home page

ClinicaVeterinaria .org - Forum dedicato alla salute e al benessere degli animali

cane_Salute e benessere | _Comportamento | _Cani di razza gatto _Salute e benessere | _Comportamento animali esotici _Animali esotici e nostrani
_I diritti degli animali _Adozioni _I nostri Pets _Varie         

Archivio disponibile solo per consultazione :

VAI al NUOVO FORUM

  >>  Il comportamento del gatto  >>  La gatta non usa più la lettiera - Discussione n 99839 - PermaLink
   La gatta non usa più la lettiera
Autore
Inizio discussione    ( Risposte ricevute: 1 )
FrankSi

Registrato dal: 23-04-2018
| Messaggi : 1
  Post Inserito 24-04-2018 alle ore 01:10   
Ciao a tutti, ho da qualche mese il problema che uno dei miei due gatti non usa più la lettiera per i suoi bisogni ma preferisce invece un paio di altri posti dove farli, o comunque dei posti un po' nascosti. So che quando un gatto non usa più la propria lettiera è perché c'è un qualche disagio, infatti ho cercato di sgridarla il meno possibile. Ed ecco le altre cose che ho provato a fare:
-Ho spostato la lettiera in posti a lei più congeniali (cioè tranquilli o isolati)
-Ho cambiato tipo di lettiera
-Ho cambiato tipo di sabbia
-Ho provato il disabituante
-Ho provato l'attrattivo
-Ho provato entrambi
-Ho provato a farlo controllare da un veterinario per eventuali problemi intestinali (ma non ce n'è l'ombra)
Vi spiego brevemente la situazione:
La micia ha quasi 2 anni (sterilizzata), aveva una sorella con cui stava sempre, purtroppo la sorella è mancata ad un anno di età, fortunatamente non ne ha sofferto troppo la mancanza.
Abbiamo comunque deciso di inserire un gattino (maschio) sia per salvarlo dall'abbandono, sia per dare compagnia alla nostra micia. Il gatto (sterilizzato) è una furia, ed è probabilmente alimentato da una qualche sorta di energia illimitata, tutte le volte che può salta addosso alla nostra micia per giocare, solo che lui è un po' troppo irrequieto ed "esagerato" nel gioco e lei è molto infastidita da ciò.
Spesso lei non riesce a stare tranquilla perché lui la cerca e la stramazza (solo per giocare ovviamente), lui la ama, la vede come una mamma, lei probabilmente non si è ancora abituata a lui, anche se di tanto in tanto ci sono dei momenti teneri in cui si leccano a vicenda, dormono assieme, ecc.

Pensate che l'altro gatto possa essere la causa del problema? Lui usa entrambe le lettiere (e questo inizialmente non era un problema per lei) e fa i suoi bisogni SEMPRE nel posto giusto. Lei ha sempre avuto problemi diciamo a "centrare il canestro" e invece di scavare nella sabbia scavava sul pavimento e quindi sul nulla, ma adesso non la usa proprio più. Cosa può essere la causa?
Attendo risposta, grazie a tutti!


0 
 Profilo
danimici15
| CV STAFF

Registrato dal: 10-04-2012
| Messaggi : 1690
  Post Inserito 26-04-2018 alle ore 01:31   
Ciao ! Dal Vet oltre a controllare eventuali problemi intestinali avrà anche controllato se la micia possa avere problemi di cistite o calcoli vero ? Allora il problema è proprio il disagio del nuovo arrivato che utilizza le lettiere così lei è costretta a marcare il territoro in altri luoghi. Il problema credo sia territoriale perchè tutti i gatti sono territoriali quindi se arriva un nuovo gatto nel luogo in cui vive già un gatto quest'ultimo si destabilizza e si sente costretto a cercare nuovi territori per marcare come per dire " guarda che quà è il mio posto ". Da Internet leggo che la micia avrebbe bisogno intanto di essere rassicurata con coccole giochini ed assolutamente non va sgridata per nessun motivo tanto meno se i bisogni li fa al di fuori della lettiera. O ti rivolgi ad un Vet comportamentalista oppure con tanta pazienza cerchi di metterla nella solita lettiera con il solito materiale che usi da sempre e quando lei fa la pipì lì dentro l'accarezzi e le dai un topino da giocare, cioè le fai un regalo perchè è stata brava così associa il luogo dove ha fatto i suoi bisogni al regalino che le piace, la devi osservare bene e cercare con calma assoluta di farla tornare in lettiera con l'aiuto delle associazioni tipo giochini pappa buona ogni volta che va dove deve andare e mai quando fa i bisognini al di fuori della lettiera. Spostare la lettiera e cambiare i materiali in questo momento crea ancora confusione nella micia il cui pensiero principale rispetto al nuovo arrivato è " ecco adesso lui mi ruba tutto ed io come faccio a sapere qual'è il mio posto dove andare a fare pipì se ci entra lui lì dentro ?" La paura di non avere più un luogo di riferimento da dove controllare eventuali intrusi e da cui potersi difendere e da dove poter avere vie di fuga, è un comportamento tipico dei gatti fondamentale, perchè da qui sanno dove poter scappare se necessario, sanno dove poter fare il riposino o dormire profondamente senza essere disturbati, sanno che da qui hanno il controllo totale di tutta la zona a loro ben conosciuta. Insisti nel mettere la gatta dentro la lettiera accarezzandola anche se non è il momento della pipì, in modo che lei capisca piano piano che lì dentro si prende le coccole, fallo anche in presenza dell'altro micio così da aumentare l'autostima e da ripristinare la calma tra i due.


0 
 Profilo


Generazione pagina: 0.285 Secondi