Il mio gattino mi è morto davanti agli occhi

Forum La salute del gatto Il mio gattino mi è morto davanti agli occhi

Questo argomento contiene 10 risposte, ha 5 partecipanti, ed è stato aggiornato da  mailke 1 mese, 4 settimane fa.

Stai vedendo 11 articoli - dal 1 a 11 (di 11 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #2965

    mailke
    Partecipante

    Mi sono appena iscritta al Forum e il mio più che altro è uno sfogo.

    A luglio mi sono state portate  due gattine di tre mesi che cercavano disperatamente casa.

    Non avevo mai avuto gatti, solo cani, quindi ho comprato tutto il necessario dopo essermi documentata e stavano un po’in giardino e un po’in casa, la notte verso le 19 le tenevo in casa e durante il giorno controllavo di continuo che ci fossero. Non si sono mai allontanate.

    Stamattina avevo una delle due in braccio e volevo rimetterle entrambe in casa, esco e ho assistito alla scena di una gattina nel giardino dei vicini assalita dai loro cani, ho urlato, ho provato di tutto ma quando l’hanno lasciata dopo pochi minuti è morta. Non ho fatto nemmeno in tempo a portarla alla clinica.

    Ora sto malissimo, mi ero affezionata tantissimo ed è era gattina bellissima e dolcissima che passava le giornate ad impastare in braccio o fare fusa.

    Piango da ore e ho ancora davanti quella scena e mi sento malissimo perché non l’ho accudita ad avere benché mi fossi informata ecc.

    Adesso ho anche il senso di colpa verso la sorellina che è rimasta sola, erano sempre insieme e non so se trovare un’altra soluzione visto che io pur volendo bene ad entrambe non sono stata in grado di difenderle. Vederla sola mi piange il cuore, Fare le cose con una sola di loro idem.

    Avevo dato un vano intero per loro di casa e ora nemmeno riesco ad entrarci senza piangere.

    Sono anche una persona adulta ma il dolore è tantissimo.

    Scusate lo sfogo

    #2967
    Andromacha
    Andromacha
    Moderatore

    Mailke, mi dispiace tantissimo per la tua perdita. Immagino sia stata una scena orribile.

    Purtroppo i gatti vanno in giro per quanto uno cerchi di limitarne gli spostamenti. Non hai modo di tenerla in casa, senza farla uscire l’altra gattina? O magari puoi cercare di mettere in sicurezza il giardino, con una rete a maglia stretta, così se la gatta esce, almeno non sarà in grado di oltrepassare la tua proprietà e finire nel giardino dei vicini.

    #2971

    mailke
    Partecipante

    Avevo previsto un vano in cui non c’erano le nostre macchine e loro erano libere di fare ciò che volevano.. se erano fuori uscivo di continuo per chiamarle ma erano sempre in casa o sotto i portici di casa mia.

    La rete è già alta e con piante rampicanti ma forse per inesperienza ne ha subito pagato le conseguenze.

    Di là c’è un cane che già una volta ha azzannato il cane che vi avevo prima entrando non si sa come da me. Ma avendolo a portata di mano in qualche modo ero riuscito a liberarlo prendendolo a calci.

    Stavolta era dall’altro lato della rete e pur sgolandomi non ho potuto fare niente.

    Adesso l’altra l’ho tenuta chiusa nel vano, dove ci sono tante finestre ma senza farla uscire e l’ho tenuta un po’con me in casa ma più di tanto non vuole stare..

    L’altra invece era più casalinga essendo un simil certosino.

    Pur essendo sorelle avevano temperamenti diversi.

    Sono particolarmente preoccupata per lei perché erano sorelle e passavano 24 h assieme, anche dal veterinario erano andate insieme.

    Non so come reagirà e quanto soffrirà e ciò aumenta anche in me i sensi di colpa. Vedendola sento la mancanza dell’altra (che era tenerissima) sento un senso di colpa verso di lei, che per colpa mia ora è sola e senza la sorella.

    Non hanno nemmeno sei mesi, io le ho da luglio.

    Non so come fare..

    #2972

    Danix
    Partecipante

    Beh ma come sei rimasto con i vicini? In buoni rapporti? Non si può fare una denuncia? Non so.. Lo sapevi che questi avevano dei cani(magari aggressivi) forse dovevi starci più attento no? Comunque mi dispiace ma con i gatti bisogna avere 10 occhi soprattutto se si hanno giardini ecc. Comunque mi dispiace 🙂

    #2973

    mailke
    Partecipante

    Credevo di essere stata attenta visto che spesso li tenevo chiusi e cinque minuti prima la tenevo un braccio in casa .

    Mi dispiaceva lasciarla totalmente chiusa visto che la casa è recintata su quattro lati.

    Qualcuno può dirmi cosa devo fare con la gattina rimasta sola per non farle soffrire la mancanza della sorella?

    #2974
    Andromacha
    Andromacha
    Moderatore

    I gatti si adattano alle varie situazioni, quindi non mi preoccuperei più di tanto per l’eventuale mancanza che possa sentire. La gattina è comunque ancora una cucciola e sono sicura che tu la possa abituare a stare sempre in casa. Lasciarle l’accesso al giardino secondo me non è da prendere in considerazione, dal momento che dall’altra parte c’è un cane aggressivo e il disastro è dietro l’angolo.

    Pensa che noi ci siamo trasferiti e i miei due gatti prima erano abituati ad andare in balcone in autonomia tramite la gattaiola. Nella casa nuova, sia per il fatto che siamo al primo piano sia perchè i vetri sono troppo spessi e non si può installare la gattaiola, abbiamo deciso di relegarli in casa. Hanno tutta la casa a disposizione, ad eccezione della cucina, camera da letto e un bagno. Inizialmente ero preoccupata dato che loro andavano con piacere in balcone. Ma in realtà si sono adattati in frettissima alla nuova condizione e, anzi, adesso quando siamo in casa lascio la porta del balcone della sala aperta così che possano andare a prendere un po’ di sole fuori se vogliono, ma ci vanno raramente… escono, fanno due capriole e tornano dentro.

    Tutto questo per dirti che la tua gatta è giovane e si abituerà a stare in casa. Eventualmente se proprio vedi che patisce la mancanza di una compagna, puoi pensare di adottare un’altra gattina.

    #2982
    lillina
    lillina
    Moderatore

    mi dispiace ,

    ascolta Andromaca

    penso sia la soluzione migliore

    #2986

    mailke
    Partecipante

    Vi ringrazio moltissimo per i consigli.

    Io ho sempre avuti cani tutti vissuti a lungo ma hanno esigenze diverse quindi sto cercando di imparare.

    Avevo letto tantissimo perché queste due gattine mi sono state portate a sorpresa da una mia parente, in quanto un suo conoscente pensava di destinarle ad una brutta fine.

    Pensavo che avendo io un grande giardino dove avevano piacere a stare non sarebbe successo nulla considerando che le tenevo sempre sotto controllo.

    Purtroppo non è bastato e di questo mi sento molto in colpa, sia nei confronti della piccolina che non ce l’ha fatta che della sorellina superstite.

    Ho anche pensato di trovarle un’altra sistemazione magari con un giardino più isolato  ma mi hanno detto che sarebbe peggio… Adesso la tengo sempre in casa con me o nel vano previsto per lei che è di circa trenta metri quadri ed è solo per lei. Già prima avevo reso le finestre raggiungibili in modo che potessero vedere fuori e prendere il sole.

    Spero solo passi un po’questo senso di colpa che ho verso entrambe.

    Grazie ancora, per i consigli. Sapere che magari si adatterà facilmente mi dà un po’di sollievo.

     

     

    #3012
    Andromacha
    Andromacha
    Moderatore

    Coraggio… passerà anche se per ora ti sembra impossibile. La gattina che hai ti aiuterà a superare il dolore.

    Dettaglio importante: i miei gatti si sono adattati molto in fretta e sono dei “vecchietti” (hanno 12 e 10 anni); figurati la tua che è una cucciola. Sono certa che si abituerà e non patirà il non uscire 🙂

    #3066

    geordie19
    Partecipante

    Tranquilla per la gattina, si adattano facilmente loro, dagli tanto affetto e vedrai che ti aiuterà a superare questo momento difficile. Diventerete inseparabili! Spesso siamo noi ad umanizzarli troppo, nel senso che proiettiamo noi stessi o i nostri comportamenti su di loro. Ma hanno un modo diverso di reagire, funzionano diversamente insomma… Non sentirti in colpa, la natura è così, ha la sua luce e la sua ombra ed entrambi gli aspetti sono utili. Un abbraccio!

    #3087

    mailke
    Partecipante

    Grazie mille!

    Devo dire che la gattina superstite ora in casa si sta adattando. Il primo giorno ha miagolato tantissimo ma ora si è tranquillizzata anche se sto molta attenta a non farla uscire e a chiudere bene porte e finestre.

    Ho il terrore esca, visto che il giardino è recintato ma a quanto pare pericoloso.

    Nel frattempo, martedì ho trovato un gattino appeso al cancello dei vicini (Si, nello stesso giardino dove la mia gattina è morta).

    Per pura casualità stavo passando per andare a casa in auto e mi sono girata verso il loro cancello ripensando all’incidente e ho visto questo batuffolo appeso al cancello con sotto i due cani pronti a prenderlo.

    Fortunatamente ho avuto il tempo di chiamare i vicini per fare distrarre i cani e il gattino è salvo.

    Ho chiesto in giro ma non è di nessuno quindi adesso è a casa con me e oggi è stato visitato dal veterinario.

    Piano piano si stanno abituando alla convivenza (ho letto tanti messaggi qui su come fare).

    Pare che il destino abbia deciso per noi… Davvero strano l’averne trovato uno nello stesso giardino dopo così poco tempo.

    Ovviamente entrambi ora sono in casa..

     

     

Stai vedendo 11 articoli - dal 1 a 11 (di 11 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.