Improvvisa cecità MENINGITE

Forum La salute del Cane Improvvisa cecità MENINGITE

Questo argomento contiene 5 risposte, ha 3 partecipanti, ed è stato aggiornato da  ba-ba 1 mese, 4 settimane fa.

Stai vedendo 6 articoli - dal 1 a 6 (di 6 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #2978

    bigolo
    Partecipante

    Ciao a tutti. Abbiamo un problema urgente con una cagnolina di una parente. La cagnolina è una meticcia di 7/8 anni, priva di un occhio (perso per un tramua inferto da chi l’aveva in precedenza…) ma che ha sempre goduto di ottima salute. Recentemente, ha mostrato segnali strani: sulle prime, ha manifestato momenti nei quali sembrava estraniarsi, un po’ come fosse imbambolata. La parente l’ha portata dal (solito) veterinario, il quale sulle prima ha riscontrato un banale problema all’apparato digerente. Dopo un paio di giorni nei quali la cagnolina non manifestava alcun progresso, è stata riportata dal veterinario; la nuova diagnosi è stata di un’infezione alla colonna vertebrale, per la quale le è stata prescritta terapia con antibiotico ed antidolorifico. Dopo alcuni giorni pessimi (in un’occasione, la nostra amica pelosetta addirittura ha avuto una sorta di mancamento ed è caduta a terra, restando immobile diversi secondi), la cangnotta è parsa migliorare; a metà della scorsa settimana, correva come nei giorni migliori. Purtroppo, in questi ultimi giorni la situazione è cambiata improvvisamente: la cagnolina è infatti diventata cieca, si direbbe letteralmente da un giorno all’altro: tende ad urtare le cose, ha la pupilla dell’unico occhio dilatata. Il veterinario, per ora, si è limitato a confermare la cecità – pare che la pressione oculare sia perfetta – ed ha dato appuntamento alla padrona per le prossime ore. La nostra sensazione è che il veterinario, sinora, ci abbia capito ben poco (in buonissima fede, per carità: non lo conosco di persona, ma me ne parlano tutti molto bene). Secondo voi, cosa dovremmo chiedere? Temiamo che il problema sia irreversibile ed il primo pensiero, ovviamente, corre ad cancro al cervello, ma presumo che potrebbe essere anche qualcos’altro (forse, addirittura, una reazione agli antibiotici???), localizzato all’occhio. Penso a problemi di retina o cose del genere. Il vet non dispone di tac o risonanza. Che indagini dovremmo sollecitare? Siamo davvero disorientati… Grazie a tutti.

    #2979
    lillina
    lillina
    Moderatore

    speriamo che si colleghi ns vet che è anche specializzato in oculistica

    da come la descrivi si potrebbero ipotizzare problemi neurologici

    ma io nn sono un vet

    #3038

    bigolo
    Partecipante

    Ciao. Il verdetto è stato: meningite. Quello che è stato detto è che la cagnolina, con la terapia prevista, dovrebbe avere un miglioramento (recuperando in parte la vista) per poi stabilizzarsi. La malattia, però, non è debellabile e, presto o tardi, prenderà il sopravvento sulle cure. In sostanza, alla sfortunata pelosetta hanno previsto da 6 a 12 mesi di vita.

    Chi ha esperienza di meningite? Io non ne avevo mai sentito parlare, per i cani: è davvero così? Non ci sono speranze di vincere la patologia e consentire al cane di vivere, per quanto menomato dai deficit patiti all’insorgenza della malattia, per un più alto numero di anni?

    Grazie, ciao.

    #3051
    lillina
    lillina
    Moderatore

    meningite

    mi dispiace molto

    curatela al meglio

     

    #3054
    lillina
    lillina
    Moderatore

    ho completato il titolo x evidenza

    #3074

    ba-ba
    Partecipante

    Ciao, ho letto la tua storia e non ho ben capito se la diagnosi di meningite è stata realmente fatta o solo supposta…Ti dico questo perché per fare una diagnosi in tal senso e soprattutto per provare a dare delle risposte alle tue domande, la cagnolina dovrebbe fare una visita neurologica in primis e se necessario poi una risonanza magnetica e una rachicentesi…di dove sei se posso chiedertelo?

Stai vedendo 6 articoli - dal 1 a 6 (di 6 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.