Gatta con valori aumentati

Forum La salute del gatto Gatta con valori aumentati

Questo argomento contiene 38 risposte, ha 4 partecipanti, ed è stato aggiornato da  jjj 1 settimana, 2 giorni fa.

Stai vedendo 9 articoli - dal 31 a 39 (di 39 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #20185

    jjj
    Partecipante

    Speriamo sia per te fattibile perché il declino di un gtto ipertiroideo comprende calo sempre più consistente del peso, vomito, diarrea, ipermetabolismo, pulizia personale sempre più pigra e quindi pelo sempre più in disordine, ecc.

    “Ringrazio chi mi ha consigliato la fontanella perché il gatto ora beve con più piacere.” Figurati! Le fontanelle sono un grandissimo presidio di salute che migliora lo stato di salute degli amici a 4 zampe. Prima ho visto he ti ho consigliato anche l’acqua Fiuggi. Premesso che questa è certamente meglio dell’acqua del rubinetto, secondo alcuni ha un contenuto di magnesio leggemente abbondante. Considera che ne tpuoi usare tranquillamente altre valide in bottiglia, l’importante è che abbiano bassi contenuti di minerali. Se usi acqua in bottiglia (e te lo consiglio caldamente), puoi evitare di usare i filtri a carboni attivi ché non servono più e risparmi soldi

    “Se qualcuno conosce un integratore per la funzionalità del fegato, appetibile o senza sapore me lo può indicare? ” Conosco l’hepatogen in pastiglie. Per altro dovresti chiedere al tuo vet.

    #20237

    Inspiron22
    Partecipante

    Ho provato diversi integratori per il fegato che mi ha dato come campioni la veterinaria ma li rifiutano o la femmina addirittura sbava. Sta diventando un problema perché non so cosa dargli e infilargli una pastiglia in bocca è impossibile soprattutto col maschio che è una belva. Poi alcuni contengono sodio, alcuni fosforo e non so se posso creare danni alla gatta che ha la creatinina leggermente alta. Le tinture madri senza alcool a base di cardo mariano o tarassaco possono fare effetto o sono troppo blande? Inoltre dovrei dare un integratore unico per entrambi perché non posso mettermi a differenziare ogni cosa e soprattutto quando partirò per lavoro mia mamma non so che pazienza avrà di stargli dietro.

    #20252

    jjj
    Partecipante

    “Le tinture madri senza alcool a base di cardo mariano o tarassaco possono fare effetto o sono troppo blande” temo non siano sufficienti. Ma è solo una mia supposizione.

    Prova a ricoprire le pastiglie di burro e poi somministrale.

    Oppure prova ad avvolgere le pastiglie con un pezzetto di carne o un qualsiasi alimento preferito da loro.

    Mi spiace che tu per un periodo non potrai assistere direttamente i tuoi gatti, ma è fondamentale che non saltino mai le cure

    #20527

    Inspiron22
    Partecipante

    Ciao a tutti e Buona Pasqua!
    Volevo ancora ringraziare chi puntualmente ha risposto con pazienza alle mie domande.

    I miei gatti stanno abbastanza bene, purtroppo si avvicina il giorno della mia partenza e mi dispiace perché so che i miei familiari non si occuperanno di loro come me. Non vorrei vanificare i miei sacrifici.

    Il gatto maschio affetto da ipertiroidismo sta abbastanza bene, però solitamente la mattina presto ha nausea, impasta con la bocca e vomita.
    Vorrei chiedere a chi ha esperienza se questo dipende dall’ipertiroidismo oppure dal fegato (lui ha le transaminasi alte che sto curando con un epatoprotettore) o altro.

    Ho notato che capita quando resta a digiuno per tante ore. Io gli lascio un po’ di croccantini yd per la notte, quando li mangia non vomita. Le mattine che non li mangia vomita.

    Ha il contorno degli occhi rosa accentuato, che prima non aveva. Come se avesse gli occhi irritati. La veterinaria a prima vista ha detto subito che è pallido. Questo è dovuto alla tiroide o al fegato?

    Poi vedo che ci sono giorni che cerca disperatamente erba da mangiare e giorni che neanche la considera. Non capisco quale può essere il motivo. Gli do la pasta al malto per i boli e ha espulso tanti boli anche grandi.

    Mi sta facendo tribolare. Vorrei capire se tutto è dovuto all’ipertiroidismo. Per il resto sta bene, le feci sono buone, non beve tanto.

    #20531

    jjj
    Partecipante

    Ciao e bentornata

    > ” però solitamente la mattina presto ha nausea, impasta con la bocca e vomita” Anche la mia micia lo faceva.

    > ” se questo dipende dall’ipertiroidismo oppure dal fegato” La mia era ipertiroidea, ma devi anche considerare che le pastiglie per l’ipertiroidismo possono dare diversi effetti collaterali fra cui anche a livello del fegato. Anche alla mia micia era successo e secondo me c’era una correlazione.

    > “Io gli lascio un po’ di croccantini yd per la notte, quando li mangia non vomita. Le mattine che non li mangia vomita.” Accade perché ha la nausea o sintomi simile già la sera e al mattino poi vomita. Nella grande maggioranza dei casi dipendeva dall’iperoidismo.

    Sugli occhi e l’erba sinceramente non saprei indentificarti precisamente la causa, ma non mi stupirei fosse per l’ipertiroidismo. Purtroppo questa malattia può toccare una vasta pluralità di aspetti della vita del gatto con alterazioni, non solo del T4, ma anche a livello comportamentale (nervosismo, irritabililità), di altri valori ematici (ad esempio “mascherando” quelli renali), dei parametri del battito cardiaco solo per fare qualche esempio. A questo poi bisogna aggiungere i potenziali effetti collaterali delle pastiglie, che da parte cercano di stabilizzare il T4 migliorando la qualità di vita del gatto, ma dall’altra sul lungo periodo possono inficiare negativamente su alcuni organi e dare altri problemi. A questo poi bisogna aggiungere che su alcuni gatti i farmaci eutiroidei non sono efficaci. Non so quanto poi possa essere efficace la fitoterapia, forse possono dare qualche supporto, ma intuitivamente direi che difficilmente possono essere davvero efficaci per affrontare il tumore benigno di questa patologia così aggressiva e debilitante.

    L’unico modo per curare definitivamente l’ipertiroidismo è la radioterapia allo iodio 131, il quale è costoso nell’immediato, ma sul lungo periodo consente di ridurre drasticamente gli esami di controllo e soprattutto permette di curare definitivamente il gatto.

    Quanto tempo dovrai assentarti da casa e dai tuoi gatti?

    #20548

    Inspiron22
    Partecipante

    Per la radioterapia alla iodio mi hanno chiesto 5800 euro.
    Ci sto pensando, mi hanno detto che è rateizzabile.
    È una bella cifra, non è un passo facile.

    Da ignorante penso che magari il gatto dopo un anno si ammala di altro e ho buttato un sacco di soldi. Oppure se un domani avrò un giardino e lo farò uscire gli può capitare di tutto.

    Purtroppo niente è prevedibile. Non è una decisione facile anche perché non ho appoggi, per tutti è una follia spendere questa cifra.

    Attualmente non sta prendendo il farmaco stiamo andando avanti con l’alimentazione YD. Ci sono giorni che sembra in ottima forma altri che è abbattuto. So che devo fare qualcosa ma non so che strada scegliere. È vero che anche se il gatto andasse avanti con il farmaco in ogni caso la malattia progredisce e il gatto ha una speranza di vita di pochi anni?

    La tua gatta se n’è andata per l’ipertiroidismo?

    Una cosa positiva è che si sta abituando a farsi dare l’epatopotettore con la siringa, ormai in un secondo glielo riesco a dare. Poi va a nascondersi ma dopo poco ritorna.

    A giorni devo ritornare dal veterinario per rifare le analisi per vedere com’è la situazione.

    #20552

    jjj
    Partecipante

    > La cifra è certamente significativa. Ci sono pro e contro, alcuni dei quali li hai elencati. Aiuta molto scriverli in folgio per ponderarli bene.

    > “La tua gatta se n’è andata per l’ipertiroidismo?” La mia micia aveva ipertiroidismo ed insufficienza renale, che sono entrambe molto malattie serie. Nonostante tutto, E’ mancata quando aveva 20 anni. E’ dfficile stabilire con scientifica precisione quale delle due abbia inciso di più, ma abbiamo sempre avuto fortissimi sospetti che l’ipertiroidismo fosse la causa che incideva più pesantemente sul suo stato di salute perché le pastiglie non hanno mai funzionato bene, non siamo mai riusciti a stabilizzarla in uno stato di eutiroidismo al contrario dell’irc che bene o male è sempre stata abbastanza stabile. quando stava male, coincideva sempre nei periodi in cui aveva valori molto alterati del T4. Nell’ultimo periodo aveva valori negativi anche al fegato e probabilmente era dato dalle pastiglie.

    > ” È vero che anche se il gatto andasse avanti con il farmaco in ogni caso la malattia progredisce e il gatto ha una speranza di vita di pochi anni?” Sì. Le pastiglie così come il cibo y/h non sono curativi e agiscono sugli effetti della malattia anche quando funzionano e portano il T4 in eutiroidismo

    #20729

    Inspiron22
    Partecipante

    Ciao, la mia gatta, che ha la creatinina leggermente alta e un rene un filino più piccolo ultimamente sta avendo diversi episodi di rigurgito.

    Mangia con appetito, do sempre piccole porzioni alla volta. L’altra sera ad esempio ha mangiato, il tempo di attraversare la cucina, è salita sulla credenza e ha rigurgitato tutto.

    Non capisco cosa sta succedendo dato che lei non ne ha mai sofferto di questo problema.

    Stamattina ho provato a darle un po’ di pollo appena scottato, in parte crudo, prima congelato per parecchi giorni. Lo ha mangiato volentieri ma dopo pochi minuti lo ha rigurgitato intero.

    Non rigurgita proprio nell’immediato dopo aver mangiato, ma dopo qualche minuto.

    Poi dopo aver rigurgitato cerca nuovamente il cibo e mangia senza poi rigurgitare.

    Può essere un’infiammazione allo stomaco? Lei al momento sta prendendo delle gocce al tarassaco per il fegato, è possibile che abbiano irritato lo stomaco? Oppure qualche bolo di pelo.

    Certo che i gatti sono strani, la fontanella non la considera, al massimo ha dato qualche zampata per giocare e preferisce bere l’acqua stagnante della ciotola.

    Il maschio invece beve dalla fontanella senza problemi.

    Grazie, un saluto a tutti.

    #20735

    jjj
    Partecipante

    Sì, potrebbe essere un’infiammazione intestinale. Mi sembra che comunque non abbia irc, ricordo male?

    Nei casi con irc sono molto buoni prodotti come ad esempio il FormaLife oppure soprattutto il Vivomixx. Potrebbero andare bene anche in questo caso. Ovviamente ne parlerei prima col vet perché si deve evitare il fai da te.

Stai vedendo 9 articoli - dal 31 a 39 (di 39 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.