Carcinoma epatico

Forum La salute del Cane Carcinoma epatico

Questo argomento contiene 5 risposte, ha 3 partecipanti, ed è stato aggiornato da  jjj 3 settimane, 5 giorni fa.

Stai vedendo 6 articoli - dal 1 a 6 (di 6 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #22077

    Iri
    Partecipante

    Salve a tutti, vi scrivo perché  alla mia cagnolina (10 anni, 24 kg, meticcia) è stato diagnosticato un carcinoma al fegato ad agosto. È stato un puro caso, perché lei non mostra malessere, neanche tutt’ora. Tutto è nato da delle urine per me troppo scure, che ci ha portati a fare analisi alle urine in cui troviamo bilirubina 1+. Facciamo le analisi al sangue, lo stesso valore nel sangue è nella norma. Allora per scrupolo (pensavamo fosse solo una questione di idratazione dovuta al caldo) facciamo un’ecografia e da lì ci danno la terribile notizia: una massa al fegato (anche grande) e una lesione focale iperecogena al surrene dx.  Da lì inizia il nostro percorso e facciamo una tac total body e agoaspirato al fegato che ci conferma tutto. Purtroppo il tumore si trova vicino l’ILO del fegato, per cui risulta non operabile. Nonostante ciò il chirurgo ci ha detto della possibilità che questo potesse non intaccarlo ma semplicemente poggiarsi sopra, quindi che forse poteva essere rimosso, ma era una decisione che poteva prendere solo il proprietario. Decidiamo di procedere con la chirurgia, per vedere se era possibile rimuoverlo, ma durante la chirurgia si accorgono che non è possibile farlo, dunque fanno solo un agoaspirato al surrene e la richiudono (agoaspirato che ci dirà che forse non è una metastasi). I dottori ci dicono che la situazione è delle peggiori, che rispetto alla tac è più grosso, che procede velocemente, che le aspettative di vita sono piccole, si parla di davvero poco tempo.
    Allora il nostro Oncologo ci prescrive una terapia metronomica : talidomide e ciclofosfamide. A 15gg dall’inizio della terapia sembra tutto procedere per il meglio, la nuova ecografia ci dice che il tumore è anche un po’ più piccolo, (non ce lo aspettavamo, speravamo soltanto che non progredisse) allora fissiamo la prossima eco ad un mese e mezzo di distanza, ovvero ieri. La massa è cresciuta notevolmente dall’ultima volta 99×61 mm, ha cambiato forma, sembra intaccare le pareti vicine e si registra anche una piccola falda di versamento peritoneale tra i lobi epatici, che prima non c’era.
    Inutile dirvi che questa cosa ci ha distrutti, speravamo bene dall’ultima volta, ma così non è stato. Il nostro oncologo ci ha detto di togliere la ciclofosfamide perché pensa che non abbia più effetto sul tumore, come se avesse sviluppato una sorta di restenza, e ha lasciato la talidomide, che mi ha detto non essere un antitumorale, se non ho capito male.
    Ha detto che il tumore epatico solitamente non risponde alla chemioterapia, che però potremmo (noi famiglia) decidere di farle fare una somministrazione per provare, perché ogni cane è diverso, che potrebbe essere l’unico cane a cui funziona, quell’1%, ma statisticamente non ha dato risultati.
    Non vi nascondo che questa cosa ci ha messo molto in difficoltà. Un po’ la stessa storia del “proviamo ad operare, forse si può togliere”. Io amo incondizionatamente il mio cane, è sempre stata controllata sotto tutti i punti di vista, tra l’altro è anche leishnania – positiva, quindi da anni andiamo in clinica per sottoporla ad analisi al sangue, titolazione ecc ogni qual volta che il mio vet mi dice che ce ne sia bisogno, ogni anno facciamo ecografia e tutto, la mia cagnolina comunque è sempre stata bene sotto quei punti di vista. Non ci aspettavamo di trovare un tumore, data la sua cartella clinica e i controlli periodici. Credo che da quando abbiamo saputo del tumore abbiamo fatto di tutto per lei e per lei è stato tutto molto stressante. Abbiamo anche cambiato dieta con una casalinga “antitumorale” se così si può definire, ovviamente seguita da una nutrizionista, che per quanto poco possa fare, è comunque qualcosa pur di “non far nulla” (e lei è decisamente felice di mangiare gli alimenti della dieta, rispetto ai croccantini).
    Detto ciò, io purtroppo sono una persona come tutti, amante degli animali, ma non sono un veterinario. Provare davvero con la chemioterapia ha senso? Io mi fido molto del mio oncologo, però la scelta ricade sempre su di noi, persone ignoranti sotto questo punto di vista… è ovvio che se mi danno una speranza io faccio di tutto, però non voglio che questo diventi un accanimento terapeutico per la mia cagnolina. Non so se facendole provare la chemioterapia possa avere effetti collaterali per cui si senta male e poi dal “sta bene” di oggi, passiamo ad un “sta male” per la chemioterapia che al 99%, a quanto mi dice, non avrà risultati…

    È possibile che non ci siano più altre strade?
    Fino ad ora purtroppo non abbiamo mai avuto delle certezze, tutto un “forse” o un “dovete decidere voi”…

    Cosa mi consigliate di fare? Avete esperienze simili?
    Scusate per la lunghezza del post, vi ringrazio per averlo letto.

    Un caro saluto

    #22078

    Stregatta
    Partecipante

    ciao mi dispiace moltissimo.

    il tumore epatico non lascia speranze nemmeno per gli umani. io non mi accanirei piu’. tenetela con voi finche non soffre, loro non lo sanno che sono malati gravi e vivono la vita come sempre, con la loro semplicita’. ecco…cercate di farlo anche voi. ovviamente non e’ per niente facile, ma io credo che ora accanirsi sia ingiusto. a mio avviso meglio che viva un mese in meno ma dignitosamente.

    e penso lo stesso anche per gli umani.

    #22079

    Iri
    Partecipante

    Per Stregatta: Certamente, non voglio diventi un accanimento.
    Però quando mi viene proposta la chemio… se fosse stato un umano non ci avremmo pensato due volte no?
    Ma allo stesso tempo la vedo stare bene, ho paura a fargliela fare ma anche a non provarci.
    Non voglio avere rimorsi, un giorno pensare “se lo avessi fatto magari…”  ma nemmeno voglio che sia un accanimento.
    L’oncologo lascia la scelta a noi, però è davvero difficile… sopratutto quando ad un “ non ha effetto su questo tipo di tumore” segue un “però ogni cane è diverso, potrebbe essere lei il cane su cui fa effetto”, rende tutto più difficile.
    Mi piacerebbe pensare “non voglio accanirmi, non la faccio toccare più”, ma allo stesso tempo penso “e se facesse effetto?”, perché lascia sempre quel minimo di speranza a cui, inevitabilmente, chi ha un cane in queste condizioni si aggrappa.

    Chiedo le vostre esperienze, magari anche di un veterinario non so, un parere, (anche sulle cose che abbiamo fatto, l’iter insomma), perché credo che possiate aiutarmi a prendere una decisione che credo sia più grande di me. A chi c’è già passato, che ha un’esperienza simile.

    Grazie per la risposta! Un enorme abbraccio da me e dalla mia cucciolotta

    #22080

    Stregatta
    Partecipante

    generalmente qui non intervengono veterinari.

    quello che posso consigliarti e’ di valutare i rischi e i benefici. la chemio che effetti collaterali porta? devi valutare solo tu se val la pena

    in bocca al lupo

    #22081

    Iri
    Partecipante

    Non mi ha detto che effetti collaterali potrebbe avere, mi ha detto solo che non sa se potrebbe averne o meno. È stato piuttosto superficiale su questo, per niente dettagliato, forse proprio perché pensa sia inutile.
    Ne parlerò comunque con il vet di sempre, così da avere un consiglio anche da lui e prendere la decisione migliore, pensando solo al bene della cagnolina, prima di tutto

    Grazie

    #22082

    jjj
    Partecipante

    Ciao.

    Mi dispiace molto per la diagnosi.

    Come detto sulla carta l’esito è probabilmente segnato. Oltre a chiedere delucidazioni sulla chemio, potresti chiedere anche sull’uso dei cannabinoidi, che sono molto utili in casi oncologici (sopportazione del dolore, antiinfiammatori, anti-tumorali ecc…). Il cbd non è psicotropo. Il thc può esserlo oltre una certa soglia, ma è anche quello più efficace. Di solito si usa un mix per ottenere i massimi vantaggi da entrambi con prodotti appositamente studiati e modulati in relazione a tumore, peso e altri parametri.

Stai vedendo 6 articoli - dal 1 a 6 (di 6 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.