Cane che perde il controllo dopo il viaggio in macchina: rimedi naturali?


Pubblicato in: Rimedi naturali

Per partecipare a questa discussione clicca qui

Forum disponibile alla sola consultazione : ISCRIVITI al NUOVO FORUM !



elisaeiago

Salve, il mio pastore tedesco ama talmente tanto la macchina da esserne ossessionato. Non appena rallento piange disperato perché non vuole che ci fermiamo. Ma la cosa peggiore avviene quando scende (e non scende di sua volontà, devo prendere in braccio i suoi 35kg): perde totalmente l'autocontrollo, tira a massima potenza in tutte le direzioni. Non è in sè! Diventa totalmente ingestibile.
In tutte le altre situazioni della vita è un cane tranquillissimo.
C'è un rimedio naturale - come il rescue remedy, di cui so pochissimo - che potrebbe fare al caso mio?

Anna49

ciao Elisa, il rescue remedy si usa per le situazioni di emergenza in cui il cane ( o gatto) perde il controllo della situazione da affrontare, perciò si usa in genere per brevi periodi.
Per il fiori di Bach si consiglia di ordinare la miscela in farmacia perché quella già pronta nei flaconcini contiene alcol ed è meglio evitare, anche se per questa specifica miscela di fiori, non dovendola usare per giorni e giorni di seguito, se ne può fare a meno e comprarla in erboristeria.
4 gocce 4 volte al giorno, meglio se date su un pezzetto di biscotto che le assorba, nell'acqua della ciotola si disperdono e così nel cibo.La prima dose al mattino, l'ultima la sera, le altre due nel corso della giornata.
Per il tuo peloso dovresti iniziare un paio di giorni prima perché faccia effetto.
Fammi sapere, un bacione al tuo ( presumo) Iago

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: Anna49 il 21-03-2014 23:00 ]

Thuja

Buongiorno,

io non concordo sull'uso di un rimedio, naturale o meno..

sarebbe opportuno una valutazione comportamentale ed eventualmente associare l'uso di un rimedio insieme magari al lavoro con un educatore competente

il solo rimedio non credo sia un buon approccio

lavorare alla base è sempre la soluzione migliore, si devono esaltare le competenze del cane non sopirne le esuberanze

saluti

Thuja



elisaeiago

Purtroppo non posso permettermi un educatore. Il mio cane, a causa dei suoi complessi problemi di salute, sinora mi é costato ogni mese dai 300 ai 1.000€ (a seconda dei farmaci e degli esami effettuati ogni mese). Quindi, sebbene io avessi già iniziato un percorso presso un centro cinofilo, ho dovuto fare una scelta.
Comunque la frequenza con cui sale in macchina é una volta al mese (raramente due), non di più.

Thuja

Buonasera,

non voglio insistere, ma spendere denaro per "provare" qualcosa che non si sa se funziona e per quanto ... mi lascia perplesso...

chiedere una visita ad un vet comportamentalista il quale, anche senza l'appoggio dell'educatore, potrà fornire una diagnosi dell'eventuale tipo di disturbo, segnare una serie di "esercizi" terapeutici ed eventualmente associare il farmaco/rimedio che riterrà più opportuno.. mi sembra meglio.

l'educatore sarebbe molto utile ma capisco che le possibilità economiche sono sempre da valutare

il mio approccio diagnostico promuove la visita comportamentale che potrebbe anche dover essere una sola...

saluti

Thuja