Cane cardiopatico e con anemia emolitica immunomediata

Forum La salute del Cane Cane cardiopatico e con anemia emolitica immunomediata

Questo argomento contiene 2 risposte, ha 3 partecipanti, ed è stato aggiornato da alevet alevet 3 mesi, 4 settimane fa.

Stai vedendo 3 articoli - dal 1 a 3 (di 3 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #2142
    ughinobostonterrier
    ughinobostonterrier
    Partecipante

    Buonasera a tutti
    scrivo perchè ho un Boston Terrier anziano, di circa 15 anni, a cui è stata riscontrata alla fine del 2017 una Anemia Emolitica Immunomediata (IMHA) … in questi anni credo a causa degli immunosoppressori, è stato vittima di infezioni alla vescica causate da E. Coli (ricorrenti) … l’ultima alcuni giorni fa e ancora non debellata. A gennaio scorso ha avuto una pancreatite (risolta)
    Lo scorso martedì 11/06 ha avuto una serie di piccole crisi di diarrea, per cui temendo di nuovo pancreatite, lo ho fatto controllare ed è venuta fuori una colite mentre il pancreas era solo leggermente infiammato. A questo punto la terapia (per IMHA, E.Coli e colon/pancreas) è la seguente (il cane mangia la razione quotidiana divisa in 4 pasti di piccole porzioni)
    ore 7 : omeprazolo / fermenti lattici (a digiuno)
    ore 9.30 : 1 cp Cerenia – 1 e 1/2 cp Vetsolone 5 mg  con la pappa
    ore 12.30 : 1 cp Marbocyl 20 mg – 1 cp Stomorgyl 10 con la pappa
    ore 19.00 : 1/2 cp Betotal – 1 cp Acido Folico 5 mg  con la pappa
    ore 21 :  Atoplus 100 mg  0,70 ml
    ore 00.30 : 1 cp Stomorgyl 10 con la pappa
    gli antibiotici sono stati prescritti per  7 giorni
    il Cerenia per 3 settimane
    è stata inoltre effettuata fluidoterapia sottocutanea (cane leggermente disidratato ) con 250 ml di Ringer Lattato al martedì pomeriggio in clinica e al mercoledì mattina (sempre 250 ml)
    Mercoledì sera ha avuto un peggioramento della respirazione, con affanno e respiri ravvicinati, molto abbattuto. Portato in clinica d’urgenza effettuata lastra toracica dove si notava un edema polmonare lato sinistro, per cui il medico di servizio ha effettuato diuretico (credo Lasix) e sedativo . Cane lasciato in degenza in gabbia con ossigeno. Timore di polmonite.
    Giovedì tolto dalla gabbia con ossigeno, respirazione molto migliorata. Terapie somministrate come da nota sopra. Cane tranquillo. Mangia con gusto e beve.
    Venerdì sono andata in clinica in quanto il medico con cui ho parlato per telefono mi aveva detto che lo avrebbero probabilmente dimesso dopo la visita.
    Alla visita, il veterinario che ci segue di solito ha subito rilevato con lo stetoscopio un problema al cuore . Effettuata eco-cardio, ha trovato la rottura del tendine della corda mitralica : malattia valvolare degenerativa mitralica stadio ACVIM con rottura di corda tendinea e minimo versamento pericardico. Grave ipertensione polmonare tipo II, III e vasoreattiva (questo è quello che c’è scritto sulla diagnosi)
    Per questo sono stati prescritti i seguenti medicinali :
    UPCARD 0,75 mg : 1 cp e 1/2  al giorno
    FORTEKOR PLUS 5 mg/10 mg  : 1/2 cp mattino e sera
    PRILACTONE NEXT 10 mg : 1 cp e 1/2 mattino e sera
    SILDENAFIL DOC 25 mg : 1/2 cp mattino e sera
    ora, siccome oggi in clinica era una giornata affollata con casi di emergenza (animali collassati per il caldo e un incidente), il nostro veterinario è stato assillato di continuo da colleghi meno esperti, io in pratica non ero tra i  suoi appuntamenti ma mi ci ha infilata per rimandarmi il cane a casa (è un cane molto pauroso e con la vista ridotta, quindi per lui la degenza è traumatica…) e alla fine ha perso un sacco di tempo per fare la maledetta ricetta elettronica, visto che il programma si bloccava, quindi entrambi ci siamo scordati di capire come incastrare i farmaci nuovi con quelli vecchi per creare meno problemi o contrasti possibili.
    C’è nel forum un veterinario che in qualche modo possa aiutarmi a fare una tabella delle terapie valida ? io ho lasciato un messaggio nella segreteria della clinica, ma domani è sabato e non so se mi potrà rispondere, in quanto fa solo mezza giornata e so che ha tutto pieno.
    Ho chiesto qui perchè devo iniziare la terapia per il cuore, ma ho paura di sbagliare associando male i vari tipi di farmaco..
    Soprattutto ho paura di peggiorare la situazione che tra cardiopatia e anemia emolitica immunomediata è veramente difficile …
    Altra cosa, l’UPCARD è un diuretico quindi vorrei se possibile sapere entro quanto tempo agisce dopo la somministrazione, per gestire le pipì che immagino saranno tante …
    Grazie a chi mi risponderà
    Marzia & Elvis Elvis

    #2170
    lillina
    lillina
    Moderatore

    mi spiace ,non sono un vet

    spero che Alevet ti legga ,ma via web non è possibile fare o meglio mettere a punto una terapia già prescritta anche se con modalità anomale ,vista l’emergenza in clinica durante le dimissioni del tuo cagnolino che non ha una patologia da poco

    fossi in te tornerei in clinica di persona ,senza cane e che ti preparino schema esatto medicinali ecc

    una carezza al tuo dolcissimo Elvis

    #2182
    alevet
    alevet
    Moderatore

    Ciao, ho letto tutto ma non potrei in nessun modo interferire con laterpia data da un collega, soprattutto per un caso così complesso e che pe altro mi sembra seguito con molta attenzione e scrupolo. Devi avere pazienza e risentire il collega che ha prescritto i farmaci

Stai vedendo 3 articoli - dal 1 a 3 (di 3 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.