gioco del riporto


Pubblicato in: Il comportamento del cane

Per partecipare a questa discussione clicca qui

Forum disponibile alla sola consultazione : ISCRIVITI al NUOVO FORUM !

Dieguito

come lo impronto??

o meglio.. ho una pallina da tennis, gliela lancio e lui la prende, me la porta vicino ai piedi e comincia a rosicchiarla.. per farmela dare devo praticamente strappargliela dalle fauci, anche avendo un biscottino (o meglio una briciola di biscottino). io tengo stretta la pallina non muovendo la mano nè strattonando dicendo continuamente "lascia". quando riesco ad averla, lo faccio sedere e gli do il biscottino, ma la volta dopo stessa storia per averla.

inoltre la lancio sempre piano, lui prima di partire a prenderla aspetta che si fermi, e se esce dal suo campo visivo neanche ci pensa ad andarla a cercare...

non pretendo che faccia già il riporto alla perfezione, anzi, ma chiedo solo consigli per insegnargli meglio.

PS: oggi compie due mesi!!!!!

Schula

Ma allora auguroni!!!!!!
Ma ha solo 2 mesiiiii!! E come speri che te la lasci la pallina??? Il mio manco a 13 anni la lasciava!!
Ma no, scherzo. Ok, comincia pure ad improntare questa cosa per insegnargli piano piano, ma piano piano appunto, non sperare che domani sappia cosa fare. A 2 mesi dovrebbe quasi ancora stare con mamma, non capisce esattamente cosa vuoi da lui. Quindi fallo pure perchè male non fa ma non stancarlo mai, pochissimo al giorno, tipo 5 minuti... adesso lui deve giocare e basta
Ma lo sai che ha due occhi troppo belli????? Oddio, è tutto bello, da morsi!!!!!!

Jack

Ma è ancora un poppante!!!
Cmq se l'ha nel proprio istinto impaperà in fretta...ma ricorda per lui deve essere tutto solo un gioco.....
Cmq lascia (o sputa per i cani più rustici tipo Lucky ) è un comando importante che deve imparare per sputare le cose quando nn deve buttarle giù
Quando lascia la pallina ripeti mille volte il comando...lascia...bravo...lascia...bravo...lascia....fino quasi all'infinito...piano piano impara...

ariannaeoliva

io ho visto in tv che il gioco del riporto si fa con due palline:
una gliela lanci e a la va a prendere, quando torna sicuramente nn vorra ridartela e quindi gli fai vedere l'altra che starai per lanciare, così lui lascerà la prima a terra e cercherà la seconda, mentre lui va a prendere la seconda tu riprendi la prima. e così via. Ho visto anche che queste palline sono dotate di manici di corda così non sei costretta a toccare la pallina tutta bagnata di saliva.
ma credo anche io che sia un pò piccino adesso.

Schula

Vero Arianna, c'è anche chi fa così... ma se ti trovi davanti un cane come il mio lo prendi in tasca! Io lo feci con Schula: lancio e lei riposta, gli dico 'lascia' e lei niente. Allora lancio la seconda... lei lascia la prima e va a prendere la seconda. Io recupero la prima. Torna e mi rivede la pallina in mano. Giuro che restò malissimo. Ok, si ricomincia, e così via per 2 o 3 volte. Ad un certo punto lei torna con la pallina in bocca. iunge a 3-4 metri da me e mi guarda e vede che ho in mano l'altra pallina. Si ferma, si volta e se ne va. io resto basita... dove è andata mò? Rieccola tutta di corsa, pareva ridesse da come era soddisfatta. Sapete che aveva fatto? Aveva nascosto la pallina così io avrei lanciato quella che avevo e lei avrebbe fatto ceh cavolo voleva!! Quindi non sempre è la soluzione giusta.
Il fatto che alcune palline abbiano la corda attaccata serve per quando devi insegnare al cucciolo a giocare con la pallina come se fosse una preda, è un metodo di addestramento. Se riesci a fargliela piacere così tanto da impazzire quando la vede poi riuscirai ad ottenere tutto quello che vuoi dal cucciolotto

(P.S.: Arianna ti ho risposto sull'altro post del cucciolo di p.t. )

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: Schula il 17-07-2007 16:20 ]

evuccia

di solito il cucciolo, quando prende un oggetto, tende per istinto a portarlo in un posto sicuro che potrebbe essere la sua cuccia, in questo senso, puoi provare a divenire tu il suo posto sicuro, prova a metterti per terra con le gambe incrociate, e lanciagli poco lontano la pallina, quando lui la prende per riportarla indietro, chiamalo a te, ma senza tentare ne di afferrarlo, ne di strappargli la pallina dalla bocca, (perchè altrimenti non solo non te la mollerà, ma eviterà di avvicinarsi a te) e quando si sarà accoccolato sulle tue gambe per sgranocchiare la sua pallina, accarezzalo sul dorso e lodalo, e quando ti avrà mollato la pallina, la riprendi e gliela rilanci, per un pò di volte, sempre con le stesse modalità

Jack

Quote:

17-07-2007 alle ore 16:17, Schula wrote:
Se riesci a fargliela piacere così tanto da impazzire quando la vede poi riuscirai ad ottenere tutto quello che vuoi dal cucciolotto



Esattamente quello che accade con Lucky
La pallina è la sua droga...

ariannaeoliva

mammamia che dolce schula che nasconde la pallina per giocare solo con una!!!!
me la sarei mangiata di baci!!!!
proprio una tenerotta furbacchiotta e intelligentissima!!!

Teoricus

Quoto Arianna e Schula con una piccola rettifica che mi hanno insegnato alla scuola di "obedience" di Whisky.

Le palline DEVONO essere identiche;

Mentre il cane torna verso di noi con la prima pallina in bocca, con la seconda non si deve fare il gesto di lanciarla ma dobbiamo giocarci noi per destare la sua attenzione. Solo quando avrà lasciato la prima ... e la lascia, come se la lascia! bisogna lanciargli la seconda.

Il comando "lascia" mi è stato suggerito di darlo proprio mentre lui lascia spontaneamente la prima pallina, dopo averlo ripetuto qualche miliardo ... ma no, solo qualche migliaio di volte ha cominciato a funzionare, ma comunque fargli lasciare la sua pallina è dura, dopo, sempre subito il premio.

Ciao.




MG

beati voi che avete il problema del "lascia"...io parto dalla preistoria con Ariel: tu cane, questa palla, io lancio tu prendi, torni con palla, io rilancio, tu cane ti diverti, ok? pronti via...io lancio la palla e Ariel...si sdraia pancia all'aria Perché il mio cane non gioca con la palla...MONDO CRUDELE

Logan24

A parte che è piccolissimo..

cmq sbagli a togliergli la palla di bocca, in questo modo il cucciolo finirà per perdere progressivamente la fiducia in te e a non avvicinarsi per evitare di perdere la sua "preda". Puoi usare due palline come ti è stato già detto e la tecnica è questa:
Il cane si avvicina gli mostri l'altra palla e a questo punto dovrebbe lasciarla mostrandosi interessato a quella che hai in mano. Se è molto possessivo non è detto che la lasci subito, in questo caso è consigliabile aspettare un po affinchè il cane tenda a perdere interesse per la sua preda e a quindi si focalizza l'attenzione sulla seconda.
Il passo successivo è quello di iniziare a dire LASCIA tutte le volte che il cane lascia spontaneamente la palla alla vista della seconda. Inizialmente quindi il "lascia" è solo un suono che produci in concomitanza dell'atto spontaneo del cane di lasciare la palla (e bada bene a premiare subito il cane dandogli la seconda palla e facendogli tante feste quando ciò accade).
Dopo un certo tempo il cane avrà imparato ad associare questo suono al comportamento richiesto, e non sarà più necessario mostrargli la seconda palla per ottenere che lasci quella che ha in bocca. A questo punto il cane ha imparato il comando e la seconda palla dovrai dargliela come premio (rinforzo).

Quindi inizialmente la seconda palla viene usata come STIMOLO INCONDIZIONATO che sollecita un certo comportamento in modo spontaneo (RISPOSTA INCONDIZIONATA). Si associa un suono (uno STIMOLO inizialmente NEUTRO), e dopo un certo numero di volte viene stabilita un'associazione che fa si che lo stimolo neutro produca la stessa risposta dello stimolo incondizionato, una RISPOSTA CONDIZIONATA. A questo punto il cane produce il comportamento da noi voluto in risposta al suono e la palla diventa un RINFORZO (in poche parole un premio che incentiva il cane a comportarsi sempre in quel determinato modo).

Lo stesso risultato si può ottenere usando un bocconcino al posto della seconda palla. La scelta dell'uno o l'altro stimolo incondizionato dipende dalle caratteristiche del cane. Per esempio ci sono cani poco possessivi, interessati solo a rincorrere la preda, che lasciano immediatamente ciò che hanno in bocca alla vista di uno stimolo nuovo. Altri invece, più possessivi sono restii a lasciare quanto hanno conquistato, e necessitano di uno stimolo più accattivante. Se sono golosi, il cibo in questo caso è un ottimo stimolo.
Il procedimento è lo stesso, quando il cane si avvicina non bisogna cercare in nessun modo di togliergli la palla di bocca. Quello che si deve fare è mostrargli il boccone; il cane lascerà la palla, e in contemporanea gli si dirà "lascia". Dopo un certo numero di ripetizioni il cane finirà per associare la ricompensa al suono; e quando si è sicuri dell'associazione, il boccone dovrà essere mostrato ed elargito al cane solo dopo che avrà risposto correttamente al comando (fungendo quindi da rinforzo).

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: Logan24 il 17-07-2007 22:23 ]

Dieguito

effettivamente ho due palle, perchè ho appurato con Ciccillo (il cane del padre si Simona , chè è un cucciolone di 2 anni incrocio di pastore tedesco e lupo italiano, bellissimo!) che se non vede un'altra palla la sua non la molla neanche a morire. Ma havana se vede la seconda palla molla la prima nel momento in cui vede la seconda torna a bocca vuota. Cmq mi metto in ginocchio a terra e puntualmente torna con la pallina, magari non sempre facendo il giro più breve , ma torna .

Cmq piano piano sta imparando, devo solo rendere un po' più dinamico il gioco...

Logan24

un consiglio: non stancarlo troppo con questo gioco altrimenti dopo un po perderà interesse. Per mantenere vivo il desiderio di giocare devi interrompere il gioco quando il cane ha ancora voglia..
non fargli vedere la palla quando è ancora lontano, sennò è chiaro che la lascia, aspetta che si avvicini e poi mostragliela.
Però a due mesi è proprio piccolo, questi sono giochi da grandi

Dieguito

ci ho riprovato proprio adesso.. cmq ci gioco per pochi minuti al giorno.. con due palline non ne vuole sapere.. una la tiene in bocca salda e mi salta addosso per avere anche l'altra, e se gli lancio la seconda sempre con la palla in bocca rincorre l'altra e poi gli vengono serie crisi se mantenere una pallina o prendere l'altra che nel frattempo si rimbalza tra le zampe... fa troppo ridere

con una sola invece torna e per ben due volte su 5 lanci me l'ha lasciata volontariamente....

Logan24

hai provato con il bocconcino? Se è goloso la lascerà per avere il premio, e poi procedi come sopra.




Home page - Chi siamo - Contatti - Pubblicit�