Maincoon con pkd? Aggiornamento pag.2 - Solo 1 rene funzionante


Pubblicato in: Gatto

Per partecipare a questa discussione clicca qui

Forum disponibile alla sola consultazione : ISCRIVITI al NUOVO FORUM !



ELOISA

A luglio, dopo svariate vicissitudini, è stata diagnosticata la pkd al mio dolcissimo main coon (ha cominciato ad avere delle cistiti a 6 mesi). La cosa curiosa è che le cisti sono presenti su un solo rene...(di solito la pkd è bilaterale) e la malattia si presenta più avanti, tra i 3 e 5 anni. Ancora più curioso è il fatto che i genitori, all'esame del dna risultano negativi, quindi sanissimi!! Qualcuno sa dirmi se esistono cisti di natura non genetica ed eventualmente che differenza c'è con la pkd? Le cure sono diverse...è meno grave, insomma? La vet non ha saputo dirmi niente, salvo che l'ecografia era indiscutibile e che se non ce ha preso la pkd dai genitori, l'avevano i nonni...Grazie a chi mi darà ragguagli più precisi, visto che anche le mie ricerche su internet non hanno dato risultati!

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: ELOISA il 09-11-2009 18:43 ]

GattoTiti

benvenuta, in attesa che ti risponda un vet hai provato a chiedere anche all'allevatore se ha notizie dei nonni?

ELOISA

So solo che almeno per cinque generazioni non ci sono stati incroci con i persiani - la razza che normalmente porta la pkd.
Da quel che ho letto poi, è impossibile che almeno un genitore non abbia la pkd, visto che è dominante...E se uno dei nonni l'avesse avuta, avrebbe dovuto averla anche uno dei genitori del mio cucciolone...Non capisco, proprio non capisco! Le analisi dei genitori sono "vere", perché me le ha girate l'allevatore direttamente dal laboratorio. Mah...

Roxy55

se la diagnosi e' stata fatta con qualche esame strumentale perche' non posti le immagini magari un vet puo' dirti la sua.
(RX, eco o tac... se non sai come fare credo che tu possa caricare le immagini) Non so dirti niente se non : spero che resti stabilUn bacione

ELOISA

Spostare le immagini dell'eco è un po' complicato, non penso di riuscirci e non credo serva: le cisti sul rene sin. ci sono, è indubbio...Vorrei però sapere se davvero esistono cisti di origine non genetica - mi è stato detto che sono casi rarissimi, ma esistono-, e se la patologia è meno grave (come spero) della pkd.
Non trovo vet che me lo sappiano dire. Grazie a chi mi darà notizie più approfondite...in realtà spero che il mio gatto possa guarire, ma non so se è possibile, visto che la cosa gli procurava IRC già a 6 mesi...

Fabrizzzio

ma come hanno fatto, che tu sappia, a dire che sono cisti e non masserelle di altra natura?

Qui ti allego uno dei migliori link esplicativi sulla PKD

http://www.minitaly.com/floppy/txt/pkd_ita.htm

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: Fabrizzzio il 10-11-2009 02:47 ]

ELOISA

Ti avevo risposto prima, Fabrizio, ma non so dove sia finito il mess...forse l'avevo inviato come nuovo mess, sono una casinista!! Cmq, grazie per l'indicaz del sito, lo conoscevo già. Sinteticamente ti dico che non sono "masserelle", ma cisti, l'ecografa è in gamba e i valori (urine e sangue)denotano una irc, non un eventuale tumore. A parte questo, ora vorrei sapere: è meglio o peggio della pkd? C'è qualche cura particolare o qualche speranza di guarigione totale, visto che non è pkd in senso stretto? Come può evolvere la malattia? Ecco, questo è ciò che conta veramente, credo! Per ora il micio sta bene o meglio mi sembra in discreto equilibrio...Speriamo che qualche esperto mi sappia dare maggiori ragguagli. Un bacione e grazie ancora,
Eloisa.

calzinimaya

non ci sono cure per le cisti renali, l'unica soluzione è asportare il rene eventualmente...
è strano che ci sia già una irc, significa che anche l'alrto rene non funziona come dovrebbe...
ci sono anche gatti europei che hanno cisti renali, non esiste solo la pkd, ma purtroppo la situazione non cambia...
la malattia evolve...dipende, se l'altro rene è normale il gatto vive senza problemi, se invece anche l'altro rene non funziona la situazione è più preoccupante.puoi mettere almeno gli esiti dell'eco e degli esami del sangue?

ELOISA

Ecco gli esiti dell'ESAME del SANGUE fatto a luglio:

VALORI NORMALI
3-6 mesi 6-12 mesi Adulti
CREATININA (mg/dl) 1,8 (0,4-09)(0,4-1,2) (0,5-1,8)
UREA 82,0 (20-60) (20-60) (20-60)
CLORO 118 (115-125)(115-125)(115-125)
SODIO 157 (140-155)(140-155)(140-155)
POTASSIO 4,7 (3,7-5) (3,7-5) (3,7-5)
Na/K 33 (>30) (>30) (>30)

ESAME URINE:
VALORI NORMALI

COLORE giallo Paglierino
DENSITA' 1.040 (1035-1060)
LEUCOCITI assenti Assenti
NITRITI assenti Assenti
Ph 6,00 (5,5-7,5)
PROTEINE tracce (0-tracce)
GLUCOSIO assente Assente
CHETONI assenti Assenti
UROBILINOGENO assente Assente
BILIRUBINA assente Assente
ERITROCITI assenti Assenti
(non so perché non hanno messo i fosfati...me ne sono accorta dopo un po' di tempo, la prossima volta chiederò alla vet, credo sia importante!).

ESITO ECOGRAFIA RENALE:

RENI: ds: normale per dimensioni ed ecostruttura
Limiti cortico/midollari normali
Corpi pielo/midollari normali
Uretere normodisteso e pervio
Uretere a normale cistoafferenza

sn: aumentati diametri. capsula integra.
Perdita della normale morfologia
Cortico/midollare che presenta cavitazione a
margini irregolari ed aspetto anecoico.
Pelvi normomidollata con normale emergenza uretrale.
L'uretere si presenta normodisteso, pervio ed a
normale cistoafferenza.

DIAGNOSI: Quadro compatibile, in prima ipotesi con:
Rene sn.policistico/cistico// Severa idronefrosi o
esito di idronefrosi// Altro.
Si consiglia controllo ecografico ogni 6 mesi.

Anche il cuore non è messo benissimo, ma su questo l'ecografa si è riservata di pronunciarsi più avanti (ha un sospetto di cardiomiopatia ipertrofica. Io le ho detto che i genitori sono testati per questo, ma lei mi ha risposto che non vuol dire niente!!). Adesso cerco di trovare la foto esatta del rene sn e eventualmente te la mando con un altro mess...credo di avere capito come si fa, ma ho una sequenza di immagini, devo trovare quella giusta. E' un disastro il mio miciotto, vero? Grazie per le spiegaziojni, sei stato lapidario, ma chiaro...ti sarò grata per qualunque informazione mi darai. Ciau, Eloisa.



titi

anche io ho una micia con una cisti renale... ma ha 5 anni... è un incrocio tra un persiano ed un esotico liquidata da un allevamento ANFI e anche molto... avrei voluto soltanto trovarle una collocazione, poi è rimasta... un colabrodo, con annesso coronavirus...
cmq, per limitarsi alla sua sola situazione renale, presenta una cisti ad un rene... una sola... non so da quanto fosse presente perché la prima eco l'ha fatta qualche mese fa... la struttura cmq è regolare anche se entrambi i reni sono assai più piccoli del normale... l'ecografista dice che questo potrebbe anche essere un fatto genetico... i valori ematici renali sono al limite...
cerco di contenere l'irc con l'alimentazione renal con qualche extra controllato, qualche ciclo di flebo sottocute e medicina non convenzionale sempre a cicli...
io tenderei a dare credito all'ecografista - che dici anche essere in gamba - piuttosto che dell'allevatore... quelli - gli allevatori - ci lucrano o, se la definiscono passione, si divertono... i mici troppo spesso pagano il conto... mi dispiace tanto per il tuo micio...

ELOISA

Provo di nuovo a inserire i file dell'eco-reni...Non ci riesco perché troppo pesante (dice il pc).
No, non ce la fa, mi spiace.
Ma soprattutto mi spiace che non ci sia una cura.
Il mio micetto è stato proprio sfortunello, di tutta la cucciolata solo lui ha le cisti su un rene! Cmq ora ha 1anno e mezzo (è nato a maggio 2008) e mi sembra che con queste cure omeopatiche e il Renal stia bene: è monello, gioca ed è molto affettuoso.
Solo che non riesco a non pensare a quello che ha detto l'ecografa: "Non si può fare niente, e con l'età può solo peggiorare..." e mi sembra impossibile! Speravo che con trattandosi di cisti genetiche, (quindi non vera e propria pkd) la situazione fosse migliore, ma a quanto pare mi sbagliavo. Ho sempre i miei dubbi cmq sul fatto che non sia un fattore ereditario...era così già a 6 mesi, solo che il primo vet non aveva saputo leggere l'eco. Ad ogni modo, così è. Spero che non debba soffrire e che riesca a vivere -bene- più a lungo possibile...grazie per ogni eventuale suggerimento e per il conforto (in particolare un bacione a titi!!). Ciau,
Eloisa.

calzinimaya

beh, l'ecografia non mi sembra drammatica, anche se è ovvio che bisogna sempre guardare la situazione nell'insieme.
l'eco dice che il rene controlaterale è del tutto normale, non ci sono segni di displasia e sofferenza, e con un rene solo si vive bene e a lungo (pensa a tutti le persone trapiantate).
prevedere cosa succederà in futuro è impossibile, e ad oggi non ci sono indicazioni su quello che avverrà a l tuo micio tra 7/8 anni.
per ora gli esami non sono perfetti ma con integratori(per es di potassio, che mi sembra fosse basso), alimentazione corretta e controlli programmati può vivere bene.
un solo suggerimento, oltre che provare bun/crea si dovrebbero valutare fosforo (perchè è utile dare dei chelanti del fosforo in caso di iperfosforemia) e monitare i globuli bianchi.
attualmente non sappiamo se il tuo gatto ha avuto problemi di infezioni.
quindi adesso che sono passati un po' di mesi ripeterei esame urine e del sangue

ELOISA

Grazie mille per le delucidazioni, calzinimaya! Tra dicembre e gennaio pensavo già di rifare esami urine-sangue al mio micio, anche perché adesso segue una dieta adatta alla sua patologia, quando sono stati fatti quegli esami no...quindi ti riscriverò prossimamente. Mi hai sollevato un po' il morale, dicendomi che potrebbe avere un'aspettativa di vita anche lunga, visto che il rene ds è sano, l'ecografa era stata terrificante! Mi piacerebbe anhe capire se queste cisti sono di natura genetica o no (la vet dice di sì), ma tanto il mio gatto è castrato e danni non ne può più fare ormai! Peccato, perché è bellissimo, ma visto che ha 1 rene solo, va bene così. A presto, ciau...
Eloisa.

titi

hai mp...

Tyrrel

Ciao,anche la mia Birba ha un rene policistico,l'altro rene è normale e compensa benissimo,la alimento con K/D e acqua Sant'Anna e sta benissimo...ah,ha 15 anni!!

titi

ciao Tyrrel, ma nient'altro nient'altro?

scheggetta

sembra che anche la mia piccina di 3 anni abbia i reni policistici (purtroppo entrambi) la mia vet dice che visto che l'abbiamo diagnosticato prima che abbia sintomi (per una cistite emorragica) possiamo innanzitutto tenerla sotto controllo ed intervenire con i farmaci (fortecor) appena compaiono i sintomi dell'insufficienza renale. L'aspettativa di vita purtroppo è di 10 anni, la mia piccola è una trovatelle salvata dalla strada quindi devo pensare che se non l'avessimo portata a casa nostra gli sarebbe andata sicuramente peggio. il tuo tatone ha la fortuna di avere un rene sano quindi con cure, amore e tante coccole potrà vivere anche di più.
a qualcuno con gatti affetti da pkd è mai successo che nelle urine ci fossero emazie. leucociti e proteine????????? in quelle della mia tatina ci sono ma escluse tutte le altre cause e dopo una lunga cura con antibiotici e antinfiammatori (per una cistite emorragica) non rimane che pensare che sia dovuto proprio ai reni. qualcuno mi sa dire qualcosina di più. Grazie
ciao a tutti e una grattatina ai vostri micetti
La

Tyrrel

Quote:

17-11-2009 alle ore 14:29, titi wrote:
ciao Tyrrel, ma nient'altro nient'altro?



...nient'altro...ha esami del sangue p-e-r-f-e-t-t-i...

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: Tyrrel il 17-11-2009 17:24 ]

ELOISA

Grazie Tyrrel per la notizia confortante, spero che vada bene anche al mio miciotto!! Sì, anch'io lo alimento così...col Renal (che è uguale al K/D) e gli dò la Levissima! Quando gli concedo qualche extra gli metto su il Renalzin, che abbatte i fosfati e sembra che stia bene. Se poi tu dici che la tua va avanti così da 15anni, posso ben sperare!!
Scheggetta, ciau, anche il mio micio ha iniziato così, con una cistite emorragica e aveva nelle urine emazie, globuli bianchi e tracce di proteine...Poi, con l'eco abbiamo capito che dipendeva dai reni...anzi, dal fatto che aveva un rene solo e che evidentemente questo rene non era sufficiente a smaltire tutto (nonostante l'alimentazione ottima- Almo/Schesir) per cui restavano dei sedimenti in vescica. Vedrai che con le cure e l'alimentazione adatta (Renal o K/D), sicuramente migliorerà, abbi fede!! Ciauciau,
Eloisa.
Eloisa

scheggetta

ma superata la cistite le emazie, i leucociti e le proteine nelle urine sono rimasti???? la cistite è guarita a metà ottobre ma emazie, i leucociti e le proteine nelle urine ci sono ancora. le medicine le abbiamo interrotte gli do solo l'Uris (una pasta per le vie urinarie) e il K/D. anche secondo il mio vet il problema sono i reni quindi visto che gli esami del sangue sono perfetti ha detto di lasciarla un pò in pace e di ripetere gli esami tra qualche mese. visto che ci sei passata volevo sapere se gli esami tornano normali o se i sedimenti permangono anche con il passare dei mesi.
grazie mille dell'aiuto sono un pò apprensiva con i miei cuccioli....
ciao La

ELOISA

Ciau scheggeta. Superata la cistite, leucociti ed emazie sono scomparsi, ma non subito...sono rimaste tracce di proteine...Questo però è il risultatato del prelievo in vescica, che ha fatto l'ecografa e prima che dessi al micio il Renal. Voglio dire che prima di questo prelievo (fatto a luglio), le analisi erano basate su urine che prelevavo io dalla scatola della sabbietta e in questo caso i leucociti li avrai sempre (perché lì ci sono sempre batteri!). Anche per non vedere emazie forse bisogna aspettare un po', perché magari ci vuole un po' di tempo perché la vescica si sistemi (se ci sono piccole ulcerazioni non passano subito). Le tracce di proteine può essere che permangano, perché sono dovute alla irc, ma te lo saprò dire meglio dopo le prossime analisi. Quindi io direi che ha ragione il tuo vet: aspetta un po', ci vuole tempo perché le cure funzionino. Poi, se non è già così, fa fare analisi urine con prelievo in vescica, sono più precise e da qui capirai come funzionano realmente i reni. Un grattino alla tua micetta, ,
Eloisa-

scheggetta

i prelievi li abbiamo sempre fatti dalla vescica tramite ecografia.
grazie mille per la tua risposta speriamo che al prossimo prelievo vada meglio....scheggia ringrazia per il grattino
ancora grazie ciao La

anonimo

Quote:

16-08-2010 alle ore 22:01, ELOISA wrote:
Vi posto tutto l'emocromo:
ERITROCITI - 6,86 (5.3-9,9)
EMOGLOBINA-10,1(9-15)
EMATOCRITO -% 32,1 (26-48)
MCV-47(39-55)
MCH-%14,8 (13-18)
RDW- 16,5 (12-17)
PIASTRINE MIGL./MMC-174 (300-600) *
PCT %-0,260 (0.2-0,6)
MPV - 15,00 (8,5-13) *
PDW %- 9,6 (----)
STIMA PIASTRINICA ADEGUATA (?)
LEUCOCITI migl/mmc 5,7 (6-18) *
NEUTROFILI% 60 (35-75)
EOSINOFILI % 10 (2-10)
BASOFILI % 0 (0-1)
LINFOCITI % 30 (20-55)
MONOCITI %0 (0-4)
NEUTROFILI VA migl/mmc 3,4 (2,5-12,5)
EOSINOFILI VA MIGL/MMC 0,6 (0-1,5)
BASOFILI VA migl/mmc 0,00 (0-rari)
LINFOCITI VA migl/mmc 1,7 (1,5-7,0)
MONOCITI VS migl/mmc 0,0 (0-0,85)
Per quello che ne posso capire i valori strani sono quelli su cui ho messo l'asterisco...così, a occhio, da profana mi verrebbe da dire che è un gatto debole, con le immunità basse e rispetto agli esami dell'anno scorso sono leggermente più basse...Se fosse un uomo penserei che ha la Leucemia, cioè il midollo che non funziona, ma non sono un medico e comunque spero di sbagliarmi!! Voi che cosa ne pensate? Grazie per la velocità con cui mi avete risposto, la leucemia felina mi terrorizza, anche se non so da chi potrebbe averla presa visto che è sempre stato in casa!! Grazie ancora di tutto......Eloisa...
P.S. Di integratori ne prende tanti: Renal Advance-Omega Pet - Pasta vit Ginpet e tavolette vit...Lievito di birra (ne va pazzo, arriva a divorarne anche 4 al g!!). In più al mattino prende un farmaco omeopatico che aiuta i reni e ogno 2-3 g, un altro per prevenz di calcoli...Insomma è stracurato, però il suo rene è uno solo....Grazie ancora, E.



[ Questo Messaggio è stato Modificato da: babyluv il 16-08-2010 22:11 ]

anonimo

Ti lascio anche la scheda da compilare e inserire nel primo post se lo desideri.

NOME:
SESSO:
RAZZA:
DATA DI NASCITA O ETA' APPROSSIMATIVA:
CASTRATO/STERILIZZATA:
PELO CORTO/SEMILUNGO/LUNGO:
PESO:
FIV POSITIVO:
FELV POSITIVO:
VACCINATO/A REGOLARMENTE:
VACCINAZIONE TRIVALENTE:
VACCINAZIONE FELV:
VITA ESCLUSIVAMENTE DOMESTICA:
VITA DOMESTICA ED ESTERNA:
VITA SOLO ESTERNA:
POSSIBILE CONTATTO CON RANDAGI:
ANTIPARASSITARI :
ALIMENTAZIONE TIPO:
INTEGRATORI DATI REGOLARMENTE:
ANIMALI CONVIVENTI:
MALATTIE INFETTIVE DEGLI ANIMALI CONVIVENTI:
MALATTIE PASSATE:
DISTURBI FREQUENTI:
TERAPIE INTRAPRESE:
REAZIONI ALLERGICHE:
A QUALI FARMACI:
A QUALI ALIMENTI:
MALATTIE ATTUALI:
SINTOMI:
ESAMI ESEGUITI:
ESITI DEGLI ESAMI:
TERAPIE INTRAPRESE:
CARATTERISTICHE DEL CARATTERE:
ALTERAZIONI DEL COMPORTAMENTO:


ELOISA

Devo aver fatto qualche casino, come al solito, perché prima avevo mandato un mess spiegando varie cose e credo che qualcuno mi avesse risposto...ma forse sono solo una computerista imbranata! Ad ogni modo, era molto che non chiedevo ragguagli e pensavo che la storia del mio peloso fosse stata archiviata...Non rispondo a tutte quelle domande, perché non so come si faccia, se devo fare copia incolla o scriverci sopra...e perché posso sintetizzare! Teddy è un maine maschio castrato di purissima razza comprato in allevamento. A 6 mesi ha avuto delle cistiti che non passavano e non rispondeva a terapia antibiotica. Dopo svariate peripezie attraverso svariati vet che non capivano come mai, questa vet gli ha fatto fare una cardio eco e si è scoperto che ha 1 rene completamente coperto dalle cisti. Con quest'ultima eco, ha aggiunto che la sit è da monitorare, perché se ilrene malato dovesse danneggiare l'altro, andrebbe tolto. Non fa terapie farmacologiche tradiz, le cistiti sono passate con farmaci omeopatici, che attualmente prende ancora. Si nutre con Renal (l'umido non gli piace molto, ma i croccantini sì)...Prende Renal Advance e dei globuli omeopatici che aiutani i reni e prevengono calcoli.
Integro con Omega Pet, Pasta Ginpet e Lievito di birra. Non ha contatti con animali all'esterno, sempre stato in casa. Ultimamente però mangia poco e lo vedo fiacco...non beve mai, gli dò solo "siringhini" di Fiuggi in cui sciolgo i globuli omeopatici, ma quando ha sete mi chiede la ciotolina con la Fiuggi!! E' vaccinato, con la trivalente, non credo per la Felv. E' molto dolce, come tutti i maine. Vorrei solo capire se quelle analisi vogliono dire qualcosa di particolare o se è tutto a posto...Appena torna, parlero con la vet, ovviamente, ma nel frattempo mi devo preoccupare? Grazie per l'aiuto, E.

calzinimaya

io direi che gli esami vanno bene..la conta piastrinica è sempre u parametro da prendere con le molle, spesso se l'esame è fatto con una macchina da risultati sballati perchè si aggregano e non vengono lette bene, per essere sicuri bisognerebbe fare uno striscio e una conta.
per il valore dei leucociti il valore è davvero poco sotto la norma, non gli darei tanto peso .
al limite lo ripeterei dopo un mesetto per contraollare.
ma i valori di funzionalità renale vanno bene?

ELOISA

Grazie Calzinimaya!! Anche la mia vet, che ora è rientrata da vacanze ha detto come te, riguardo alle piastrine. Sostanzialmente dice che le analisi sono pressoché identiche all'anno scorso, il che significa che non è peggiorato. Certo, visto le cure, mi aspettavo un miglioramento...ma la vet mi ha detto che è già un miglioramento il fatto che non sia peggiorato e che sia cresciuto regolarmente (è aumentato, ma non di ciccia, resta sempre molto longilineo...è cresciuto come stazza, ora pesa 6,5 Kg, come i maschi adulti della sua razza insomma)...quindi, in buona sostanza non c'è da preoccuparsi. Ti posto anche an.urine, così mi dici cosa ne pensi:
COLORE - giallo carico (paglierino)
DENSITA - 1060 (1035-1060)
LEUCOCITI -assenti (assenti)
NITRITI - assenti (assenti)
PH - 6,5 (5,5-7,5)
PROTEINE - presenti (0 tracce)
GLUCOSIO - assente (assente)
CHETONI - assenti (assenti)
UROBILINOGENO - assente (assente)
BILIRUBINA - assente (assente)
ERITROCITI - presenti 3+ (assenti)
CELLULE EPITELIALI - presenti di sfaldamento rare ----
CILINDRI non visibili -----
CRISTALLI non visibili -----
BATTERI non visibili ------

RAPPORTO PROTEINE / CREATININA URINARIA:

PROTEINE URIN. mg-dl 241,12
CREATININA mg-dl 371,11
PROTEINE UR./CREATININ.URIN. 0,65

Ecco, questo è tutto cioò che ho. Per gli eritrociti ho già provveduto: gli sto dando il farmaco omeopatico che gli aveva dato la vet per le cistiti (Chantaris) e mi sembra sia più vivace...cmq non ho mai notato sangue nelle urine. Grazie per ogni suggerimento, E.

calzinimaya

direi che per un gatto come lui l'esame delle urine va benino...ci sono proteine e globuli rossi ma il peso specifico è normale (vuol dire che il rene concentra) e non ci sono cilindri...

ELOISA

Grazie mille Calzinimaya! Non sai quanto mi rincuorano le tue parole...Speriamo vada avanti così, che il rene sano continui a funzionare e non diventi ipertrofico, altrimenti l'ecografa ha detto che bisogna intervenire e togliere il rene malato. La vet dice che comunque vivrebbe lo stesso, ma un intervento è sempre un intervento e mi spaventa...perciò per ora, preferisco non pensarci! Ti terrò informato sugli sviluppi...e per ringraziarti, adesso vedo se riesco a inserire una foto di Teddy. Un bacione, grazie di tutto, a presto!

manx

ciao eloisa anche secondo me le analisi delle urine non sono poi cosi pessime, poi considera che è solo uno il rene interessato quindi compensa con l' altro. pero' tienilo sempre sotto controllo e vai spesso dal veterinario ciao

ELOISA

Grazie, grazie anche a te Manx!! Ora tento di nuovo di inserire una foto di Teddy...se non la vedete è perché sono troppo imbranata!! A presto...E.