home page

ClinicaVeterinaria .org - Forum dedicato alla salute e al benessere degli animali

cane_Salute e benessere | _Comportamento | _Cani di razza gatto _Salute e benessere | _Comportamento animali esotici _Animali esotici e nostrani
_I diritti degli animali _Adozioni _I nostri Pets _Varie         

Archivio disponibile solo per consultazione :

VAI al NUOVO FORUM

  >>  Gatto  >>  Convulsioni da intossicazione, aiuto! - Discussione n 99826 - PermaLink
   Convulsioni da intossicazione, aiuto!

( 1 | 2 ) Avanti  >>> 
AutorePagina: 2 di 2
ValeGaia_90

Registrato dal: 19-04-2018
| Messaggi : 7
  Post Inserito 29-04-2018 alle ore 11:34   
Ragazzi buongiorno, non scrivo da un pó per aggiornarvi sulle condizioni di gaietta. Martedì la portai all’altra clinica per fare la risonanza magnetica, dagli esami del sangue il dottore mi dice subito che non vuole farla perché ha tutti gli elettroliti sballati, e vuole farla riprendere prima. Fa anche un ecoaddome per scongiurare problemi al fegato dato i livelli alti dalle analisi e niente, per ora tutto a posto, gli organi sono un po vecchiotti ma tutti nella norma. Prendiamo appuntamento per sabato(ieri), per ripetere le analisi e valutare se con la terapia a casa si é ripresa e mi dice che a quel punto senpire non si fosse ripresa la scelta e la responsabilitá di sottoporla a questo esame è mio. Mi dice anche che fosse il suo gatto non lo farebbe perché “fare diagnosi ad un gatto morto non serve a nulla”. Parole sante. Poi mi chiede se ha mai fatto test fiv/felv e dico di no. Comunque la gattina torna a casa, finalmente, non ci potevo credere. Anche se era malconcia ma era a casa! Iniziano le cure domiciliari con il luminale, mi da un epato protettore da mischiare con la pappa a/d della hills e lo zodon88mg. Gli ultmi due farmaci ho iniziato a darli venerdi poiche ho dovuto ordinarli e in piu mi sono accorta tardi che lo zondon era per cani, sono tornata dal farmacista, ho fatto mille chiamate alla casa farmaceutica ed al mio veterinario che non era raggiungibile, alla fine cerco su internet e leggo che non é tossico per gatti, é solo il dosaggio che cambia per i gatti. Fino al giorno prima dell antibiotico la gatta era peggiorata tanto, passava tutto il giorno e la notte a ringhiare e a nascondersi. Non ce la facevo piu a vederla così, mi sono addirittura informata per l euranasia perché vedevo che soffriva tanto e avevo ormai perso le speranze, ma non del tutto fortunatamente. Provo a darle questo antibiotico e ragazzi si é ripresa quasi subito. Ripresa é un parolone peró da come stava ha smesso di ringhiare, risulta un po piu sveglia anche se barcolla sempre e perde feci ed urine, ma non é piu agonizzante. Sta rispondendo alla terapia. Eppure anche in clinica dicevano di farle l antibiotico ma nn stava così, non dava segni di ripresa. É la clindamicina insomma. Vado a leggere sul foglietto e c e scritto che si da per combattere la toxoplasmosi..... mi vado a informare su internet e tra i sintomi ci sono proprio quelli neurologici! Ma é mai possibile che tra tutti gli esami del sangue che le sono stati fatti I dottori non abbiano pensato fosse toxoplasmosi? Non ne ho lacertezza perche non ha fatto il test, ho disdettk l appuntamento di ieri perchè era troppo ravvicinato ed ho intenzione di farla riprendere prima, sto facendo le battaglie per farla mangiare e bere con la siringa, piu si mette in forze e piu si oppone. Ha risposto subito bene all antibiotico e quindi voglio se é possobile evitare anche la rmn. Io non ci posso pensare ancora, comunque spero vivamente che guarisca con questo miracoloso antibiotico! Menomale che l ultimo doc me l ha prescritto, ci voleva lui!! Speriamo bene


0 
 Profilo
ValeGaia_90

Registrato dal: 19-04-2018
| Messaggi : 7
  Post Inserito 01-05-2018 alle ore 22:14   
Ragazzi gaia sembra rispondere bene alla cira, sto riuscendo anche a farla mangiare di più frullandole i suoi croccantini con la pappa a/d ed una parte d’acqua per facilitarle la deglutizione, ma é sorto un problema: forse ha la Cistite! Cammina rannicchiata, si lamenta quando deve minzionare e intorno l uretra ho trovato tracce di sangue come se fosse infiammata. Cosa faccio? Giá prende lo zodon come antibiotico per la presunta toxoplasmosi, ed il luminale per scongiurare le crisi epilettiche. Prende un epato protettore perché i valori del fegato erano alti ma dall eco addome era tutto in ordine. Cosa le devo dare? Un bagno per pulirla sarebbe controindicato? (Non riesce piu a farlo da sola per ora e credo le sia venuta anche per quello) per favore aiutatemi, grazie mille!


0 
 Profilo
<<<  Indietro  ( | 2 )


Generazione pagina: 0.234 Secondi