Otite Media e sindroe vestibolare gatto – devo operarlo?

Forum La salute del gatto Otite Media e sindroe vestibolare gatto – devo operarlo?

Questo argomento contiene 14 risposte, ha 3 partecipanti, ed è stato aggiornato da  gameblu 2 settimane, 4 giorni fa.

Stai vedendo 15 articoli - dal 1 a 15 (di 15 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #19977

    gameblu
    Partecipante

    Ciao a tutti, Vorrei chiedervi un parere riguardo la situazione clinica del mio gatto (Brie)

    Razza: Gatto europeo color grigio tigrato

    Età: 7 mesi

    Peso: 3.5kg

    Il gatto vive nel nostro appartamento assieme ad un altro gatto della stessa età (non sono fratelli).

    Vi racconto i fatti e vi chiedo un parere..

    Il giorno 21 dicembre 2021, la mattina subito dopo alzati, vediamo Brie camminare improvvisamente con la testa ruotata di 45 gradi circa, perdere un po’ l’equilibrio durante i salti e camminare resente muro. Spaventati andiamo immediatamente dal veterinario che fa analisi all’orecchio esterno con esito “tutto nella norma” ipotesi sindrome vestibolare da orecchio medio e ci prescrive le analisi del sangue e una tac. Effettuiamo il giorno successivo le analisi del sague e tutti i valori sono nella norma (FIV e FELV negativo), procedono poi alla tac da cui si evince che all’interno dell’orecchio medio è presente tessuto essudato e da qui la diagnosi di possibile polipo rinofaringeo gatto o otite dell’orecchio medio.

    Ci prescrivono terapia cortisonica: prednisolone (mezza pastiglia per 4 giorni e poi 1/4 di pastiglia per un’altra settimana). Il gatto sembra stare leggermente meglio e corre, gioca, si diverte ma sempre con la testa ruotata di 45 gradi.

    Finito il cortisone andiamo da un secondo veterinario che osserva l’orecchio e identifica anche una leggera infiammazione dell’orecchio esterno e ci prescrive Surolan per 7 gg.

    Dal 22 dicembre sono passati circa 40gg e Brie sembra stare meglio anche se ha sempre un pochino la testa piegata (ora sembra tipo 20 gradi e in alcuni momenti sembra dritto).

    Cosa dobbiamo fare secondo voi? E’ possibile che il gatto stia peggio se aspettiamo ancora un po’?

    Le terapie che ho letto su internet sono:

    – Flushing delle bolle timpaniche

    – osteotomia ventrale delle bolle (VBO)

    – Tecalbo con asportazione totale del timpano

    Ho letto che le operazioni sono difficili e che hanno molto spesso degli effetti colleterali invalidanti (alcuni gatti rimangono con la bocca semi paralizzata).

    Ha senso secondo voi provare anche con una terapia antibiotica locale magari con antibiogramma per vedere quale antibiotico usare? Il flushing con antibiotici effettivamente funziona?

    La tac cita: “si apprezza abbondante materiale iperdenso a carico della bolla timpanica destra con piccola area ad up-take intenso ed omogeneo” il resto tutto bene.

    Avete qualche consiglio? Tutti i consigli sono sicuramente apprezzati 🙂 grazie in anticipo

     

    #19988

    jjj
    Partecipante

    Ciao.

    Direi che sei molto informata e preparata su quanto sia seria questa patologia. Io personalmente non ho mai affrontato questa patologia ed è talmente seria e complessa che come capirai non mi sento di dare consigli definitivi. Non ho proprio lontanamente le competenze Vedo anche che hai già letto una discussione precedente sulla tecalbo https://www.clinicaveterinaria.org/wordpress/forums/topic/tecalbo-si-o-no/#post-19978

    Quello che mi senti di dirti è di trovare, non un veterinario qualsiasi, ma una bravo bravo bravo bravo bravo bravo. Meglio ancora se specializzato e ha già effettuato questi intervento con successo. Qualsiasi manovra chirurgia di questo tipo ha un significativo rischio di effetti collaterali permanenti, ma dall’altro lato un’infezione all’apparato acustica richiede di essere curata efficacemente il più presto possibile. Presto.

    Considerando che hai già effettato ricerche, probabilmente hai già letto questo articolo, ma comunque te lo linko lo stesso: http://www.clinicaveterinariacroceblu.it/index.php/approfondimenti/otite-media

    Posso chiederti dove abiti? Mi serve capire più o meno l’offerta di veterinari che hai in zona.

    #19996

    gameblu
    Partecipante

    grazie mille per la risposta.

    Sì sei molto gentile. Ho trovato il forum proprio grazie al post che mi hai linkato.

    Io e mia moglie siamo di Trieste. Qualche consiglio sui veterinari della zona?

    #19997

    jjj
    Partecipante

    Abitando io in una zona distante non riesco a darti un’indicazione affidabile nelle tue vicinanze, ma comunque qualcosa informazione utile penso di potertela dare.

    Come dicevo nell’altra discussione a Padova si trova la clinica Spinnato. Questo è IL centro di eccellenza in Italia per quanto riguarda l’ipertiroidismo. Purtroppo non ho esperienze dirette, ma so dirti per certo che sono degli ottimi professionisti e suppongo che siano tali anche per il trattamento di altre patologie. Fossi in voi li contatterei per chiedere a loro almeno delle informazioni su casi come questi delicati. Eventualmente se doveste spostarvi si trova a circa 180 km da voi: lontano, ma non lontanissimo.

    In secondo luogo mi viene in mente che potreste contattare il dottor Paolo Buracco. E’ un rinomato veterinario chirurgo che insegna all’università di Torino. Anche in questo caso proverei contattarlo per email per chiederei almeno dei consigli.

    In terzo luogo chiedi a veterinari della tua zona il profilo più idoneo ad affrontare così così delicati. Loro certamente hanno conoscenze professionali molto più approfondite.

    In quarto luogo fare una ricerca sulle università veterinarie di eccellenza come quelle di Bologna e Torino per capire chi può aiutarmi.

     

    Infine qualsiasi cosa facciate vi consiglio di farlo presto perché con l’otite non c’è tempo da perdere.

    Tienici aggiornati!

    #20360

    Irene
    Partecipante

    In caso di Otite dovresti chiedere a un internista esperto in dermatologia. Io ho fatto così. Solo che abito in Austria, altrimenti ti avrei detto di andare lì. È vero che polipo può recidivare, meglio optare per un approccio conservativo. TECALBO va ponderata. Le altre due operazioni che hai citato sono meno invasive! Sicuramente il polipo è la causa primaria dell’otite. Di che razza è il gatto? Main Coon?

    #20371

    gameblu
    Partecipante

    Grazie Irene, è un gatto comune razza europea. Questo martedì abbiamo un appuntamento a palmanova in una clinica perchè deve essere castrato e contemporaneamente effettueremo una risonanza magnetica per capire che cosa contiene l’orecchio medio (polipo o essudato?). Brie è un gatto europeo normale. Vi tengo aggiornati su come va a finire. Il tuo gatto che operazione ha fatto per la trazione del polipo?

    grazie mille

    #20406

    gameblu
    Partecipante

    Aggiorno il post con gli aggiornamenti a beneficio di altre persone che si troveranno  nella stessa situazione.

    Abbiamo portato Brie in un’altro centro veterinario più grande che ha anche la risonanza. Ieri è stata fatta la risonanza magnetica per vedere evoluzione verso la TAC di dicembre. La situazione è peggiorata e il batterio sta “consumando” l’orecchio interno e spingendo verso il cervello.

    Brie verrà operato mercoledì prossimo con tecnica OVB che il veterinario ha ritenuto essere la scelta migliore. Nel frattempo ha effettuato una miringotomia per svuotare un po’ il contenuto della bolla timpanica e ha prescritto due antibiotici.

    Il veterinario comunque ci ha sconsigliato assolutamente la TECALBO che va invece fatta in altre situazioni ma non in queste in particolare. Ci ha comunque rassicurato che la OVB è un’operazione con rischi operatori chiaramente ma molto più contenuti.

    In ogni caso ci ha detto che anche se l’operaizone avrà successo non è detto che possa recuperare al 100% la testa inclinata perchè chiaramente gli organetti interni possono essere danneggiati irreversibilmente ma questo l’avevamo già messo in conto. Per noi è importante solo che sia felice e comunque è già molto bravo e salta dappertutto senza problemi.

     

    Vi tengo aggiornati sugli sviluppi 🙂

     

    #20413

    jjj
    Partecipante

    Hai fatto bene, penso che il contributo possa essere utile.

    Nel tuo caso non sono stati trovati polipi o materiale da essudazione o altri fattori che possano essere causa dell’otite? Ho capito male?

    #20417

    gameblu
    Partecipante

    No sono stati trovati materiali che possano essere causa dell’otite (l’orecchio medio e anche l’orecchio interno sono appunto pieni di questo materiale).

    Solo l’analisi istologica post operatoria ci dirà esattamente cos’è.

    La speranze chiaramente è che non siano “maligni”  e che l’operazione sia risolutiva.

    Vi tengo aggiornati su quello che succederà.

    grazie a tutti per il supporto

    #20420

    jjj
    Partecipante

    La Tecalbo è certamente l’opzione chirurgica più estrema ed è da evitare quando possibile.

    L’ostetotomia è certamente meno invasiva della Tecalbo, ma è comunque un’operazione invasiva non priva di potenziali e gravi effetti collaterali.

    Col vostro vet avete valutato il Courettage Transtimpanico della Bolla Timpanica + Flushing? Lo avevi accennato anche tu nel tuo primo messaggio, ma per scrupolo preferisco richiedertelo.

    #21635

    gameblu
    Partecipante

    ciao a tutti, vi aggiorno dopo un po’ di tempo a beneficio di chi leggerà anche in futuro.

    Brie è stato operato con tecnica OVB (osteotomia ventrale della bulla) ed è rientrato a casa la sera stessa dell’operazione. I medici hanno estratto tutto quello che c’era nell’orecchio (ipotesi polipo nasorinofarigeo). Non sono riusciti a fare analisi istologiche perchè sono riusciti ad estrarre solo poco materiale.

    Il decorso post operatorio è stato buono. Ha avuto la sindrome di horner (terza palpebra un po’ davanti all’occhio) solo per il primo giorno e poi è rientrato automaticamente. Ha dovuto tenere il collare elisabettiamo per 10gg e ovviamente antibiotici e antiinfiammtori. Ha ricominciato praticamente subito a mangiare ed è andato tutto abbastanza bene.

    Brie ora sta “bene” nel senso che è attivo, coccolone e come morale sembra tornato come prima. Quando cammina ha la testolina un pochino storta sul lato di 15 gradi (i medici ci han detto che starà così per sempre) ma per noi e per lui non è un problema. La situazione rispetto a prima dell’intervento è comunque molto migliorata. Brie salta e corre da qualsiasi parte senza problemi e anche l’equilibrio è ottimo.

    Abbiamo appuntamento tra ottobre/novembre per la visita di controllo per verificare eventuali recidive e vi darò un altro aggiornamento.

    Se ci sono domande o dubbi sulla mia esperienza fatemi sapere..

    grazie a tutti per il supporto

     

    #21643

    jjj
    Partecipante

    Oltre all’otite aveva anche problemi a livello respiratorio (ad esempio respiro rumoroso oppure accelerato, ecc…) a causa del polipo?

    #21649

    gameblu
    Partecipante

    no non aveva segnali evidenti a livello respiratorio (magari lievi nel senso che ogni tanto lo sentivo appena appena russare ma non so se è collegato)…

     

     

     

    #21654

    jjj
    Partecipante

    Questi lievi “russamenti” comparivano mentre era sveglio oppure mentre domiva?

    Attualmente sono ancora presenti oppure sono scomparsi dopo la rimozione dei polipi?

    #21667

    gameblu
    Partecipante

    Solo mentre dormiva. Attualmente non li sento più ma non sono sicuro siano correlati con il polipo…

    Appena rifarà la tac vedremo bene la situazione e capiremo se ci sono recidive o se è tutto sotto controllo.

    Vi tengo aggiornati 🙂

Stai vedendo 15 articoli - dal 1 a 15 (di 15 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.