non trovo più un micio della colonia


Pubblicato in: Il comportamento del gatto

Per partecipare a questa discussione clicca qui

Forum disponibile alla sola consultazione : ISCRIVITI al NUOVO FORUM !



danimici15

Ciao! Un gatto castrato di quasi quattro anni non rientra nè per la pappa nè per la nanna. Si chiama Diamante e vive in una piccola colonia di mici tutti sterilizzati nei pressi di una zona boschiva. Fino ad ora ogni volta che lo chiamavo sentivo che dall'altro versante del bosco mi rispondeva e dopo circa dieci minuti si presentava per la pappa e le coccole. Sono molto legata da questi mici li ho cresciuti fin da piccolissimi sterilizzati curati vaccinati coccolati ma liberi di fare i loro giretti ed allo stesso tempo abituati a presentarsi, quando li chiamavo, offrendo loro cose buone e coccole in modo da rendere più facile il loro ritrovamento. Altre volte questo micio non lo ho trovato nella colonia ma al massimo stava via un giorno e poi tornava, soltanto quando non era ancora castrato è stato via 15 giorni e nonostante le numerose ricerche anche in posti impervi di tutti i giorni non sono mai riuscita a capire dove potesse essere andato, se a nord o a sud del bosco. Con questa mattina sono cinque giorni che non rientra nella casetta per la pappa, le sue crocche preferite sono ancora nella ciotola che gli altri mici assaggiano soltanto. E' un posto dove ci sono volpi tassi (molti) ed ogni tanto vedo cacchette nere che credo appartengano al tasso (ho guardato su internet) ,vicino alla ciotola esterna alla casetta (ne tengo una fuori casa per evitare che animali selvatici entrino dalla porticina della casetta e vadano a mangiare la pappa che è dentro magari quando ci sono i mici a dormire. Questa mattina mi sono armata di bastone e guanti e sono andata a cercarlo chiamandolo in continuazione, in alto al bosco perchè mi sentisse con l'eco della voce, in basso verso il canale dove ci sono altre colonie ma niente. Non ho neppure sentito alcun odore, per fortuna, di animali morti da nessuna parte. Non so più cosa pensare.

nanama

Purtroppo può essergli successo di tutto, potrebbe essersi ferito, essere stato catturato da qualche animale, purtroppo succede...spero tanto non sia il tuo caso, certo é strano che un gatto castrato si allontani per così tanto tempo..
Più che cercarlo e chiamarlo non credo tu possa fare altro, fai tutto il possibile.per loro, ma un gatto libero é per natura soggetto a mille pericoli verso i quali non può essere protetto...
Qui incrociano tutto l'incrociabile per te, forza, non perdere la speranza, magari tornerà un po' malconcio e sarà festa!!!

utente_disattivata

Quoto nanama

speriamo che Diamante torni a brillare dalle tue parti

danimici15

Stamattina sono stata giù in fondo al bosco dove inizia il canale e da dove partono altissime queste colline impervie e ripide. Da qui il micio ci passava per andare sopra al monte quando non era castrato, non c'era nulla, penso più al fatto che possa essere successo qualcosa vicino alla casetta ma cosa. Domattina torno a cercarlo, non è possibile che possa essere successo qualcosa di brutto in una notte ed all'improvviso. Grazie per il sostegno.

eghinlove

Coraggio danimici!!tutto incrociato per diamante!

danimici15

Anche questa mattina ho cercato diamante, è un posto molto vasto qui quindi cerco di focalizzare i luoghi che frequentava prima di essere castrato, ricordo che al mattino ha giocato, ha allungato le zampine per essere preso in braccio, ti fa tante fusa è un micio tigrato molto bello, il colore del mantello però è di quelli che confondi tra la terra, le foglie ed i rami rotti di alberi secchi quindi è ancora più difficile poterlo vedere. C'è un punto su in alto al bosco dove ho sentito un brutto odore ho cercato sono passata avanti ed indietro mille volte ma non ho capito se parte da lontano ed allora potrebbe essere un grosso animale o se è nei paraggi quindi potrebbe essere un gatto poi però ho pensato che un gatto non si fa catturare tanto facilmente da una volpe o da un tasso e comunque si difende e scappa, così convinta di questa cosa sono tornata indietro. Domattina viene anche un mio vicino di campi per aprire la sua casa lui la frequenta poco, guarderò anche lì se fosse rimasto chiuso dentro qualche fondo. Intanto gli altri mici sono tranquilli non danno segni di spavento solo la mamma dei gattini annusa l'erba dove passo. Forse ha sentito qualcosa.

danimici15

Ieri mattina ed oggi pomeriggio ho cercato nuovamente diamante. Sono andata ovunque si potesse passare ed anche dove è quasi impossibile camminare, ho guardato nei due versanti del bosco verso sud e credo più che possa essere in questa direzione, almeno io se fossi un gatto non andrei a nord dei boschi perchè lì non c'è niente se non cinghiali corvi poiane ed altissimi alberi di castagno dove alla base dei tronchi ci sono grosse tane buie dove dentro senz'altro dormono i tassi e le volpi, a sud ci sono altre colonie di gatti e di gatte e considerando che, almeno da quanto ho letto, anche i mici castrati cercano le femmine, a sud qualche pulzella c'è eccome, quindi oggi sono un pò più serena pensando che si è allontanato per seguire il suo istinto gattesco. Ma non rassegnata perchè domattina torno alla ricerca visto che mi mancano alcune zone. Ogni anno in questo periodo è per me una condanna primo perchè le ferie le passo a tagliare l'erba alta quasi due metri e poi perchè questo gatto sparisce per qualche giorno, ma ogni anno allunga i tempi di permanenza fuori dalla sua casa. Certo se fossi un gatto anche a me piacerebbe perlustrare tutta questa vastissima area di boschi perchè quando ci sei dentro puoi sentire con le tue zampe un terreno che da lontano sembra molto ripido ed impossibile da raggiungere ed è bellissimo ed inquietante guardare tutte queste tane che questi animaletti si costruiscono come punto di riferimento. Spero però di trovare il micio al più presto.

utente_disattivata

Forse vorrà provare il brivido di un incontro con qulache bella gatta selvatica

a parte gli scherzi, se dici che lo fa ogno anno e ogni anno va sempre più lontano ( con un limite, certo ) forse puoi stare un pò tranquilla, credo sia nel periodo degli amori e cerca le femmine.
Facci sapere come procede poi la tua ricerca

danimici15

Anche oggi niente, ma dove vanno a finire questi gatti ? Possibile che non si trovino da nessuna parte? Sembra che non si facciano trovare, come dire: lasciatemi fare qualche giretto in pace. Questa mattina sono andata a valle del bosco ed ho chiesto ad una ragazza che segue una ventina di micetti se avesse incontrato questo gatto ma niente, poi ho chiesto ad un'altra signora che ha cinque gatti che vanno a mangiare da lei ma niente, allora credo che sia più in alto e nel versante ancora di fronte dove proprio in cima al monte c'è un signore anziano con un bel terreno che ha molti gatti, quindi domani andrò lassù a vedere e a chiamare questo micio, perchè nelle vicinanze della casetta dove vive di solito, non c'è nulla, ho perlustrato ogni cm di bosco sono andata a seguire per un pò il ruscello fin dove potevo, magari poi era a cinque metri più in là proprio dove non potevo entrare in alcun modo. Comunque non è possibile, la mia vista non è eccellente ma il naso (che non mi manca) è ottimo per sentire gli odorini di vario tipo. Mentre scrivo un pò mi rassicuro e magari dopo un'ora mi torna il pensiero fisso di dove possa essere e se fosse ferito e se fosse chiuso dentro qualche garage o fondo chiuso a chiave, penso che non potrebbe sopravvivere a lungo senza acqua. Non ci voglio pensare, anzi penso che sia per femmine. Domattina vado in due punti, uno torno al di sopra della casa con i cani ma molto più su e due vado a vedere da questo signore che ha tanti mici. Poi voglio pulire un tratto di terreno dai rovi che ricoprono delle piane che poi vanno a terminare giù in fondo al bosco dove c'è questo canale di acque chiare per vedere cosa c'è perchè lì nei paraggi diversi giorni fa ho visto un tasso grande dirigersi verso questa zona e penso anche che possa avere attaccato il micio in uno di questi giorni di temporale nei quali il micio, spaventato dai tuoni, non si sia accorto della presenza del grosso animale magari passando accanto alla sua tana.

danimici15

Ciao! Questa mattina sono smontata dalla notte e avrei voluto dormire qualche ora ma una volta sdraiata nel letto il pensiero di questo micio che non si trova è stato più forte del sonno.Così sono partita per tornare su nel bosco intenzionata a ripercorrere una parte di sentiero che parte da un piccolo laghetto che raccoglie l'acqua che proviene dal monte. Qui in questo punto ho avuto la sensazione che ci fosse un miagolio sottile ma sembrava più lontano, mi guardo intorno ma non riesco a capirne la direzione allora inizio a salire nella speranza di poter sentire ancora. A metà percorso mentre continuavo a chiamare il micio, sento una vocina di gatto sempre più vicino. E' lui!!! la riconosco, la riconoscerei tra mille perchè è dolce e leggera, un attimo di gioia immensa e di speranza mi sovrasta e continuo a salire su chiamandolo spesso per nome. Ad un certo punto è lui che mi viene incontro!!! Ci siamo trovati!!! Lo prendo in braccio lo bacio gli parlo lo controllo tutto per vedere se avesse ferite. Sta bene! Siamo scesi verso la casetta dagli altri mici. Aveva una gran fame, ha mangiato, poi sento una certa brezza che mi rinfresca il viso e noto che il gatto annusa l'aria in direzione nord-est, ho capito che questo micio presto riparte alla ricerca di qualche micetta che senz'altro abita in una di quelle bellissime case che sono in alto al monte dove inizia l'altro versante. Ho pensato quindi che la castrazione di diamante è stata fatta ad un anno e più di vita del gatto, quando lui aveva già conosciuto certi luoghi molto impervi, quando già aveva studiato il vasto territorio e che, una volta conosciuto e marcato, non è stato più possibile abbandonare.

utente_disattivata

Beneeee!!!

finalmente il piccolo diamante è tornato, allora! Complimenti per la tua costanza e dedizione nella ricerca del birbante, si vede anche come ti è affezionato, ha riconosciuto la tua voce e ti è venuto incontro

Spesso succede così, quando non li troviamo ci angosciamo, non dormiamo la notte, li cerchiamo all' infinito....mentre loro sono chissà dove, tranquilli, a cercare compagni/e o a puntare tane di topi o quant'altro...e poi tornano a casa, sempre belli tranquilli e non capiscono come mai gli facciamo tante feste: " ma sono stato via solo tre giorni, mi sembrano un pò esagerate tutte queste effusioni, non ti pare?"

danimici15

E' vero Paola! Infatti il problema di quando cerchi un micio e non lo trovi, è solo nostro, loro sono concentrati a seguire chissà quale odore, da chissà quale parte e magari per lungo tempo, anche se bisogna pensare che loro non sanno del tempo che passa, non sanno che la mamma è alla loro disperata ricerca, la cosa bellissima è che sono tranquilli anche quando li trovi e ti guardano come dire: ma cosa ci fai tu qui! Dopo giorni di ricerca nei quali ho dormito poco, ora mi godo questo momento di felicità sia per aver ritrovato il micetto che amo da matti e sia perchè un medico oggi mi ha detto che l'aspettativa di vita di mio papà è di più di quello che mi aspettavo. Questa mattina il micio fuggiasco è stato seduto sulle mie gambe gran parte della mattinata a guardarsi intorno...forse per scegliere un altro luogo dove allontanarsi, dove poi farmi fare le maratone per andare a cercarlo. quando miagola non fa miao o mao come tanti gatti ma dice miaaaa ed è simpaticissimo quasi "timido", non ama il confronto con altri suoi consimili e se c'è aria di litigi lui si allontana un pò dal gruppo e li osserva dall'alto del poggio. E' simpatico e molto dolce.

utente_disattivata

Che parole bellissime che ha detto, e molto vere

Eh sì, i gatti sono esseri davvero speciali, spesso purtroppo non apprezzati dalla maggior parte della gente..è un pò come quando senti l' odore di un piatto buonissimo ma siccome non ti convince non lo assaggi e dici che non è buono.
Ma poi quando lo assaggi ti rendi conto che non è così male come pensavi, anzi...

E così e con quesi splendidi felini, sembrano così scostanti, disinteressati, che non abbiano bisogno di noi e el nostro amore...ma poi quando li conosciamo ci rendiamo conto che sono tutt'altro, sono come quel piatto buonissimo dall' odore "indefinito" che non volevamo assaggiare.

danimici15

Brava Paola!!! Hai descritto alla perfezione di come la gente diffidente nei confronti dei felini sia così proprio perchè non li conoscono affatto ma se solo fossero disponibili verso i gatti, gli cambierebbe la vita, perchè un micio ti può dare moltissimo e ti fa stare bene. Non a caso esiste la pet-terapy e funziona !

utente_disattivata

Eh, si, e sai come mi infastidisce questa denigrazione nei confronti dei gatti..non lo trovo affatto giusto...e mi rattrista.anzi ti dirò che in realtà, il rapporto di un gatto con il proprio padrone potrebbe ance essere più stretto di quello di un cane con il suo padrone, perchè un cane ti vede come un capobranco, mentre il gatto ti vede come una mamma. Per quanto i cani siano fedeli, sinceri, e amabilissimi..però c'e sempre una gerarchia, mentre con il gatto c'è un rapporto alla pari, che personalmente, forse, preferisco, in quanto denota una maggiore intimità, a mio parere.

Spero che i cinofili che leggono qui non ne abbiano a male, infatti non sto assolutamente denigrando i cani, ci mancherebbe, ma solo rimarcando il mio pensiero di come in generale le persone sottovalutino il gatto e lo ritengano al di sotto di quello che è.
Non sarà il caso di questo forum, sicuramente, ma se vai in mezzo alla gente e chiedi se preferiscono il cane o il gatto, la risposta la sappiamo già.

Scusa danimici se sono andata un pò OT, ma è una questione che mi sta davvero a cuore.

danimici15

In effetti Paola è proprio così!!! Il gatto è visto da tante persone come un essere da eliminare perchè nella mente umana spesso non c'è la voglia di cambiare opinione. Poi c'è stato il Medioevo nel quale il gatto veniva ucciso per vari motivi perchè collegato alla stregoneria, perchè forse erano soprattutto le donne ad occuparsi dei mici e le donne erano considerate nulla, persino la chiesa permetteva l'uccisione dei gatti, poi c'è ancora il gatto nero che viene considerato da una vita portatore di sventure con il suo bel mantello lucido e gli occhi magnetici che, poveretto, ancora oggi è visto come misterioso,in grado di creare chissà quale disastro. Anch'io sono più gattofila che cinofila ma perchè non conosco molto bene il cane non l'ho mai avuto, ma il cane ha bisogno dell'uomo, è meno indipendente, anche se in estate per portare la famigliola in ferie è l'uomo che non ha più bisogno del cane. Chissà poi questo tizio cosa pensa la notte quando rientra dalle ferie. Mah! Se proprio non piace il gatto gli si può cambiare nome.

utente_disattivata

E come lo chiamiamo? pens- boh, lo hanno chiamato così gli scenziati, in pratica... gatto deriva da catus che in latino non so cosa voglia dire, bisognerebbe andare a guardare

In quanto al gatto nero, nelle mie ricerche per l' e-book ho scoperto che come tale è nato in Scozia, grazie all' incrocio tra il gatto selvatico scozzese e gatti domestici.
Dall' incrocio è nato il gatto di Kellas, questo:



corpo snello, coda affusolata, macchia bianca sul petto ( principalmente ), il primo gatto melanico registrato nella storia. E a causa del quale è nata la persecuzione dei gatti neri, considerati stregonici. Infatti, secondo me, la superstizione del gatto nero è nata proprio in Scozia, che poi è uno dei luoghi più importanti della stregoneria.
Quindi i nostri gatti europei neri derivano da questo gatto di Kellas, anche la mia Nerina, che di persiano non ha nulla ( è una meticcia ), ha "nobili" origini scozzesi

danimici15

Sono andata a leggere qualcosa che i gatti di kellas venivano chiamati Alien Big Cats appunto perchè erano lunghi 1 metro e 6 cm di media dalla punta della coda al naso, con dei canini molto più sviluppati. Chissà che meraviglia!!! Anche se preferisco i nostri gattini docili e più piccolini, che quando li prendi in braccio si sdraiano sul collo, ti leccano la faccia, si mettono comodi girandosi un pò di qua ed un pò di là finchè non trovano una bella posizione e tu che stai lì con le braccia sospese pensando ad un modo per poi farli scendere. Ho scoperto altri tre gattini in fondo al bosco due rossi bellissimi ed uno bianco e con il musino che pare un siamese. Poi ho scoperto che sono figli di una gatta di un mezzo matto che non vuole fare sterilizzare le sue gatte neppure con la forza. Però poi poveri mici figli di queste, li vedi in giro a cercare cibo acqua e riparo. Ogni volta che passo per raggiungere i campi me li trovo che mi aspettano, allora siccome non resisto mi fermo e gli metto nei piattini un bel pò di crocchette. Questa mattina ho beccato un "signore" mandare via i gattini e togliere i piattini con le crocchette appena messe per farli mangiare. Gli ho chiesto se questo terreno fosse suo mi risponde di no, l'ho quindi invitato a non toccare per nessun motivo i gattini nè la loro pappa altrimenti lo avrei denunciato. Qui c'è gente un pò di m...a che va tenuta d'occhio. Intanto stamattina diamante non c'era... Se il gattino della foto è il tuo è bellissimo!!!

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: danimici15 il 29-07-2014 02:27 ]

utente_disattivata

Parli di quello dell' avatar o del post?
quella dell'avatar è Luna, quello del post è un gatto di kellas preso da internet, invece nerina è questa:



ci somiglia eh?!


grazie mille per l' informazione sui kellas, la aggiungo al mio e-book

e complimenti per l'amore che stai dando a tutti questi gatti e gattini, ce ne fossero di persone come te!
anche io se potessi vorrei fare qualcosa di più, e parlo di poco di più, purtroppo

e diamante è ancora a caccia di dame

danimici15

Grazie a te Paola per le informazioni, andrò a leggere qualcosa di più. Le tue micette sono veramente molto belle somigliano davvero ai mici di Kellas, Intanto diamante anche stamattina non è tornato. L'ho chiamato tanto dall'alto del monte mi ha risposto una vocina di gatta, era la gattina del mio vicino è venuta a vedere cosa è successo. E' molto carina tricolore ha il pelo lungo ed una coda che sembra una volpe, ma sapevo che non era diamante, lui ha un modo di parlare tutto particolare, per fortuna è molto riconoscibile lui miagola spesso anche quando cammina o si arrampica, quasi ad ogni passo dice miaaa miaaa, è una sua abitudine, l'ho anche portato dal vet per vedere se avesse qualche problema ma niente cistite, niente di niente è solo un suo modo per dimostrare a se stesso che cosa sa fare, è un micio bellissimo se riesco invio una foto. Intanto stamattina ho controllato la micia Giada di un'altra colonia che una Signora segue per la pappa e mi avvisa quando c'è qualcosa che non va, invece sta bene ha mangiato tanto, si lava come gli altri mici gioca non si lamenta, avvisata la Signora, sono tornata a cercare diamante. Oggi ancora niente.

utente_disattivata

Ciao, non ti preoccupare, è tipico di alcuni gatti dire sempre quello che fanno.
Luna è una di questi, sia che salti che scenda da qualcosa, o in latri momenti della giornata, verseggia, o almeno...papereggia sempre, è una gran chiaccherona
Grazie dei complimenti alle mie gattine si Nerina ci somiglia molto, Luna è una bella persiana con il musetto europeo, un bel mix .
Pensa che poco fa, facendo le ricerche, ho scoperto l'antenato del gatto selvatico, un gatto vissuto nel Pliocene ( una volta finita la famiglia Felidi, farò un' e book sui felini estinti, prima di proseguire con la prossima famiglia ), detto gatto di Martelli, e ha come nome latino...felis lunensis e con mio marito ci siamo messi a ridere, ha più o meno il nome della nostra gatta, che prendiamo sempre amorevolmente in giro

Certo che diamante è davvero simpatico me lo immagino mentre cammina che miagola di continuo, tenerissimo. E' quello dell' avatar? che bel gattone bianco e nero
tenera anche la gattina che è venuta a curiosare..tipico di noi femmine

danimici15

Ciao Paola! quello dell'avatar è silvestro un gattone di cinque anni adesso, gettato dal finestrino in corsa di un'auto, in un giardino di una Signora che segue mici abbandonati a circa 20 km da qui, ora pesa circa 11 kg di muscoli, mi viene l'ansia una settimana prima di portarlo dal vet quando ha bisogno. Ancora adesso è un pò problematico ma molto intelligente, vive vicino ad una coniglietta che una sera ha fissato per un bel pò, ho pensato che la piccola non stesse bene e lui volesse avvisare di questa cosa. L'ho messa sul pavimento e lei che correva e saltava sempre ogni volta che usciva dalla grande gabbia, invece restava immobile, insomma era bloccata con l'intestino e dopo una terapia di tre giorni con Plasil è stata meglio. E' un gatto molto sensibile, sente tutto ogni minima variazione del respiro. Comunque diamante è troppo girandolone. Ieri mattina su nel bosco ho sentito uno sparo (ma non è chiusa la caccia ora?), purtroppo non avevo tempo di andare su in alto al monte perchè dovevo andare al lavoro. Domattina vado di nuovo a cercarlo in direzione dello sparo. Non oso pensare a niente per ora. Mi fai venire voglia di andare a curiosare anch'io sui micetti estinti e sulla loro vita di molti anni fa. Prima però devo trovare diamante.

danimici15

Ciao! Questa mattina diamante è ritornato a casa!!!!!! Appena arrivata ho dato la pappa ai mici, l'interferone ad un micio, ho lavato e sostituito l'acqua nella ciotola poi prima di entrare nel bosco ho chiamato tanto in direzione nord-est ed ho sentito la sua vocina caratteristica, l'ho chiamato ad alta voce ancora per un pò e dopo poco è spuntato affamato ed integro. Aveva una gran fame ha mangiato di tutto!! Ma io mi chiedo, dove vanno questi gatti, dove dormono, cosa mangiano durante i tanti giorni di assenza, non è che la gente mette nei pressi di casa le crocchette come faccio io, nel caso qualche gatto affamato passasse di lì, mah! Non ho ancora scoperto dove dorme, cosa e dove trova qualcosa da mangiare che non sia tossico o velenoso. Devo scoprire questa cosa altrimenti qualche volta sarò io a perdermi. Domattina torno su e spero di trovarlo ancora lì, poi, per due giorni via per lavoro, quindi torno dai gattini giovedì, spero che diamante mi aspetti!!

titti22


Che girondolone sto Diamante!!! in un bosco trovano cibo. topolini , uccellini insetti ecc..
x loro goloserie ...... il mio mangia le formiche
mi sa proprio che ti perderai a furia di cercarlo

lo so, è difficile star ad aspettare ma i gatti se hanno interessi fuori sono sordi ai richiami.


utente_disattivata

Lulù mangiava le mosche, e forse anche la mamma Luna

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: paolagr1 il 05-08-2014 14:47 ]

danimici15

Eh già, mangiano gli animaletti che trovano, ma secondo voi dove vanno a dormire? Baracche lì non ce ne sono, c'è pieno di tassi qualche volpe, la notte sono costretti a stare svegli ino a che non arriva il giorno perchè non si possono permettere di sonnecchiare quando magari lì vicino c'è un cinghiale, non possono neppure stare sempre all'erta senza dormire almeno un'ora.

utente_disattivata

Lo sai che me lo sono chiesto sempre anche io quelle poche volte che non sono volute tornare a casa..booohhhhh

lumi

Ma alla fine per quanto è stavo via?
Anche una dei miei ogni tanto sparisce per giorni... per ora il record è di due settimane.
Purtroppo capita che ogni tanto i gatti se ne vadano a spasso, io credo che lo facciano semplicemente per dispetto o che finiscano per inseguire qualche animale e senza accorgersene si allontanino più del dovuto. Calcola che un gatto difficilmente si allontana oltre un raggio di 2 km o se ne va di casa definitivamente, posto che non trovi una casa migliore o che non finisca su un camioncino o simili. L'unico vero pericolo sono le persone malintenzionate o le trappole per cinghiali, sempre che ce ne siano.

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: lumi il 13-08-2014 14:09 ]

danimici15

Ciao Lumi, diamante è stato via la prima volta (quest'anno) esattamente nove giorni, è poi tornato dai suoi fratellini della colonia, è restato per due giorni poi è nuovamente sparito per otto giorni, poi è tornato ed è restato nella colonia fino a due giorni fa, quindi esattamente per sette giorni è rimasto a casa, adesso è di nuovo sparito. La colonia è situata in una zona collinare circondata da boschi che ricoprono alte valli, qui non ci passano auto e se ci passano devono andare piano perchè sono tutte piccole strade ad una corsia e neppure tutte asfaltate. Le case qui intorno sono quasi tutte isolate hanno i cani da guardia, il fatto è che ho scandagliato quasi tutte queste colline anche se mi manca una parte. Forse seguono il calore delle femmine anche se sono castrati, magari vanno meno lontano di quando non erano castrati, può essere che alle volte scelgano case migliori dove stiano meglio, o luoghi magari più in alto dove poi si stabilizzano. Comunque domattina sono a casa e si riparte alla ricerca, non mi piace che vada a vagabondare così tanto qui ci sono persone che amano i gatti tanto da accudirne diversi ma anche persone che li uccidono a vista perchè li odiano.
i

danimici15

Da tre giorni manca di nuovo Diamante, Non mi piace che va in giro per questi boschi, durante la notte qui c'è pieno di animali notturni c'è pieno di rapaci, ci sono i tassi, a proposito, anche questa mattina ho notato delle feci dure e nere vicino alla ciotola esterna alla casetta dove vivono i mici, e qualche giorno fa ho scoperto una tana un bel pò sopra alla casetta. Allora per sapere se fosse abitata ho tagliato l'erba ( di nuovo alta) lì intorno ed ho coperto la tana di erba, il giorno dopo qualche tasso ha fatto le pulizie, la tana era scoperta e davanti alla fessura c'era un legnetto messo verticalmente, mah, forse c'era già e non l'ho notato, comunque il tassino vive lì dentro ed è anche abbastanza vicino alla pappa. Allora ho messo delle crocchette proprio davanti all'ingresso della fessura così forse la smette di rubare la pappa ai micetti là sotto. Tra poco dovrò fare il richiamo per il vaccino e spero di trovarlo il micio. Tra l'altro è sparita anche la gattina tricolore dal pelo lungo del mio vicino che purtroppo è deceduto circa dieci giorni fa e lei non si trova . Questa cosa della micia l'ho saputa solo stasera e la sua padroncina mi ha pregato di cercarla quando posso. Quindi domattina vado alla ricerca dei due fuggiaschi e penso già che dovrò tornare di nuovo lassù sul monte passando per il fondo del bosco dove c'è un posto meraviglioso con una ed una piccola cascata ed un laghetto che raccoglie tutta l'acqua che proviene dal monte, il fatto è che è settembre ed ho il pensiero delle vipere anche se qui mi dicono che non ci sono. C'è tutta l'edera però che ricopre il passaggio che porta sopra al monte quindi mi dovrò attrezzare diversamente, tra l'altro stamattina mentre cercavo Diamante ho fatto appena in tempo a schivare una grande ragnatela con un ragno molto bello nero e giallo ma enorme. Il mio unico grande terrore sono i ragni, infatti faccio una vita da bestie qui in mezzo ai campi ed ogni tanto mi prendo una paura folle quando me lo trovo di fronte che poi dopo rido e mi dico quanto sono scema, ma in quell'attimo c'è il panico e nonostante tutti questi anni di incontri del genere non sono mai riuscita a superare questa paura folle.

nanama

Ciao!
Come ti capisco per i ragni, sono identica a te, quando mi entrano in casa devo sempre chiamare il mio ragazzo che venga a prenderli e liberarli fuori, io non ci riesco, pelle d' oca,brividi e sono bloccata!
Tornando ai fuggiaschi, il tuo diamante ha deciso di farti impazzire???
Spero torni presto, chissà che ci sarà di così interessante da farlo allontanare sempre!!!

danimici15

Infatti cosa ci sarà di così interessante da saltare la pappa per giorni e girare in mezzo ai pericoli nei boschi, credo che abbia trovato un punto dove ripararsi dove dormire e dove stazionare durante i suoi lunghi giretti, ma ancora non so dove. Ci deve essere un posto dove io non sono riuscita di entrare nel bosco fitto, probabilmente una baracca di legno che i vecchi proprietari dei terreni usavano come deposito attrezzi e che negli anni è stata completamente coperta da edera alberi rotti perchè seccati o alberi che hanno coperto la visuale. Questa mattina ho fatto lo stesso percorso della volta precedente, sali fino alla cima della vallata poi scendi giù in fondo al bosco da una sentiero qui c'è la cascata il laghetto e da li prendi su in alto per un sentiero che in pochi giorni è diventato impraticabile dopo tutte le piogge di questa estate pazza, ci sono piante tropicali di uva turca ovunque alte due metri, l'edera ha ricoperto completamente il sentiero un albero di castagno secco è caduto proprio in mezzo al sentiero, insomma è da pulire questo posto prima che diventi veramente impossibile anche fare un solo passo. Più in alto invece c'è più pulito perchè ci sono grosse piante di castagno forse sane dove sotto l'edera non cresce, qui ci sono profondi buchi neri dove dentro ci sono sicuramente tassi e volpi al termine del bosco c'è una rete di protezione invalicabile dove vedi lassù ancora in alto alla collina un asino che ogni volta scende fino alla rete e ti guarda. Insomma nè Diamante nè la gattina tricolore del vicino sono spuntati all'orizzonte. Quando sono tornata indietro ho sentito miagolare ancora più giù proprio in fondo al bosco dove scende il canale, ma purtroppo non è stato possibile arrivarci, domattina mi porto un pò di attrezzi per tagliare i rami i rovi o altro e voglio andare a vedere cosa c'è.

nanama

Da come descrivi questi luoghi, sembrano davvero pieni di attrattiva, vien voglia di farci una passeggiata, un gatto libero, con tutta questa natura a disposizione credo sia molto tentato di "partire in avanscoperta" .
Ci sono novità promettenti??
Non ricordo più se é castrato o meno!

danimici15

Il micio è stato castrato ma è un gran vagabondo, non ha cambiato per niente le sue abitudini anzi! Da stamattina ho sentito sparare a quei poveri piccoli uccellini, quindi sono ancora più in pensiero, cosa vuoi che importi a questi se sparano ad un gatto? Vanno in giro per i boschi a rompere le scatole alla breve vita di queste piccole creature per poi raccontare la sera nei bar il numero di animali cacciati per farsi belli. Ma che bravi! Il mio compagno è assolutamente contro la caccia come me, se così non fosse lo avrei già lasciato. Tra l'altro Diamante è un gatto avventuroso, troppo, ma molto pauroso, se sente uno sparo rischia che si perde così dove vado a cercarlo. Lo scorso anno in questi periodi era qui nella colonia, è arrivato un cacciatore col fucile in braccio ed il suo cane, bello si , ma libero che ha rincorso i mici che scappavano di quà e di là, uno tra questi l'ha ritrovato una ragazza molto più lontano di questo terreno, che ormai si era accasato nei paraggi. Ogni volta che passano di qui li caccio via, prima con le buone poi, quando mi si apre la vena anzi l'arteria, mi infurio con tutta la forza che ho. Già non capisco questa politica assurda, se ci parli hanno tutti lo stesso modo di pensare per qualunque cosa. Io non li sopporto. Poi qui sono 6ooo mt di terreno compreso circa duemila di bosco, quindi oltre che cercare Diamante faccio la caccia anche a loro. Questa mattina devo per forza tornare alla ricerca di questo micio che mi sembra sempre più vagabondo e non gli permetterò di abbandonare la colonia per fare il lupo solitario in cerca di guai. Il posto qui è bellissimo, di fronte si vede il mare, ma se ti dirigi dentro ai boschi ci sono posti stupendi per fortuna sono un pò impervi per gli esseri umani e quasi nessuno li conosce perchè non sanno da dove passare.

danimici15

Sono triste! Diamante non rientra nella colonia da un bel pò di tempo. Non credevo che mi sarei così affezionata a questi mici tanto da cercarli ovunque ed in ogni condizione atmosferica. Ho conosciuto posti impervi in questi boschi che ogni volta mi dicevo che mai più ci sarei tornata ma quando vedo che manca qualche gatto torno a cercarlo dentro a questi boschi dove c'è buio anche alle tre del pomeriggio. Mi chiedevo spesso se i tassi uscissero dalle loro tane perchè qui dentro è già sera anche di giorno o se hanno l'orologio biologico ed escono effettivamente quando il sole è già calato da un pò. Spero sempre che sia la seconda opzione. Il mio compagno mi vieta di andare in questi posti la sera tardi con la torcia che vede a distanza, ma cosa crede che succeda qui non c'è nessuno e se mai ci fosse qualche animale notturno, scapperebbe di certo. Non riesco più a mantenere il protocollo iniziale cioè che quando questi micetti sarebbero cresciuti, se avessero deciso di allontanarsi, non avrei interferito, ma ogni anno alla scadenza devo fare il richiamo del vaccino. Tra un mese circa devo ripetere il tricat e felv a diamante, come faccio se non lo trovo! E poi non so cosa mangia, potrebbe ingoiare del veleno, potrebbe cadere da qualche albero e farsi male e non poter raggiungere la colonia e la sua mamma adottiva. Pensando tanto e studiando tutti i loro comportamenti, credo che diamante non si allontani per girovagare semplicemente e per curiosare, ma per cercare una nuova sistemazione poichè ho notato che il maschio alfa che è cravattina, il capo banda, lo allontana spesso. Il fatto è che qui sono tutti boschi fitti di vegetazione varia e mai puliti, le poche case sono lontane ed in alto alle colline ripide e comunque tutte recintate per evitare i cinghiali e con i cani da guardia. Devo raggiungere in qualche modo queste case e chiedere se hanno visto questo gatto. L'unico problema che mi assilla sono i ragni che incontro ovunque i miei pellegrinaggi. Il mio panico è incontenibile e mi sento un pò befana quando vado in lungo ed in largo con la scopa per eliminare dai sentieri le varie ragnatele.

danimici15

Finalmente questa mattina diamante è tornato!!! Com'è bello ! Ha mangiato ma l'ho visto un pò giù, l'ho preso in braccio e l'ho sentito un pò leggero, speriamo bene, perdeva un bel pò di pelo forse ha mangiato qualcosa che gli ha fatto male, gli ho guardato i denti, il palato per vederne il colore, ma mi ha permesso solo per attimo di scrutarlo, quindi domattina ( spero che sia presente) lo controllo, gli ho dato mezza cp di milbemax come indicato dalla vet per i parassiti, solo che non mi piace tanto dare i farmaci ai mici che poi non posso controllare perchè si allontanano per giorni. Speriamo bene, ma tra un pò devo fare il vaccino e la vet mi ha detto che sarebbe meglio dare prima un antielmintico visto che sicuramente mangia uccellini ma anche insetti. Ha dormito quasi un'ora in braccio forse stanco dei suoi vagabondaggi. Ragionando ho pensato che abbia trovato qualche posto su in alto al monte dove non ci sono altri gatti per fortuna, altrimenti, visto che sono molto territoriali, lo attaccherebbero e lui tornerebbe indietro, quindi è solo, quando si trova nel luogo che ha scelto, penso neppure tanto lontano. Poi entrando nella casetta vedo che dentro ad una delle ciotole dei crocchi c'è come un buco cioè un vuoto di crocche lasciato da un animale con il musetto lungo. Un tasso!! Adesso entra anche in casa! Ora come faccio ad evitare che torni!! Non credo sia lo stesso della tana un pò più sopra perchè i regalini che ha lasciato vanno in un'altra direzione. Qui ci vuole un'idea che non sia però dannosa per il povero tasso ma che sia dissuasiva. Ci penserò. Devo cercare una casetta di legno grande come un deposito per attrezzi da posizionare un pò più in alto da questa in direzione del bosco così diamante avrebbe una nuova casa, dentro farei due piani, il piano superiore raggiungibile da una tavola robusta dove il micio si possa arrampicare per stare più al sicuro con dei cuscini dove possa dormire, e sicuramente due accessi, che servano per scappare da eventuali animaletti che possano occupare la casetta. Non conosco i loro prezzi, ma non saranno tanto accessibili.

titti22

Bravo Diamante, non scappare più

belli i boschi che descrivi mi sembra di vederli.

bella anche l'idea della seconda casetta , a che distanza la metteresti ?

x i costi ci vorrebbe qualcuno pratico con il fai da te magari anche con cassoni o materiale di riciclo.





danimici15

La casetta la metterei più sopra di circa 50 mt in linea d'aria verso il monte più alto, che diamante possa incontrarla quando scende a valle. Le piane purtroppo non sono larghe ma ce n'è una molto adatta per posizionare la casetta di legno. In effetti dovrei trovare qualcuno che sappia come costruirla. Da qualche giorno diamante è nella colonia e quando lo chiamo per la pappa è nelle vicinanze, questo mi fa pensare che quando sale su qualche versante vada per ...ragatte, forse ora sono in ferie quindi lui non sente il richiamo. Quindi sbagliata la mia teoria della ricerca di una nuova sistemazione, allora sono in tempo per collocare una nuova casetta per lui. Ieri mi sono diretta giù nel bosco dove ci sono piante di mele e pesche per cercare una piantina di melo selvatico per poi innestarla questa primavera con un melo del mio vicino che fa dei frutti buonissimi con la polpa bianca come il latte. E' una persona splendida lo guardo lavorare la terra per imparare più che posso e mi spiega un pò di cose quando ha tempo. Mi piacerebbe fare la contadina è bellissimo ma il mio mestiere è un altro, vado tutti i giorni o quasi per loro, i mici e quando ho più tempo cerco di combinare qualcosa. Giù nel bosco sono andata verso la piantina di melo ma è troppo piccola per innestarla a primavera, mangerei una mela fra tre anni, quindi ho deciso di comprare un pò di piante fruttifere nuove perchè queste sono tutte vecchie e molte sono seccate e ricoperte di rovi. Qui mi sono trovata in un punto dove diamante ha il passaggio per poi attraversare un ruscello e per poi risalire su in alto al monte, il micio si è messo a fare le fusa in modo così forte che sembrava ci fosse un animale feroce da tanto che era contento... di avere una compagna che lo seguisse nelle sue passeggiate. Ho cercato di spiegargli che non potevo passare dove lui riuscia a camminare, non so se ha capito.

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: danimici15 il 27-10-2014 23:54 ]