home page

ClinicaVeterinaria .org - Forum dedicato alla salute e al benessere degli animali

cane_Salute e benessere | _Comportamento | _Cani di razza gatto _Salute e benessere | _Comportamento animali esotici _Animali esotici e nostrani
_I diritti degli animali _Adozioni _I nostri Pets _Varie         

Archivio disponibile solo per consultazione :

VAI al NUOVO FORUM

  >>  Il comportamento del cane  >>  Lite furibonda fra i miei due Jack - Discussione n 99767 - PermaLink
   Lite furibonda fra i miei due Jack
Autore
Inizio discussione    ( Risposte ricevute: 5 )
pinkyale89

Registrato dal: 09-12-2013
| Messaggi : 37
  Post Inserito 05-04-2018 alle ore 11:11   
Ciao a tutti! É da tanto che non scrivo qui, ma stavolta ho bisogno di qualche consiglio, perché sono molto amareggiata e preoccupata.
Vi spiego l'accaduto.
Ho due Jack Russell, il padre di 4 anni, molto bravo e dolce e la figlia di quasi 2 anni, ancora più dolce del maschio con gli umani, ma abbastanza terribile con gli altri cani..
Il problema é proprio lei, perché spesso manifesta aggressività nei confronti del padre.
Siamo andati da un educatore per un anno perché la femmina aveva problemi in uscita (strilla e si agita, é evidentemente sotto stress) e di conseguenza non riuscivamo più a gestire le passeggiate in serenità (il maschio invece adora uscire ed é impeccabile anche con gli altri cani, persino troppo).
Abbiamo principalmente cercato di modificare il nostro atteggiamento
Nei loro confronti perché eravamo troppo morbidi e infatti qualche miglioramento c'è stato.
Il nostro educatore ci ha detto che probabilmente la nostra cagnolina non era stata educata correttamente dalla madre durante i primi 2 mesi di vita (purtroppo la femmina é frutto di accoppiamento tra privati, mentre il padre é di allevamento) anche perché era la prima cucciolata della madre, che caratterialmente era una bella peperina. Quando l'abbiamo presa era gonfissima, ma non mangiava nella vecchia casa, ed era piena di morsi...
Appena presa nella nostra casa invece si é ripresa e ha iniziato subito a mangiare..probabilmente viveva in un ambiente stressante e conflittuale.

In questi due anni di convivenza, i miei jack sono andati abbastanza d'accordo, anche se la femmina non è tanto affettuosa col maschio, ma giocano sempre.
Tuttavia hanno litigato in modo pesante 3 volte..le prime due i danni erano lievi, ma stavolta si sono fatti parecchio male ad una zampa e al muso..
Credo di essere io a fungere da paciere, ma quando non ci sono vorrei stare tranquilla, perché probabilmente in futuro i cani non potranno stare con me (il mio fidanzato é allergico), ma staranno con i miei genitori e mia sorella e quindi vorrei capire come fare affinché i miei cani ascoltino anche gli altri componenti della famiglia.

La situazione scatenante dell'ultima lite, a posteriori, é stata ben chiara. I cani erano molto stressati. Io sono partita per le vacanze di Pasqua giovedì, i miei genitori sono partiti venerdì e mia sorella é rimasta a casa con loro insieme al suo fidanzato (a cui i miei cani sono molto legato, ma che forse é un po' oggetto di contesa).
Mia sorella sin da subito mi ha detto che la femmina le sembrava molto nervosa, e pensandoci probabilmente era in ansia per la nostra partenza.
Così il giorno di Pasqua, al mattino il maschio dormiva sul letto di mia sorella, mentre la femmina sul letto del fidanzato, ma il maschio é saltato sul letto dove c'era la femmina (lui lo fa per giocare), ma lei lo ha aggredito pesantemente e mia sorella non riusciva a separarli (ha provato con acqua fredda, rumori di pentole, li ha tirati su per la coda e infatti il maschio si é staccato, mentre la femmina no sino all'intervento disperato del fidanzato di mia sorella). Portati in clinica i medici hanno detto che non è insolito che i cani possano litigare così, e la situazione fisica era meno grave di quanto pensassimo..però io sono molto preoccupata ora perché non so come comportarmi, non vorrei succedessero cose del genere perché ovviamente amo entrambi.

Ora stiamo dando un integratore alimentare alla femmina, perché si vede che é molto stressata e spero faccia effetto in generale per tranquillizzarla un po'.. Lei con noi e gli umani in generale é un angelo, si fa fare di tutto e si fida molto, si lascia curare tranquillamente e anche in casa entrambi sono bravissimi non fanno mai danni.. Ma sono gelosi delle nostre attenzioni..

Avete qualche consiglio da darmi? Sono davvero dispiaciuta e preoccupata..
Vi ringrazio già in anticipo e mi scuso se mi sono dilungata così tanto. Grazie di cuore in ogni caso!


0 
 Profilo
Gio_1990

Registrato dal: 12-08-2017
| Messaggi : 122
  Post Inserito 05-04-2018 alle ore 14:53   
La presa del jack Russell è bella tosta, si attacca e non molla...lo so molto bene!
La fortuna dei cani è avere la pelle adatta ai morsi, altrimenti ogni zuffa finirebbe in tragedia.
Detto questo c'è un super lavoro da fare:
1 maschio castrato e femmina sterilizzata?
2 se sai già che i cani dovranno subire un cambiamento di casa e padrone incomincia a passare il testimone, quindi includi i futuri padroni a seguire con te l'educatore.
3 rinforzare il rapporto tra di loro e con voi, attraverso giochi (non competitivi), vai su internet o fatti consigliare dal tuo educatore, qualche bel gioco di attivazione mentale, per i Jack Russell sono i giochi migliori...scaricano molto stress e imparano a superare le difficoltà.
Continua a seguire le lezioni con educatore, basta una volta a settimana e fai gli esercizi a casa (che ti darà sicuramente da fare!)



0 
 Profilo
pinkyale89

Registrato dal: 09-12-2013
| Messaggi : 37
  Post Inserito 05-04-2018 alle ore 18:21   


05-04-2018 alle ore 14:53, Gio_1990 wrote:
La presa del jack Russell è bella tosta, si attacca e non molla...lo so molto bene!
La fortuna dei cani è avere la pelle adatta ai morsi, altrimenti ogni zuffa finirebbe in tragedia.
Detto questo c'è un super lavoro da fare:
1 maschio castrato e femmina sterilizzata?
2 se sai già che i cani dovranno subire un cambiamento di casa e padrone incomincia a passare il testimone, quindi includi i futuri padroni a seguire con te l'educatore.
3 rinforzare il rapporto tra di loro e con voi, attraverso giochi (non competitivi), vai su internet o fatti consigliare dal tuo educatore, qualche bel gioco di attivazione mentale, per i Jack Russell sono i giochi migliori...scaricano molto stress e imparano a superare le difficoltà.
Continua a seguire le lezioni con educatore, basta una volta a settimana e fai gli esercizi a casa (che ti darà sicuramente da fare!)




Grazie mille della risposta e dei preziosi consigli! In effetti quando giochiamo subentra spesso la competizione fra loro e quindi di solito interrompiamo i giochi 😅 Proverò con giochi non competitivi..Per il resto la femmina é stata sterilizzata a 6/7 mesi anche per una questione di salute, oltre che di gestione, perché era la più minuta della cucciolata. Il maschio invece non è castrato. I cani rimarranno nella stessa casa, ma sarò io ad andarmene prima o poi e gli altri componenti della famiglia in effetti hanno atteggiamenti troppo differenziati. Mia sorella però sta iniziando a fare quello che faccio io almeno, e spero che nel tempo possa sostituirmi agevolmente. Oggi i miei cani sembrano più tranquilli tra loro, ma la femmina (che é la figlia, quindi la più piccola) sta cercando di effettuare una specie di "monta" sul padre, ma nel frattempo scodinzolano e fanno scatti come quando giocano..sta cercando di ribaltare la gerarchia? Non capisco.. Grazie ancora della risposta e dei consigli! 🙂


0 
 Profilo
Gio_1990

Registrato dal: 12-08-2017
| Messaggi : 122
  Post Inserito 05-04-2018 alle ore 23:02   
Se il maschio non è castrato, è probabile che ha atteggiamenti che lei non tollera, i maschi non vanno in calore però il Testosterone sale appena sentono una femmina nelle vicinanze (e parliamo di km di distanza) quindi è molto possibile che una volta castrato il ragazzo, tutto si tranquillizza e lei non va più sulla difensiva.


0 
 Profilo
lillina
| CV STAFF

Registrato dal: 15-04-2006
| Messaggi : 51796
  Post Inserito 06-04-2018 alle ore 18:24   
se hai un fidanzato allergico e tu andrai con lui
e se i due cani andranno gestiti dai tuoi e da tua sorella
accertati che siano ben consci in famiglia di quanto dovranno affrontare

femmina sterilizzata ok , castra il maschio
+ educatore che reimposti il rapporto dei due cagnolini con i nuovi proprietari ,perché di fatto le figure di riferimento diventeranno mamma papa' e sorella + piu' fidanzato di tua sorella , non allergico





0 
 Profilo
pinkyale89

Registrato dal: 09-12-2013
| Messaggi : 37
  Post Inserito 07-04-2018 alle ore 01:02   


06-04-2018 alle ore 18:24, lillina wrote:
se hai un fidanzato allergico e tu andrai con lui
e se i due cani andranno gestiti dai tuoi e da tua sorella
accertati che siano ben consci in famiglia di quanto dovranno affrontare

femmina sterilizzata ok , castra il maschio
+ educatore che reimposti il rapporto dei due cagnolini con i nuovi proprietari ,perché di fatto le figure di riferimento diventeranno mamma papa' e sorella + piu' fidanzato di tua sorella , non allergico






Grazie della risposta e dei consigli Ma il maschio deve essere castrato anche se non fa nulla alla femmina? So che sembra strano, ma lui non ha mai atteggiamenti sessuali nei confronti della femmina, ed è anche un Jack un po' anomalo, perché è davvero dolcissimo e socievole con tutti..Comunque da ieri i miei cagnolini hanno ripreso a giocare insieme e a stare abbastanza tranquilli..La femmina è proprio particolare dal punto di vista caratteriale però, perché si diverte a svegliarlo mentre lui dorme e se lui le ringhia o abbaia contro lei si esalta e vuole giocare..è proprio strana Specifico che io vivo ancora con i miei genitori e mia sorella, quindi in realtà tutti noi ci occupiamo di loro, solo che per qualche motivo ascoltano di più me, anche se stiamo lavorando per avere tutti lo stesso atteggiamento nei loro confronti..Grazie mille dell'aiuto!


0 
 Profilo


Generazione pagina: 0.715 Secondi