Gatta di 12 anni improvvisamente terrorizzata

... Forum La salute del gatto Gatta di 12 anni improvvisamente terrorizzata

Questo argomento contiene 4 risposte, ha 3 partecipanti, ed è stato aggiornato da danimici danimici 4 giorni, 1 ora fa.

Stai vedendo 5 articoli - dal 1 a 5 (di 5 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #2266

    feliciano1971
    Partecipante

    Salve a tutti.

    Ho una gatta di 12 anni semiselvatica: era una randagia che da piccolina si è avvicinata ed è stata da me adottata.

    Tuttavia non ha mai perso una parte della sua natura randagia e mi spiego.

    Di giorno, mentre era fuori casa non si è mai fatta toccare, tutt’al più mi potevo avvicinare, ma non si è mai fatta prendere in 13 anni.

    Di sera invece appena la chiamavo e le dicevo “Micia, andiamo a dormire?” correva in casa e andava in camera da letto dove tengo la sua cuccia. In camera mi faceva mille feste, veniva sul letto e si strofinava centinaia di volte con la testa sulla mia testa. Le fusa si sprecavano.

    La mattina dopo, fuori di casa tornava intoccabile, ma era sempre in zona per poi rientrare di sera.

    Tutto ciò è successo per 12 anni.

    Dal 1 giugno non rientra più in casa. Talvolta la trovo in mezzo alla siepe ma se mi avvicino corre via terrorizzata e va nel giardino di una casa abbandonata. Di sera non torna più.

    Una mattina mentre correva via mi ha guardato e ha miagolato lamentosa con la voce grossa e cavernosa.

    E’ possibile che questa micia sia improvvisamente impazzita?

    Che io sappia non ha subito traumi e non ci sono stati cambiamenti.

    L’unica novità è che un vicino ha preso un gatto di 5/6 mesi, ma non è un gatto aggressivo e si vede di rado.

    La mia preoccupazione è per quando verrà freddo…. se non mi rientrerà in casa nemmeno in autunno morirà di freddo durante l’inverno!!!

    Grazie a chi vorrà dare il suo parere. Se si tratta di esperti ancora meglio.

    Feliciano

    #2269

    marcel
    Amministratore del forum

    Ciao, è probabile che la gatta sentendo l’odore del nuovo gatto si sia allarmata e si tiene lontana. Vedrai che con il tempo tornerà a casa tua a mangiare e dormire bene. Immagino sia sterilizzata…

    #2270

    feliciano1971
    Partecipante

    Sì, sì. E’ sterilizzata da quando aveva 6 mesi. Il fatto è che in questi 12 anni ci sono stati vari gatti nuovi presi dai vicini e non ha mai avuto un comportamento del genere. Un vicino ha adottato due gattoni da 6 chili l’uno, che frequentemente vengono a mangiare da me e non ha avuto alcuna reazione.

    Per questo mi preoccupa.

    La notte la sento che va a farsi le unghie sullo zerbino davanti alla porta finestra della mia camera che dà sul giardino, ma se la chiamo smette immediatamente.

    Non posso fare altro che metterle le crocchette e l’acqua sopra la legnaia (che era il suo posto preferito): di notte ci va a mangiare perchè la mattina trovo la scodella con molte crocchette di meno (la sera la riempio fino al bordo).

    Speriamo che torni… ma dubito che ciò accadrà prima che ritorni il freddo.

     

    #2346

    feliciano1971
    Partecipante

    La micia è tornata ieri sera dopo 45 giorni di assenza.

    Oltre a pesare appena due chili e mezzo, rispetto ai soliti quattro, ha una grossa ferita al collo residuata da ascesso provocato da un morso di un altro gatto: si vedono i buchi dei canini sulla pelle.

    Portata dal veterinario, sembra che il morso lo abbia subito molti giorni fa, tant’è che l’ascesso è esploso e la ferita è in via di guarigione.

    Somministrato antibiotico per evitare ricadute.

    In tutti questi giorni che è stata via si è grattata via tutto il pelo intorno al collo. Ha circa 5 centimetri quadrati di pelle scoperta.

    Alla fine della storia tutto sembra essere stato provocato dall’aggressione di un altro gatto, che l’ha terrorizzata e l’ha indotta ad allontanarsi.

    Ora è in casa, ma non vuole stare da sola. Se la lascio da sola in una stanza inizia a miagolare disperata. Se sto con lei dorme serena su una sedia.

    Speriamo che si tranquillizzi, anche perchè – abituata com’è a vivere all’aperto – non so quanto tempo riuscirò a tenerla in casa

    #2348
    danimici
    danimici
    Partecipante

    Piccina allora era questo il problema del suo allontanamento. Se puoi cerca di farla giocare il più possibile per esempio costruendo dei cartoni con delle entrate ed uscite dove dentro metti alcuni topini così da distrarla e farle dimenticare forse sia la paura che il desiderio di uscire nuovamente.

Stai vedendo 5 articoli - dal 1 a 5 (di 5 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.