Alimentazione economica

Forum La salute del gatto Alimentazione economica

Questo argomento contiene 18 risposte, ha 4 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Bjorn 20 ore, 33 minuti fa.

Stai vedendo 15 articoli - dal 1 a 15 (di 19 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #19574

    Bjorn
    Partecipante

    Salve a tutti
    Sperando di non infrangere nessuna regola del forum vi racconto un po’ la mia situazione:
    ho adottato un micio di pochi mesi fortunatamente in ottima salute, attualmente do quello che trovo al supermercato ma vorrei comprare un buon alimento completo, soprattutto adatto per la crescita.
    Non ho trovato molto, al massimo Animonda che sembra avere un buon prezzo.
    Vorrei alternare secco e umido, ma farebbe comodo anche un umido completo. Grazie mille in anticipo!

    #19576

    jjj
    Partecipante

    Ciao, benvenuto.

    Non  conosco la marca in oggetto. Posso solo darti indicazioni generali e dirti che somministrare cibi di bassa qualità e spesso poco bilanciati possono essere dannosi per la salute del gatto.

    #19577

    titti22
    Partecipante

    Ciao , Animonda è un ottimo prodotto senza cereali , conservanti, e appetizanti. con etichetta chiara è prodotto in Germania , mi è stato detto che usano le mucche produttrici di latte quando invecchiano e non producono più, è in vendita su ZOOPLU. solo carne e frattaglie commestibili. prevalenza carne bovina, infatti lo usano chi intollerante al pollo.
    ti consiglio il Kitten.
    C’è anche smilla un poco inferiore come qualita.
    ti consiglio di dare pochissimo o nulla secco , ne guadagni in salute delle vie urinarie.

    #19586

    Stregatta
    Partecipante

    ciao anche io ti sconsiglio cibo di scarsa qualita’ da supermercato. l’alimentazione gioca un ruolo fondamentale sia per la crfescita sia per la vecchiaia. devi guardare la percentuale di carne e cereali. ovviamente privilegia la prima rispetto alla seconda. secco se puoi danne proprio poco. io un pasto lo faccio fare sempre con carne fresca che puo essere pollo, tacchino, coniglio. poche frattaglie e poco manzo.

    #19599

    Bjorn
    Partecipante

    Grazie mille per i consigli 🙂
    Mi sto orientando verso l’umido infatti. Inoltre, per adesso, do sempre un po’ di carne come quelle indicate da voi.
    A me hanno consigliato queste marche: Le Chat, Forza 10, Stuzzy oltre animonda. Per il secco Purina One, sanabelle, Happy cat, Progress e Farmina Cimiao. approvate?

    #19600

    titti22
    Partecipante

    farmina
    cimiao non credo ci sia ancora.

    c’è farmina fran free senza cereali, farmina nd con poco farro , e il piu economico metisse, ma ha riso mais ecc…

    a parita di farmina gran free c’è purizon , forse altrettanto valido, ma meno caro. danne pochissime.

    io avevo provato animonda gran free, ma ha tante patate.

    le crocchette forza 10 le sconsiglio x il prezzo che hanno contengono molti cereali.

    #19601

    jjj
    Partecipante

    I marchi hanno una loro importanza, ma bisogna anche dire che i marchi possono avere diverse linee che si differenziano soprattutto per la qualità.

    Faccio di nuovo un discorso molto generale. Nella scelta del cibo i fattori da considerare sono:

    – Qualità. Intesa come qualità delle proteine, assenza di conservanti, assenza di appetizzanti e tutta una serie di additivi dannosi, presenza/assenza di cereali e altro. Per esempio Le qualità delle proteine incide molto nella digeribilità e nel evitare di sovraccarire i reni. Le frattaglie hanno una bassa qualità proteica, i cereali ancor meno. In questo fortunatamente c’è molta scelta. In sintesi più è scarsa la qualità del cibo, più questa viene protratta nel tempo e più si aumenta la predisposizione all’insorgenza di patologie serie come insufficienza renale, insufficienza epatica per esempio.

    – Contenitori. Purtroppo questa è una tragedia perché il 98% dei contenitori (lattine, alluminio per le bustine dell’umido, alluminio per i croccantini) hanno rivestimenti composti da sostanze dannose come il bisfenolo A, che migra nel cibo ed è fortemente sospettato di essere una delle cause di una delle patologie più carogne da affrontare cioè l’ipertirodismo. Forse i contenitori di plastica potrebbero non avere il bisfenolo A, ma la certezza non possiamo averla. Purtroppo questo è un settore che ha una regolamentazione pressoché inesistente e nel frattempo si danneggia la salute dei nostri animali. https://clinicaveterinariaspinnato.com/2021/06/22/ipertiroidismo-felino-cause-nella-dieta/

     

    Fare il cibo in casa per i gatti è una cosa difficile, i gatti esigenze molto specifiche e sarebbe cosa buona affidarsi ad un nutrizionista per evitare carenze. Tuttavia sarebbe la soluzione migliore perché si sa cosa si somministra al gatto, sottolineo A PATTO DI BILANCIARE BENE I PASTI. Quindi proteine di qualità, ma alle GIUSTE quantità, poi vitamine, oligoelementi. Altrimenti bisogna optare per quei prodotti che soddisfino il più possibile certe caratteristiche.

    #19625

    Bjorn
    Partecipante

    Grazie mille per le risposte
    @titti22 sto valutando purizon, prezzo ottimo. Anche se, in effetti, sto notando che dell’umido come animonda non è molto caro. Potrei in questo caso evitare del tutto il secco.

    @jjj tutto chiarissimo, grazie 🙂
    proprio per  l’insufficienza renale vorrei evitare le crocchette, alla fine come dicevo su, un umido come animonda viene circa 16/20€ al mese, quindi fattibile.
    La questione contenitori invece è davvero molto interessante. Mi son posto il problema per tanto tempo ma non ho trovato nessuna risposta o contenitore adatto, ti ringrazio quindi per il prezioso intervento sul tema. mi domandavo: arrivato a casa, dove tenere il cibo? forse troverò la risposta nell’articolo che ho già iniziato a leggere.

    Un’ultima questione: noto che per gattini, molte marche, hanno solo una linea. Questo rende la scelta difficile, perché si è costretti a cambiare marca nel caso. Avevo visto queste marche: Animonda, Mac’s Granada Pet, wild Freedom, Premiere, Smilla, tutte sembrano produrre una sola linea per gattini.

    #19627

    jjj
    Partecipante

    ” dove tenere il cibo?” intendi dove conservare scatolette e cibo? In questo caso meglio in un luogo fresco e buio a mio parere, per evitare che un eccessivo calore incentivi la migrazione di cui parlavo

    Sì, probabilmente devi cambiare marca

    Per quanto riguarda i contenitori, cibo nei contenitori di plastica mi sembra ci sia solo una linea (ottima fra l’altro) della gourmet, fatta recentemente. Non ho idea però se quella plastica sia bpa free. Io speroa davvero che presto sia legiferi in tal senso perché è inconcepibile che circa il 50% dei gatti soffra di problemi alla tiroide.

    Ah, ancora una cosa. Visto che stai iniziando ad affacciarti a questo mondo, fai attenzione anche alle lettiere. Purtroppo anche quelle sono composte da residui chimici che possono essere dannosi per la salute dei gatti.

    #19653

    Bjorn
    Partecipante

    Grazie mille per tutti questi consigli 🙂

    Quindi devo cercare contenitori bpa free, corretto? In tal caso dove posso trovarli? Ho dato un’occhiata ma sembrano tutti abbastanza piccoli.
    In effetti è grave, tanto grave, anche perché molta gente non si pone neanche il problema, magari non immagina neanche certi rischi/conseguenze.

    #19656

    jjj
    Partecipante

    Esatto, c’è una carenza di informazione paurosa. Ma la carenza di ricerca è ancora peggio perché senza una determinazione dei danni (le scatolette? le lettiere? altro?) che procurano succede che non ci sono divieti di legge nell’inscatolamento e gran parte dei veterinari ignorano l’esistenza del problema. Leggevo che in alcuni decenni l’ipertiroidismo felino è passato dal meno del 2% a oltre a quasi il 50%.

    Nelle etichette purtroppo non ci sono indicazioni sul bpa o su qualsiasi sostanza chimica usata nei contenitori e nelle buste. Inoltre quasi tutti sono fatti di alluminio (bustine o scatolette).

    L’unica linea fatta in plastica è una recentemente messa in commercio dalla gourmet. Gli ingredienti se non erro sono anche di qualità. Però anche in questo caso non si sa di cosa è composta la plastica.

    #19696

    Bjorn
    Partecipante

    Purtroppo è così in tanti altri settori, trovo professionisti impreparati su argomenti delicatissimi come in questo caso. ci va di mezzo la salute dei nostri animali e alla fine anche la nostra. mi ritrovo spesso a dover studiare io la loro materia di studio e argomenti complessi per evitare le conseguenze.

    Per quanto riguarda gourmet potrei valutarla quando diventerà grande (su zooplus trovo solamente la linea per adulti). Attualmente ho deciso di comprare animonda e per il secco happy cat (in minori quantità).

    #19701

    jjj
    Partecipante

    “Attualmente ho deciso di comprare animonda e per il secco happy cat (in minori quantità).” Sulla qualità perché non mi esprimo perché non conosco i prodotti in questione. Sul fatto di privilegiare l’umido al secco invece dico che fai benissimo!

    Visto che mi sembri un proprietario molto scrupoloso, io ti consiglierei anche di prendere al tuo gatto una fontana. In questo modo lo abituerai sin da piccolo ad assumere una quantità fisiologica di acqua e lo aiuterai nel tempo a fare una buona prevenzione a malattie molto serie che colpiscono i reni e le vie urinarie e che purtroppo riguardano molto mici. Il tuo micio ti ringrazierà.

    #19742

    Bjorn
    Partecipante

    facendo alcune ricerche sembrano alimenti abbastanza buoni e ricchi di carne 🙂

    Comunque sì, assolutamente, più umido e meno secco, da adulta potrei darle anche solamente umido. Mentre per le dosi faccio 2 volte al giorno secco e 2 volte umido?

    Grazie mille per il consiglio, ho visto già qualche fontana interessante!

    #19747

    Stregatta
    Partecipante

    ciao per il dosaggio devi leggere i quantitativi indicati sulle scatolette. 2 volte al di non dice nulla, dipende dai grammi.

    io ai miei gatti adulti che sono normopeso do 1 scatoletta da 85 gr al mattino, e fresco cucinato tutte le sere : circa 75 grammi di pollo o tacchino o coniglio.

    a disposizione hanno sempre una ciotolina di crocchini ma pochi giusto per stuzzicare di notte soprattutto.

Stai vedendo 15 articoli - dal 1 a 15 (di 19 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.