ipertiroidismo nel gatto

Forum La salute del gatto ipertiroidismo nel gatto

Questo argomento contiene 5 risposte, ha 3 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Ilariab 1 mese, 2 settimane fa.

Stai vedendo 6 articoli - dal 1 a 6 (di 6 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #3783

    Roby68
    Partecipante

    scusate per la lunghezza del post…

    Ecco la storia di Cico:

    nel settembre 2008 ho preso Cico, aveva quasi 4 mesi ed era un micetto favoloso. Dopo pochi giorni manifesta inappetenza, non risponde agli stimoli, lo portiamo dal veterinario e Lui ci dice che probabilmente è FIP positivo.

    Grazie ad un amico curiamo comunque il gatto con il cortisone perchè secondo lui aveva una forte influenza, infatti il micio dopo qualche giorno riprende le sue normali attività.

    Questo spettro della FIP rimane comunque nella nostra mente, quindi prendiamo tutte le precauzioni possibili, non lo facciamo uscire (anche perchè la mia vicina ha due gatti liberi) e seguiamo il consiglio di non castrarlo (più veterinari ci dissero di evitare interventi e vaccini).

    Come potete immaginare la vita non è stata facile con un maschio attivo in casa, ma lo amiamo così tanto che abbiamo imparato a conviverci.

    Ma veniamo ad oggi…

    ad agosto 2019 ha cominciato a manifestare un interesse alla pappa più ossessivo del solito, essendo ormai vicino ai suoi 12 anni, non abbiamo dato molto peso a questa cosa.

    Piano piano notiamo anche un po’ di dimagrimento, però il suo comportamento è sempre uguale, allegro e giocoso.

    Verso la fine di febbraio 2020 la situazione comincia ad essere molto evidente, e purtroppo comincia pure il corona virus con la sua quarantena.

    Finalmente ieri siamo riusciti a portarlo dal veterinario che ha fatto i vari esami (che ci darà oggi) e comunque sospetta un ipertiroidismo.

    Quello l’ho pensato anch’io infatti tra pasqua e pasquetta la situazione è precipitata, ha avuto momenti di totale follia, adesso non scende più le scale per venire in cucina (dove c’è la pappa) e in bagno (dove c’è la sua cassettina).

    Da ieri ho trasferito tutto in camera, compresa la sabbietta…almeno stamattina ha fatto tutto.

    Qualcuno ha avuto gatti con questi sintomi?

    E con la cura questi effetti pscicotici passano?

    Grazie per l’ascolto

    #3787
    Andromacha
    Andromacha
    Moderatore

    Uno dei nostri gatti è ipertiroideo, in cura con tapazole. Tuttavia noi non abbiamo assistito a ciò che tu descrivi. Beh il nostro è sempre stato molto mangione; infatti aveva preso troppo peso e quindi abbiamo messo a dieta sia lui che la sorella che però aveva nemmeno un chilo di sovrappeso. Seguendo le indicazioni del veterinario, il gatto finalmente era dimagrito, fisico tonico e snello.

    Ma… ad un certo punto non smetteva di dimagrire, aveva sempre fame… ma quello alla fine per noi non è stata una cosa degna di nota, perchè è sempre stato così. Tuttavia miagolava in modo ossessivo alla mattina alle 4 fuori dalla nostra camera da letto. Ho addirittura registrato il suo modo di miagolare perchè era un miagolio come dire pieno di angoscia. In più è diventato molto aggressivo. Sia nei confronti della sorella che anche del veterinario. Il nostro gatto è sempre stato molto docile dal veterinario e si è sempre lasciato fare di tutto. Da quando è successo tutto e ha iniziato a star male è diventato una belva. Per fargli gli esami lo dobbiamo sedare ogni volta… un incubo. Fatti gli esami, abbiamo trovato il dosaggio speriamo giusto. Ormai è in cura da 7-8 mesi. Si tratta ovviamente di una cura a vita e speriamo possa continuare a seguirla. Il tapazole può dare problematiche a livello renale, quindi in un gatto già anziano può compromettere notevolmente il sistema renale (lui ha compiuto 11 anni a fine febbraio). Dovremo continuare a tenerlo monitorato e controllare i parametri renali. Se non sarà più possibile continuare con la cura, il veterinario ci ha detto che potremo provare con una dieta particolare. Ad ogni modo, il gatto purtroppo non è più tornato esattamente lo stesso di prima. Ora sì, è molto più tranquillo e non litiga più in continuo con la sorella… non miagola nemmeno più di notte insistentemente. Purtroppo è ingrassato nuovamente e questa volta non c’è dieta che valga. Gli diamo poco poco da mangiare ma lui comunque ha preso tutto il peso indietro e non c’è nulla da fare. Dopotutto il metabolismo prima così accelerato ora è rallentato dal farmaco.

    Dagli ultimi sviluppi che hai raccontato tu del tuo gatto, a me sembra che fosse anche ipertiroideo, forse ha qualcos’altro che non va. Intanto comunque aspettiamo i risultati delle analisi che potranno già escludere alcune cose ed evidenziarne altre.

    #3792

    Roby68
    Partecipante

    Grazie per avermi risposto.
    Ho ritirato le analisi e da ieri sera è in cura con APELKA e VASOTOP P
    (ha anche insufficienza cardiaca).

    Secondo le indicazioni devo dare 1/2 pastiglia al mattino e 1/2 la sera di VASOTOP P (la metto in un pochino di cibo intanto mangia tutto).

    Invece APELKA 0,5ml al mattino e 0,5ml la sera mi ha detto di distanziare i farmaci quindi la pastiglia la somministro verso le 18 mentre APELKA verso le 19 e subito dopo gli do la pappa per gratificarlo.

    I suoi atteggiamenti sono davvero stranissimi, continua ad avere paura di scendere le scale (ho riportato tutto al suo posto) quando siamo in cucina dopo un pò scende e si avventa sul tavolo della cucina mentre non si avvicina alla zona pappa che è nello stesso posto da anni.

    Poi con tanta pazienza si avvicina al cibo (lo devo accompagnare con la ciotola) mangia voracemente e poi ha scatti isterici.

    In camera invece è più tranquillo, dorme si fa coccolare, fa le fusa…praticamente torna quasi normale. Davvero tutto questo non lo capisco.

    Volevo sapere se posso dare il cibo dopo APELKA, il vet non mi ha parlato direttamente perchè oberato in questo periodo.

    Grazie ancora di tutto se avete consigli vi prego scrivetemi.

    allego esami

    #3793

    Roby68
    Partecipante

    Ha fatto prelievo e abbiamo portato le feci, non mi ha dato altro se non questo foglietto mandato su wazzap…

    #3807
    Andromacha
    Andromacha
    Moderatore

    Non conosco i farmaci che ti ha prescritto nello specifico, però dovrebbe essere l’equivalente veterinario del tapazole. Noi quello lo diamo in un pezzetto di prosciutto mattina e sera. Prima lo sbriciolavamo nella pappa ma dopo un mese il gatto è diventato furbo e riusciva ad evitare di mangiarlo. Quindi ora lo sbricioliamo e lo mettiamo in un pezzetto di prosciutto cotto. Di fatto nemmeno a noi ha detto se darlo prima o dopo i pasti. Io ad esempio sono in cura con eutirox (sono ipotiroidea) e la pastiglia la devo prendere al mattino a digiuno. Ma penso sia differente rispetto al tiamazolo. Fai comunque sempre riferimento al bugiardino; se non è scritto nulla circa darlo a stomaco pieno o stomaco vuoto vuol dire che non fa differenza.

    #4568

    Ilariab
    Partecipante

    Ciao a tutti! Questo post fa al caso mio! Ho un matusalemme europeo di 18 anni che ho appena scoperto esser ipertiroideo…non ha altre patologie fortunatamente ma volevo sapere Roby a distanza di 1 anno come sta il tuo in cura con APELKA? Il mio prende la stessa dose ma non avendo mai preso farmaci fino ad ora ho paura che possa in qualche modo fargli bene da una parte ma male da un’altra….

    c’è nessun’altro che ha opinioni su Apelka?

    grazie!

Stai vedendo 6 articoli - dal 1 a 6 (di 6 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.