Dubbi autopsia del mio cane

Forum La salute del Cane Dubbi autopsia del mio cane

Questo argomento contiene 5 risposte, ha 4 partecipanti, ed è stato aggiornato da  lucrezia5 3 settimane, 2 giorni fa.

Stai vedendo 6 articoli - dal 1 a 6 (di 6 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #19419

    Cata
    Partecipante

    Salve a tutti!
    volevo condividere con voi il mio dolore per la perdita di Jimmi il mio cane spitz di appena 2 anni. Tutto iniziò il 24 novembre sera notai gonfiore al muso e occhi rossi lo portai di corsa al veterinario che mi disse che probabilmente era un’infiammazione e gli fece 2 putire.. il giorno dopo il rossore agli occhi scomparve e il muso iniziò a sgonfiarsi.. dopo 3 giorni stava meglio ma iniziò a grattarsi e si formarono come delle croste sul muso, meno di un giorno non aveva più la pelle su una parte della guancia. Il 27 Lo portai da un altro veterinario che affermò l’infiammazione e prescrizione di punture antinfiammatorie.. e piodermite della pelle, quasi ogni mattina lo portai da loro e gli trattavano le croste che arrivarono ad espandersi sino alla schiena, lo tosarono e mi dissero che si sarebbe tolta anche la pelle dietro e di non spaventarmi. Quella settimana era abbastanza normale , era debole e non giocava più.. ma facendo sempre le punture e il fastidio del prurito lo reputai normale.. lo portavo fuori e camminava piano, non tirava più e non si fermava più ad annusare gli alberi, spesso lo prendevo in braccio per non farlo stancare troppo. Il 1° novembre al mattino stava visibilmente male e tremava, notai che con le zampe didietro faceva fatica a camminare come se avesse un male interno, mi dissero che era un mal di pancia e gli fecero una puntura di antidolorifico.. incerta chiesi se potesse essere qualcosa all’interno e loro guardandolo camminare normalmente per l’amburatorio hanno smentito. Quella settimana ci sono stati alcuni episodi di incontinenza, e ogni tanto non riusciva a defecare bene, andava a momenti si comportava normale poi d’un tratto succedeva qualche episodio simile.. gli ultimi tre giorni di notte mi cercava e notai il gonfiore a un lato e qualche lamento mentre riposava.. l’ultima mattina mi faceva le feste come nulla fosse, lo portai come sempre dal veterinario anche se non voleva proprio salire in macchina, era confuso e non sapeva in che direzione andare, era l’ultima puntura dopodiché lo avrei curato io a casa. Il peggio sembrava passato.. lo lasciai alle 11 a casa e andai a lavoro ma sfortunamente al mio rientro alle 14 era nella cuccia a pancia in su senza vita, vi risparmio i particolari della mia reazione..

    Dell’autopsia risultò 11 costole fratturate, polmone cassato e lacerazione del fegato e emoaddome. Morte per shock ( emorragia )

    Sono ancora sconvolta, esaminai tutto e non c’è episodio in cui il mio cane si fosse fatto male.. sempre coccolato dalle braccia di uno all’altro. Sempre in compagnia di persone molto fidate, mia mamma che andava pazzo per lui e il mio fidanzato che lo adorava.
    Il veterinario mi disse che le fratture sono state causate nell’arco di tempo dalle 11 alle 14 perché non avrebbe resistito quasi 2 settimane dall’inizio di tutto con delle fratture del genere, per loro neanche 1 giorno! Io ne dubito.. nessuno è entrato in quell’arco di tempo a casa mia, e lui non si è potuto far male non essendoci ne scale ne posti dove sarebbe potuto salire e poi cadere.. Sono disperata, avrei dovuto insistere nel chiedere una radiografia..

    Per voi è possibile che abbia affrontato un trauma così bene alzandosi e venendomi sempre dietro camminando e mangiando? Avete avuto qualche esperienza simile ?
    Può essere stato un trauma vecchio e che con gli sforzi sia peggiorato? Magari le punture che gli facevano alleviava il dolore ..
    Non so più a chi chiedere, aiutatemi a capire 😞
    Mi manca molto e non mi do pace!

    #19451
    lillina
    lillina
    Moderatore

    mi dispiace molto per il tuo cane e per te

    in effetti i tuoi dubbi sono leciti ,ma che fare ?

    Cerca di farti chiarire dal vet la situazione , ritira il referto dell’autopsia ,

    RX cartella clinica ,è un tuo diritto

    ma

    fossi in te non mi angustierei

    al dolore aggiungi dubbi e ipotesi che non lo possono piu fare tornare

    ora è in pace ,pensalo così

    #19532

    lucrezia5
    Partecipante

    Ciao, capisco il tuo dolore, nello stesso giorno del tuo cane, è morto anche il mio gatto…
    Può essere che abbia avuto delle crisi epilettiche o convulsioni in quel lasso di tempo?

    #19633

    Cata
    Partecipante

    Ciao, sono altrettanto addolorata anch’io per la perdita del suo gatto.. posso chiedere come mai?
    Non ho mai visto il mio cane avere qualche crisi, nonostante fossi a lavoro il pomeriggio c’era chi lo portava fuori o chi gli faceva compagnia e nessuno mi ha mai riferito qualcosa del genere.. questa è un ipotesi che non ho mai preso in considerazione, dopo che ho letto la sua risposta sono andata a vedermi qualche video in rete e può essere che magari l’abbia avuta mentre nessuno c’era e che per colpa dei movimenti involontari abbia sbattuto da qualche parte.. non saprei, grazie mille per la risposta

    #19639

    jjj
    Partecipante

    Nel frattempo che ti risponde Lucrezia, ho letto il tuo post e tutto mi sembra davvero assurdo. Magari mi sbaglio, ma, per rompere addiruttura 11 costole, schiacciare un polmone e lacerare il fegato, mi fa pensare che sia stato oggetto di una condotta violenta. Non ha una sola lesione, ne ha tantissime.

    In quelle tre ore dalle 11 alle 14 tua mamma e il tuo fidanzato sono sempre stati presenti ininterrottamente?

    #19641

    lucrezia5
    Partecipante

    Purtroppo il mio gatto ha avuto una polineuropatia e non siamo riusciti ad avere una diagnosi certa perché avremmo dovuto fare una biopsia per sospetto linfoma ma il tracollo è stato talmente rapido che ormai non aveva senso torturare il gatto…siamo riusciti solo ad escludere le altre diagnosi differenziali menzionate dal dottore che ha fatto la risonanza ( ho aperto una discussione un mesetto fa “linfoma sistema nervoso “ proprio perché volevo confrontarmi con chi ci era già passato).

    mi dispiace davvero tanto per il suo cane e capisco il suo stato d’animo…oltre al dolore per la perdita, la disperazione di voler sapere cosa è accaduto… ci dobbiamo fare davvero tanta forza…

Stai vedendo 6 articoli - dal 1 a 6 (di 6 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.