SteffyBond

Risposte al Forum Create

Stai vedendo 15 articoli - dal 121 a 135 (di 135 totali)
  • Autore
    Articoli
  • in risposta a: Kate sospetto mastocitoma intestinale #878
    SteffyBond
    SteffyBond
    Partecipante

    Ciao, irenekate2019,non essendo veterinaria non so esserti di aiuto oltre …la girata  della foto, ma confido nell ‘aiuto di qualche veterinario in linea.

    ciao.

    in risposta a: Adenocarcinoma delle ghiandole ceruminose #877
    SteffyBond
    SteffyBond
    Partecipante

    Ciao, dall’orecchio destro di Francesca fuorusciva continuamente pus scuro e maleodorante che inizialmente fu confuso con disturbi minori dell’orecchio al punto che mi prescrissero il Tresaderm senza risultato alcuno.Mi rivolsi, quindi , ad una clinica specializzata per capire definitivamente di che cosa si trattasse e fu prelevato e analizzato un campione di sostanza che non lasciò alcun dubbio sull’origine neoplastica, tumorale insomma, del problema. Francesca, nel frattempo, comincio’ a mostrare noduli sul collo e tentammo disperatamente una operazione dove accettai anche l’eventualità della asportazione del suo orecchio pur di farla vivere. Purtroppo, però , l’intervento servì solo a  constatare le tante metastasi che dall’orecchio si estendevano a collo e gola, e i medici rinunciarono ad asportare l ‘orecchio. Cominciammo cure palliative per non farle sentire dolore e infatti si mangiava carpaccio di prima scelta fino a che non dovetti imboccarla gli ultimi due giorni prima che mi lasciasse.

    Considera che molto spesso questo tumore viene ‘ risolto’ con l’asportazione del ‘orecchio e, in assenza di metastasi, la completa guarigione ( parole dei veterinari, non mie). Purtroppo non fu il caso di Francesca a causa , come ti ho scritto, della particolare aggressività del suo tumore.

    in risposta a: Kate sospetto mastocitoma intestinale #871
    SteffyBond
    SteffyBond
    Partecipante

    in risposta a: Kate sospetto mastocitoma intestinale #870
    SteffyBond
    SteffyBond
    Partecipante

    in risposta a: Adenocarcinoma delle ghiandole ceruminose #869
    SteffyBond
    SteffyBond
    Partecipante

    Ciao, Hardhu, ho avuto una gatta con questo brutto male. Fu operata ma la prognosi fu tragicamente infausta. I medici decisero di darle antidolorifici e un antibiotico che si chiama Terios. Dall’operazione, ben sopportata nonostante i 12 anni della micia,  alla morte passarono poco più di 30 giorni.

    Un veterinario ( non della stessa clinica) mi disse che avrei fatto meglio a non farla operare, ma l’intervento fu decisivo per la diagnosi corretta.

    Per la mia dolce Francesca si trattò di un livello molto aggressivo, non è assolutamente detto che non ci siano possibilità per  la tua gatta, sia chiaro. Dimmi se hai bisogno di altre info.

    in risposta a: Post castrazione gatto dolorante e apatico #836
    SteffyBond
    SteffyBond
    Partecipante

    Ciao, Annalisa, come sta il tuo gatto? Si è ripreso? Di solito restano un po’ intontiti per qualche ora, ma si riprendono in breve tempo. Facci sapere.

    in risposta a: Croccantini #808
    SteffyBond
    SteffyBond
    Partecipante

    Salve a tutti, ho avuto problemi molto seri con i miei gatti a causa dei cristalli di struvite, fortunatamente risolti.

    I croccantini specifici che ho usato per anni ( anni, non mesi! Un gatto con questo problema importante dovrebbe assumerlo a lungo) hanno radicalmente eliminato il problema. Li ho poi sostituiti con altro cibo medicato per altri problemi come l’obesità e la qualità dei croccantini, anche se non erano specifici per la struvite, ha impedito che si riformassero i cristalli.

    Più il cibo è di qualità , meno si formano i cristalli.

    in risposta a: dubbi su terapia #722
    SteffyBond
    SteffyBond
    Partecipante

    Occorre capire che cosa sia quella che tu chiami ‘ massa’, se catarro ( sul palato??) o altro, soprattutto per giustificare una terapia così forte come antibiotico associato a cortisone senza che vi sia  alcuna , almeno apparente, infezione in corso.

    Molte volte mousse semi liquide come Recovery di Royal o A/D riescono a fortificare un micio sofferente: naturalmente sarà il tuo veterinario a dirti se nel caso della tua gatta può essere utile.

    Facci sapere e in bocca al lupo alla tua gattina.

    in risposta a: dubbi su terapia #713
    SteffyBond
    SteffyBond
    Partecipante

    Perdonami la mia perplessità, ma non riesco a comprendere il significato dell’antibiotico, men che meno del cortisone. Non sono una veterinaria, quindi sto cercando di capire, ma ho tanta esperienza di gatti perché ne ho avuti davvero tantissimi e tanta è la mia esperienza di cure e pareri veterinari.

    Non ho mai sentito che ad un gatto senza alcuna patologia ( analisi ok, hai scritto) ma inappetente e , chiaramente, abbattuto, si dia un farmaco per infezioni ( non ne ha, mi pare ) e antinfiammatori.

    L’anzianità non è una malattia anche se , talvolta, conduce a stati di malessere , e se questa terapia non solo non serve, ma l’abbatte ancora di più, io sentirei un altro parere.

    Aggiornaci, ciao.

    in risposta a: dubbi su terapia #708
    SteffyBond
    SteffyBond
    Partecipante

    Ciao, anche la mia gatta è anziana e mangia appena, ma da qualche giorno le sto dando Korrector Recupero e ha ripreso a mangiare di più. Ma il motivo del cortisone quale sarebbe? Perché il veterinario lo ha prescritto?

    in risposta a: Cristalli di struvite #707
    SteffyBond
    SteffyBond
    Partecipante

    Sono contenta che il micio stia meglio. Vedrai che con S/d non occorreranno più gli antibiotici. In bocca al lupo!

    in risposta a: Problema dermatologico incomprensibile #697
    SteffyBond
    SteffyBond
    Partecipante

    Ciao, non so aiutarti per il tuo problema, anche se ho letto attentamente il tuo post. Una cosa però mi sento di consigliarti: di fronte ad un veterinario che ‘ non capisce che roba sia”, io , proprietaria di un animale domestico, corro subito da un altro per tentare una diagnosi più  chiara. In bocca al lupo e aggiornami.

    in risposta a: Cristalli di struvite #696
    SteffyBond
    SteffyBond
    Partecipante

    Ciao Mariagrazia, ho due gatti ( vivo con 5 mici ) che in passato hanno sofferto di questo problema. Addirittura uno di loro fu operato due volte per liberarlo dai cristalli che lo otturavano. Ho risolto definitivamente il problema iniziando a somministrare in una prima fase il secco S/D di Hill’s ( scusate se la nomino spesso, ma la uso da anni) , quindi, verificato che i cristalli sparivano ( ed è accaduto) ho continuato con C/D. Evito le marche da supermercato, fatta eccezione per Ultima e Purina One, perché provocano la formazione di questi cristalli.

    S/D e C/D sono assolutamente curativi e hanno risolto definitivamente il problema. Adesso uso cibo per altri problemini sopraggiunti nel frattempo anche per colpa dell’età avanzata dei miei mici ( 12 il più giovane, 15 la più vecchietta).

    Per un gatto che ha questo problema è fondamentale la scelta di un cibo medicato o ricadrà sempre nello stesso problema con conseguenze spiacevoli. Sarà poi il tuo veterinario a consigliarti la marca che ritiene migliore.

     

     

    in risposta a: Importante ipertiroidismo gatto #694
    SteffyBond
    SteffyBond
    Partecipante

    Ciao, Martamoreno, quando la mia gatta aveva valori alti dell’ipertiroidismo vomitava spesso dopo aver mangiato. La veterinaria lo ha considerato un problema, purtroppo, tipico. Però io ho risolto eliminando i croccantini e dandole solo cibo umido: gli episodi di vomito si sono ridotti drasticamente: non so se vi sia una rapporto di causa ed effetto tra cibo umido e riduzione del vomito, ma ti garantisco che da due mesi gli episodi sono sporadici rispetto a quando la nutrivo col secco.

    io ho dovuto interrompere la cura con Vidalta perché la micia si stava abbattendo e la cura per questa patologia va valutata molto bene  perché ha effetti collaterali importanti.

    comunque , se proprio predilige il secco, sono ottimi della Hill’s i Y/d, specifici per l ‘ipertiroidismo. Anche versione patè.

    in risposta a: Ipertiroidismo e apatia gatto #693
    SteffyBond
    SteffyBond
    Partecipante

    Ciao, Martamoreno , e grazie per la risposta. La mia gatta, però, non solo non ha più i valori dell’ipertiroidusmo, ma mangia appena: il tuo micio mangia regolarmente o ha momenti di inappetenza? Per esempio, stamani la mia ha mangiato discretamente, stasera però…nulla.

Stai vedendo 15 articoli - dal 121 a 135 (di 135 totali)