sos: detenzione cane

Forum Diritti degli animali sos: detenzione cane

Questo argomento contiene 0 risposte, ha 1 partecipante, ed è stato aggiornato da  martina.b 2 mesi, 3 settimane fa.

Stai vedendo 1 articolo (di 1 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #3924

    martina.b
    Partecipante

    Salve, ho bisogno di un parere legale o mi portano via il cane di cui mia madre si prende cura da un anno.

    A maggio 2019 inizia a presentarsi da me in negozio una signora di 80 anni che viveva nella palazzina accanto , da sola, in condizioni assurde, con questo cagnolino. Veniva tutti i giorni, un po’ da me, un po’ nei negozi intorno, per compagnia. Non nego che a volte ognuno compresa me la aiutavano in qualcosa, lei aveva solo una figlia a 50 kkm, con cui non voleva avere rapporti.
    A maggio la signora ha avuto bisogno di andare in ospedale perche’ aveva grossi problemi, e ha chiesto a mia madre che veniva in negozio se potevamo tenerle il cagnolino, perche’ si fidava solo di noi, e la riteneva l’unica persona a cui affidare il cane a cui teneva tanto.. Sembrava per pochi giorni, invece una volta tornata ce l’ ha voluto lasciare , perche’ lei faceva gia’ fatica a prendersi cura di se stessa, a patto di vederlo ogni tanto da me in negozio, visto il legame dopo 10 anni con l’amato cane. In pratica  lo ha affidato e mamma ha accettato, tutto verbalmente.

    A luglio circa questa signora e stata investita gravemente, un mese di coma, durante il quale la figlia , che non conosceva nessuno, mi ha contattata tramite una sua amica della mia citta’, che le ha detto chi aveva il cane, dicendomi le condizioni della madre, e chiedendomi di dare il cane alla sua amica, che lo avrebbe preso lei. Io li per li le ho spiegato che nel frattempo per mamma il cane era diventato una compagnia, per via della malattia appena scoperta, e gentilmente le ho chiesto se potevamo tenerlo noi, se non era urgente avere il cane per altre persone. Da non sottovalutare, il cane era rinato. Mi hanno accordato la cosa.
    Intanto per poter provvedere alle spese mediche del cane, alla asl veterinaria mamma ha fatto una autocertificazione dicendo che il cane da maggio era a casa sua, affidato dalla proprietaria effettiva perche’ impossibilitata a prendersene cura, vista l’eta’. Abbiamo anche il libretto del cane e tutto, tant’e’ che alla asl il cane risulta da agosto in DETENZIONE  a mamma, per poter scaricare le spese veterinarie.
    La signora nel frattempo e’ deceduta dopo poco, e gli accordi verbali con la figlia e con la sua amica  erano che il cane poteva restare affidato a mamma, con l’accordo sempre verbale che , qualora questa persona della mia citta’ volesse tenerlo qualche giorno, in quanto il cane da cucciolo lo aveva accudito anche lei (10 anni fa), lo poteva tenere e poi ce lo riportava. E cosi’ e’ stato, fino a stamattina!
    Oggi Mi chiama la figlia della povera signora, che ovviamente si sente erede del cane senza nemmeno conoscerlo, e che non ha mai provveduto al cambio di proprieta’ all’anagrafe, dicendo che la settimana prossima il cane lo prendera’ la sua amica definitivamente.

    Ora non so che fare, certo devo provarle tutte, per mia mamma e per il cagnolino che ne ha viste troppi di cambiamenti, ed e’ giusto che stia a casa nostra, dove e’ accudito e vive sereno e in salute.

    .ecco ho bisogno di capire,  perche’ il cane non si muove da qui, il possessore  e’ mamma ora, da maggio 2019….come muoverci prima di martedi’ , che lo verrebbero a prendere? Non si puo’ considerare un cane come un oggetto, come recita la legge, e voglio capire cosa fare e se posso far valere il principio del “possesso vale titolo”, come ipotesi per fondare lo stato di fatto, anche perche’ ho letto che ” il passaggio di proprietà di un cane può avvenire anche in forma contestuale all’espressione della volontà di compravenderlo senza trascrizioni formali, ed esiste la possibilità che tale atto si perfezioni mentre la modifica dell’intestazione in anagrafe non è ancora avvenuta”. Insomma, il passaggio e’ stato verbale e non scritto, e da agosto 2019 la figlia erede non ha mai variato l’intestazione del cane alla asl canina a suo nome!

    Aiutatemi, per favore …vi ringrazio di cuore!

    Martina

Stai vedendo 1 articolo (di 1 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.