Calcolo anomalo tra testicoli ed uretra

Forum La salute del Cane Calcolo anomalo tra testicoli ed uretra

Questo argomento contiene 4 risposte, ha 3 partecipanti, ed è stato aggiornato da  jjj 1 mese, 1 settimana fa.

Stai vedendo 5 articoli - dal 1 a 5 (di 5 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #22018

    Serenad
    Partecipante

    Ciao a tutti,

    il mio cane Corso di 7 anni ha un problema che non mi convince per niente.

    Faccio un breve riassunto: Una settimana fa ho visto che aveva difficoltà a fare pipì, fino a che non riusciva proprio a farne uscire, non voleva mangiare, ma beveva in maniera spropositata, così l’ho portato subito dal veterinario. Dagli esami del sangue risulta una conta piastrinica molto bassa, mi è stato detto sintomo di infezione “da zecche o da pulci”, dall’esame delle urine risultano presenti Proteine, Leucociti ed Eritrociti, dall’ecografia, effettuata dopo aver messo un catetere per far svuotare la vescica, sembra ci sia un calcolo posizionato tra i testicoli e l’uretra, impossibile da rimuovere o da sciogliere. Mi è stato detto che si può solo aspettare che le piastrine aumentino per poter effettuare un’operazione di rimozione del calcolo. In questa settimana la terapia è a base di cortisone ed antibiotico, e catetere mattina e sera per svuotare. Per 3 giorni è stato alimentato con parenterale, perché non voleva assolutamente mangiare già da troppi giorni. Da ieri ha invece ricominciato a mangiucchiare qualcosa. Ma la cosa che non capisco è che stanotte e stamattina sembra che abbia una grave incontinenza, e mi è stato detto che è il sollecito del catetere di questi giorni… Ma se il passaggio della pipì era bloccato dal calcolo, come fa adesso ad essere incontinente? Cosa sta succedendo al mio cane? Per favore, se qualcuno possa aiutarmi ne sarei davvero davvero felice!

    #22024

    jjj
    Partecipante

    Prima dell’infezione urinava bene fino ad una settimana fa?

    #22029

    Stregatta
    Partecipante

    ciao per grave incontinenza intendi che fa goccine in giro oppure pipi addosso? se e’ la prima e’ perche l’uretra e’ bloccata e la pipi non riesce ad uscire, se la seconda c’e qualcosa che non mi torna.

    il cortisone poi solitamente le abbassa le piastrine, se aspettate che si alzino la vedo dura a meno che io dosaggio cortisonico non sia veramente basso.

    sul fatto di rimuovere o meno il calcolo non posso esprimermi…ai gatti si rimuove pero’ perche altrimenti vanno in blocco.

    #22032

    Serenad
    Partecipante

    Ciao a tutti, intanto grazie per avermi risposto!

    Fino ad una settimana fa urinava tranquillamente, non aveva problemi, improvvisamente non ha più urinato.

    Per incontinenza intendo proprio una completa e totale incontinenza, non se ne accorge nemmeno.

    Come terapia impostata è:

    deltacortene da 25mg, 1 al giorno

    Bassado 100mg, 1 al giorno

    Ho provato a chiedere spiegazioni al medico ma mi ha risposto dicendomi che questa incontinenza potrebbe essere dovuta alla sollecitazione del catetere, 2 volte al giorno….

    Ma se il canale è bloccato da un calcolo e fino all’altro ieri non riusciva nemmeno a far uscire una goccia di pipì, com’è che adesso invece non controlla più lo stimolo? Se il calcolo si fosse spostato, non sarebbe il caso di fare una ecografia per valutare la posizione ed eventualmente rimuoverlo o scioglierlo?

    Grazie per il vostro aiuto, io non so davvero cosa fare o pensare…

    #22040

    jjj
    Partecipante

    Infatti anche a me sembra strano, arrivo alla tua stessa identica tesi. Non mi sembra verosimile che in pochi giorni un calcolo cresca a dismisura al punto da ostruire completamente i condotto urinario.

    “Se il calcolo si fosse spostato, non sarebbe il caso di fare una ecografia per valutare la posizione ed eventualmente rimuoverlo o scioglierlo?”. Se il calcolo non è suscetttibile di erosione progressiva tramite dieta e assunzione di acqua, è bene rimuoverlo. Mi sembra che almeno su questo siano concordi in attesa che i valori ematici si ristabilizzino.

    Mi sembra che ora il catetere sia stato rimosso. Prova a vedere come si evolve la situazione in questi giorni.

Stai vedendo 5 articoli - dal 1 a 5 (di 5 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.