Urgenza gattino aggressivo

Forum La salute del gatto Urgenza gattino aggressivo

Questo argomento contiene 5 risposte, ha 3 partecipanti, ed è stato aggiornato da  JaKi 2 giorni, 20 ore fa.

Stai vedendo 6 articoli - dal 1 a 6 (di 6 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #3692

    Serena
    Partecipante

    Buon giorno a tutti, spero possiate aiutarmi perché sono disperata.oramai quasi 5 mesi fa ho trovato un gattino orfano, aveva circa 15 giorni, lo abbiamo accudito e dato che spesso finiva dal veterinario per ipotermia, quest’ultimo ha deciso di svezzarlo precocemente.il gattino ha vissuto per tre mesi a casa di mia madre pur venendo spesso nella mia(quasi tutti i giorni per un mese).dato che ho una gatta di 9 anni,gli avevamo costruito una gabbietta con pannelli in parte trasparenti, in modo che nel frattempo i due potessero annusarsi e conoscersi pur mantenendo una debita distanza.Tra il secondo ed il terzo mese, il gattino ,che si chiama Pepe,ha iniziato a mordere e graffiare le mani, io purtroppo non ero presente in questo lungo periodo, la reazione dei miei è stata di dirgli no e metterlo a terra, ma le cose non sono migliorate. 2 mesi fa Pepe ha fatto il suo ingresso definitivo a casa mia, la prima settimana è stata dura , la mia gatta Maggie non faceva che attaccarlo con ringhi soffi e graffi per tutto il giorno, lui aveva a disposizione una stanza piccolina con tutte le sue cosine dove poter dormire tranquillo per tutta la notte.Le cose tra i due sembravano migliorare dormivano nella stessa stanza a due metri di distanza l’uno sulla poltrona l’altro sul divano.Poi dato il continuo atteggiamento di gioco aggressivo di Pepe, abbiamo deciso di chiamare una comportamentalista, che ha appurato la sua iperattività, mi ha consigliato giochi che ho realizzato e con cui ho provato ad intrattenerlo con poco successo(si stufa o risolve subito i giochini e attacca immediatamente la mano) e l’utilizzo dello zylkene per entrambi i gatti.Dopo un periodo positivo in cui Maggie e Pepe riuscivano a dormire sullo stesso letto anche se a debita distanza e a passare la notte liberi insieme, le cose sono degenerate.Devo premettere che in questo periodo e fino alla scorsa settimana, il sabato e la Domenica quando non potevamo essere presenti a casa, portavamo via Pepe per alcune ore per non lasciarli soli.Maggie ha ricominciato ad attaccarlo ad ogni movimento e con ritrovata cattiveria, lui non dormiva e non dorme più sulla poltrona ma va in altre stanze lontano da Maggie.Abbiamo pensato che il problema fosse dovuto al fatto di portare via Pepe per poi farlo rientrare per cui questo fine settimana abbiamo deciso di lasciarli soli, ma le cose non sono andate meglio, mentre fino ad una settimana fa ogni tanto tra gli attacchi c’era anche un momento di evidente gioco, ora si è tornati al punto di partenza in cui Maggie non può letteralmente vedere Pepe.in più quest’ultimo è diventato ingestibile in particolare la mattina, sale in continuo sul piano della cucina( ho una penisola di 8 metri, quindi fa tutto il giro)e dopo poche volte che con pazienza lo rimettiamo a terra lui comincia a mordere poi graffiare poi saltare addosso arrampicandosi fino al viso per graffiare e mordere sempre con più foga e aggressività. Abbiamo provato approcci differenti, dai dissuasori come limone arance o aceto, che a lui a quanto pare piacciono(li lecca) a la bomboletta che fa il rumore del soffio ai rafforzi positivo fino alla perdita di pazienza con sculacciata e urla( so che non va bene, ma credetemi che quando comincia ad attaccare fa veramente male)..ed ora a lasciarlo quasi stare, mettendolo a terra solo quando va sul cibo.Ora oltre allo zylkene prendono entrambi da una settimana i fiori australiani ( pet emergency e calm qualcosa) più un diffusore di ambiente con aromi rilassanti. Pepe ha sempre il cuoricino a tremila, non sta mai tranquillo,se non quando dorme, spesso fa dei mugolii senza motivo come si lamentasse mentre gironzola come fosse impaziente, comincio a temere che abbia qualcosa di fisico.onestamente sono disperata non so più che pesci prendere, non so se a questo punto sia meglio dividere i due gatti.. vi prego di darmi un consiglio. Grazie

     

     

     

     

    #3696
    Andromacha
    Andromacha
    Moderatore

    Il nostro gatto era diventato aggressivo in conseguenza all’ipertiroidismo. Però oltre all’aggressività aveva anche perso tanto peso. Dal punto di vista della salute oggettiva, il gattino come sta? Ha fatto una visita il veterinario per escludere patologie? Io penso comunque che i due gatti se la devono gestire da soli, però assolutamente se il gatto è aggressivo nei vostri confronti ti dico già che hai un bel problema. Purtroppo il gatto di una mia collega ha sempre avuto questi atteggiamenti aggressivi e loro vivevano nella paura di essere attaccati. Sicuramente era un gatto con problemi ma la comportamentalista in quel caso non li ha saputi aiutare. Purtroppo all’ennesimo attacco, la mia collega e suo padre sono finiti in ospedale e hanno dovuto a malincuore contattare un’associazione e dar via il gatto. Questo te lo dico perchè loro hanno vissuto con l’incubo per circa 8 anni, ma il tuo gattino è piccolo quindi penso che qualcosa si possa fare. A partire magari dal feliway diffusore.

    #3705

    Serena
    Partecipante

    Ciao, grazie per la tua risposta. Onestamente mi auguro che quella che mi hai descritto non sarà anche la mia situazione, sarebbe terribile per noi e soprattutto per Pepe.Stiamo lavorano per migliorare per quanto sia possibile il problema . Certo sono molto preoccupata!riusciamo a gestire piccole sessioni di gioco in cui lui non prende di mira le mani e il momento più terribile della giornata, la colazione, la affrontiamo lasciandolo libero di saltare sui piani della cucina, su suggerimento della comportamentarista ( dato che per lui la negazione al perlustrare era motivo di agitazione e quindi aggressione). Per quanto riguarda lo stato di salute, onestamente, sono didubante.dato che quando vede il veterinario diventa un demone soffiando e attaccando le mani, l’unica visita che gli è stata fatta è stata quella ortopedica visto che è nato senza la codina,per il resto mi hanno detto che scoppia di salute, ma in realtà non sono state fatte analisi.il dubbio dell’ipertiroidi amo mi era venuto, lui ha 5 mesi è iperattivo e sicuramente consuma energie, ma è molto magro pur mangiando tanto e la cosa che mi destabilizza di più è che beve tantissimo , molto più del normale.oltre a ciò ho il problema della gatta grande, che continua a rincorrerlo a senso unico,come già spiegato abbiamo passato un periodo in cui sembravano andare d’accordo, ora che siamo a due mesi dall’inserimento ,è già da una decina di giorni, lei non gli da pace. Il risultato è che lui rimane sempre isolato nel piano di casa in cui non c’è nessuno e ora ha rinunciato anche a salire la sera, e rimane a dormire da solo. Ho sempre avuto un solo gatto e non capisco se questa è una fase che poi si stabilizzerà o se rimarrà sempre così… non voglio che lui rimanga sempre isolato, ho paura che possa peggiorare il suo carattere

     

    #3711
    Andromacha
    Andromacha
    Moderatore

    Generalmente, nella mia esperienza, alla fine i gatti si abituano. Magari continuano a detestarsi, ma si dividono gli spazi e convivono abbastanza agevolmente. Il fatto che il gattino beva così tanto e non prenda peso pur mangiando tanto non è un buon segno. Penso sarebbe meglio far fare una visita approfondita, segnalando tutto al veterinario. L’ipertiroidismo gli cambia proprio il carattere. Il mio ad esempio che inizialmente era buonissimo e dolce dal veterinario, da che si è ammalato ha iniziato a dar di matto. Ogni prelievo doveva essere sedato. Un incubo. Adesso dovremo riportarlo per il controllo e vedremo come reagisce… sono passati un po’ di mesi quindi il veterinario spera che sia rientrato in carreggiata.

    Ti consiglio quindi di parlare apertamente al tuo veterinario e di segnalargli questi comportamenti del gattino. Vedrà lui poi che analisi farti fare, ma penso che siano imprescindibili a questo punto.

    #3753

    JaKi
    Partecipante

    Quanto ti capisco…

    Il mio gatto di 2 anni e mezzo da piccolo era tremendo. Saotava ovunque. Buttava giù dai mobili bomboniere bicchieri… mi mordeva le gambe e le braccia facendomi dei graffi profondi e dolorosissimi. Era davvero insopportabile e stancante per me e per tutta la famiglia, stargli dietro e sopportarlo proprio. Mi è passato più volte per la mente di regalarlo a qualcuno, ma lo amavo troppo e lo amo ancora. Fortunatamente dopo il compimento del 1 anno si è decisamente calmato tanto. Non mi aggredisce più. Anche se miagola in continuazione come se non trovasse pace. E ha tutto!!!.

    8 mesi fa ho introdotto una gattina di circa 3 mesi. E non ti dico. I pazzi. Il maschio era impazzito, sembrava avesse la rabbia. Schiumava dalla bocca e ringhiava. Non mi potevo avvicinare che senò mi mordeva. Dovevo tenerli separati senò lui la mordeva. Dopo tanto tempo e tantissima pazienza sono riuscita a farli integrare. Per la verità hanno fatto tutto da soli. Hanno trovato un loro equilibrio. Dopo circa 3 mesi. Adesso che dire dormono knsieme abbracciati. Si leccano. E almento una volta al giorno si menano anche 😂😂. È sempre lo stronzo che inizia. Comunque tutto sommato il mio gatto è diventato anche più “umano” si fa accarezzare di più da noi e sta più vicino a noi grazie alla paura perenne di essere soppiantato dalla nuova (ormai non tanto) arrivata.

    #3754

    JaKi
    Partecipante

    Comunque un altra cosa. Non farlo giocare con troppa foga perchè oeggiora la sua aggressività. Una cosa che ho notato molto quando era piccolo. Non facevo altro che giocare con lui per poi farlo calmare. E non è una buona soluzione. A un certo punto lasciavo fare a lui. Gli davo una pallina o un topolino e si metteva a correre per tutta casa. La tua gatta lo “odia” perchè è troppi agitato. A lei dà fastidio e molto probabilmente il gattino cerca con lei qualche contatto per giocare. Ma lui non sa giocare perchè è troppo aggressivo e lei si incazza. (Se è stato tolto presto dalla mamma è nlrmale che sia così) il mio quando lo trovai aveva a stento 2 mesi.

Stai vedendo 6 articoli - dal 1 a 6 (di 6 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.