sono disperata


Pubblicato in: Gatto

Per partecipare a questa discussione clicca qui

papucchio

Ciao a tutti,
sono disperata...racconto brevevete la storia.
Venerdì scorso sono stata a camprare la sabbietta per la mia gatta "antica" (è molto anziana). In questo negozio (Agri Ciriè) vendono anche animali, sono contraria a questo ma il mio cuore ha cominciato a battere forte perchè in una gabbietta c'era il "mio papu" un gattino di circa 4 mesi bianco nero come quello che ho perso il 14 luglio 07 a causa della leucemia.
Tutto sembrava magico, il gattino si è ambientato subito, la mia vecchietta l'ha accettato immediadamente e tutto era semplicemente splendido.

Lunedì mattina dopo la pappa solita il micetto comincia a cambiare radicalmente umore, non fusa come al solito e rimane in disparte.

Martedì lo porto da un vet. della zona mi dice di darle 1/2 drontal perchè ha i vermi e di portarglielo la settimana dopo per il vaccino, secondo lui sta benissimo.

Nel pomeriggio la situazione è penosa il gattino non risponde agli stimoli è completamente apatico e dorme in continuazione.

Questa mattina lo porto da un veterinario mio amico come prima cosa prende la temperatura 40,5°, facciamo il test leucemia-aids: negativo, a questo punto sospetta la FIP e vai di prelievo, avrò i risultati venerdì pomeriggio.

Adesso è sotto antibiotico continua a essere depresso e mogio, ha mangiato del pollo facendo le fusa e adesso è nuovamente molto giù.

Non conosco la fip qualcuno può dirmi quali sono i sintomi e cosa posso fare?

grazie Roby.


rosemadder

ciao Roby non sono un vet,appena arriva uno ti risponderà..c'è un post a riguardo...una sola cosa a quanto ho capito sarebbe meglio non far stare in contatto un gattino con l'altro gatto,per un periodo.
comunque mi dispiace....

Priherm

Innanzitutto benvenuta sul forum, a te e ai tuoi miciotti ! Hai fatto bene a prendere quel gattino, non poteva finire in mani migliori ! Per quel che ne so, andrebbero fatte analisi più accurate. Gli esami per vedere se un micino ha la FIP io so che si fanno più in là, intorno ai 9 mesi, perchè prima non danno nessuna garanzia sulla veridicità ...
In bocca al lupo, tengo tutto incrociato per il tuo miciotto !!

GattoTiti

Ho messo la zampina,così i vet potranno consigliarti.
La FIP è una grave malattia, ma l'iter diagnostico è sempre molto controverso.

dada75

Attendi gli esiti degli esami per la FIP, anche se con gattini piccoli possono essere poco attendibili. Se però c'è la possibilità che abbia questa malattia, tieni tassativamente separati i due gatti da subito, soprattutto non farli mangiare assieme o usare la stessa lettiera. Anzi, ti consiglio di disinfettare tutto molto bene (ciotole, cassettina...), compresi pavimenti e tutti i posti dove è stato il micino. Questo solo per precauzione, ma speriamo che non abbia nulla. Tutto incrociato e facci sapere qualcosa.

topina

PRIMA DI TUTTO SPERIAMO NON SIA FIP, povero topino. La cosa importante è separare i mici e disinfettare (nell'attesa dell'esito), e speriamo in bene


bracchetto

speriamo che non sia fip, purtroppo per quello non possiamo che aspettare gli esiti.
a parte i test sono stati fatti altri esami? che terapie sono state prescritte? il gatto ha altri sintomi a parte l'abbattimento generale?

shy_1965

Scusate l'intromissione, ma maneggiare un gattino FIP+ può essere rischioso e vettore di contagio per altri gatti non FIP?
Fare le coccole ad un micio malato e un'ora dopo fare le coccole ad un micio sano può essere contagioso?
Camminare sul pavimento o terreno sul quale ha camminato/stazionato un micio FIP+ può comportare il trasferimento del coronavirus in ambienti non infetti?
Perchè se così fosse, la probabilità di spargere questa terribile malattia in giro per il mondo è altissima!!!
Grazie,
Antonio

smozzichina

Antonio, io non sono vet, ma rispondo perchè credo ci sia il rischio di esasperare la situazione (che già di per se è seria).

I principali vettori sono le feci, la saliva, l'accoppiamento... pertanto, per quanto ne so, il semplice fatto di accarezzare o camminare su di un pavimento (a meno che non calpesto delle feci infette, ma in casa non credo possa avvenire..) non costituisce un grande rischio.

In ogni caso la candeggina è un'ottima alleata..

Speriamo che non sia fip.. mannaggia...



papucchio

Grazie a tutti voi per i consigli e la solidarietà.
Il mio cucciolo è stato a contatto con la vecchina anche perchè i primi giorni era gioioso e allegro e non manifestava nulla di starno. Come dicevo le analisi aids/leucemia sono negativi. Domani ho il risultato del vetrino (per l'emobartonella) e la FIP.
Il mio tesoro non mangia e quando si alza cammina lievemente storto, molto probabilmente per la debolezza. Questa mattina gli ho dato l'antibiotico ma il dottore mi ha detto che quello iniettato avrebbe dovuto fare effetto da questa mattina...invece niente. Non vomita e non ha dissenteria. Questa mattina alle 7.00 ha fatto le feci di media consistenza, dopo dura e contorta.
Il quadro ematico è nella norma, solo i globuli bianchi sono poco più del normale. Per un istante ho sperato fosse Emobartonella ma adesso sono sempre più convinta che sia qualcosa di grave e la mia disperazione non ha più controllo, pare che sono destinata ad avere gatti con malattie orribili e la cosa che più mi devasta è il pensiero dell'eventuale soppressione. Se ci fosse anche una sola speranza farei qualsiasi cosa, mi distrugge il cuore vederlo così.
grazie davvero a tutti

smozzichina

Mi spiace tanto...
Ma visto che il piccino non mangia, non potresti dare un pò di sostegno con fisiologica/glucosata e vitamine (tutto con il siringone e ago a farfalla verde)? Io chiederei al vet.. Almeno, nel frattempo che attendete esito degli esami, non va troppo giù...


Cecilio

Mi spiace Roberta... sì anche io chiederei al veterinario di metterlo un po' sotto flebo il piccolo... speriamo bene...

LYA84

Dai Papucchio...
Vedrai che non è nulla di grave....
Ti capisco benissimo... Ho appena perso il mio gattino a causa della FELV... E il mio gattone è risultato positivo anche lui...
ma siamo speranzosi...
Non ti abbattere.... (lo so Lo so... facile a dirsi...)
Bhe se ti va di parlare, qui mi trovi...
In bocca al lupo e dacci notizie!!!

papucchio

Cara lya, purtroppo il mio Papucchio è morto dopo 3 giorni di agonia, sapevamo della leucemia e il vet. lo curava con cortisone e medicine omeopatiche, allora non sapevo nulla della malattia, fossi stata più informata avrei tentato subito con l'interferone. Dopo la sua perdita abbiamo adottato una micia di 14 anni presa al gattile, in condizioni pessime. E' piena di dolori credo artrite quando cammina sembra camminare sulle uova eppure sembra tranquilla nonostante tutto. Quando venerdì ho visto Cicorio (che nome idiota!!!) ho rivisto il mio papu e l'ho subito amato...e adesso scopro che è malato pure lui.
Sinceramente io ho 40 anni ed è da quando sono nata che vivo con i gatti, li ho visti morire a 18/20/23 anni e vivere benissimo, credo a questo punto che ci sia un business sulle malattie ultimamente, non è possibile che curandoli amandoli e non mettendoli a contatto con fonti esterne muoiano di malattie orribili. Ho lavorato per una multinazionale farmaceutica per un certo periodo e sinceramente ho sentito dei discorsi talmente terribili che questi potrebbero distruggergi tutti in 5 minuti, loro sono il vero potere nel mondo e noi siamo 4 bischeri che credono di salvare un micetto. Scusate lo sfogo ma darei fuoco al mondo!
ciao e grazie dell'aiuto e la possibiliità di questo forum fatto di persone meravigliose.

PINZULA

non potrebbe essere apatico perche' ha la febbre?
perche' avete pensato subito alla fip?
se il veterinario che la visitato la mattina ha detto che stava bene
non potrebbe aver preso un colpo d'aria.
vedrai che non sara' niente di grave,il fatto che hai perso un micino sicuramente ti fa stare in ansia,ci sono e ci sto passando anchio.
un bacione e tanti incrocini

papucchio

se fosse così, solo un colpo d'aria credo che con gli antibiotici si sarebbe ripreso, almeno la febbre si sarebbe abbassata, invece dorme tutto il giorno e la febbre non scende. Il primo vet. che l'ha visto non gli ha neppure preso la temperatura, l'ha guardato ha detto che stava bene e fiero mi ha detto "passi la prossima settimana che lo vacciniamo, il gatto è solo giù per i vermi". Vorrei tanto che questo fosse un genio che con il solo sguardo si permette diagnosi. Il secondo l'ha tenuto 2 ore, prelievi, test e visita accurata e il suo sguardo e le sue parole non mi sono sembrate così fiduciose...vorrei tanto che il secondo fosse un pazzo che con le visite sbaglia tutto!

ciao e grazie per la tua speranza...speriamo!

scusate ho sbagliato!!! ho fatto un nuovo messaggio, sono fusa e stanca, scusate, rimetto il tutto in questa discussione...


io non conosco la FIP, qualcuno mi dice il decorso o i sintomi?
Alle 7.00 Cicorio ha mangiato poco poco, ha bevuto il minestrone e poi si è nuovamente appallottolato sul divano. Pochissima pipì e qualche starnutino, non proprio lo starnuto classico, quello come se avesse il nasino pieno. Per adesso niente vomito, niente diarrea, solo questa forte depressione. Vorrei sapere se questi effettivamente sono i sintomi quanto tempo ha...scusate se insisto a pensare che abbia la FIP ma ho molta fiducia nel veterinario perchè è anche un amico quindi ho tanta paura che sia così.
Grazie, Roby.

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: papucchio il 11-09-2008 19:54 ]

topina

Scusa se insisto, probabilmente lo stai già facendo, ma è importantissimo che l'altra micia non abbia contatti con Cicorio.
E con tutto il cuore spero sia qualcosa di curabile.
Forza piccolo

Cecilio

Roby non ti preoccupare per l'altra discussione, capita a tutti di sbagliare... Io aspettavo che la discussione risalisse su per risponderti e invece hai fatto modifica e quindi non l'ho visto...

Allora per la fip puoi leggere intanto qui


http://www.clinicaveterinaria.org/public/modules.php?name=Forums&file=viewtopic&topic=13383&forum=6


però adesso non fissarti! Aspettiamo gli esiti... è mogio perchè ha la febbre poverino... ma il nasino è molto tappato? Fatica a respirare?

papucchio

ciao e grazie, ti spiego, i primi giorni che era arzillo ogni tanto faceva rari piccoli starnutini decisi, visto che era in un posto orrendo e con altri gatti ho pensato avesse al massimo qualche raffreddorino di poco conto. Lunedì è peggiorato senza starnutire e solo ieri sera e oggi ho sentito questi continui sgif (...come sono tecnica e descrittiva) insomma come quando uno è allergico e senti lo stimolo ma non starnutisci in modo deciso fai come per soffiari il naso senza fazzoletto, non so prorio come spiegartelo. Adesso cerco di stare tranquilla per arrivare viva almno io a domani.
Ciao

isoladihozzen

Non conosco la FIP, ho visto ora il link e vado subito a leggere. Quello che vorrei dirti è che incrocio tutto per il piccolino, seguirò la storia, mi raccomando aggiornala...ti sono vicina, ho la tua età, nella mia vita ci sono gatti da trent'anni...ti capisco, davvero.

papucchio

Sei molto cara, oggi ho davvero rotto le scatole a tutti con questa storia ma almeno mi sfogo sennò poi mi succedono cose brutte, alla morte di Motty la mia gatta secolare ho sviluppato una gastrite con ernia iatale. Sono forte come una roccia nella vita ma queste pallette pelose mi rendono piccola e vulnerabile...poi sarà perchè non ho figli quindi vivo il rapporto forse in modo sbagliato ma ogni volta mi sento un pò mamma gatta.
Ciao e grazie anche a te

isoladihozzen

Ho tre gatti: 15 anni, 7, e...1 anno scarso! La "vecchietta" qualche mese fa sembrava spacciata: febbre a 41°, pelo orribile, esami alterati...respiro orribile...eppure...si è ripresa alla grande! Questo per dirti di non disperare, magari il tuo Cicorio ( mi pare un nome davvero simpatico!) fa tanta scena per nulla! Te lo auguro, con tutto il cuore.

dada75

Ciao, io ho Cigolino di 6 mesi che sta lottando con tutte le sue forse per sopravvivere a un brutto incidente e Pluto il mio primo adorato micione di 14 anni che è venuto a mancare ad aprile probabilmente a causa della FIP, quindi non sai quanto ti sono vicina e capisca il tuo dolore e le tue ansie.
Nella speranza che il piccino non abbia la FIP, ti dico che ci sono due forme, una secca ed una umida ed hanno sintomi differenti. Nel link che ti hanno segnalato ci sono buone spiegazioni, ma non fasciarti la testa prima di romperla.
I cuccioli sono molto delicati e si ammalano facilmente. Cigolino quando aveva poco più di due mesi un giorno ha cominciato a dormire in continuazione e a non alzarsi più, così d'improvviso. Lo porto dal vet ed ha la febbre a 42. Antibiotico subito. E' rimasto tre giorni completamente a terra, dovevamo portarlo persino nella sabbietta, non si alzava mai e quelle poche volte che camminava barcollava come fosse ubriaco. Mangiava, ma solo portandogli la pappa sotto al naso. Dopo tre giorni l'antibiotico ha fatto effetto e come d'incanto si è ripreso ed è tornato come prima. Forse aveva preso freddo a causa di un bagnetto fatto la settimana precedente, o forse è stato una reazione all'antiparassitario, o forse un virus...non si sa, ma si è ripreso. E adesso sto aspettando un nuovo miracolo, che lo faccia guarire dal brutto incidente. Spero e prego, ma non mollo e non devi mollare nemmeno tu. Aspetta le analisi, poi magari fai fare altri accertamenti se vedi che non migliora, ma non ti abbattere.

papucchio

Grazie davvero, siete un raggio di luce in questi giorni scuri, io me lo auguro davvero, è così bello morbidissimo e il suo affetto immenso. Anche se è con me da pochi giorni mi sembra con me da sempre.
Spero davvero domani di darvi una bella notizia e dirvi che da buon sagittario ho ingigantito tutto (tipico del mio carattere), se mi dicessero di dormire 1 settimana fuori sul tappeto con i cani dei miei vicini (2 rompiballe impossibili ma simpaticissimi) lo farei, qualsiasi cosa per il mio dolce Cicchi Cicorio.

papucchio

E' arrivato il referto, ha la FIP, questa mattina sembrava stare meglio, ha mangiato faceva tante fusotte e sembrava più sveglio, stavo quasi pensando a qualcosa tipo a Cigolino (vedi post di Dada75, invece la telefonata di questa mattina mi ha devastata. Sono terrorizzata al pensiero di farlo sopprimere, spero che se c'è un Dio dei gatti (spero meno vendicativo di quello umano) se lo porti via dolcemente nel sonno, spero di non doverlo uccidere io, almeno questo.
Grazie a tutti voi per il sostegno, davvero siete stati tutti molto carini, ciao Roby.

PINZULA

ciao papucchio,novita'?
sai qualcosa degli esami?
cucciolino come sta?
.
un bacione al cucciolotto


[ Questo Messaggio è stato Modificato da: PINZULA il 12-09-2008 11:30 ]

dada75

Ciao, mi dispiace tanto, però per esperienza so che i test per la FIP sui cuccioli non sono molto attendibili. Gli hanno fatto qualche altro esame? Ma che sintomi ha esattamente? Al mio Pluto quando mi hanno detto che probabilmente aveva la fip lo hanno dedotto da un versamento di liquido nei polmoni e dal fatto che respirava malissimo e la situazione polmonare era totalmente compromessa. Non hanno fatto i test apposta per la fip, ma si sono basati sui sintomi specifici.
Se è davvero fip mi dispiace molto, non solo per il piccolino, ma anche per l'altra gatta a cui ti consiglio di far fare subito il test. Purtroppo è una malattia molto infettiva quindi devi accertarti che non l'abbia presa anche lei. Hai disinfettato bene ciotole, lettiera e tutto ciò che ha usato il piccolo?

PINZULA

ho scritto un attimo prima di te,
non ci posso ancora credere.
ho sperato tant non fosse cosi',sono entrata in c.v.per avere notizie.

GattoTiti

Mi spiace, speriamo sia solo il test non attendibile nei cuccioli.
Cmq prova a mandare due mp a miciosa77 e mauro1068.
Loro hanno curato dei gatti con FIP con un protocollo sperimentale e la micina di miciosa è morta solo perchè idrocefala.
Ti mando un mp con il numero di Mauro.

smozzichina

Mi spiace.. ma non prendere il responso per vangelo.. questi esami sono attendibili se correlati ad un quadro clinico ben preciso.. Ad esempio, nel 90% dei casi c'è ascite, sono rari i casi di forma secca..
E poi il raffreddore con la fip non c'entra... che sia solo una strana coincidenza?
Io non mi darei ancora per vinta...
In ogni caso, anche fosse fip, è vero che non si guarisce, ma si cura... alcuni gatti ci convivono tranquillamente..
Insomma, non vederlo morto, coraggio!


GattoTiti

'rivato mp?

isoladihozzen

Se ho capito bene i post lasciati da chi ha esperienza mi pare che non tutto sia perduto...non ti abbattere, prova a seguire GattoTiti, e...facci sapere!

papucchio

scusate ma sono in totale confusione, mi hanno detto che spostano la discussione in salute gatto...come si accede? non trovo il link, scusate ma tra lacrime e rabbia ragiono sempre meno.

Febbraio97

Ciao, non ho esperienza diretta di FIP, ma so che in alcune colonie e' stata trovata ma non si sono ammalati tutti, anzi, non c'e' stata quella diffusione che si dice.
Tra l'altro a me risulta che il test non sia attendibile di per se' perche' quasi tutti i gatti possono risultare positivi senza sviluppare la malattia.
per cui concordo con chi ti dice che ci vogliono in concomitanza i sintomi (ascite e altri caratteristici di questa malattia).
Poi la diffusione avviene attraverso le feci (per questo motivo colpisce piu' negli allevamenti che non all'aperto).
Starei tranquilla per la tua gattona.
Come sta il piccolo? Ciao
Enrica


topina

Sei già in salute gatto cara, stai tranquilla

papucchio

Ciao a tutti,
purtroppo non ho modo di avere gli esami, vedo se riesco a farmeli spedire via fax.

Volevo ancora dirvi questo, quando il vet. ha visitato Cicorio mi ha detto che aveva i linfonodi non ingrossati e i polmoni liberi (pensando subito a qualcosa di respiratorio).
Lui ha fatto una puntura di antibiotico e anti infiammatorio, adesso continuo con il CEFA-CURE-TABS.
Come ho già detto, non vomita, no dissenteria e a parte questa mogezza infinita non vedo sintomi "tragici".
Certo il vet. saprà leggere i risultati quindi vorrei solo sapere se eventualmente sono in tempo a fare qualcosa che "allunghi" un pochino la sua vita oppure se con sintomi presenti il decorso è alle porte. A parte qualche soffiettina di naso non vedo muco e gli occhi sono normali, lievemente visibile le palpebre sotto accanto il nasino (non sempre).
Scusate ogni tanto aggiorno la situazione sperando di essere ancora in tempo, ancora in tempo per fare qualcosa di blando ma almeno fare qualcosa.
Ciao Roby e Cicorio.

a proposito oggi ho trovato anche questo...non ho idea se bufala o no, qualcuno conosce il caso?

Gatto salvato grazie a scoperta "siracusana"
> > >
> > > (La Sicilia, 12 marzo 2004, articolo di V. T.)
> > >
> > > SIRACUSA - E' una grande scoperta. Ed è tutta siracusana, riconducibile
> al medico veterinario che ha sperimentato la terapia per primo, Luisa Ferla.
> E lo ha fatto su Billy, attempato micione, devastato dalla Fip. Oggi vivo e
> vegeto. La notizia giunge da Raffaella Mauceri ed è lei a spiegare
> l'accaduto e la rivelazione sorprendente. «L'importanza della scoperta
> scientifica che stiamo per annunciarvi - afferma - va al di là di quello che
> noi, da profani, siamo in grado di valutare, per cui la rimettiamo al
> giudizio degli esperti. Sta di fatto che la Fip o peritonite del gatto, ad
> oggi con esiti letali, può essere sconfitta, da qui in avanti. Lo ha provato
> la dottoressa Luisa Ferla, medico veterinario, che ha messo a punto una
> terapia mirata contro il coronavirus, responsabile della malattia,
> applicandola per la prima volta sul gatto Billy, aggredito tre anni fa dalla
> Fip, appunto, e che oggi gode di ottima salute, grazie alla cura. E dopo
> Billy sono stati salvati altri gatti!
> > , con la medesima terapia». «Il coronavirus - ammette Luisa Ferla - può
> aggredire tutte le specie animali e anche l'uomo. In certi casi può starsene
> buono e silenzioso, in altri diventa attivo e micidiale. Può provocare un
> semplice raffreddore oppure, nel caso dell'uomo, la temutissima Sars. Nel
> gatto provoca la peritonite e non lasciasperanza alcuna. Oggi possiamo dire
> che la Fip può essere sconfitta con l'emoterapia. I risultati raggiunti lo
> dimostrano e sono ottimi».
> > >
> > > Sulla scoperta è stata pubblicata una monografia dal titolo «Peritonite
> infettiva del gatto».




papucchio

dimenticavo...ogni tanto deglutisce con difficoltà e si lecca le labbra subito dopo, beve nella norma generalmente dopo mangiato.

smozzichina

Mah, questa diagnosi di fip mi sembra frettolosa.. gli altri sintomi che descrivi non centrano nulla, io inizierei a indagare su quelli..
Per il resto, la positività dell'anticorpale al coronavirus, significa ben poco!

Cecilio

Se si lecca molto le labbra potrebbe avere nausea... ma la febbre ce l'ha sempre? E sta mangiando? Non fissarti con la FIP ora!

dada75

Ascolta, ti scrivo un po' di informazioni che ho trovato in merito alla FIP su un altro sito (dr-addie) così magari puoi vedere se a tuo giudizio il cucciolo rientra in queste descrizioni:

"La PIF si sviluppa quando il gatto reagisce in modo non appropriato ad un'infezione da coronavirus felino (CoVF). La maggior parte dei gatti semplicemente si infetta, ospita lo CoVF per un mese o due, sviluppa una risposta di immunizzazione, elimina il virus e vive felicemente nel seguito (vedi Come eliminare l'infezione da CoVF da una pensione o residenza di gatti). Tuttavia, per motivi che non riusciamo finora a comprendere appieno, alcuni gatti, invece di guarire dall'infezione da CoVF, si ammalano di PIF.
Lo stesso nome di peritonite è leggermente inesatto: la PIF non è un'infiammazione del peritoneo (il rivestimento interno dell'addome), ma è una vasculopatia (infiammazione dei vasi sanguigni). I sintomi clinici che il gatto sviluppa dipendono dall'eventuale danneggiamento dei vasi sanguigni, e da quale organo (o organi) tali vasi alimentano.

PIF classica o effusiva
Questa è la forma acuta della malattia, dove molti vasi sanguigni sono severamente danneggiati ed il fluido fuoriesce da essi nella cavità addominale o toracica (petto). Quando i vasi sanguigni nell'addome sono infettati, la pancia del gatto si gonfia riempiendosi di un fluido detto ascite. Quando i vasi sanguigni nel torace sono danneggiati il fluido si diffonde nel petto, riducendo la capacità dei polmoni di espandersi ed il gatto ha difficoltà a respirare.

PIF non-effusiva o secca
La PIF secca è la forma più cronica della malattia. Nella PIF secca, il gatto ha spesso dei sintomi clinici vaghi, come per esempio rifiutare il cibo, dimagrire, perdere la lucentezza del pelo. Molti gatti con PIF secca diventano itterici, quando si guarda dentro le palpebre, sembrano gialle. Se il gatto ha un naso pallido, si può notare che anch'esso sembra giallo. Molti gatti con PIF secca presentano segni nei loro occhi, di solito l'iride (la parte colorata dell'occhio intorno alla pupilla) cambia colore, e alcune parti di essa possono apparire brunite. Il gatto può avere l'occhio sanguinolento, o dei precipitati bianchi possono apparire sulla cornea. Circa il 12% dei gatti con PIF sviluppano segni di disturbi neurologici: spesso diventano atassici (hanno un passo vacillante e possono cadere mentre camminano), possono avere tremiti del capo, spasmi epilettici, il loro sguardo può vagare da una parte all'altra invece di essere a fuoco.

Tuttavia, tutti questi segni clinici possono essere causati da altre condizioni, spesso trattabili, e per questo un'accurata diagnosi è essenziale.

La PIF è una condizione clinica notoriamente difficile da diagnosticare, molte altre condizioni si presentano con segni molto simili. Una diagnosi definitiva è solo possibile post-mortem, o occasionalmente per mezzo di biopsia. Solo nel 18% dei campioni inviati al nostro laboratorio con sospetta PIF, la malattia viene realmente diagnosticata."

Detto ciò e visto che i test nei cuccioli non sono sicuri ed anche nei gatti adulti è di difficile diagnosi, perchè non gli fai fare qualche altro esame (tipo radiografia dei polmoni o altro) o non provi a sentire qualche altro vet per un altro consulto?
Non perdere la speranza così presto e non ti demoralizzare, non serve a niente, nè a te nè al micino e te lo dice una che sta rischiando di perdere il secondo gatto in meno di 6 mesi.

PINZULA

anche secondo me questa diagnosi e' un po' affrettata.


dada75

Senti, ho visto ora che inizialmente avevi aperto un altro post in cui dicevi che il micino aveva i vermi e tante pulci. Non è che l'attuale situazione sia dovuta a quello? Io so che i vermi devono essere curati subito e per le pulci è meglio evitare antiparassitari spot-on su gattini piccoli perchè potrebbero intossicarsi e la reazione sarebbe simile a quella da te descritta (spossatezza, febbre...).

sabyl

spero di cuore che non sia fip, per adesso puoi solo aspettare l'esito degli esami. ma il micino non è ancora stato vaccinato? non è che sia una forma virale meno preoccupante della fip ma comunque da prendere seriamente??? un abbraccio da chi ti capisce bene!!!!

PINZULA

scusa ho letto anchio il post dei vermi,
ti racconto brevemente la mia esprienza,
circa 3 mesi fa' ho preso due micine ora hanno 4 mesi e mezzo
erano strapiene di coccidi ed ascaridi,una delle due non riusciva neppure a stare in piedi tremava e barcollava aveva la diarrea a raffica,era mogia e mangiava poco.
come vedi quando sono cuccioli e' un casino,io proverei a chiedere un'altro parere.

macchiolina

Ho chiesto novità sull'altro post perchè questo mi era sfuggito.
Mi dispiace molto per quello che state passando tu ed il piccolo amore.

mami

effetivamente non basta il fatto che sia mogio per sospettare la Fip... le cause possono essere tante e diverse

isoladihozzen

Io penso positivo...e mentre aspetto buone notizie incrocio tutto per il piccolino! Per quanto riguarda il leccarsi ripetutamente il musino, per la mia esperienza si tratta di nausea (che, con tutto quello che sta passando il miciotto mi pare più che compatibile). Ciao, grattatine ai pelosetti.

papucchio

ieri molto probabilmente le febbre è lievemente scesa, alle 19.00 ha mangiato la ciccia cruda, (fa male ma almeno la mangia volentieri) poi era più coccoloso e meno mogio. Alle 20.00 gli ho dato 1/2 pasticca di cortisone e 1 oretta dopo ha ancora voluto la pappa e il latte della mucca alla spina (vivo in campagna e da noi c'è il latte alla spina di fattoria). Questa mattina ha mangiato, pochino ma l'ha fatto ha fatto i suoi deliziosi meu e addirittura ha giocato qualche minuto con topotopino (un giochino che adora). Insomma questa mattina è ancora stanco ma mi sembra più tranquillo, meno soffernte...miracolo cortisone. Purtroppo la malattia è atroce ma se almeno riesco a farlo vivere un pochino decentemente tutto sarà più bello. Ti adoro Cicorio, sei tutto il mio cuore.
Visualizza immagine

topina

Bellissimo Cicorio!!! Tantissimi incrocini, spero che tutto vada per il meglio

Cecilio

Ma è una meraviglia!!!!! Forza Cicoriooooooooo !!! Siamo tutti con te!!!

Prossime risposte




Home page - Chi siamo - Contatti - Pubblicità