Associazione WOLF EMERGENCY


Pubblicato in: Adozioni

Per partecipare a questa discussione clicca qui

Forum disponibile alla sola consultazione : ISCRIVITI al NUOVO FORUM !



dogprideday

Si rende noto che sta nascendo l'Associazione "WolfEmergency" - una
Associazione no profit che si prederà l'onore di tutelare il lupo appenninico in Italia.
Per contatti, adesioni e suggerimenti potete inviare email all'indirizzo

wolfemergency@yahoo.it

Responsabile dell'associazione: Claudio Mangini


axwolf

prima iscritta grazie



axwolf

risposta alla mia mail di richiesta informazioni:

WolfEmergency





Associazione culturale e di ricerca no profit, indipendente, a tutela del lupo appenninico in Italia.
L’Associazione si rivolge a tutti gli amanti della specie nel mondo, ai Dottorati Di Ricerca, alle Istituzioni Pubbliche e private, alle Università, alle figure professionali tecniche specifiche, agli studenti di ogni ordine e grado, alle Associazioni Ambientaliste, alle Comunità Scientifiche.

WolfEmergency vuole essere uno specifico gruppo d’azione sull’esempio di Associazioni similari (Greenpeace) a cui si ispira per la comunanza dei valori e delle ideologie inerenti alla salvaguardia della natura.

Scopo: tutto quanto possa garantire, attraverso ogni strumento di legge (protesta compresa), la sopravvivenza del Lupo Appenninico sul territorio Italiano e la diffusione di una adeguata cultura etologica della specie.
Nello specifico, WolfEmergency organizzerà in supporto ad altre Associazioni Di Ricerca, gruppi di lavoro finalizzati all’identificazione degli areali d’insistenza del lupo in Italia, con relativa mappatura e identificazione dei territori maggiormente colonizzati dalla specie e procederà alla divulgazione delle leggi vigenti in materia di indennizzi agli allevatori delle aree di studio, al fine di salvaguardare gli operatori economici vittime di predazioni.
A questo proposito WolfEmergency procederà a formare, in sede universitaria e scientifica, personale specializzato per l’identificazione di figure professionali specifiche, quali ad esempio medici veterinari in grado di certificare le responsabilità di predazione.
WolfEmergency invierà i campioni di ricerca all’INFS – Bologna- o a Istituti similari, per l’identificazione genetica dei campioni raccolti.
Nell’ambito della tutela allevatoriale WolfEmergency si occuperà di reperire, addestrare e successivamente affidare cani da guardia alle greggi agli allevatori che ne faranno richiesta per contrastare il fenomeno delle predazioni, e si muoverà sul fronte della prevenzione affidando ad essi gli strumenti necessari.
WolfEmergency conta di coprire la mappatura dell’intero territorio italiano entro il 2012.

La sede: WolfEmergency conta di creare due sedi principali: la prima amministrativo/legale e la seconda operativa. A queste verranno istituite delle sedi regionali associate in modo da poter garantire una presenza capillare sul territorio.
La sede amministrativo/legale verrà istituita a Roma per poter interagire velocemente con il Ministero e le Istituzioni Pubbliche che si occupano della specie.
La sede operativa avrà sede nelle Marche, regione che inizia ad essere interessata dall’espansione del lupo e con le cui Amministrazioni Pubbliche c’è al momento un piano comune di salvaguardia della specie.
E’ volontà di WolfEmergency creare nella sede operativa un centro di recupero del lupo, sull’esempio dei moderni CRAS (Centro Recupero Animali Selvatici).

Come si sostiene: attraverso l’organizzazione di seminari, di corsi etologici specializzati, vendita di gadget e dvd, di sottoscrizioni, di viaggi studio c/o le strutture di recupero della specie nel mondo, di sponsorizzazioni, donazioni, organizzazioni di eventi e mostre, finanziamenti pubblici.
Le prime mosse: WolfEmergency verrà istituita legalmente entro la fine di gennaio 2008 e ha come primo obbiettivo una serie di iniziative.

1) Reclutamento di volontari e gruppi di protesta disposti a muoversi sul territorio nazionale in difesa dei diritti del lupo
2) Ricerca di iscritti attraverso il tesseramento associativo
3) Creazione del sito internet www.wolfemergency.it
4) Ricerca di figure professionali specifiche nel settore scientifico, tecnico, legale
5) Creazione di un ufficio stampa per promuovere WolfEmergency in Italia e nel mondo
6) Creazione dei primi gruppi di lavoro per l’identificazione degli areali d’insistenza del lupo in Italia
7) Ricerca sede legale e amministrativa
8) Reperimento documentazione e presentazione richieste per l’apertura della sede operativa


Per quanto riguarda le quote associative, WolfEmergency intende creare un’unica possibilità annua dal costo di 20euro.
WolfEmergency inserirà sul sito www.wolfemergency.it tutte le informazioni economiche aggiornate (spese – ricavi) al fine di garantire la massima trasparenza amministrativa a tutti gli iscritti.
WolfEmergency vuole innanzi tutto essere una prova di democrazia, di rispetto e di correttezza. A tale fine si informa che ogni posizione presa ed ogni iniziativa che questa vorrà assumere in difesa del lupo verrà votata da tutti gli iscritti attraverso il forum del sito internet.
Verrà creata a tale proposito una “sezione voto” dove gli iscritti potranno consultare le differenti opinioni e votare le mozioni proposte.

Attendiamo suggerimenti e idee nuove prima della compilazione dello Statuto Associativo
Per qualunque informazione potete contattare il responsabile nazionale Claudio Mangini (339.5384247) o scrivere a wolfemergency@yahoo.it



Ciauuuuuuuuuuuuuuuuuu




Eunice

io posso fare la seconda iscritta?
eh?
ma ho capito male o non hanno ancora manco fatto lo statuto?
cmq se mai dovesse andare tutto in porto mi prenoto per la tessera n° 2

Lory

axwolf

fiato sul collo ....appena pronti .....zaaaaaac .....

vi up-giorno



anch'io sono interessata ,domani provo a sentire,grazieeee,auuuuuuuuuuuuurgh


axwolf

@Ziolupo

ricevuta comunicazione
domani mi attivo x approfondire
unica risposta ricevuta è quella integrale che ho copiaincollato sopra

mi rintano

buona luna

...bene amica lupa ti aspetto domani all'alba sotto il grande pino,auuuuuuuuuuuuuuuuu..........




Home page - Chi siamo - Contatti - Pubblicit�