Ostruzione e stenosi uretrale gatto 6 anni. Consigli?

Forum La salute del gatto Ostruzione e stenosi uretrale gatto 6 anni. Consigli?

Questo argomento contiene 6 risposte, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da SteffyBond SteffyBond 1 mese, 3 settimane fa.

Stai vedendo 7 articoli - dal 1 a 7 (di 7 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #2994

    geordie19
    Partecipante

    Ciao a tutti, sono nuovo del forum. Scrivo per avere un parere da un veterinario. Non perché non mi fidi del mio, ma credo che più teste che
    pensano siano sempre meglio di una e chiedere un parere esterno non sia offensivo per nessuno. Ho un gatto di 5 anni sterilizzato, un po’in sovrappeso. Si chiama Chuks. Chuks purtoppo ha avuto un’ostruzione uretrale giovedì 3.10. Credo sia stata parziale perché mi sono accorto che gocciolava pipì mista a sangue. Portato subito dal veterinario, cateterizzato dopo ripetuti  lavaggi. Diagnosi dopo analisi urine: Struvite e cistite (come conseguenza mi sembra di aver capito). Non si evidenziano altri danni causati dal blocco.

    Lunedì mattina togliamo il catetere.
    Chuks sta bene, non gli sembra vero di sentirsi libero dopo 4gg di isolamento. Ma a casa non fa pipì, beve molto, mangiucchia. La sera lo vedo in sofferenza, tocco la vescica che è di nuovo piena e non urina.

    Sconforto totale.

    Chiamo il veterinario e alle 22 lo ricateterizziamo in ambulatorio dopo svariati lavaggi e leggerissima anestesia. La struvite sembra essere diminuita, in modo significativo, quasi scomparsa, ma è un ammasso gelatinoso credo un ammasso proteico (non so se sia il termine esatto) ad intasare l’estremità finale dell’uretra. Il resto dell’uretra era pulita o almeno il catetere scorreva bene.

    Chuks purtroppo sembra avere una stenosi uretrale credo congenita e l’infiammazione non aiuta perché immagino ispessisca ulteriormente le pareti uretrali. Ora è a casa ancora con catetere, non beve, mangiucchia, ma è vispo. Dal catetere escono ancora questi ammassi gelatinosi misti a sangue rosso vivo che a volte sembra rallentino anche un po’ il flusso dell’urina all’interno del catetere. A tratti esce un po’ di sangue e a volte urina pulita.
    La terapia che sta seguendo è di antibiotico – antinfiammatorio – gastroprotettore – Urinary s/o. Visita giovedì sera per valutare se sostituire l’antinfiammatorio attuale con il cortisone. Catetere probabilmente fino a lunedì.

    Volevo chiedere in sintesi ad un veterinario cosa ne pensa, come risolverebbe e cosa consiglia anche a livello di supporto che posso fare io a casa per favorire l’espulsione di questi ammassi (massaggi sulla vescica, altre somministrazioni). Inoltre quali sono i segni che ci  indicano che la vescica e l’uretra sono pulite? L’assenza di sangue? Non vorrei arrivare all’operazione.

    Magari è solo questione di tempo e mi sto preoccupando troppo, ma sono cosciente che è una grave patologia e la componente affettiva è davvero forte in certi casi.

    Ringrazio in anticipo per un prezioso intervento.

    #3061

    geordie19
    Partecipante

    AGGIORNAMENTO.
    Dopo aver rimesso il catetere lunedì notte Chuks sembra migliorare. Tanto che alla visita giovedì il Veterinario ha deciso di mantenere la terapia: antinfiammatorio MELOXORAL, antibiotico BYTRILL e Lansoprazolo 15mg – 1/2 al giorno. Sta bene, mangia gioca, beve molto.

    In estrema sintesi alterna fasi di pipì pulita a pipì rosata ed espelle ancora ammassi proteici. Qualcuno può dirmi perché la ripresa è così lenta? Lunedì toglierà il catetere ed ho molta paura che si blocchi di nuovo viste queste perdite.

    C’è un veterinario che può darmi ulteriori pareri/informazioni su queste basi? Ringrazio in anticipo per un’eventuale risposta.

    #3075
    SteffyBond
    SteffyBond
    Partecipante

    Ciao, ho un gatto recidivo ( ha dodici anni e ha iniziato a soffrire di questo disturbo a pochi mesi, ed è stato operato due volte nei suoi primi due anni) quanto a blocchi per struvite e cistite e riesco a gestire     il suo problema con S/D della Hill” S ( decisamente più forte di Urinary della Royal). Quando vedo che comincia a bloccarsi, inizio una settimana intera di S/D e tutto torna alla normalità. E’ un suo difetto congenito, e temo se lo porterà dietro sempre.

    Hai provato queste crocchette? Sono una terapia molto efficace che riesce anche ad evitare l’antibiotico.

    #3078

    geordie19
    Partecipante

    Ciao, Il tuo ha fatto l’uretrostomia? Anche Chuks purtroppo ha una stenosi congenita. Mi fa incavolare il fatto che sta bene, urina all’80% pulita, ph 5.5-6.0, cristalli di struvite oramai quasi assenti, ma ogni tanto dal catetere escono queste palline gelatinose (coauguli) che senza di esso credo provocherebbero un altro blocco. Come cavolo si tolgono questi coauguli? Dici è solo questione di tempo e deve tenere il catetere? Sono già 10gg e domani dovrebbe toglierlo, ma non è che sono molto convinto… domani cambio crocchette, proviamo hill’s. Grazie per l’intervento e per il consiglio!

    #3081
    SteffyBond
    SteffyBond
    Partecipante

    Ciao, geordie19, no, Martino non ha fatto l’uretrostomia ma per due volte è stato operato proprio per svuotare la vescica sotto anestesia.

    Fondamentale, e sottolineo FONDAMENTALE è una forte attenzione alla dieta: niente cibo da supermercato ( qualche vet ha detto al max ogni tanto  per variare il dietetico si può fare uno strappo con Ultima , ma per brevissimo  tempo ) ma avere sempre a disposizione S/D HILL’s umido o secco. Diversamente non si uscirà mai da questo problema. Poi per la quotidianità , dopo circa un mese di S/D, si può usare cibo più ‘ neutro’ ma sempre di ottima  marca, no supermercato.La prima volta ho rischiato di far morire il gatto perche’ non avevo capito la gravità del problema, era in blocco e dovetti recarmi di notte in clinica: mi dissero che una attesa di un’ altra mezz’ora e il gatto sarebbe morto.

    Ma il tuo gatto ha ancora il catetere? Tu intanto dagli S/D HILL’s , sono davvero più forti e risolutivi senza antibiotico. Poi puoi mantenere con Urinary Royal, anche se uno stop di questo cibo è necessario perché è  abbastanza forte.

    aggiornami.

    #3088

    geordie19
    Partecipante

    Ciao, meglio così per Martino! Concordo che il cibo è fondamentale. A mio avviso dovrebbe essere integrato anche un po’ di umido nella dieta così assumono più acqua. Ora si, lui continuerà con Royal e Hill’s per un mesetto poi penso di alternarlo con un cibo più “neutro” appunto.
    Il catetere l’ha tolto stamattina e ha fatto parecchia pipì, si vede che non è ancora al 100% della forma, ma sembra sbloccato finalmente (e lo dico piano…). Ora dorme beato e pacifico e ti dirò che sono più tranquillo anche io. Un caro saluto a te e Martino e… incrociamo le dita!

    #3092
    SteffyBond
    SteffyBond
    Partecipante

    Ciao, sono contenta che il tuo micio stia meglio, vedrai che si riprenderà completamente!

Stai vedendo 7 articoli - dal 1 a 7 (di 7 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.