una attesa di 3 gg.



Hugo, è un'associazione, mica è il tuo commercialista che lo paghi...magari hanno avuto altre urgenze, no?


0 
 Profilo
hugo

Registrato dal: 09-12-2008
| Messaggi : 4641
  Post Inserito 31-07-2014 alle ore 17:24   
per me e cmq è finita è solo questione di educazione.
tutto qui.


0 
 Profilo
<<<  Indietro  ( | 2 )


Generazione pagina: 0.940 Secondi